Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!

Made In Fiat

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli

SEI PUNTO CINQUE
Seipuntocinque

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Modelli poco sicuri...

Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Femmina Messaggi : 2637
Punti : 3263
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 01.03.15
Umore : a volte malinconico

Modelli poco sicuri... Empty Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Opera18 il Mar Nov 10, 2020 3:05 pm

Non c'è nemmeno un'italiana in questa pessima lista, ma un'Audi SI!!
https://motori.virgilio.it/auto/fotonotizia/le-auto-piu-pericolose-di-tutti-i-tempi-parte-i/111993/attachment/le-auto-piu-pericolose-di-tutti-i-tempi-delorean-dmc-12/

A Silvano Maiolatesi piace questo messaggio.

131A000
131A000
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschio Messaggi : 2851
Punti : 3163
Reputazione : 202
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 49
Località : Normandia - Francia

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da 131A000 il Mar Nov 10, 2020 11:34 pm

Mha, rimango dubitoso su queste classifiche che si vedono dapertutto sulla rete. NOn vedo un solo criterio oggettivo che abbia servito a fare questa classifica, tranne reputazioni o leggende urbane.

La Yugo era una 127 vestita diversamente con lo stesso motore e pianale molto simile: ma  il motore era diffettoso? Non credo.

In Europa la Mustang rimane confidenziale, come si fà a dare una statistica di 4 volte più pericolosa? non ha senso.

La De Lorean non poteva aprire le porte in caso di incidente, ma allora la mercedes 300SL? SLS?

Questa classifica sa' molto di copia incolla da sito americano dove a Yugo ebbe successo che non piaceva a tutti in america, Della PInto ne avevo sentito parlare pero' mi sembra strana l'assenza della Corvair ad esempio...

MEglio leggere le classifiche EU NCAP, che certo si occupano solo di sicurezza attiva o passiva, almeno queste sono oggettive...

A Silvano Maiolatesi piace questo messaggio.

Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Femmina Messaggi : 2637
Punti : 3263
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 01.03.15
Umore : a volte malinconico

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Opera18 il Mer Nov 11, 2020 3:19 pm

Qui, 131A000, si parlava di nomea, non di crash-test. E sotto una nomea, qualche verità c'è.
131A000
131A000
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschio Messaggi : 2851
Punti : 3163
Reputazione : 202
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 49
Località : Normandia - Francia

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da 131A000 il Mer Nov 11, 2020 4:10 pm

Parliamo della nomea delle Fiat in Francia??? Dove sono le verità?

La nomea è il risultato di un opinione, non di una verità.
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Femmina Messaggi : 2637
Punti : 3263
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 01.03.15
Umore : a volte malinconico

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Opera18 il Mer Nov 11, 2020 8:12 pm

Si, ma se l'opinione è diffusa, ripeto, qualcosa di vero sotto c'è. O sono tutte invenzioni? Poi i test scientifici forniranno dati numerici, ma se l'Alfasud prima serie aveva la nomea di arrugginire, è perché arrigginiva!! Non se lo è inventato la gente. Anche le Renault 5 arrugginivano, e anche questo non se lo è inventato la gente. Voglio constatare se è vero? Bene, vado in camera climatica e faccio la prova a nebbia salina. Quantificherò la nomea, fornirò dei numeri, delle percentuali di lamiera arrugginita in quante ore, ma la nomea non la potrò cancellare. Spero di essermi spiegata! Ora, se le macchine nominate si sono fatte una cattiva nomea, qualche motivo ci sarà.
avatar
Silvano Maiolatesi
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 588
Punti : 685
Reputazione : 91
Data d'iscrizione : 02.06.19

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Mer Nov 11, 2020 8:40 pm

La classifica delle auto più pericolose è molto parziale ed opinabile, come tutte le classifiche, senz'altro le motivazioni di ogni auto hanno un fondamento reale, ma allora perchè non inserire le vecchie Fiat 500/600 o Multipla? Quanti ne sono rimasti vittime in quelle scatolette accartocciate negli incidenti? Ed in fatto di nomea, qualcuno mi può spiegare perchè la Duna è considerata una delle più brutte e sfigate auto di sempre? C'è forse sotto qualche serio motivo? A me non sembra proprio, la ritengo semplicemente una UNO tre volumi, quindi una sostituta migliore della vecchia e gloriosa 128.
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Femmina Messaggi : 2637
Punti : 3263
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 01.03.15
Umore : a volte malinconico

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Opera18 il Mer Nov 11, 2020 8:59 pm

Io non ho detto che quella classifica sia vangelo. Ho solo detto che, per fortuna, non c'erano vetture Fiat. Poi, se uno vuole proprio indagare, su Youtube ci sono migliaia di video di crash-test effettuati in vari periodi.
Del resto non ha neppure senso paragonare ad oggi la Fiat Multipla anni 50-60 o la Prinz o altre vetture ai moderni crash-test. Il concetto di sicurezza era molto aleatorio. Ciononostante la Prinz aveva la nomea di prendere fuoco. E in effetti sono state tante le Prinz ad andare a fuoco. Non si facevano test di ribaltamento per vedere se il serbatoio perdeva, quelli sono venuti dopo. Ma tante altre auto ugualmente non avevano la propensione all'incendio della Prinz. Mi sono spiegata cosa volevo dire? Una nomea non nasce dal caso. Tutto qui. Poi, che uno risponda piccato, vuol dire che non ha capito nulla di quanto ho detto.
karme70
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22999
Punti : 24226
Reputazione : 513
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 50
Località : Trento

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da karme70 il Mer Nov 11, 2020 10:16 pm

Un caso emblematico è stata la Corvair americana: classico carrozzone made in USA, per la prima volta con motore e trazione posteriore che la rendevano inguidabile. Oltre a sbandare con facilità aeva il difetto che i condotti del serbatoio facilmente si rompevano spandendo carburante e se per caso era in azione l'indicatore di direzione questo innescava incendi mortali. Qui non parliamo di nomee ...ma di statistiche e di relazioni assicurative


_________________________
Modelli poco sicuri... Dottor12Modelli poco sicuri... Gufata11
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Femmina Messaggi : 2637
Punti : 3263
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 01.03.15
Umore : a volte malinconico

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Opera18 il Gio Nov 12, 2020 8:13 am

karme70 ha scritto:Un caso emblematico è stata la Corvair americana: classico carrozzone made in USA, per la prima volta con motore e trazione posteriore che la rendevano inguidabile. Oltre a sbandare con facilità aeva il difetto che i condotti del serbatoio facilmente si rompevano spandendo carburante e se per caso era in azione l'indicatore di direzione questo innescava incendi mortali. Qui non parliamo di nomee ...ma di statistiche e di relazioni assicurative
E invece parliamo proprio di nomee, perché la nomea se l'era fatta PRIMA delle relazioni assicurative e delle statistiche le quali, notoriamente, vengono DOPO! A nomea FATTA, perché di mezzo c'è il tempo di raccogliere i dati, rielaborarli e far partire le relative pratiche. E qui chiudo perchè se non riesco a spiegarmi (o voi non volete capire) l'argomento finisce con il degenerare e non è il caso.
131A000
131A000
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschio Messaggi : 2851
Punti : 3163
Reputazione : 202
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 49
Località : Normandia - Francia

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da 131A000 il Gio Nov 12, 2020 12:26 pm

Tutto chiaro Opera. Tanto che si parla di vetture o altri oggetti, va bene, anche se in certi casi queste classifiche partigiane possono fare chiudere certe fabbriche che fanno ottimi prodotti... Se si parla invece di persone si cade facilmente nella diffamazione...

Abbiamo detto abbastanza male dei "social" su questo forum per non ritrasmettere senza un po' di contesto, comenti e diritto di contraddizione informazioni per definizione non oggettivate.


karme70
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22999
Punti : 24226
Reputazione : 513
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 50
Località : Trento

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da karme70 il Sab Nov 14, 2020 9:00 am

Opera18 ha scritto:
karme70 ha scritto:Un caso emblematico è stata la Corvair americana: classico carrozzone made in USA, per la prima volta con motore e trazione posteriore che la rendevano inguidabile. Oltre a sbandare con facilità aeva il difetto che i condotti del serbatoio facilmente si rompevano spandendo carburante e se per caso era in azione l'indicatore di direzione questo innescava incendi mortali. Qui non parliamo di nomee ...ma di statistiche e di relazioni assicurative
E invece parliamo proprio di nomee, perché la nomea se l'era fatta PRIMA delle relazioni assicurative e delle statistiche le quali, notoriamente, vengono DOPO! A nomea FATTA, perché di mezzo c'è il tempo di raccogliere i dati, rielaborarli e far partire le relative pratiche. E qui chiudo perchè se non riesco a spiegarmi (o voi non volete capire) l'argomento finisce con il degenerare e non è il caso.

Non era assolutamente mia intenzione fare polemica ....ma rafforzare il concetto di differenza fra nomee e realtà


_________________________
Modelli poco sicuri... Dottor12Modelli poco sicuri... Gufata11
avatar
Silvano Maiolatesi
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 588
Punti : 685
Reputazione : 91
Data d'iscrizione : 02.06.19

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Sab Nov 14, 2020 9:49 am

A proposito di nomea a volte giustificata a volte no, ancora nessuno mi ha risposto sulla Duna, eppure aveva la meccanica della Uno e la linea non era male, mi ricordo che anche la campagna pubblicitaria era partita bene con gli spot di Renzo Arbore, altro caso emblematico è quello dell'Arna, aveva la stessa meccanica sofisticata dell'Alfasud e le lamiere non si arrugginivano, è vero che la linea era banale ed è stata cannibalizzata dalla coeva 33, ma costava anche meno....Ma del resto è capitato anche alle persone avere una brutta nomea e di "portare jella" senza apparenti ragioni e quel che è peggio che in questi casi c'è anche chi è andato in depressione e si è suicidato.
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Femmina Messaggi : 2637
Punti : 3263
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 01.03.15
Umore : a volte malinconico

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Opera18 il Sab Nov 14, 2020 10:33 am

Silvano Maiolatesi ha scritto:A proposito di nomea a volte giustificata a volte no, ancora nessuno mi ha risposto sulla Duna, eppure aveva la meccanica della Uno e la linea non era male, mi ricordo che anche la campagna pubblicitaria era partita bene con gli spot di Renzo Arbore, altro caso emblematico è quello dell'Arna, aveva la stessa meccanica sofisticata dell'Alfasud e le lamiere non si arrugginivano, è vero che la linea era banale ed è stata cannibalizzata dalla coeva 33, ma costava anche meno....Ma del resto è capitato anche alle persone avere una brutta nomea e di "portare jella" senza apparenti ragioni e quel che è peggio che in questi casi c'è anche chi è andato in depressione e si è suicidato.
La Duna perché è oggettivamente brutta, idem per l'Arna che in più non aveva l'abitabilità dell'Alfasud. Era un passo indietro e come tale fu percepita. Di qui la nomea.
avatar
Silvano Maiolatesi
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 588
Punti : 685
Reputazione : 91
Data d'iscrizione : 02.06.19

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Sab Nov 14, 2020 10:50 am

Mah! Che la Duna avesse una linea "banale" come del resto tutte le tre volumi derivate dal modello senza coda sono d'accordo, ma a me sembrava tutto sommato dignitosa, ed addirittura migliore di altri tentativi come ad esempio quello della Renault 5, per fortuna neanche importata in italia o la VW Derby.
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Femmina Messaggi : 2637
Punti : 3263
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 01.03.15
Umore : a volte malinconico

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Opera18 il Sab Nov 14, 2020 11:20 am

Silvano Maiolatesi ha scritto:Mah! Che la Duna avesse una linea "banale" come del resto tutte le tre volumi derivate dal modello senza coda sono d'accordo, ma a me sembrava tutto sommato dignitosa, ed addirittura migliore di altri tentativi come ad esempio quello della Renault 5, per fortuna neanche importata in italia  o la VW Derby.
Difatti, quante Volkswagen Derby si sono viste in giro da noi? Se per caso se ne è vista una in giro, è perché magari l'avevano vinta a qualche concorso a premi.
avatar
Silvano Maiolatesi
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 588
Punti : 685
Reputazione : 91
Data d'iscrizione : 02.06.19

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Sab Nov 14, 2020 2:08 pm

Le VW Derby le avranno vendute certamente a casa loro come le Duna in Italia ma non credo che i tedeschi o i Francesi col la R5 a tre volumi (o ancora peggio con la AMI che ritengo una delle più brutte in assoluto) ne abbiano fatto un caso nazionale di "auto sfigata" per eccellenza.

A Opera18 piace questo messaggio.

Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Femmina Messaggi : 2637
Punti : 3263
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 01.03.15
Umore : a volte malinconico

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Opera18 il Sab Nov 14, 2020 4:21 pm

Silvano Maiolatesi ha scritto:Le VW Derby le avranno vendute certamente a casa loro come le Duna in Italia ma non credo che i tedeschi o i Francesi col la R5 a tre volumi (o ancora peggio con la AMI che ritengo una delle più brutte in assoluto) ne abbiano fatto un caso nazionale di "auto sfigata" per eccellenza.
È così. Noi italiani siamo specialisti nel denigrare quel che viene fatto a casa nostra.
Però la nomea cessò quando la Duna prese il marchio Innocenti e venne venduta come Elba.
131A000
131A000
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschio Messaggi : 2851
Punti : 3163
Reputazione : 202
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 49
Località : Normandia - Francia

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da 131A000 il Sab Nov 14, 2020 6:06 pm

Saro' in OT, ma la renault 7, la 5 con la coda era prodotta e distribuita esclusivamente in Spagna per il mercato locale che non era pronto per i 2 volumi ritenute come meno valorizzante, meno "signorile". Nessuno ha mai comprato la R7 in Francia, solo chi andava in vacanza in Spagna ne conosceva l'esistenza.
Anche la Turchia ha ancora le sue Renault a tre volumi basate su le varie serie della Clio, megane, non ha caso la Tipo è uscita a 3 volumi per prima per sostituire la linea,che era una grande punto cno la coda, secondo me molto riuscita... Ma non avevamo anni fà già discusso delle varianti 3volumi delle nostre 2volumi?

A Silvano Maiolatesi piace questo messaggio.

Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Femmina Messaggi : 2637
Punti : 3263
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 01.03.15
Umore : a volte malinconico

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Opera18 il Sab Nov 14, 2020 6:40 pm

131A000 ha scritto:Saro' in OT, ma la renault 7, la 5 con la coda era prodotta e distribuita esclusivamente in Spagna per il mercato locale che non era pronto per i 2 volumi ritenute come meno valorizzante, meno "signorile". Nessuno ha mai comprato la R7 in Francia, solo chi andava in vacanza in Spagna ne conosceva l'esistenza.
Anche la Turchia ha ancora le sue Renault a tre volumi basate su le varie serie della Clio, megane, non ha caso la Tipo è uscita a 3 volumi per prima per sostituire la linea,che era una grande punto cno la coda, secondo me molto riuscita... Ma non avevamo anni fà già discusso delle varianti 3volumi delle nostre 2volumi?
Interessante intervento, che completa quello di Silvano Maiolatesi. Non conoscevo la R7 e neppure la R5 con la coda. Quindi erano state fatte per il mercato spagnolo.
karme70
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22999
Punti : 24226
Reputazione : 513
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 50
Località : Trento

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da karme70 il Sab Nov 14, 2020 6:48 pm

[quote="Opera18"]
Silvano Maiolatesi ha scritto:Mah! Che la Duna avesse una linea "banale" come del resto tutte le tre volumi derivate dal modello senza coda sono d'accordo, ma a me sembrava tutto sommato dignitosa, ed addirittura migliore di altri tentativi come ad esempio quello della Renault 5, per fortuna neanche importata in italia  o la VW Derby.

la vw derby faceva proprio schifo....ma è stato uno dei miei primi libretti uso e manutenzione e la ricordo ancora con affetto


_________________________
Modelli poco sicuri... Dottor12Modelli poco sicuri... Gufata11
avatar
Silvano Maiolatesi
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 588
Punti : 685
Reputazione : 91
Data d'iscrizione : 02.06.19

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Sab Nov 21, 2020 10:47 am

Ecco una R7 spagnola all'asta, a mio parere, la Duna rispetto a questa è cento volte più bella e proporzionata e tra le "trevolumizzate" la Duna mi sembra una delle meglio riuscite, come del resto lo sono state altre del gruppo Fiat come la Regata, la Prisma e la Dedra.
https://www.catawiki.it/l/42796181-renault-7-gtl-1980
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Femmina Messaggi : 2637
Punti : 3263
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 01.03.15
Umore : a volte malinconico

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Opera18 il Sab Nov 21, 2020 12:34 pm

Beh, un po' più brutta della Duna la R7 lo è. Occhio, Silvano, la Prisma è la tre volumi della Delta e qui ci siamo, ma la Dedra è nata a tre volumi. Non c'è mai stata una Dedra berlina a due volumi.
avatar
Silvano Maiolatesi
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 588
Punti : 685
Reputazione : 91
Data d'iscrizione : 02.06.19

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Sab Nov 21, 2020 1:54 pm

Opera18 ha scritto:Beh, un po' più brutta della Duna la R7 lo è. Occhio, Silvano, la Prisma è la tre volumi della Delta e qui ci siamo, ma la Dedra è nata a tre volumi. Non c'è mai stata una Dedra berlina a due volumi.

Vero, la Dedra è uscita prima della Delta 2° serie, in questo caso hanno eliminato il terzo volume, purtroppo l'operazione non è stata felicissima per la Delta, con un posteriore alquanto "tozzo" e un pò somigliante all'Alfasud.
Prima avevo dimenticato la Tempra, altra tre volumi derivata dalla Tipo con un buon risultato estetico.
HFintegrale
HFintegrale
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschio Messaggi : 1202
Punti : 1473
Reputazione : 82
Data d'iscrizione : 27.10.19
Età : 46
Località : (Francia Meridionale-Costa Azzurra)
Umore : Tranquillo.

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da HFintegrale il Mer Dic 02, 2020 1:47 am

Ecco la Renault 7.  :

Modelli poco sicuri... R7_av10
131A000
131A000
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschio Messaggi : 2851
Punti : 3163
Reputazione : 202
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 49
Località : Normandia - Francia

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da 131A000 il Mer Dic 02, 2020 8:23 am

Siamo completamente fuori topic perche la R7 non è "poco sicura", comunque con i paraurti in resina della R5 sarebbe stata più innovativa. Ma all'epoca i clienti spagnoli erano rimasti alla R8 (nella loto specifica versione) e quindi passare a 3 volumi e paraurti in resina era fin troppo moderno e hanno invecchiato la R5.

Da notare che le porte laterali furono riprese più tardi nella versione 5P della R5 nata se ricordo bene negli anni 78/79, le prime si riconoscevano dalle maniglie cromate, l'aveva un mio amico

R12/16 e altre hanno per tempo usato paraurti sdoppiati / rinforzati un po' alla 500L..

Ma fare un topic sulle declinazioni spagnole di vetture nostre? amavano 4P a cofano, ad esempio la 850 (pure con motore posteriore). oppure le 4 P come la Seat 800.
Solo la Simca 1000 era nata bene per la SPagna...

Contenuto sponsorizzato

Modelli poco sicuri... Empty Re: Modelli poco sicuri...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Ven Dic 04, 2020 6:38 pm