Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!

Made In Fiat

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli

SEI PUNTO CINQUE
Seipuntocinque

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

karme70
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22980
Punti : 24203
Reputazione : 511
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 49
Località : Trento

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da karme70 il Mar Apr 14, 2020 7:46 pm

Promemoria primo messaggio :

Ho accennato qualcosa sulla Peugeot 104 che ritengo un'utilitaria alquanto di classe .........ma riflettendoci.....cosa faceva di una utilitaria una vettura "di classe"??? SOlo il gradimento del pubblico femminile?? Il fatto che potesse diventare una seconda auto??? In casa Fiat ad esempio è molto più "di classe" la 126 della 500 a mio parere........anche perchè 500 ha rappresentato la vettura di punta nel boum della grande motorizzazione........126 poteva assumere in modo migliore il ruolo di seconda auto


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Femmina Messaggi : 2473
Punti : 3076
Reputazione : 354
Data d'iscrizione : 01.03.15

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da Opera18 il Ven Apr 17, 2020 9:28 am

Giusta precisazione, spider, dimenticavo la Y10 perché ero focalizzato sulla Lancia. Però va anche detto che la Lancia Y avrebbe dovuto chiamarsi Autobianchi Y e così era stata presentata in anteprima alla stampa. Ma in Fiat decisero che il marchio Autobianchi non avrebbe avuto futuro e la conseguenza fu di chiamarla Lancia, cosa che avveniva già con la Y10 su taluni mercati esteri. Fu una scelta presa dopo, non prima. Ecco, l'Autobianchi Y10 fu anch'essa una piccola molto innovativa e con un'indubbia classe, pur con un posizionamento di mercato un po' più in basso rispetto alla successiva Y.
131A000
131A000
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschio Messaggi : 2808
Punti : 3111
Reputazione : 193
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 49
Località : Normandia - Francia

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da 131A000 il Ven Apr 17, 2020 11:35 am

Infatti, la Y10 termino' la carriera con il marchio Lancia in Francia se ricordo bene....
HFintegrale
HFintegrale
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschio Messaggi : 1144
Punti : 1406
Reputazione : 79
Data d'iscrizione : 27.10.19
Età : 46
Località : (Francia Meridionale-Costa Azzurra)
Umore : Tranquillo.

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da HFintegrale il Ven Apr 17, 2020 6:07 pm

131A000 ha scritto:Infatti, la Y10 termino' la carriera con il marchio Lancia in Francia se ricordo bene....

@131A100 Giusto !!! So che anche in Giappone e in Germania la Y10 fu venduta anche col marchio LANCIA all’epoca .....
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Femmina Messaggi : 2473
Punti : 3076
Reputazione : 354
Data d'iscrizione : 01.03.15

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da Opera18 il Ven Apr 17, 2020 9:19 pm

C'è una Y10, tra tutte quelle prodotte, che è diventata introvabile. È la Y10 Touring, con motore 1100 che è una della prima generazione accanto alla FIRE e alla turbo. HFintegrale, se ne trovi una in giro, fotografala!!
spider
spider
Team
Team

Maschio Messaggi : 3055
Punti : 3528
Reputazione : 454
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 56

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da spider il Sab Apr 18, 2020 8:57 am

La Y10 Touring era rara anche nel 1985, è stata venduta in un limitato numero di esemplari, era sconsigliata anche dalla rete di vendita, aveva un motore vecchio, rispetto al rivoluzionario FIRE.
L'argomento tecnico era semplice: " se si rompe la cinghia di distribuzione, non si piegano le valvole" poi fiscalmente, 999 era la cilindrata perfetta, 12CV fiscali per contenere bollo ed assicurazione.
Ricordo ancora il viaggio alla prima Fiera di Padova di auto e moto d'epoca con la Y10 fire dimostrativa grigio ghiaccio, all'inizio l'accoglienza era stata un po' fredda, qualcuno la chiamava "la supposta", in ogni caso, quando la parcheggiavo, destava curiosità. Al rientro, facendo i conti, avevo consumato la metà rispetto alla Ritmo Cabrio, io che sono sempre restio a credere ai dati sbandierati nelle conferenze di presentazione, rimasi favorevolmente colpito.
spider
spider
Team
Team

Maschio Messaggi : 3055
Punti : 3528
Reputazione : 454
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 56

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da spider il Sab Apr 18, 2020 8:58 am

...ma la Y10 più bella, per me, è la Y10 Ego.
HFintegrale
HFintegrale
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschio Messaggi : 1144
Punti : 1406
Reputazione : 79
Data d'iscrizione : 27.10.19
Età : 46
Località : (Francia Meridionale-Costa Azzurra)
Umore : Tranquillo.

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da HFintegrale il Sab Apr 18, 2020 10:45 am

Opera18 ha scritto:C'è una Y10, tra tutte quelle prodotte, che è diventata introvabile. È la Y10 Touring, con motore 1100 che è una della prima generazione accanto alla FIRE e alla turbo. HFintegrale, se ne trovi una in giro, fotografala!!

@Opera18, se mi capita di trovarne una.... con estremo piacere !!! 😉😉😉


Ultima modifica di HFintegrale il Sab Apr 18, 2020 10:52 am, modificato 1 volta
HFintegrale
HFintegrale
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschio Messaggi : 1144
Punti : 1406
Reputazione : 79
Data d'iscrizione : 27.10.19
Età : 46
Località : (Francia Meridionale-Costa Azzurra)
Umore : Tranquillo.

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da HFintegrale il Sab Apr 18, 2020 10:46 am

Per me, le più belle sono la Y10 Turbo, e la Y10 4WD, che mi piace moltissimo. Sopratutto la prima serie.

rama
rama
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschio Messaggi : 3464
Punti : 3720
Reputazione : 283
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 61
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da rama il Sab Apr 18, 2020 11:19 am

Credo che al valore aggiunto della classe di un'automobile contribuisca anche l'utilizzatore.
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Femmina Messaggi : 2473
Punti : 3076
Reputazione : 354
Data d'iscrizione : 01.03.15

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da Opera18 il Sab Apr 18, 2020 11:44 am

rama ha scritto:Credo che al valore aggiunto della classe di un'automobile contribuisca anche l'utilizzatore.
Questo è certo, rama.
HFintegrale
HFintegrale
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschio Messaggi : 1144
Punti : 1406
Reputazione : 79
Data d'iscrizione : 27.10.19
Età : 46
Località : (Francia Meridionale-Costa Azzurra)
Umore : Tranquillo.

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da HFintegrale il Sab Apr 18, 2020 1:00 pm

@rama @Opera18, verissimo! Più l’utente ha fatto attenzione alla sua auto, acquisterà più valore nel tempo.

Contenuto sponsorizzato

Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe" - Pagina 4 Empty Re: Come faceva un'utilitaria a diventare di "classe"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Dom Lug 12, 2020 10:39 am