Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Riflessione sui veicoli commerciali

Condividere
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Sab Apr 24, 2010 6:01 pm

Promemoria primo messaggio :

Capita sempre più spesso di vedere in giro abbandonati veicoli commercial idi tutte le epoche e fattezze....poi magari sono chiusi e diventano facilmente un piccolo magazzino esterno oppure un riparo per gli attrezzi! Nati per fini di trasporto e commercio in paesi come il nostro hanno vissuto magari 2-3 giovinezze: il primo e fortunato proprietario li ha sfruttati al mercato o nel cantiere ..poi per due lire vengono venduti e trovano chi li risistema nella meccanica per fare ancora altri 200000 km di lavoro .....Le norme sempre più severe di revisione hanno comportato una progressiva riduzione della loro vita media e nei demolitori arrivano ormai ad ammassarsi intere flotte aziendali per diventare preziose fonti d iparti per quelli ancora circolanti. DUe settimane fa un amico ha demolito un 242 fiat chiuso che aveva in giardino come magazzino parti di ricambio...ormai non ci si faceva neanche caso, perso in fondo al cortile, dello stesso colore del muro di cinta senza fari nè accessori e pieno zeppo di pezzi vari....tutt'intorno le cicatrici di una vita di lavoro, una botta qua, una strisciata la le porte quasi divelte .....mi sono preso la scritta che adesso campeggia nella mia officinetta e ho fatto uan fatica a staccarla!! le incollavano molto bene e l'alluminio era come nuovo!! Guardandolo bene per pochi istanti è tornato ad essere il 242 e mi è quasi dispiaciuto non poterlo recuperare ........sarebbe stato bello vederlo viaggiare ancora una volta


_________________________
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Dom Lug 31, 2011 7:33 pm

Sempre in merito alla nostra riflessione.....l'anno scorso ripulendo un vecchio maso ho trovato un depliant di 241. Oggi pomeriggio l'ho riesumato ed ecco le differenze

Fiat 241



Fiat 238



a parte le dimesioni ed il passo diversi si evidenzia una differenza nei lamierati del muso, il 238 ha un musetto più rastremato mentre il 241 ha un muso più spiovente verso l'avanti. Inoltre sotto la mascherina il 238 ha una leggera nervatura che prosegue sulle fiancate che invece non c'è sul 241. Inoltre il motore 1438 del 241 (di origine 124 stavolta?????) è più potente e questo si esprime in una maggio capacità di carico massimo (1200 Kg contro 1000 del 238 )

Sono contento perchè questo dibattito mi ha stimolato a cercare dati e alla fine ho scoperto un veicolo che ho sempre ignorato Very Happy


_________________________
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3413
Punti : 3703
Reputazione : 166
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da nico131 il Dom Lug 31, 2011 8:26 pm

karme quello che c' era qua vicino era proprio come quallo del disegno che hai pubblicato.... Up!
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3413
Punti : 3703
Reputazione : 166
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da nico131 il Dom Lug 31, 2011 8:27 pm

Orny60 ha scritto:Banda rossa o banda bianca? C'era una precisa differenza....

Sai che mi metti il dubbio?? Però mi sembra proprio che fosse Blu con banda rossa...

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da Orny60 il Dom Lug 31, 2011 8:39 pm

Tra banda rossa e bianca la differenza era che una (mi pare la rossa, ma non sono certo) era quella relativa al trasporto per conto terzi, l'altra quella relativa al trasporto cose proprie.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Dom Lug 31, 2011 11:08 pm

Et voilà......



_________________________
avatar
131A000
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2495
Punti : 2724
Reputazione : 105
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Normandia - Francia

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da 131A000 il Lun Ago 01, 2011 10:47 am

MA c'è pure un altra differenza essenziale se non ricordo male, il 238 è traz anteriore, il 241 posteriore... Dico bene?
invece se il 238 sono quasi sicuro che sia monoscocca, il 241 non sarebbe a telaio separato? cosi tra 238 e 241 ci sarebbe la stessa differenza che tra ducato e daily...
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Lun Ago 01, 2011 10:59 am

tutto giusto....sulla carrozzeria, invece, sembrano identici...forse il 238 ha un sottotelaio per il motore...stasera vi spedisco le caratteristiche del telaio

Incredibile quante cose sono emerse su questi due furgoni!!


_________________________
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Lun Ago 01, 2011 10:47 pm

131A000 ha scritto:MA c'è pure un altra differenza essenziale se non ricordo male, il 238 è traz anteriore, il 241 posteriore... Dico bene?
invece se il 238 sono quasi sicuro che sia monoscocca, il 241 non sarebbe a telaio separato? cosi tra 238 e 241 ci sarebbe la stessa differenza che tra ducato e daily...

Stasera ho la macchina fotografica fuori uso però riporto cosa scrive alla voce "carrozzeria" il 238 : "a struttura portante con cabina e cassa interamente metalliche"
sul depliant del 241 invece , che è un tipo cassonato, è scritto alla voce cabina "completamente metallica formante struttura unica autoportante con il cassone" mentre alla voce cassone "formante struttura unica autoportante con la cabina".
In sostanza la stessa cosa


_________________________

giorgio sangiorgi
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschile Messaggi : 70
Punti : 76
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 68
Località : legnano
Umore : scherzoso tendente al casinaro

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da giorgio sangiorgi il Mar Ago 02, 2011 12:37 am


Occorre sottolineare che il 241 aveva la motorizzazione Diesel cosa che non aveva il 238.
Se non ricordo male il motore Diesel era il vecchi motore della Campagnola prima serie.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Mar Ago 02, 2011 8:32 am

Esattamente, infatti sul 241 era disponibile la versione N (nafta) con motorizzazione a gasolio.....e se non sbaglio la motorizzazione della campagnola prima serie era di derivazione fiat 1900 diesel


_________________________

Ospite
Ospite

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da Ospite il Mar Ago 02, 2011 10:18 am

A me il 238 è sempre piaciuto un sacco.
A trovarne uno a poco quasi che lo comprerei!
Mi è sempre stata simpatica l'estetica.
Ovviamente in versione furgone.
Ricordo che quando facevo le elementari, a metà degli anni '80, c'era un vecchio scuolabus allestito proprio su base 238 credo prima serie, perchè aveva la mascherina in metallo.
Possedeva una strada alchimia quel pulmino, tutti i bambini facevano a gara a salirci sopra, snobbando gli altri 2 pulmini che se ricordo bene erano su base 242.
Effettivamente la linea e soprattutto il muso avevano un'espressione simpatica... Smile

Qualche anno fa ho avuto il piacere di fare qualche viaggio sul 241 di un mio amico (lo ZioJo, chissà se ce l'ha ancora...), rigorosamente a benzina.

Ma sbaglio o il 241, al meno come estetica, è l'erede del 1100T?
Si assomigliano moltissimo...

Qui da me in Friuli circolano ancora un numero impressionante di 616!
E tutti in regolare servizio al loro proprietario che fa il muratore o l'idraulico!

giorgio sangiorgi
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschile Messaggi : 70
Punti : 76
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 68
Località : legnano
Umore : scherzoso tendente al casinaro

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da giorgio sangiorgi il Mar Ago 02, 2011 10:49 am

karme70 ha scritto:Esattamente, infatti sul 241 era disponibile la versione N (nafta) con motorizzazione a gasolio.....e se non sbaglio la motorizzazione della campagnola prima serie era di derivazione fiat 1900 diesel

Esatto era lo stesso motore che in seguito fu montato anche sulla prima serie del 615 ,quella con il musetto spiovente.

Per mettere in moto il 615 bisognava scaldare le candelette molto bene ,tenendo premuto (spingendo) un pommello messo nel cruscotto. Dopo un po faceva male la mano per cui su tutti i 615 trovavi un pezzo di manico di scopa opportunamente tagliato in misura da incastrare fra il pomolo e la spalliera del sedile.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Mar Ago 02, 2011 10:52 am

Eccezionale questa testimonianza di Giorgio!! Sono queste le cose che mi piacciono Very Happy


Ultima modifica di karme70 il Mar Ago 02, 2011 12:13 pm, modificato 1 volta


_________________________

giorgio sangiorgi
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschile Messaggi : 70
Punti : 76
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 68
Località : legnano
Umore : scherzoso tendente al casinaro

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da giorgio sangiorgi il Mar Ago 02, 2011 11:31 am

dadedepo ha scritto:A me il 238 è sempre piaciuto un sacco.
A trovarne uno a poco quasi che lo comprerei!
Mi è sempre stata simpatica l'estetica.
Ovviamente in versione furgone.
Ricordo che quando facevo le elementari, a metà degli anni '80, c'era un vecchio scuolabus allestito proprio su base 238 credo prima serie, perchè aveva la mascherina in metallo.
Possedeva una strada alchimia quel pulmino, tutti i bambini facevano a gara a salirci sopra, snobbando gli altri 2 pulmini che se ricordo bene erano su base 242.
Effettivamente la linea e soprattutto il muso avevano un'espressione simpatica... Smile

Qualche anno fa ho avuto il piacere di fare qualche viaggio sul 241 di un mio amico (lo ZioJo, chissà se ce l'ha ancora...), rigorosamente a benzina.

Ma sbaglio o il 241, al meno come estetica, è l'erede del 1100T?
Si assomigliano moltissimo...
Hai perfettamente ragione ,ma il 1100 T montava come motore una versione 1200 del motore montato sulla 1100/103 depotenziato ma con una coppia piu robusta ma che comunque garantiva una velocità max a pieno carico di 100 km.h .

A pieno carico in italia è un eufemismo,anche perchè ,in barba a qualsiasi omologazione tutti hanno sempre assimilato il concetto di portata a "quello che riesco a farci satre"
Qui da me in Friuli circolano ancora un numero impressionante di 616!
E tutti in regolare servizio al loro proprietario che fa il muratore o l'idraulico!
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Mar Ago 02, 2011 2:51 pm

Giorgio se quoti un post metti la tua risposta fuori dal testo precedente (è evidenziato da due scritte "quote" chiuse in parentesi quadre) se no viene evidenziata insieme al testo vecchio e non si capisce dov'è la risposta.....
in questo caso sono le due righe da "hai perfettamente ragione...."
Very Happy


Ultima modifica di karme70 il Mar Ago 02, 2011 4:35 pm, modificato 1 volta


_________________________

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da Orny60 il Mar Ago 02, 2011 3:07 pm

Il 1100 T montava il motore 1221 cc di derivazione 1100 D.
Il cruscotto era uguale a quello della berlina, salvo il differente fondo scala del tachimetro. La leva del cambio era al volante, i comandi (luci, frecce....) erano uguali, c'era l0identico volante della berlina e perfino il motore aveva un suono simile.

Ospite
Ospite

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da Ospite il Mar Ago 02, 2011 3:35 pm

Ci pensate ragazzi, 50 anni fa un furgone montava un motore 1200 di cilindrata... e faceva lo stesso lavoro credo di uno di oggi che ha cilindrata al meno doppia...
Anzi secondo me le portate utili sono addirittura diminuite.
I furgoni di oggi pesano di più. Smile

Comunque a me è sempre piaciuto da matti anche il 900T...
Da bambino mi facevano impazzire i gruppi ottici posteriori!
Ho trovato su wikipedia che è designato quale erede del 900T lo Scudo...
Però tra l'uscita di produzione del 900T, nel 1985, e l'entrata in produzione dello Scudo, il 1995 mi pare, passano 10 anni...
Possibile che l'eredità del 900T sia stata raccolta dallo Scudo, a me sembrano così distanti tra loro...

Poi se posso per un attimo esulare dalla produzione di casa nostra e spostarmi dai cugini d'oltralpe citerei 2 classici: la Renault 4 Fourgonnette e la Citroen Acadiane!
Non so nel resto d'Italia, ma dalle mie parti in Piemonte, specie nella provincia di Cuneo, erano molto diffuse, vuoi per la vicinanza con la Francia, vuoi per altri motivi.
Ricordo che il papà di un mio compagno delle elementari che aveva una piccola autoofficina in paese aveva una Renault 4 Fourgonnette allestita come mezzo del Soccorso Stradale, ovviamente in livrea arancione con tanto di scritte e lampeggianti sul tetto... Smile
Quando andavo a giocare a casa sua mi ricordo che quando era ora della merenda il papà ci apriva la porta posteriore della Renault 4, noi salivamo nel vano di carico e ci portava a mangiare il gelato! Smile

Ospite
Ospite

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da Ospite il Mar Ago 02, 2011 3:44 pm

Ora che ci penso però, i fari posteriori della Renault 4 furgonata erano grandi e rettangolari, non quelli della Renault 4 di serie...
Forse si trattava di una Renault 4 F6...

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da Orny60 il Mar Ago 02, 2011 4:04 pm

Credo che anche le sospensioni tra 238 e 241 siano diverse.....

giorgio sangiorgi
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschile Messaggi : 70
Punti : 76
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 68
Località : legnano
Umore : scherzoso tendente al casinaro

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da giorgio sangiorgi il Mar Ago 02, 2011 4:15 pm

scusate ma ho fatto casino con le risposte.

Comunque segnalo una occasione per rivedere in strada questi veicoli
La A.I.T.E.(associazione italiana trasporti d'epoca9 organizza per il 10 settembre una salita al passo della Cisa con autocarri d'epoca
avatar
131A000
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2495
Punti : 2724
Reputazione : 105
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Normandia - Francia

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da 131A000 il Mar Ago 02, 2011 4:34 pm

In Francia, il 616 ha venduto bene sotto il marchio UNic Fiat (Come l'OM 40 anch'esso venduto ad un tempo come Unic Fiat). Ovviamente a imprese edili con i padroni essenzialmente di origine italiana, seno' prendevano il Saviem SG2...

Per R4 fourgonette (F4 e F6) ad oggi non ne vedi quasi più, pure gli express diventano rari, ma le acadiane si vedono ancora, sempre di più restaurate: adesso fanno pure i raid in africa. Come al solito, le renault vengono meno considerate... ecco perché ho simpatia per quest'ultime. E mio papa le ha avute per lavoro ogni tanto quindi ricordi particolari, con i sedili e cruscotte gialli di polvere e puzza di tabacco/polvere. Da notare il geniale "girafon", lo sportello che si trovava sopra la porta posteriore e che permetteva di caricare oggetti lunghi, poi ripreso sull'express...
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Mar Ago 02, 2011 4:35 pm

giorgio sangiorgi ha scritto:scusate ma ho fatto casino con le risposte.

Comunque segnalo una occasione per rivedere in strada questi veicoli
La A.I.T.E.(associazione italiana trasporti d'epoca9 organizza per il 10 settembre una salita al passo della Cisa con autocarri d'epoca

non preoccuparti!!! tutto ok!!!!! Very Happy


_________________________

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da Manolete il Mar Ago 02, 2011 6:25 pm

131A000 ha scritto:In Francia, il 616 ha venduto bene sotto il marchio UNic Fiat (Come l'OM 40 anch'esso venduto ad un tempo come Unic Fiat). Ovviamente a imprese edili con i padroni essenzialmente di origine italiana, seno' prendevano il Saviem SG2...

Per R4 fourgonette (F4 e F6) ad oggi non ne vedi quasi più, pure gli express diventano rari, ma le acadiane si vedono ancora, sempre di più restaurate: adesso fanno pure i raid in africa. Come al solito, le renault vengono meno considerate... ecco perché ho simpatia per quest'ultime. E mio papa le ha avute per lavoro ogni tanto quindi ricordi particolari, con i sedili e cruscotte gialli di polvere e puzza di tabacco/polvere. Da notare il geniale "girafon", lo sportello che si trovava sopra la porta posteriore e che permetteva di caricare oggetti lunghi, poi ripreso sull'express...

Ed anche sul Kangoo. Wink
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Mar Ago 02, 2011 8:39 pm

Una renault furgonetta l'ho vista a Monaco, arancione , in ottime condizioni


_________________________
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da karme70 il Mar Ago 02, 2011 8:40 pm

Orny60 ha scritto:Credo che anche le sospensioni tra 238 e 241 siano diverse.....

decisamente sì!


_________________________

Contenuto sponsorizzato

Re: Riflessione sui veicoli commerciali

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Mar Set 26, 2017 9:19 am