Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

CUriosità Fiat 124

Condividere
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

CUriosità Fiat 124

Messaggio Da karme70 il Mer Feb 03, 2010 11:04 pm

ne avevamo parlato tempo fa.....io mi ricordavo che nelle 124 c'erano dei problemi di surriscaldamento del motore specie nella marcia lenta ..ragione per cui nel vano motore della nuova 131 erano state studiati quei due nuovi sfoghi per l'aria negli angoli posteriori del coperchio del cofano. Poi abbiamo sentito diversi amici esperti di 124 che sfatavano un pò questo mito ....più che altro questa leggenda urbana...io però mi ricordavo di avere letto qualcosa su un libretto uso e manutenzione e l'ho trovato. Eccolo! guardate cosa scrive questo solerte proprietario di 124 nel lontano 1970....queste note sono alcune delle cose che adoro nei vecchi libretti!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: CUriosità Fiat 124

Messaggio Da Ghibliks il Gio Feb 04, 2010 1:37 am

No Karme... il problema esisteva veramente.

Io ho avuto la 124 berlina 1200 fino a poco tempo fa', e ti posso dire che soltanto il 1200 prima serie, con il radiatore piccolo e la ventola calettata sull'albero motore effettivamente surriscaldava.

Surriscaldava in città con traffico caotico, e nelle lunghe colonne.

Se fossi sceso quest'estate in sicilia con quella a fare la salerno reggio c. di sicuro l'avrei fusa a forza di fare code.

Purtroppo il radiatore piccolo.. e la ventola che al minimo gira troppo lenta, fanno si che nel traffico la macchina si imbratta, non tiene il minimo, frena poco...(sembrava incredibilie) come la temperatura superava i 3/4!!!

Poi con l'elettroventola i problemi cessarono, infatti la mia sport coupè mai avuto problemi...

Fra le altre cose non so voi, ma in tutte le auto che ho, e che ho mai avuto, la 124 coupè è quella che arriva prima aria calda nell'abitacolo di inverno.

Tempo di accenderla di tirarla fuori dal garage, andare a chiudere il garage... accendo la ventola, e l'aria arriva già tiepida!!!

Mai avuto un'auto cosi'

Al secondo posto la 127...

La mia punto del 2000, devo fare almeno 2 km perchè arrivi aria tiepida...
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: CUriosità Fiat 124

Messaggio Da VidiV il Gio Feb 04, 2010 8:24 am

Interessante Post! bello Karme il libretto con le note!! Un libretto con delle note "giuste" vale di più per un appassionato! E come prendersi un libro usato in una bancarella, e avere la spiegazione di alcuni punti del precedente proprietario, un vantaggio indiscutibile!!!

Per quello che riguarda il riscaldamento, bhe ne avrei da dire!
Comunque Ghibliks tu parti avvantaggiato! Non so come sia il tuo garage, non ho idea se confini con la casa dove abiti op se è un capanno isolato, ma di certo, avere 4 mura e un tetto aiuta a non far scender troppo le temperature, e invece di partire a qualche grado sotto lo zero, parti già a 5-7°C, che non sembra, ma fanno la loro bella differenza!!
La mia 131 dorme fuori, il motore è il 1300 e per cominciare a buttare dentro aria caldina devi aspettare 3 minuti cronometrati (25°, non di più, sia chiaro) e in 10 minuti si arriva già a temperatura di esercizio.
Ma come già detto più volte, il discorso dell'acqua è molto più complesso di quel che si pensa. Dobbiamo infatti ricordarci che l'acqua corrode, crea sedimenti, e per via del continuo riscaldamento e raffreddamento perde alcune proprietà, diventa aggressiva, lascia calcare nel radiatore ecc ecc, e questo fa sì che ogni auto abbia temperature di funzionamento diverse ecc ecc. E' ovvio che gli antigelo aiutano l'acqua a non creare danni e mantengono "sana" l'acqua, ma a lungo i problemi saltano sempre fuori.

Quando ho fatto il primo cambio acqua della 131 CL (fatto interamente dal sottoscritto), non puoi immaginare la ruggine che ne è uscita. Da li capivo perché scaldava tanto nonostante le rigide temperature.

Invece oggi le nuove auto scaldano in pochi istanti. La 147 1600 di un mio amico, arriva ai 90° in meno di un minuto anche dormendo fuori!! Karme, anche la tua è così veloce?!


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: CUriosità Fiat 124

Messaggio Da karme70 il Gio Feb 04, 2010 8:41 pm

Sono contento che qualcuno confermi questa mia notizia!!!! quando nella mia vita ho avuto occasione di praticare un pò da meccanico (era metà degli anni 80) questa cosa la sentivo spesso...poi però molti me l'hanno smentita........


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: CUriosità Fiat 124

Messaggio Da karme70 il Gio Feb 04, 2010 9:08 pm

Il Boss ha scritto: Karme, anche la tua è così veloce?!

a dire il vero la mia ci mette un pochettino...ma è diesel ......e poi l'ho solo provata d'inverno. Il clima auto inoltre non comincia a pompare aria calda finchè il motore non è a 60 gradi ...questo perchè se io imposto anche al minimo (16,5 gradi) sarebbe controproducente buttare dentro aria finchè non la può scaldare almeno un pochino. comunque i benzina ci mettono pochissimo......la 131 se ha il termostato in ordine ha la coppia di tubi di riscaldamento subito a valle del motore e sono molto corti peraltro


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: CUriosità Fiat 124

Messaggio Da Ghibliks il Ven Feb 05, 2010 2:32 am

Io noto che le storiche scaldano molto prima.

Poi la 124 Coupè è un fulmine.

In un minuto cronometrato arriva già aria tiepida.

La punto è vero che sta fuori, ma per avere aria tiepida deve stare in moto almeno 5 min. Insomma quando arrivo a destinazione ho aria calda.

E' vero stando fuori la temperatura stara a 0° gradi.. (però non sta mai ferma a lungo) mentre le storiche sono in un garage comunque senza abitazioni attigue.. siamo sui 3-4 gradi.

Non c'è molta diversità.
avatar
paolodesa
900cc: Trattatemi bene, sono nuovo!
900cc: Trattatemi bene, sono nuovo!

Maschile Messaggi : 32
Punti : 35
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 30.10.09
Età : 54
Località : Falconara Marittima
Umore : allegro

Re: CUriosità Fiat 124

Messaggio Da paolodesa il Ven Feb 05, 2010 3:29 pm

Ragazzi io possiedo una 124 berlina 1200 (perfettamente e completamente restaurata) e ne avevamo un'altra in famiglia quando ero bambino.
Quella di mio padre una volta surriscaldò perchè lui si dimenticò di controllare il livello dell'acqua di raffreddamento che era sceso troppo in basso. Poi, come se non bastasse, per pura ignoranza delle prescrizioni del libretto "uso & manutenzione", riportò l'auto a casa camminando con la spia dell'acqua accesa.... :-0 ....poi si lamentava che aveva rovinato la testata ("grazie graziella.....").

Io con la mia ho percorso appena 4000 Km; ho fatto qualche ripida salita e qualche marcia in colonna sotto il sole di mezzogiorno d'estate ma l'auto non ha fatto una piega.
NON posso certo dire che bastino queste brevi esperienze per affermare il contrario di ciò che dite voi, anche perchè la mia 124 d'epoca cammina sempre scarica, con solo 2 persone e ... trattata coi guanti!! non quindi alle massime condizioni di esercizio (5 adulti, 50 Kg. di bagaglio e, nella realtà una volta accadeva anche di più!).
Da quello che ho sentito dire qualche problema effettivamente ci doveva essere, ma mi sembra di aver capito che fosse più una faccenda di vapour-lock nel carburatore e/o surriscaldamento della pompa della benzina che cessava di funzionare arrestando il motore. Sò per certo anche di qualche raro incendio del carburatore per ritorno di fiamma ma dalle indagini svolte presso molti esperti utenti penso di poter dire che un buon 90% della faccenda fosse esagerato.
Sicuramente le versioni dotate di elettroventola e gli altri modelli del gruppo Fiat (127, 128, 131, 132....) avevano meno problemi, ma la faccenda del radiatore piccolo fu rimediata quasi subito, se non erro già dopo il I° anno di produzione (la mia ha già il radiatore più grande, sicuramente originale ed è del 1967).
Altra cosa importante da dire è questa: quando uscì la 124, l'anticongelante Paraflù 11 (e simili) era ancora poco diffuso. Le case automobilistiche si dovevano raccomandare molto per farlo usare agli automobilisti e sul Bignami dedicato alla 124 suggeriscono - molto opportunamente - di usarlo, assieme alla modalità "circuito sigillato" e di come preperare la miscela prima dell'inverno (altra cosa MOLTO importante).
Voi capite benissimo che usando il circuito sigillato e il Paraflù che abbassa il punto di ebollizione del liquido di raffreddamento, la maggior parte delle occasioni di avere l'impianto surriscaldato sarebbero state evitate. Mio padre, ad esempio non lo fece (e quanti come lui?).

Ovviamente non posso avere la presunzione di aver ragione al 100%, vi dico solo la mia esperienza personale, con rispetto per tutti. Ciao Raga!! Paolo.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: CUriosità Fiat 124

Messaggio Da karme70 il Ven Feb 05, 2010 4:36 pm

Ogni parere e teoria sono sacri!! anche perchè sono espressi da persone che conoscono il modello..mi sembrava interessante valutare insieme questa notizia Very Happy


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
paolodesa
900cc: Trattatemi bene, sono nuovo!
900cc: Trattatemi bene, sono nuovo!

Maschile Messaggi : 32
Punti : 35
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 30.10.09
Età : 54
Località : Falconara Marittima
Umore : allegro

Re: CUriosità Fiat 124

Messaggio Da paolodesa il Lun Mar 01, 2010 9:59 pm

ERRATA CORRIDGE:

Ciao a tutti, amici: ho appreso SOLO RECENTEMENTE (non si finisce MAI di imparare!!) che la 124 ebbe il radiatore "grande" dall'inizio e fino a circa il 1969. POI, lo cambiarono con uno più piccolo [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] - ebbene sì - ma munito di convogliatore d'aria attorno alla ventola. E così rimase fino alla fine della produzione, nel Settembre 1974. La fonte di questa notizia è una delle più autorevoli, me lo hanno detto i miei amici "luminari" di Torino che ne hanno avute e ne hanno parecchie (e ne curano personalmente le ricostruzioni e le manutenzioni; hanno loro officine in casa... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ). Era mio preciso dovere fare questa precisazione in quanto nel mio precedente post, in buona fede ma erroneamente, avevo affermato il contrario.
E si sa, non si possono (e non si devono) scrivere cose inesatte!!!
Ciao A tutti! Paolo

p.s.: come forse saprete, la 124 "di famiglia" era quella del mio
avatar.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: CUriosità Fiat 124

Messaggio Da karme70 il Lun Mar 01, 2010 10:46 pm

Grazie Paolo!!! i ocredo che mai detto è stato più vero di "sbagliando si impara" ....alle volte una semplice inversione di termini o una piccola imprecisione può innescare fra appassionati una discussione che porta alla verità ...e comunque i lfatto di averne discusso fa rimanere più impresso il dato [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Contenuto sponsorizzato

Re: CUriosità Fiat 124

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Sab Nov 18, 2017 1:46 am