Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Due volumi e mezzo?

Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Femmina Messaggi : 1914
Punti : 2357
Reputazione : 256
Data d'iscrizione : 01.03.15

Due volumi e mezzo? Empty Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Opera18 il Sab Ago 24, 2019 6:40 pm

L'intervento di spider sulla carrozzeria della Croma anni '80, mi fa tornare in mente che, forse, la soluzione dei due volumi e mezzo era già nata in Fiat con la 850. Siete d'accordo?
Ipermonkey
Ipermonkey
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschio Messaggi : 1137
Punti : 1233
Reputazione : 95
Data d'iscrizione : 28.08.13
Età : 35
Località : Castel di Lama (AP)
Umore : Gioioso

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Ipermonkey il Dom Ago 25, 2019 9:19 pm

Si, sono d'accordo, la 850 fondamentalmente era una 600 con parecchi miglioramenti nei punti critici e una carrozzeria diversa.
Il terzo volume è solo parziale, basta vederne una col cofano posteriore aperto per capire che la meccanica è quasi tutta sotto il lunotto.
Per l'epoca era una soluzione innovativa che dava slancio alla linea e spazio all'abitacolo, salvando le cosiddette capra e cavoli!
131A000
131A000
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschio Messaggi : 2560
Punti : 2830
Reputazione : 150
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 48
Località : Normandia - Francia

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da 131A000 il Dom Ago 25, 2019 10:40 pm

Nel libro di Giacosa, viene spiegato che la 850 è nata senza il mezzo volume ed è stato aggiunto per fargli raggiungere una velocità massima di 125km/h decisamente superiore a quella della 600. La prima versione non si scostava abbastanza della 600
Il tutto è stato fatto nella massima urgenza a pochi mesi del lancio.
bull62
bull62
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschio Messaggi : 2588
Punti : 2899
Reputazione : 297
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 57
Località : Biella

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da bull62 il Lun Set 02, 2019 9:26 pm

131A000 ha scritto:Nel libro di Giacosa, viene spiegato che la 850 è nata senza il mezzo volume ed è stato aggiunto per fargli raggiungere una velocità massima di 125km/h decisamente superiore a quella della 600. La prima versione non si scostava abbastanza della 600
Il tutto è stato fatto nella massima urgenza a pochi mesi del lancio.
Il che spiega del perchè le Abarth 850\1000 da pista avevano il cofano aperto, non per migliore raffreddamento ma principalmente per motivi aerodinamici.
avatar
Silvano Maiolatesi
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Messaggi : 91
Punti : 144
Reputazione : 45
Data d'iscrizione : 02.06.19

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Mar Set 03, 2019 12:50 am

Vero, il cofano tenuto aperto in modo quasi orizzontale aveva la funzione di un rudimentale alettone.
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Femmina Messaggi : 1914
Punti : 2357
Reputazione : 256
Data d'iscrizione : 01.03.15

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Opera18 il Mar Set 03, 2019 12:18 pm

Il cofano aperto della 600 Abarth non aveva funzione di alettone, bensì di migliorare il Cx, quindi di ridurre la resistenza dell'aria. Se avesse avuto la funzione di alettone, quindi di deportanza, la velocità massima sarebbe diminuita, non aumentata.

P.S. spero che questa mia semplice precisazione non sia presa male o interpretata come "fare la professoressa", cosa che non avrebbe alcun senso.
avatar
Silvano Maiolatesi
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Messaggi : 91
Punti : 144
Reputazione : 45
Data d'iscrizione : 02.06.19

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Lun Set 16, 2019 2:39 pm

Ecco la due volumi e mezzo degli anni 60, anche se il mezzo volume non era per i bagagli:
https://ruoteclassiche.quattroruote.it/fiat-850-la-moderna-utilitaria-di-dante-giacosa/
karme70
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22492
Punti : 23689
Reputazione : 466
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 48
Località : Trento

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da karme70 il Mer Set 18, 2019 11:12 pm

Punti a pioggia per tutti


_________________________
Due volumi e mezzo? Dottor12Due volumi e mezzo? Gufata11
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Femmina Messaggi : 1914
Punti : 2357
Reputazione : 256
Data d'iscrizione : 01.03.15

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Opera18 il Gio Set 19, 2019 2:26 pm

Però l'articolo sulla 850 riportato nel link dice una cosa non vera, e cioé che la Fiat negli anni Sessanta puntasse a monetizzare anziché investire sul nuovo. Stavano già investendo, e pesantemente, nella 124, nella Dino e nel rinnovo della gamma, oltre che negli stabilimenti. Cosa altro dovevano fare? Basta vedere la mole di auto nuove che uscirono dal 1964 al 1970, 130 compresa.
In ogni caso la 850 è molto diversa dalla 600 e fu effettivamente riconosciuta dai clienti come auto nuova e non come restyling della 600. Questo perché la Fiat mantenne la 600 in produzione, rinnovando però anche quella. Così diventavano due auto diverse.
rama
rama
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschio Messaggi : 3342
Punti : 3566
Reputazione : 253
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 61
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da rama il Gio Set 19, 2019 6:49 pm

Ricordo il giornalista Gino Rancati. Quando presentava i modelli nuovi, finiva sempre i servizi con : non sostituisce ma si affianca. L'ultima che ricordo era riferito alla 127 che affiancava la 850.
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Femmina Messaggi : 1914
Punti : 2357
Reputazione : 256
Data d'iscrizione : 01.03.15

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Opera18 il Gio Set 19, 2019 7:52 pm

Eh, ottima citazione, rama (e punto guadagnato). In effetti c'era Gino Rancati che curava la rubrica motori in RAI.
avatar
Silvano Maiolatesi
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Messaggi : 91
Punti : 144
Reputazione : 45
Data d'iscrizione : 02.06.19

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Ven Set 20, 2019 1:19 am

Veramente nell'articolo di RC si evidenziava il fatto che la 850 non era una vettura completamente nuova come lo fu la successiva 127, il telaio e la meccanica ricalcavano quelli della 600, seppure con una carrozzeria molto diversa e dall'ottimo risultato finale.
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Femmina Messaggi : 1914
Punti : 2357
Reputazione : 256
Data d'iscrizione : 01.03.15

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Opera18 il Ven Set 20, 2019 8:18 am

Silvano Maiolatesi, ho letto anch'io che Ruoteclassiche dice che la 850 non era un'auto completamente nuova, ed è così.
Però RC dice anche un'altra cosa, assolutamente non vera e che rivela una colpevole (trattandosi di un giornalista di RC) ignoranza di base. Dice:
"Nei primi anni Sessanta la Fiat domina il mercato italiano, con oltre il 70% delle immatricolazioni. Forti delle vendite ottenute, i dirigenti del marchio optano per una politica non molto lungimirante: dedicarsi prevalentemente alla monetizzazione dei modelli esistenti, senza investire in maniera adeguata sul futuro. In questo contesto nasce la Fiat 850."
La storia dice una cosa completamente diversa.
Dal 1963 al 1971 nascono:
Nuove auto in tutto e per tutto:
Fiat 124 berlina, 124 coupé, 124 spider, Fiat 128 berlina e 128 coupé, 130 berlina e 130 coupé, Dino coupé, Dino spider, 127, Autobianchi A111, Autobianchi A112, Autobianchi Primula coupé e Primula berlina.
Oltre ai nuovi motori in linea e bialbero serie 124, 127 e V6 2400 e 2800
Modelli parzialmente nuovi e ristilizzazioni: Fiat 850 berlina, 850 coupé, 850 spider, 1100 R, 1500 C, 125 e 125 Special, FIat 600 D, Fiat 500 L, Fiat 2300 S coupé. (può anche darsi ch ene abbia dimenticato qualcuno...)
Se teniamo conto che pe rpresentare un'auto nuova occorrevano in media 5-6 anni, come può l'aritcolista sostenere quanto riportato sopra? Era logico che ci fossero modelli che sfruttavano parti esistenti, era la logica aziendale a dettarlo e questo lo facevano tutti, anche oggi lo fanno. Ma c'erano anche tanti modelli nuovi in cantiere, contrariamente a quanto sostenuto. Da ciò si deduce che una frase del genere posso anche capirla se la leggo su Famiglia Cristiana, ma assolutamente no su Ruoteclassiche che le cose dovrebbe invece saperle, se non altro per avere l'archivio di Quattoruote dove potersi prendere la briga di andare almeno a rileggere quanto fu scritto a suo tempo.


Ultima modifica di Opera18 il Sab Set 21, 2019 2:21 pm, modificato 1 volta
spider
spider
Team
Team

Maschio Messaggi : 2837
Punti : 3251
Reputazione : 395
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 56

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da spider il Ven Set 20, 2019 8:30 am

Concordo con quanto affermato da Opera18, in quegli anni Fiat era una fucina di novità, se paragoniamo la gamma Fiat del 1968 a quella di VW, anche aggiungendo Audi ed NSU, c'è da rabbrividire.
Oggi la situazione è capovolta.
avatar
Silvano Maiolatesi
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Messaggi : 91
Punti : 144
Reputazione : 45
Data d'iscrizione : 02.06.19

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Ven Set 20, 2019 8:43 am

Forse l'articolista di RC aveva un pò il dente avvelenato per quello che ha combinato la Fiat dagli anni 90 in poi con la fallimentare gestione di Romiti!
karme70
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22492
Punti : 23689
Reputazione : 466
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 48
Località : Trento

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da karme70 il Ven Set 20, 2019 11:11 pm

Ottima osservazione della nostra Opera18!!!!! CHe contraddice completamente l'opinione dell'articolista. Io credo che molti spesso si fermino solo a quello "che ricordano" senza consultare le fonti ufficiali. Io ricordo con simpatia quelle splendide pagine o paginoni delle riviste specializzate d'epoca in cui si vedeva rappresentata in una foto tutta la gamma Fiat!!!! Ce n'erano tante da perdersi!!!


_________________________
Due volumi e mezzo? Dottor12Due volumi e mezzo? Gufata11
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Femmina Messaggi : 1914
Punti : 2357
Reputazione : 256
Data d'iscrizione : 01.03.15

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Opera18 il Ven Set 20, 2019 11:16 pm

Silvano Maiolatesi ha scritto:Forse l'articolista di RC aveva un pò il dente avvelenato per quello che ha combinato la Fiat dagli anni 90 in poi con la fallimentare gestione di Romiti!
Può darsi, ma allora che l'articolista parli degli anni '90, non dei '60 e del periodo in nacque la 850. Che fu presentata nel '64, cioè quando al timone della Fiat, oltretutto, c'era ancora Valletta.
avatar
Silvano Maiolatesi
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Messaggi : 91
Punti : 144
Reputazione : 45
Data d'iscrizione : 02.06.19

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Sab Set 21, 2019 12:27 am

Hai ragione Opera 18, ma di svarioni anche su riviste autorevoli come RC e QR se ne sono visti a bizzeffe nel corso degli anni, e non è che ogni volta me la sono presa più di tanto, anzi. Sono stato abbonato a QR dalla fine degli anni '70 ed a RC dal 1° numero del Nov. '87 fino a qualche anno fa quando ho disdettato entrambi, ora con internet controllo i contenuti e li compero solo quando c'è qualcosa che mi interessa. E non prendo tutto ciò che è scritto come oro colato....

Contenuto sponsorizzato

Due volumi e mezzo? Empty Re: Due volumi e mezzo?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Lun Set 23, 2019 4:23 pm