Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Il salto della Fiat Croma

karme70
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22587
Punti : 23789
Reputazione : 476
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 49
Località : Trento

Il salto della Fiat Croma  Empty Il salto della Fiat Croma

Messaggio Da karme70 il Gio Ago 15, 2019 10:01 pm

Volevo ricordare a 25 anni dalla presentazione quello che è stato il fenomeno Fiat Croma cercando di riassumere il successo di questa vettura in alcuni punti. Perchè è stata un successo?
Innanzitutto per la linea: rispetto agli standard precedenti di berline a 3 volumi sempre molto "netti" (131, 132, argenta) qui ci troviamo di fronte ad una berlina tre volumi con una linea molto morbida e fluente: angoli smussati, terzo volume quasi fuso con l'abitacolo a sottolineare la funzionalità estrema del nuovo portellone
In secondo luogo per l'estrema funzionalità: abbandonata la trazione posteriore tutta la parte meccanica è nel frontale e non occupa spazi all'interno del padiglione (albero di trasmissione , differenziale) per cui si ha un netto guadagno di spazio a favore dell'abitabilità! A questo si aggiunga il già citato portellone posteriore (qualcosa di simile si era già visto solo sulla Beta HPE che aveva una struttura fast back) che unito alloschienale abbattibile posteriore poteva permettere d iusufruire di un grande piano di carico.
Terzo per i vantaggi derivati dalla robotizzazione estrema nella costruzione e nella piattaforma condivisa con Thema e Saab 9000 che ha consentito di risparmiare molto in termini di progettazione


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Femmina Messaggi : 1976
Punti : 2431
Reputazione : 265
Data d'iscrizione : 01.03.15

Il salto della Fiat Croma  Empty Re: Il salto della Fiat Croma

Messaggio Da Opera18 il Gio Ago 15, 2019 11:41 pm

1) La Beta HPE non ha una coda fastback, ma hatchback, come la 128 3P.
2) Il risparmio non era in termini di progettazione, ma di sinergia produttiva. La progettazione della piattaforma e della scocca furono invece più lunghe e complesse che in precedenza.
3) la Beta 2^ serie aveva il portellone come la Croma e lo avevano pure la 127, la Uno e la Ritmo, cosa c'era di tanto innovativo?
karme70
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22587
Punti : 23789
Reputazione : 476
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 49
Località : Trento

Il salto della Fiat Croma  Empty Re: Il salto della Fiat Croma

Messaggio Da karme70 il Ven Ago 16, 2019 8:58 am

Va bene alolora cestino il post tanto scrivo solo fesserie. Grazie delle precisazioni e d'ora in avanti mandatevelo avanti da soli il forum mi sembra che abbiate gente estremamente preprata e fin troppo precisa . Opera 18 ma se tu sai tutto PERCHE' NON LE SCRIVI TU LE COSE INVECE DI STARE LIì COME UN RAPACE A FARE LE PULCI A TUTTO??? Addio


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
rama
rama
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschio Messaggi : 3365
Punti : 3599
Reputazione : 262
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 61
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Il salto della Fiat Croma  Empty Re: Il salto della Fiat Croma

Messaggio Da rama il Ven Ago 16, 2019 9:50 am

Guardando dal fianco lato guida continentale non credo che Croma e Uno siano simili nella parte posteriore.

La carta del formaggio.
Succedeva in passato che con il concessionario Iveco cominciavamo a scrivere delle cifre su dei notes, la cosiddetta "carta del formaggio". Alla fine due firme e il veicolo era venduto/acquistato. Questo per dire che anche se scritto su un foglio un minimo di progetto, se non altro per l'industrializzazione della macchina ci sarà stato.
spider
spider
Team
Team

Maschio Messaggi : 2860
Punti : 3281
Reputazione : 403
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 56

Il salto della Fiat Croma  Empty Re: Il salto della Fiat Croma

Messaggio Da spider il Ven Ago 16, 2019 10:14 am

Questo è un forum, una piazza dove di si incontra per scambiarsi informazioni ed opinioni;
credo che puntualizzare su questioni di lana caprina come la differenza tra fastback ed hatchback  non sia utile, al massimo si può ricordare come Croma, Ford Escort e prima ancora Vollvo 345 venissero curiosamente identificate come 2volumi e mezzo ed eventualmente un aprire un post specifico spiegando dettagliatamente tale differenza.
Vorrei però chiedere ad Opera18 sempre puntuale nelle sue precisazioni, dove ha mai visto una Beta
II serie con il portellone.
Karme, non te la prendere, ognuno di noi ha il proprio carattere, con pregi e difetti e la tolleranza è alla base della convivenza, anche nel mondo virtuale.
Opera18
Opera18
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Femmina Messaggi : 1976
Punti : 2431
Reputazione : 265
Data d'iscrizione : 01.03.15

Il salto della Fiat Croma  Empty Re: Il salto della Fiat Croma

Messaggio Da Opera18 il Ven Ago 16, 2019 11:54 am

Hai ragione spider, nella Beta ho confuso l'ampliamento del lunotto in basso con il portellone.  Era nella Capri che avevano introdotto il portellone. Chiedo scusa e grazie per la correzione!
Quando preciso una cosa, non lo faccio per sottolineare gli errori, ma semplicemente per dare il nome giusto alle cose. Dire fastback per hachback è come come chiamare spider una roadster. Roba che se ti sente un intenditore inorridisce!!
Io da voi imparo cose nuove. Dò fiducia a ciò che scrivete. Per questo quando leggo errori vistosi li correggo. Anche questo dovrebbe essere lo spirito di un forum bello come questo. Ma se non va bene, mi adeguo. Lungi da me introdurre screzi!!!
avatar
Silvano Maiolatesi
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Messaggi : 133
Punti : 198
Reputazione : 55
Data d'iscrizione : 02.06.19

Il salto della Fiat Croma  Empty Re: Il salto della Fiat Croma

Messaggio Da Silvano Maiolatesi il Ven Ago 16, 2019 2:18 pm

Ha fatto bene Spider a precisare che la Croma insieme a pochissime altre vetture è una due volumi e mezzo, anzi in questo caso viste le dimensioni e la sporgenza del bagagliaio può definirsi tranquillamente una tre volumi con il portellone, molto comodo. Altra categoria molto ristretta e particolare di vetture a metà strada tra una coupè ed una station sportiva a tre porte con portellone come la Beta HPE che vengono chiamate Shooting brake, inventata dalla Volvo con la P1800 negli anni 60. Nei primi anni '70 Lancia fu veramente all'avanguardia (nello spirito innovativo del marchio che l' aveva sempre contraddistinta) nel proporre una simile novità in casa nostra, io ne ho posseduta una del 1978, 2000 a carburatore con idroguida, condizionatore e vetri elettrici, il top per quei tempi, forse troppo innovativa per l'epoca fu poco capita oltre a qualche risparmio di troppo nella produzione come le lamiere facilmente attaccabili dalla ruggine e l'impianto elettrico fonte di numerose noie ne decretarono uno scarso successo di vendite. Voglio solo ricordare alcuni particolari unici per l'epoca: fari anteriori autolivellati in base al carico, veneziane al lunotto posteriore, tendina copribagagli arrotolabile che poteva coprire il bagagliaio oppure il vetro del lunotto a seconda di dove si voleva fissare, sedili posteriori reclinabili con poggiatesta regolabili in altezza ed inclinazione e ribaltina di protezione dietro agli schienali, doppio meccanismo di sblocco sedili anteriori al lato in basso e dietro in alto in mezzo allo schienale (molto comodo senza chinarsi), torcia elettrica ricaricabile sotto al cruscotto e la possibilità di avere tra gli optional anche un materassino gonfiabile per dormire dato che con tutti gli schienali abbattuti diventava un alcova. Oggi le shooting brake che la fanno da padrone sono le grosse berline 4 porte tedesche con linea bassa e filante.
124 spider
124 spider
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschio Messaggi : 143
Punti : 189
Reputazione : 35
Data d'iscrizione : 30.01.16
Età : 61
Località : Mantova
Umore : buono

Il salto della Fiat Croma  Empty Re: Il salto della Fiat Croma

Messaggio Da 124 spider il Sab Ago 24, 2019 7:33 pm

Grazie la conoscevo solo superficialmente!

Contenuto sponsorizzato

Il salto della Fiat Croma  Empty Re: Il salto della Fiat Croma

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Sab Dic 07, 2019 8:27 pm