Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Il senso dell'indispensabile!

Condividi
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22008
Punti : 23218
Reputazione : 431
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 48
Località : Trento

Il senso dell'indispensabile!

Messaggio Da karme70 il Lun Ago 06, 2018 10:29 pm

Nell'era del consumismo assoluto in cui in nome del profitto non vale più la pena aggiustare nulla perchè si può trovare qualcosa di migliore, nuovo e a buon mercato stavo riflettendo sull'importanza che rivestivano certi oggetti un tempo nelle nostre famiglie. Non ultima l'automobile! Un tempo si sentiva un signore/signora ch i a casa possedeva una macchina da cucire per confezionare abiti o ripararli e farli sopravvivere più a lungo possibile. Ai giorni nostri la macchina da cucire non ha più nessuna importanza...tutti i capi si usano poche volte e poi si ricomprano per pochi soldi. Una o più biciclette come mezzo di trasporto! Erano tenute come oracoli, pulite, vesuviate, lubrificate .....Oggi abbiamo quelle elettriche e non si fa nessuna fatica! Una bilancia del tipo a piatti o stadera ...per pesare gli alimenti e comporre prelibate ricette....oggi abbiamo il precotto che salta direttamente ogni passaggio.....Molto più avanti si è arrivati alla cella frigorifera, inizialmente quella in cui si metteva un pezzo di ghiaccio comprato sfuso e che doveva raffrescare al bisogno...poi il frigorifero, o la radio!! Strumento di propaganda negli anni del regime....oggi qualsiasi telefono è anche radio.....e se vuoi porprio una radio per 6 euro la trovi da Ital Cina .....la ascolti ...la butti e ne prendi un'altra. l'auto non è sfuggita a questo modo di pensare: era un signore chi aveva la 500 per fare viaggi di 1000 km in 5 ......oggi non facciamo 5 km senza aria condizionata, vetri azzurrati , impianto hi fi .........


_________________________
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschio Messaggi : 3209
Punti : 3414
Reputazione : 226
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 60
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Il senso dell'indispensabile!

Messaggio Da rama il Mar Ago 07, 2018 9:01 am

Consumismo allo stato puro. Ho ascoltato qualche relazione del Prof. Malvezzi che spiega i due differenti modi di pensare alla ricchezza. Uno l'arricchimento del singolo e il secondo invece al benessere diffuso. L'obiettivo oggi è ridurre il personale anche in aziende con profitti elevati. Quindi si cambia con il prodotto nuovo cinese. Ma se le persone non lavorano non spendono !
Un problema che si porrà sarà dovuto allo sviluppo tecnologico. Ciò che farà un robot 24 ore al giorno 7 giorni su 7 al posto di 5 operai che ricadute avrà sull'occupazione ?

A proposito di bilance ho a casa quello che in Friuli veniva chiamato "decimal" poteva pesare forse cento kg con una precisione "sommaria". Ci sono ancora le targhette di verifica del Regno d'Italia, fino a quando c'era l'Impero K e K si fidavano.
avatar
Ipermonkey
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschio Messaggi : 1078
Punti : 1169
Reputazione : 90
Data d'iscrizione : 28.08.13
Età : 35
Località : Castel di Lama (AP)
Umore : Gioioso

Re: Il senso dell'indispensabile!

Messaggio Da Ipermonkey il Mar Ago 07, 2018 1:31 pm

Il consumismo ha cambiato per sempre le nostre abitudini e la nostra mentalità, non c'è più l'amore e la cura per l'oggetto di uso quotidiano e non si fanno più sacrifici per nulla, ci siamo abituati troppo bene!

Contenuto sponsorizzato

Re: Il senso dell'indispensabile!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Gio Dic 13, 2018 6:21 am