Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

malattia e dovere di apparire

Condividi
avatar
teebreda
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschio Messaggi : 70
Punti : 158
Reputazione : 27
Data d'iscrizione : 13.05.18
Località : Asti

malattia e dovere di apparire

Messaggio Da teebreda il Ven Lug 27, 2018 4:57 pm

Ecco, ora si delineano meglio i fatti: FCA sarebbe stata messa al corrente di uno stato morboso di fatto irreversibile in modo repentino il giorno 20. La malattia durava da un anno.
Non serve soffermarsi sulla natura clinica dello stato di malattia; basti dire che si tratterebbe di una forma irreversibile ed inguaribile con sopravvivenza stimata a brevissimo termine dalla diagnosi.

Ciò su cui si può ragionare è la spietatezza del mondo manageriale e finanziario che, di fronte alla malattia di un soggetto di vertice, fa crollare valori di azioni o titoli. La consapevolezza di questi meccanismi comporta per l'ammalato una doppia sofferenza, quella clinica e quella della clandestinità, fino al momento in cui quest'ultima sia possibile.
Ma, forse, si accompagna a ciò anche il tentativo umanamente comprensibile dell'ammalato di raccontare a se stesso una pietosa bugia, dandosi una speranza di vita, apparentemente confermata dal non riconoscere ancora per un po' negli occhi altrui lo sguardo della compassione.

Un secondo punto su cui riflettere, è l'apparente ingenuità di chi per un anno non si sarebbe accorto, stando a contatto quotidiano con la persona malata, del deterioramento dello stato di salute del collaboratore; se una persona fosse così ingenua o disattenta, potrebbe essere considerata adeguata a ricoprire cariche di vertice?

Ultima e più importante domanda: esiste il dovere di fare sapere agli altri che si è ammalati? Se lo si fa, la vita in compagnia della malattia diventa più facile o più difficile da sopportare? E' un dubbio sul quale tutti dobbiamo meditare, perché a certi appuntamenti chiunque può convenire.
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschio Messaggi : 3209
Punti : 3414
Reputazione : 226
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 60
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da rama il Sab Lug 28, 2018 9:18 am

Attorno Marchionne giravano interessi, non solo economici che io non riesco ad immaginare. Come abbiamo visto le borse sono sensibilissime ad ogni parola scritta o sentita perché l'obiettivo finale è sempre il profitto. Immagino la frase circolata nelle riunioni : quanto ci costa.
Che nessuno si sia accorto del cambiamento dello stato di salute non ci credo, ci saranno stati dei giorni dedicati a visite esami ecc. qualcuno si sarà chiesto dov'è Sergio ?

avatar
Opera18
Utente Famoso: Livello 2
Utente Famoso: Livello 2

Femmina Messaggi : 1664
Punti : 2042
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da Opera18 il Sab Lug 28, 2018 7:40 pm

Qualcuno si sarà chiesto dov'era Sergio????? Rama, mi sorprende che tu ti ponga una domanda.... (la diefinirei con una parola cattiva, ma non lo meriti perciò non la scrivo!!) del genere. Non ha senso. Secondo te, l'amministratore delegato di FCA doveva rendere conto di dove si trovava e perché??? . Ma stai scherzando? Hai idea di quali siano le dinamiche di un ruolo del genere in un'azienda come quella?
avatar
teebreda
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschio Messaggi : 70
Punti : 158
Reputazione : 27
Data d'iscrizione : 13.05.18
Località : Asti

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da teebreda il Sab Lug 28, 2018 9:37 pm

Opera18 ha scritto:Qualcuno si sarà chiesto dov'era Sergio????? Rama, mi sorprende che tu ti ponga una domanda.... (la diefinirei con una parola cattiva, ma non lo meriti perciò non la scrivo!!) del genere. Non ha senso. Secondo te, l'amministratore delegato di FCA doveva rendere conto di dove si trovava e perché??? . Ma stai scherzando? Hai idea di quali siano le dinamiche di un ruolo del genere in un'azienda come quella?

il significato è che si tratta di ruoli in cui non si rende conto a nessuno del tempo occupato. Certo.
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22008
Punti : 23218
Reputazione : 431
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 48
Località : Trento

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da karme70 il Sab Lug 28, 2018 10:52 pm

Riflessioni profonde ed interessanti....ma Sergio Marchionne non era l'unico ...quanti personaggi se ne sono andati in silenzio dopo aver combattuto per anni con malattie incurabili? Dato che mi stavo guardando su youtube una delle sue ultime apparizioni in pubblico....qualcuno sapeva che David Bowie era ammalato? Non credo a parte i familiari stretti. Purtroppo le logiche di mercato sono spietate e l'andamento del titolo in borsa dopo la dichiarazione dello stato di malattia ce lo conferma: della persona in sè al sistema non interessa nulla! Se si ammala penso che siano più quelli che ragionano circa eventuali successioni che quelli che pensano al suo stato d'animo o ai familiari. Per cui credo che sia lecito nascondere il proprio stato se questo non crea nocumento ad altri.


_________________________
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschio Messaggi : 3209
Punti : 3414
Reputazione : 226
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 60
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da rama il Lun Lug 30, 2018 10:50 am

Resto sempre convinto che per gli interessi in gioco non si poteva "non sapere" dove fosse per un giorno o due. Certo poteva prendersi periodi di libertà, ma sempre lasciando detto vado a ...........
Fatto è che appena le condizioni si sono aggravate si sono immediatamente presi provvedimenti. Nessuno mi toglie dalla testa che più di qualcuno sapeva e le procedure operative erano già previste. Nel compenso di AD probabilmente doveva essere a disposizione h24 7/7. Mia opinione naturalmente.
avatar
Opera18
Utente Famoso: Livello 2
Utente Famoso: Livello 2

Femmina Messaggi : 1664
Punti : 2042
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da Opera18 il Lun Lug 30, 2018 4:59 pm

Bah!!


Ultima modifica di Opera18 il Lun Lug 30, 2018 5:06 pm, modificato 1 volta
avatar
Opera18
Utente Famoso: Livello 2
Utente Famoso: Livello 2

Femmina Messaggi : 1664
Punti : 2042
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da Opera18 il Lun Lug 30, 2018 5:05 pm

rama ha scritto:Resto sempre convinto che per gli interessi in gioco non si poteva "non sapere" dove fosse per un giorno o due. Certo poteva prendersi periodi di libertà, ma sempre lasciando detto vado a ...........
Fatto è che appena le condizioni si sono aggravate si sono immediatamente presi provvedimenti. Nessuno mi toglie dalla testa che più di qualcuno sapeva e le procedure operative erano già previste. Nel compenso di AD probabilmente doveva essere a disposizione h24 7/7. Mia opinione naturalmente.
Certo, è una tua opinione. Di opinioni ognuno può avere la sua, che male c'è?
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschio Messaggi : 3209
Punti : 3414
Reputazione : 226
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 60
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da rama il Lun Lug 30, 2018 5:36 pm

Opera18 ha scritto:Bah!!

Vedo che hai modificato la risposta. Sarebbe però interessante capire come si comporta e che peso ha un AD, a che deve rendere conto delle sua azioni.
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22008
Punti : 23218
Reputazione : 431
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 48
Località : Trento

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da karme70 il Lun Lug 30, 2018 6:32 pm

Certo ognuno può avere una sua opinione...io non escluderei che la cosa sia stata tenuta nascosta a tutti.....in fondo, a quei livelli le apparizioni negli ambienti di lavoro sono così sporadiche, eccezionali e variamente distribuite da potere occultare anche lunghi ricoveri. Un AD di quel livello penso sia raggiungibile solo da pochi "eletti" ....e buona parte dei suoi interventi sono demandati ad altri. Aggiungi un certo grado di involuzione senile che nasconde qualche acciacco ...e il gioco è fatto


_________________________
avatar
teebreda
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschio Messaggi : 70
Punti : 158
Reputazione : 27
Data d'iscrizione : 13.05.18
Località : Asti

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da teebreda il Lun Lug 30, 2018 6:53 pm

non mi inserisco più nella discussione del "qualcuno sapeva", cosa peraltro verosimile, ma rifletto sulla possibilità che qualcuno con posizioni di responsabilità di vertice abbia dimostrato di non accorgersi fino all'ultimo della situazione. Appaiono figure un po' inadatte al ruolo ricoperto, francamente
avatar
longjohn
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 448
Punti : 646
Reputazione : 178
Data d'iscrizione : 11.01.15

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da longjohn il Lun Lug 30, 2018 9:43 pm

La soluzione era nel cassetto, da tempo!
Si taceva per rispetto e per volonta' dell'interessato ( giusta).
avatar
Opera18
Utente Famoso: Livello 2
Utente Famoso: Livello 2

Femmina Messaggi : 1664
Punti : 2042
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da Opera18 il Lun Lug 30, 2018 11:01 pm

rama ha scritto:
Opera18 ha scritto:Bah!!

Vedo che hai modificato la risposta. Sarebbe però interessante capire come si comporta e che peso ha un AD, a che deve rendere conto delle sua azioni.
Un amministratore delegato rende conto solo alla proprietà, e relaziona la situazione economica nell'assemblea dei soci, di solito annuale. Punto. Dove va, cosa fa, quanto sta via, ecc.. sono caxxi suoi e non deve rendere conto ad alcuno. Neanche alla proprietà, che valuterà i risultati, a loro interessa solo quello.
Che poi debba essere a disposizione 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, (di chi, mai?) è cosa che rientra solo nelle convinzioni personali di rama.
Semmai sono i suoi diretti collaboratori (a lui sottoposti) che devono essere a sua disposizione 24 ore su 24, non viceversa!! Perché Marchionne ti mandava una mail alle tre di notte (ora USA, non italiana) e tu dagli USA dovevi rispondere al volo!!
Questo, almeno, avviene nelle aziende confrontabili alla FCA, non vale per il piccolo cabotaggio aziendale che ha altre regole.
avatar
longjohn
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 448
Punti : 646
Reputazione : 178
Data d'iscrizione : 11.01.15

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da longjohn il Mar Lug 31, 2018 1:49 pm

Non e' del tutto vero.
Se prende fuoco l'zienda, ti devo avvertire e devo sapere dove sei.
(sto minimizzando assai, ovviamente).
Il sistema e' divero da come si puo' immaginare, e mnolto piu' complesso.
Tu AD non rendi conto di nulla, ma il tuo enturage rapporta TUTTO.
Altro caso: posso aver bisogno di una firma SUBITO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
( anche qui sto semplificando molto per far capire cosa intendo dire).
Purtroppo e' un mondo molto distante da noi e dal fatto dell'avvenuta tragedia - non vedo quindi il perche' di questa ( inutile)discussione.
avatar
Opera18
Utente Famoso: Livello 2
Utente Famoso: Livello 2

Femmina Messaggi : 1664
Punti : 2042
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da Opera18 il Mar Lug 31, 2018 3:26 pm

longjohn ha scritto:Non e' del tutto vero.
Se prende fuoco l'zienda, ti devo avvertire e devo sapere dove sei.
(sto minimizzando assai, ovviamente).
Il sistema e' divero da come si puo' immaginare, e mnolto piu' complesso.
Tu AD non rendi conto di nulla, ma il tuo enturage rapporta TUTTO.
Altro caso: posso aver bisogno di una firma SUBITO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
( anche qui sto semplificando molto per far capire cosa intendo dire).
Purtroppo e' un mondo molto distante da noi e dal fatto dell'avvenuta tragedia - non vedo quindi il perche' di questa ( inutile)discussione.

Se l'azienda prende fuoco, chi di dovere ha un numero di cellulare riservato alle emergenze. Non occorre che sappia dove si trova l'a.d., nè cosa sta facendo, tanto per cominciare. E chi di dovere interverrà per domare l'incendio. Proprio perché è un mondo distante, o lo si conosce, o è bene evitare di sparare caxxate! E in secondo luogo la discussione non è inutile. La si vuol troncare? La si tronca. E se la discussione non piace, si evita di partecipare. Tutto qui.
La firma subito? E secondo te, longjohn, esiste una persona che può pretendere una firma immediata dall'a.d.? Nemmeno quella su di una richiesta immediata di dimissioni, perché è concordata pure quella, nei modi e nei tempii!!!!
avatar
longjohn
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 448
Punti : 646
Reputazione : 178
Data d'iscrizione : 11.01.15

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da longjohn il Mar Lug 31, 2018 6:44 pm

Vabbbeneee !!!!!
avatar
teebreda
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschio Messaggi : 70
Punti : 158
Reputazione : 27
Data d'iscrizione : 13.05.18
Località : Asti

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da teebreda il Mar Ago 07, 2018 3:37 pm

curioso: riesco sempre a proporre argomenti che fanno surriscaldare gli animi anche se parlo di temi compassionevoli!
avatar
Opera18
Utente Famoso: Livello 2
Utente Famoso: Livello 2

Femmina Messaggi : 1664
Punti : 2042
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da Opera18 il Mar Ago 07, 2018 4:44 pm

Che gli animi si scaldino è solo un'impressione, non è la realtà. Very Happy
avatar
longjohn
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 448
Punti : 646
Reputazione : 178
Data d'iscrizione : 11.01.15

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da longjohn il Mer Ago 08, 2018 12:19 pm

Che gli animi si scaldino è solo un'impressione, non è la realtà.
Giusto - anche perche' se si e' sempre d'accordo, non vi e' discussione, e quindi il tutto finisce li' - Come si fa a capire le altrui idee-pensieri-punti di vista...che poi, in fondo, sono le cose che fanno progredire l'uomo ( quello intelligente).
avatar
teebreda
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschio Messaggi : 70
Punti : 158
Reputazione : 27
Data d'iscrizione : 13.05.18
Località : Asti

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da teebreda il Gio Ago 09, 2018 6:34 pm

comunque ora si tratta di vedere come cambieranno i programmi
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 22008
Punti : 23218
Reputazione : 431
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 48
Località : Trento

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da karme70 il Gio Ago 09, 2018 7:17 pm

teebreda ha scritto:curioso: riesco sempre a proporre argomenti che fanno surriscaldare gli animi anche se parlo di temi compassionevoli!

Come Longjohn e Opera18 sono convinto anch'io che si tratti di un sano confronto...
comunque al momento non pare che sian previste sostitute per punto e mito......


_________________________

Contenuto sponsorizzato

Re: malattia e dovere di apparire

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Gio Dic 13, 2018 6:20 am