Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Miraggi tecnologici e buoni affari

Condividere
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21115
Punti : 22299
Reputazione : 373
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Miraggi tecnologici e buoni affari

Messaggio Da karme70 il Dom Nov 05, 2017 9:56 am

Il post sulle nuove tecnologie automobilistiche mi ha fatto tornare in mente una cosa che prova quanto le nuove tenologie alle volte siano solo un affare per qualcuno .
Ormai nelle nuove costruzioni e negli esercizi pubblici ci stanno nauseando con continui controlli. rispetto della sicurezza, prevenzione etc etc....non vi meraviglierà sicuramente sapere che tutti i controlli che la legge ci impone alla fine li paghiamo noi obbligatoriamente. Già qui ci sarebbe da discutere ...ma sorvoliamo.
Ogni due anni sono imposti controlli dell'impianto elettrico e fr le tante cose vengono controllate le lampade di emergenza obbligatorie in tutti i locali. Regolarmente ogni due anni vi sono lampade non funzionanti (quest'anno da noi 9) che devono essere sostituite a caro prezzo. La cosa incredibile è che lampade che costeranno al produttore 5 euro vengono poi vendute a 50-100 l'una. La cosa INCREDIBILE è che non is possono riparare ma vanno cambiate in toto!
Cioè mi obbligano ad averle in ordine ma ogni volta le devo mettere nuove e reare una marea di rifiuti...quando basterebbe sostituire il pacchetto batterie!!!!! Secondo voi a chi giova tutto questo?


_________________________
avatar
bull62
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2359
Punti : 2631
Reputazione : 243
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 55
Località : Biella

Re: Miraggi tecnologici e buoni affari

Messaggio Da bull62 il Dom Nov 05, 2017 11:24 am

In nome della sicurezza sul lavoro ci obbligano a praticamente sigillare macchine utensili anni 60 di fatto assolutamente non previste per essere chiuse e di fatto rendendole inutilizzabili ma facendo contenti i tecnici burocrati.
Chiaramente per essere utilizzate le macchine gli inutili orpelli di protezione vengono in seguito smontati e messi da parte.
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3421
Punti : 3708
Reputazione : 169
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 44
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Miraggi tecnologici e buoni affari

Messaggio Da nico131 il Dom Nov 05, 2017 12:25 pm

bull62 ha scritto:In nome della sicurezza sul lavoro ci obbligano a praticamente sigillare macchine utensili anni 60 di fatto assolutamente non previste per essere chiuse e di fatto rendendole inutilizzabili ma facendo contenti i tecnici burocrati.
Chiaramente per essere utilizzate le macchine gli inutili orpelli di protezione vengono in seguito smontati e messi da parte.
Noi in ditta abbiamo cambiato pochi mesi fa una serie di macchinari e devo dire che anche queli nuovi spesso con le protezioni e congegni vari non sono utilizzabili perchè probabilmente sono progettati da gente che non ha mai utilizzato detti macchinari... Un esempio tre tutti è che su una punzonatrice che può punzonare uno spessore di 11mm hanno messo un riparo che è una semplice lastra di plexiglass, quindi non si sono impegnati neppure tanto, che ha una luce tra pianoe e lastra di 8mm...ad una distanza di 8cm...!! quindi non puoi lavorare pezzi corti e per sfruttare la macchina al massimo delle sue potenzialità come spessore sei obbliato a rimuovere il riparo!!
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3421
Punti : 3708
Reputazione : 169
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 44
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Miraggi tecnologici e buoni affari

Messaggio Da nico131 il Dom Nov 05, 2017 12:30 pm

karme70 ha scritto:Il post sulle nuove tecnologie automobilistiche mi ha fatto tornare in mente una cosa che prova quanto le nuove tenologie alle volte siano solo un affare per qualcuno .
Ormai nelle nuove costruzioni e negli esercizi pubblici ci stanno nauseando con continui controlli. rispetto della sicurezza, prevenzione etc etc....non vi meraviglierà sicuramente sapere che tutti i controlli che la legge ci impone alla fine li paghiamo noi obbligatoriamente. Già qui ci sarebbe da discutere ...ma sorvoliamo.
Ogni due anni sono imposti controlli dell'impianto elettrico e fr le tante cose vengono controllate le lampade di emergenza obbligatorie in tutti i locali. Regolarmente ogni due anni vi sono lampade non funzionanti (quest'anno da noi 9) che devono essere sostituite a caro prezzo. La cosa incredibile è che lampade che costeranno al produttore 5 euro vengono poi vendute a 50-100 l'una. La cosa INCREDIBILE è che non is possono riparare ma vanno cambiate in toto!
Cioè mi obbligano ad averle in ordine ma ogni volta le devo mettere nuove e reare una marea di rifiuti...quando basterebbe sostituire il pacchetto batterie!!!!! Secondo voi a chi giova tutto questo?
Karme, tutti questi nuovi controlli e regolamenti secondo me sono stati fatti per creare nuovi posti di lavoro a nuove figure del terziario create apposta per dare lavoro a giovani e un pò meno giovani obbligati a studiare senza mai aver avuto effettive esperienze lavorative in settore... Braccia tolte all' agricoltura!!
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21115
Punti : 22299
Reputazione : 373
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Miraggi tecnologici e buoni affari

Messaggio Da karme70 il Dom Nov 05, 2017 9:21 pm

Cioè il tessuto produttivo sano, quello privato, viene soffocato da quella pletora di dipendenti pubblici già profumatamente pagati....cioè li paghiamo per impedirci di lavorare .......siamo alla follia


_________________________

Contenuto sponsorizzato

Re: Miraggi tecnologici e buoni affari

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Mer Gen 17, 2018 4:11 pm