Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Vecchie auto con componenti moderne

Condividere
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1846
Punti : 2414
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da michele131cl il Gio Mag 04, 2017 8:06 pm



Replica di lusso Mini Remastered: riecco il capolavoro di sir Alec Issigonis








Torna la Mini d’antan, ma stavolta il Gruppo BMW non c’entra: è un’idea della David Brown Automotive, nata sulla scia della recente Speedback GT

Replica. La rievocazione è già intuibile dal nome: Mini Remastered, come i vecchi dischi dalla resa sonora migliorata. Del resto, il design esterno è quello della creatura originale, anche se non mancano importanti aggiornamenti tecnici. Il gruppo fanali, ad esempio, utilizza la tecnologia a Led e alcuni elementi come la mascherina sono in alluminio. Inoltre, l’iconica vettura porta in dote pneumatici più larghi, che hanno reso necessario l’utilizzo di codolini per allargare i parafanghi.
player icon Mini Remastered (2017)
Mini Remastered (2017)
8 foto

Caratteristiche. Gli interni, nell’impostazione fedele all’originale, offrono un moderno display da 7”, compatibile con Apple Car Play e Android. L’avviamento è a pulsante e le finiture sono di pregio, come ci si aspetta da un’auto prodotta artigianalmente: il volante è in legno e gli interruttori d’alluminio, mentre le cuciture sono state realizzate a mano. Per quanto riguarda il motore da 1.275 cm³, la Casa dichiara una potenza massima di 78 bhp (79 CV) a 5.700 giri al minuto.  

Il debutto. Per l’assemblaggio di ciascun esemplare della Mini Remastered sono necessarie 1.000 ore di lavoro. Per entrambe la varianti previste (la “Inspired by Café Racers” e la “Inspired by Monte Carlo”), le consegne inizieranno il prossimo inverno. I nomi non sono stati scelti a caso: la Mini Remastered verrà presentata al grande pubblico proprio nel Principato di Monaco, casa del celebre rally che diede lustro alla vettura. L’appuntamento si terrà dal 20 al 23 aprile, presso il Salone Top Marques.




http://www.quattroruote.it/news/novita/2017/04/13/replica_di_lusso_mini_remastered_riecco_il_capolavoro_di_alec_issigonis.html






Seat 600 BMS concept, operazione nostalgia
L'utilitaria spagnola, gemella della Fiat 600, festeggia i 60 anni al Salone di Barcellona




Se la foto che vedete qui sopra vi ricorda un'auto del passato significa che avete buona memoria e che non siete più tanto giovani. Parliamo infatti della storica Fiat 600 data 1955, ma in questo caso nella sua versione spagnola chiamata Seat 600 che festeggia i 60 anni dalla nascita al Salone di Barcellona (13-21 maggio 2017). In realtà non è una semplice auto d'epoca esposta nel quartiere fieristico catalano a mo' di tributo verso uno dei modelli che hanno motorizzato l'Italia e la Spagna, ma della Seat 600 BMS concept che aggiorna alcuni dettagli della mitica 600D con tetto apribile.

Quello che al momento viene definito un "design concept" e che molto probabilmente resterà un esemplare unico è svelato da un primo disegno che mostra già alcuni dettagli interessanti. La Seat 600 BMS concept è dipinta in uno speciale colore grigio "metallic twist" con grafiche adesive arancio e l'applicazione di un inedito logo "600" evoluto graficamente. L'abitacolo è rifinito in pelle con cuciture arancio sia sui sedili che sulle portiere ad apertura controvento, mentre le ruote e i freni sono quelli originali di settant'anni fa. La nostalgica 600 BMS concept sarà esposta nello stand Seat assieme alla nuova Ibiza, alla Leon Cupra e alla Ateca FR.


http://www.omniauto.it/magazine/45677/seat-600-bms-concept-operazione-nostalgia
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21048
Punti : 22232
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da karme70 il Gio Mag 04, 2017 9:45 pm

Sono interessantissime.....ma come faranno a superare i test di sicurezza?


_________________________
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2870
Punti : 3029
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da rama il Ven Mag 05, 2017 9:58 am

karme70 ha scritto:Sono interessantissime.....ma come faranno a superare i test di sicurezza?

E' venuto il dubbio anche a me, non tanto per la 600 che dovrebbe essere esemplare unico quanto per la Mini.

La modernizzazione della Mini mi lascia pensieroso, se devo guidare una storica è bene che sia storica, se devo scegliere una moderna che sia moderna.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21048
Punti : 22232
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da karme70 il Sab Mag 06, 2017 5:41 pm

Sì queste macedonie non piacciono neanche a me....vuoi la storica impara a conoscerla e conservata come è! No: vogliono le comodità di oggi. È come prendere una ventenne e farle la plastica per farla diventare come Brigitte Bardot. ..ma che senso ha???ripeto poi ....in quest'epoca di truffe per passare i test euro 5 vorrei vedere come hanno passato i crash test e le prove di sicurezza attiva e passiva....gli air Bag dove saranno? Ci fanno storie per rammentare a circolare alcune storiche e qui Va tutto benone!


_________________________
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1161
Punti : 1334
Reputazione : 108
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da Opera18 il Dom Mag 07, 2017 11:52 am

Dietro a tutto questo c'è un motivo: le moderne, in gran parte, non piacciono, sono brutte e senza personalità, hanno tante cose inutili che occupano spazio, sono grandi come elefanti ma l'abitacolo è si e no quello di una 132. E se fai un danno anche minimo, i costi di riparazione raggiungono cifre proibitive.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21048
Punti : 22232
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da karme70 il Dom Mag 07, 2017 9:28 pm

Su questo mi trovi d'accordo su tutta la linea. Dubito che però i costi di riparazione di una "modernizzata " siano tanto a buon mercato. Ormai le lamiere non le batte più nessuno ..e se lo fa ti segna 40 euro l'ora più iva. lamierati di ricambio hanno costi proibitivi anche grazie al fatto che ogni parafango banalissimo diventa subito un parafango "abarth", "cooper" , "gordini" e via dicendo. Motivo per il quale stiamo ben attenti a non battere con le storiche


_________________________
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2870
Punti : 3029
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da rama il Lun Mag 08, 2017 9:06 am

Proprio sabato ho partecipato ad un raduno in Slovenia, di quelli decongestionanti. Dopo aver spremuto il cervello e il fisico per il raduno che avevamo organizzato il 22 e 23 aprile, ci siamo rilassati, tre tappe con tre merende più pranzo finale, giro sui colli, 25 €. Durante il pranzo ho spiegato che con la 124 non puoi distrarti a vedere il panorama più di tanto, perché la macchina si sposta a destra o sinistra, è la strada che comanda, stessa cosa con la Giulia, quelle moderne con idroguida o servosterzo sentono molto meno la conformazione della strada. A mio avviso accentua il fascino delle storiche e ti insegna a guidare bene, con prudenza, sentire la macchina, la strada. Bello bello.
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2410
Punti : 2687
Reputazione : 261
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 54

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da spider il Gio Mag 11, 2017 6:43 pm

Anch'io guardo sempre con diffidenza queste operazioni nostalgia, nel caso della Mini, partono da un'auto esistente, ne fanno solo un restauro non corrispondente all'originale, in Inghilterra, in Germania ed in altre nazione, le modifiche sono consentite e vengono omologate con semplicità, non si tratta di una nuova auto, quindi niente airbag, niente abs e via così.
La Seat 600 è una show car e tale rimarrà.
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2410
Punti : 2687
Reputazione : 261
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 54

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da spider il Gio Mag 11, 2017 6:51 pm


Guardate cosa fanno questi:
http://beacham.co.nz/beacham-mk2/
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1846
Punti : 2414
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da michele131cl il Ven Mag 12, 2017 12:55 pm

Foto dal vivo della Seat 600








http://www.motorbox.com/auto/magazine/auto-novita/seat-salone-di-barcellona-ateca-fr-600-bms#gallery
avatar
Ipermonkey
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Maschile Messaggi : 955
Punti : 1024
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 28.08.13
Età : 33
Località : Castel di Lama (AP)
Umore : Gioioso

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da Ipermonkey il Dom Mag 14, 2017 6:39 pm

Sinceramente a me queste operazioni non piacciono, fra le sensazioni più importanti che regala una storica ci sono suoni e anche odori, cose che senza il suo motore originale vanno perse.
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1846
Punti : 2414
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da michele131cl il Mar Giu 06, 2017 1:24 pm



Fiat Topolino B 1954 allo Sly Garage, auto d'epoca, inquinamento zero



Fiat Topolino B 1954? Già, allo Sly Garage di Lucca hanno realizzato un'auto con caratteristiche uniche, (esemplare unico), partendo da una Fiat Topolino del 1954. Hanno voluto realizzare un'auto con il rispetto delle emissioni anti-inquinamento odierne senza variare nessun, e ripeto nessun, componente del motore originale (ossia del 1954), ma realizzando un kit tangente a motore stesso che lo ha reso a gestione elettronica sia di iniezione che di accensione, con un sistema di diagnosi OBD2 (comune a tutte le auto moderne europee) che permette la diagnosi computerizzata al pari di una qualsiasi auto di oggi.

La potenza è passata dagli originali 16.48 cv agli attuali 25.3 cv. La coppia motore è aumentata di un 20 per cento. Il consumo si è praticamente dimezzato. Il livello di inquinamento rientra nei parametri euro 4 (cosa assolutamente impensabile negli anni '50). La vettura è enormemente più affidabile e più "utilizzabile" al giorno d'oggi. Tutto questo per dimostrare che, se si volesse, qualunque auto potrebbe essere salvata e portata alle caratteristiche di circolazione odierne. Basta amare le auto






https://www.lagazzettadilucca.it/piana/2017/06/fiat-topolino-b-1954-allo-sly-garage-auto-d-epoca-inquinamento-zero/
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2870
Punti : 3029
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da rama il Mar Giu 06, 2017 3:43 pm

E' una modifica che non intacca l'originalità della macchina che può ritornare alla sua originalità con pochi interventi. Idea interessante.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21048
Punti : 22232
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da karme70 il Mar Giu 06, 2017 4:03 pm

Sì questo è interessante......


_________________________
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1846
Punti : 2414
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da michele131cl il Ven Giu 09, 2017 12:53 pm




Lancia 037hybrid-polito, l’hanno fatta ibrida e 4x4 [VIDEO]
Per gli irriducibili del rally è un “affronto”, ma si tratta di uno studio molto interessante



Dici ibrido, pensi all’ambiente, alla riduzione dei consumi e delle emissioni. Poi però ci sono anche casi di ibrido diametralmente opposti. Ibridi sono i prototipi che corrono la 24 Ore di Le Mans, ibride sono le Formula 1 e le hypercar più estreme al mondo come Ferrari LaFerrari, McLaren P1 e Porsche 918 Spyder. Al gruppo dei "cattivi" si è appena aggiunto uno studio molto interessante del Politecnico di Torino, presentato non a caso al Salone di Torino: la "037hybrid-polito". Sì, proprio lei, un’icona dei rally vecchio stampo come la Lancia Rally 037, è stata presa e stravolta da un gruppo di studenti di ingegneria di Torino.

Cosa le hanno fatto? Hanno unito il 1.750 turbobenzina dell’Alfa Romeo 4C - posizionato dietro - e un elettrico (montato invece davanti), trasformandola dunque nel profondo: da trazione posteriore, la 037 diventa dunque 4x4 senza bisogno di alberi di trasmissione. Un lavoro molto complesso, che ha coinvolto non solo gli ingegneri meccanici, ma anche gli elettronici e gli elettrici, per calibrare e far funzionare al meglio tutto il sistema. Non solo: pesanti sono anche gli interventi sull’aerodinamica, il cui elemento di spicco è la grande ala posteriore. Detto questo, il lavoro dei ragazzi del Politecnico di Torino non è ancora terminato, perché adesso inizia la fase di collaudo su strada, per la messa a punto finale.


http://www.omniauto.it/magazine/46367/lancia-037hybrid-polito
avatar
bull62
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2342
Punti : 2612
Reputazione : 241
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 55
Località : Biella

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da bull62 il Ven Giu 09, 2017 6:02 pm

Io mi domando il perché questi esercizii su auto d'epoca.
A essere pignoli la Topolino é una C e non una B come erroneamente scritto nell'articolo.
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2870
Punti : 3029
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da rama il Ven Giu 09, 2017 6:32 pm

Giusta osservazione bull62, perché non adeguare un auto moderna?
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1161
Punti : 1334
Reputazione : 108
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da Opera18 il Sab Giu 10, 2017 1:13 pm

bull62 ha scritto:Io mi domando il perché questi esercizii su auto d'epoca.
A essere pignoli la Topolino é una C e non una B come erroneamente scritto nell'articolo.
Perché su di un'auto d'epoca è palese il progresso. Lo sarebbe molto meno su di un'auto più recente. Trovo tecnicamente molto interessanti questi confronti perché danno un'idea di cosa si potrebbe ricavare oggi da una meccanica progettata 70 anni fa.
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1161
Punti : 1334
Reputazione : 108
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da Opera18 il Sab Giu 10, 2017 4:37 pm

rama ha scritto:Giusta osservazione bull62, perché non adeguare un auto moderna?
Se un'auto è moderna, è già adeguata. Che senso avrebbe?
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2410
Punti : 2687
Reputazione : 261
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 54

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da spider il Lun Giu 12, 2017 6:14 pm

https://www.youtube.com/watch?v=_W02RkCt0eA

... questa mi piace molto
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21048
Punti : 22232
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da karme70 il Ven Giu 16, 2017 2:26 pm

Opera18 ha scritto:
rama ha scritto:Giusta osservazione bull62, perché non adeguare un auto moderna?
Se un'auto è moderna, è già adeguata. Che senso avrebbe?

credo di capire cosa intende bull62......in realtà con i sistemi modulari ti danno quello che vogliono loro da ogni motore .......forse lui intende che si può spremere ma molto di più da ogni singolo propulsore...di questa cosa aveva parlato anche longjohn


_________________________
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1846
Punti : 2414
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da michele131cl il Sab Set 09, 2017 2:40 pm


Pirelli riproduce il pneumatico Cinturato per la Flaminia



In occasione dei 60 anni dalla presentazione del modello Lancia. Si amplia così la gamma “Collezione”
della Casa milanese. Collaudi effettuati sulle vetture del Registro di modello

Sessant’anni fa, Lancia presentò la sbalorditiva Flaminia: una vettura sportiva con il nome di un’antica strada romana, come tradizione in quel momento per la casa di Borgo San Paolo. La Flaminia si inseriva nel solco delle grandi e brillanti vetture Lancia da turismo ed era l’erede della leggendaria Aurelia. Al momento del debutto, la Flaminia era equipaggiata con pneumatici Pirelli Cinturato 175 R400, adottati per l’intera gamma del modello, compresa la Supersport Zagato, ed erano montati anche su altre sportive italiane di alto livello, come Alfa Romeo 2600 SZ e Ferrari 250 GT.
Oggi, dopo oltre mezzo secolo, Pirelli ha deciso di rimettere in produzione queste gomme che allora erano di primo equipaggiamento, perciò tornerà a essere venduto il Cinturato CA67 nella misura 175 R400 89H: naturalmente, se il disegno del battistrada sarà il medesimo (al pari delle sensazioni di guida), cambierà la tecnologia sottostante, adeguata agli standard attuali. Questa misura si affianca quindi alla precedente, che è disponibile già da un anno dai gommisti specializzati, con battistrada 165. Gomme che fanno parte di Pirelli Collezione, la gamma recentemente presentata e dedicata alle auto d’epoca.
I tecnici Pirelli hanno passato molte ore in archivio per trovare il materiale d’epoca adatto a riprodurre le caratteristiche del pneumatico che ebbero tanto successo accoppiate alla vettura e poi, grazie alla collaborazione del Registro Lancia Flaminia, hanno potuto provato a lungo il nuovo abbinamento alla pista di collaudo della Casa a Vizzola Ticino, vicino alla Malpensa (VA).. la metodologia è la stessa usata da pirelli per gli altri prodotti della linea Ultra High Performance.
Il direttore di Pirelli Motorsport Ernesto Garcia Domingo si è così espresso parlando dell’operazione: “Nel pieno spirito di Pirelli Collezione, volevamo festeggiare i 60 anni della Lancia Flaminia fornendola di nuovo del pneumatico con cui fu presentata a suo tempo. Ed è stato bello effettuare i collaudi insieme ad alcuni collezionisti grandi appassionati di questo modello, che è anche un sensazionale esempio di design italiano, ancor oggi moderno, comodo e brillante”.


http://www.automobilismodepoca.it/pirelli-riproduce-il-pneumatico-cinturato-per-la-flaminia-22984

Contenuto sponsorizzato

Re: Vecchie auto con componenti moderne

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Gio Set 21, 2017 4:21 pm