Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Marketing e loghi curiosi

Condividere
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da karme70 il Dom Set 18, 2016 9:53 pm

Stasera riguradando un video sulle alfa romeo boxer mi cade l'occhio su un logo che ha ornato per un periodo le alfa 33: "boxer4c" . Deve essere stato a metà anni 80 quando hanno deciso di adottare alcune alfa 33 dell'alimentazione singola che già da qualche anno equipaggiava le alfasud sprint veloce. Allora per dare un maggior tono alla cosa è nato questo logo da applicare posteriormente alle 33 con alimentazione singola! A dire il vero non è durato tanto perchè già con l'ultimo restiling della prima serie, quando se non erro tutte le 33 montavano alimentazione singola tranne forse una 1300, questa scritta è sparita. Mi è tornato in mente che una cosa simile l'aveva fatta anche la Lancia con l'esodio della Fulvia berlina primo restyling. Questa era nata con un 1100 alimentato da un doppio corpo verticale. Ma dopo non molto tempo si è passati ai due doppio corpo e allora si è usata la dicitura "2C" per contraddistinguere questa versione più prestante. La Lancia poi usava sulle targhette da calandra smaltate inserire sotto dei cerchietti che corrispondevano al numero di carburatori...lo si trovava sia sulle Fulvia coupè che sulle Flavia. Vi viene in mente qualche scritta usata per fare "marketing" sulle vetture di un tempo??


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
bull62
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2344
Punti : 2614
Reputazione : 241
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 55
Località : Biella

Re: Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da bull62 il Dom Set 18, 2016 10:08 pm

Se non ricordo male la scritta "Granturismo" sopra la targa sul portellone posteriore della FIAT Tipo.
Poi i numerosi loghi 16V su vari modelli.
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1161
Punti : 1334
Reputazione : 108
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da Opera18 il Lun Set 19, 2016 9:50 am

karme70 ha scritto:Stasera riguradando un video sulle alfa romeo boxer mi cade l'occhio su un logo che ha ornato per un periodo le alfa 33: "boxer4c" . Deve essere stato a metà anni 80 quando hanno deciso di adottare alcune alfa 33 dell'alimentazione singola che già da qualche anno equipaggiava le alfasud sprint veloce. Allora per dare un maggior tono alla cosa è nato questo logo da applicare posteriormente alle 33 con alimentazione singola! A dire il vero non è durato tanto perchè già con l'ultimo restiling della prima serie, quando se non erro tutte le 33 montavano alimentazione singola tranne forse una 1300, questa scritta è sparita. Mi è tornato in mente che una cosa simile l'aveva fatta anche la Lancia con l'esodio della Fulvia berlina primo restyling. Questa era nata con un 1100 alimentato da un doppio corpo verticale. Ma dopo non molto tempo si è passati ai due doppio corpo e allora si è usata la dicitura "2C" per contraddistinguere questa versione più prestante. La Lancia poi usava sulle targhette da calandra smaltate inserire sotto dei cerchietti che corrispondevano al numero di carburatori...lo si trovava sia sulle Fulvia coupè che sulle Flavia. Vi viene in mente qualche scritta usata per fare "marketing" sulle vetture di un tempo??

Lancia:
2C nelle Fulvia stava per 2 carburatori, ma il numero dei cerchielli nell'altra targhetta sulla calandra non indicava il numero dei carburatori, bensì quello dei cilindri e della loro disposizione. Vedi corrispondente targhetta Lancia 2000 i.e. che non aveva i carburatori ma l'iniezione elettronica.

Alfa Romeo:
la targhetta boxer 4c significa boxer 4 cilindri. Non poteva indicare 4 carburatori per il semplice motivo che i carburatori erano due, a doppio corpo, ma pur sempre due.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da karme70 il Lun Set 19, 2016 11:41 am

Per la Lancia è possibile ......per l'alfa non sarei  così sicuro ....che senso avrebbe avuto indicare il numero dei cilindri nel boxer che era 4 cilindri dal 72????? Guarda caso la targhetta sulla 33 è comparsa con l'alimentazione singola.....saranno anche due carburatori ....ma i corpi sono 4! E poi c'erano in commercio in Alfa boxer a 6 cilindri? o a 2?


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1161
Punti : 1334
Reputazione : 108
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da Opera18 il Lun Set 19, 2016 3:18 pm

karme70 ha scritto:Per la Lancia è possibile ......per l'alfa non sarei  così sicuro ....che senso avrebbe avuto indicare il numero dei cilindri nel boxer che era 4 cilindri dal 72????? Guarda caso la targhetta sulla 33 è comparsa con l'alimentazione singola.....saranno anche due carburatori ....ma i corpi sono 4! E poi c'erano in commercio in Alfa boxer a 6 cilindri? o a 2?
In Alfa Romeo un numero seguito dalla sigla C ha avuto da sempre attinenza con il numero dei cilindri. Vedi 6C e 8C, modelli d'anteguerra, fino alle attuali 8C Competizione (motore V8) e 4C (motore 4 in linea) che vuol dire appunto 8 e 4 cilindri.
Boxer 4C sta per il tipo di motore e il numero dei cilindri, senza alcun bisogno che nella gamma 33 ci fossero altri boxer con numero differente di cilindri.
Semplicemente, passati più di dieci anni, il marketing Alfa ricordò alla gente che il motore Alfa delle 33 era un boxer e non un 4 in linea come tutti. Anche perché stava prendendo piede il boxer Subaru e la gente pensava che questa "novità" ce l'avessero solo i giapponesi.
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2410
Punti : 2687
Reputazione : 261
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 54

Re: Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da spider il Mar Set 20, 2016 9:53 am

Interessante, non mi ricordavo più di questa particolarità riferita alla 33.
Quanto esposto da Opera 18 è sicuramente corretto, mi sembra
comunque strano che questa dicitura sia stata associata solo ad una versione della 33.
E' vero anche quello che dice Karme, cioè che nel gergo comune le auto con due carburatori doppio corpo, venivano chiamate " a quattro carburatori" per differenziarle dall'analogo modello dotato di un solo carburatore, ma non credo che gli uomini del marketing Alfa Romeo pensassero a come venivano chiamate le auto al bar ...
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1161
Punti : 1334
Reputazione : 108
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da Opera18 il Mar Set 20, 2016 11:32 am

spider ha scritto:Interessante, non mi ricordavo più di questa particolarità riferita alla 33.
Quanto esposto da Opera 18 è sicuramente corretto, mi sembra    
comunque strano che questa dicitura sia stata associata solo ad una versione della 33.
E' vero anche quello che dice Karme, cioè che nel gergo comune le auto con due carburatori doppio corpo, venivano chiamate " a quattro carburatori" per differenziarle dall'analogo modello dotato di un solo carburatore, ma non credo che gli uomini del marketing Alfa Romeo pensassero a come venivano chiamate le auto al bar ...
Come le auto venivano chiamate al bar (forse) non interessava al marketing Alfa, però l'avvento di una potenziale concorrente come Subaru questi sì che interessava agli uomini Alfa. Anche perché la Subaru 1800 GLF aveva 4 ruote motrici permanenti e il motore boxer era pubblicizzato. Era doveroso, quindi, richiamare l'attenzione, anche perché, come si diceva prima, non era detto che il pubblico, dopo 10 anni e più, ricordasse che l'Alfasud era nata con il motore boxer che la 33 aveva ereditato. "Repetita juvant".
La cosa funzionò. Il boxer Alfa, apprezzato dalla clientela, andò anche sull'erede della 33, la 145.
Tolti i carburatori, bisognava sottolineare l'iniezione, per cui la targhetta divenne 33 1.5 i.e ecc.
L'alimentazione singola in Alfa c'era già. Il passaggio da un carburatore a doppio corpo a due carburatori a doppio corpo non fu mai reso in Alfa tramite targhetta. Bastava l'aumento della potenza o l'aggiunta di un suffisso diverso al nome, per cui, ad esempio, Giulia 1300 TI (un carburatore verticale a doppio corpo, 82 CV-DIN) diventava Giulia 1300 Super (due carburatori orizzontali a doppio corpo, 89 CV-DIN).
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1161
Punti : 1334
Reputazione : 108
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da Opera18 il Mar Set 20, 2016 11:39 am

La scritta Granturismo sulla Tipo faceva ridere.
Una granturismo è un coupé di classe a quattro posti e di una certa cilindrata oppure, tutt'al più, (ma proprio tutt'al più) a 2+2 posti. Granturismo non è mai una berlina. È come mettere l'elefantino rosa o blu su di una Lancia Y. Ci sta come i cavoli a merenda.
avatar
bull62
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2344
Punti : 2614
Reputazione : 241
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 55
Località : Biella

Re: Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da bull62 il Mar Set 20, 2016 6:56 pm

Opera18 ha scritto:La scritta Granturismo sulla Tipo faceva ridere.
Una granturismo è un coupé di classe a quattro posti e di una certa cilindrata oppure, tutt'al più, (ma proprio tutt'al più) a 2+2 posti. Granturismo non è mai una berlina. È come mettere l'elefantino rosa o blu su di una Lancia Y. Ci sta come i cavoli a merenda.
Sono totalmente d'accordo infatti mi è rimasto impresso, la scritta granturismo potevano risparmiarcela.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da karme70 il Mer Set 21, 2016 1:59 pm

Certo ...la Tipo con quella scritta aveva una motorizzazione abbastanza performante e forse qualche rifinitura in più all'interno. Io ricordo di averne viste abbastanza in Svizzera...ma poche poche in Italia. Un po' poco azzeccata anche la scelta di mettere la scritta così "roboante" su una finitura di plastica normalmente nera ......un po' come di re : " già che il posto c'è ...mettiamoci la scritta granturismo"


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Contenuto sponsorizzato

Re: Marketing e loghi curiosi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Lun Set 25, 2017 6:32 am