Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Il ritorno della Trabant....

Condividere
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da VidiV il Gio Nov 26, 2009 4:39 pm

Si preannuncia un ritorno nel'insegna del rispetto ambientale e della semplicità:

Ecco la possibile Trabant NT, potrebbe debuttare nel 2012 spinta da un motore elettrico da circa 62 CV...

Che ne pensate??? Very Happy Very Happy Shocked Shocked Shocked
E' interessante, no?! What a Face


_________________________
Deus ex machina



Ospite
Ospite

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da Ospite il Gio Nov 26, 2009 4:58 pm

Sembra troppo la Mini... non mi piace... Smile
Io la finirei di andare a ripescare miti del passato per farne auto e mode nuove...

In principio furono il New Beetle e la Mini.
Poi arrivò la Fiat con addirittura 3 rispolveri: prima Abarth, poi la 500 e infine (per adesso) la Delta.
Parlare di New Beetle e Mini mi pare superfluo.
Spenderò 2 parole invece per le altre tre.
A mio modo di vedere le cose, la rinascita dell'Abarth corrisponde all'eccessiva strumentalizzazione di uno dei marchi storici dell'automobilismo sportivo di casa nostra.
Farla rinascere per usarla solo per spremere fatturati è davvero un sacrilegio. Del resto le nuove nate Abarth sono solo fumo e niente arrosto: tanti, troppi orpelli inutili e poca, davvero troppo poca esclusività nella sostanza meccanico-motoristica.
Per la 500 idem come sopra. Con l'aggravante che mentre la Nuova 500 nata nel 1957 era nata come auto superminima e spartana, questa rinata 500 dei giorni nostri non ha nulla da spartire con la progenitrice di cui porta il nome. Sono 2 idee di auto completamente agli antipodi.
La 500 del 1957 era l'auto del popolo.
Quella nata nel 2007 è l'auto dei fighetti...
Però si sa il nome 500 è un richiamo forte.
Stendiamo un velo pietoso sulla Delta: sappiamo tutti cosa rievoca negli animi il nome Delta. Bene, cosa c'entra con la Delta quell'obrobrio che vendono oggi con quel nome?
Nulla, anche qui si sfrutta solo il nome per vendere...

Cosa dovremmo subire ancora?
Ma lasciarle nel passato le auto del passato no? Troppo difficile?


Ultima modifica di dadedepo il Gio Nov 26, 2009 5:05 pm, modificato 1 volta
avatar
guerfranc76
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 143
Punti : 152
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 12.09.09
Età : 41
Località : San Giovanni di Oleggio (NO)

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da guerfranc76 il Gio Nov 26, 2009 5:01 pm

Il Boss ha scritto:Si preannuncia un ritorno nel'insegna del rispetto ambientale e della semplicità:

Ecco la possibile Trabant NT, potrebbe debuttare nel 2012 spinta da un motore elettrico da circa 62 CV...

Che ne pensate??? Very Happy Very Happy Shocked Shocked Shocked
E' interessante, no?! What a Face

Concordo ankio che fa molto mini bmw.... Penso..
Non impazzisco nemmeno io!!! Abbasso
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1846
Punti : 2414
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da michele131cl il Gio Nov 26, 2009 5:49 pm

Il Boss ha scritto:Si preannuncia un ritorno nel'insegna del rispetto ambientale e della semplicità:

Ecco la possibile Trabant NT, potrebbe debuttare nel 2012 spinta da un motore elettrico da circa 62 CV...

Che ne pensate??? Very Happy Very Happy Shocked Shocked Shocked
E' interessante, no?! What a Face

La trovo simpatica, la Trabant originale la trovo simile alla Fiat 1100, quindi ci vedo un pò di 1100 Surprised
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1846
Punti : 2414
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da michele131cl il Gio Nov 26, 2009 5:50 pm

dadedepo ha scritto:

Cosa dovremmo subire ancora?
Ma lasciarle nel passato le auto del passato no? Troppo difficile?

Si parla anche di Giulia e Alfetta Off Topic

Ospite
Ospite

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da Ospite il Gio Nov 26, 2009 6:10 pm

Io ne ho sentite di tutti i colori...
Topolino, Uno...
Giuro però che Alfetta e Giulia mi mancavano tra le papabili al vilipendio, come le chiamo io...
Ero stra convinto che potessero dormire sonni tranquilli e invece...
avatar
General Lee
1800cc : Adesso si che si ragiona!
1800cc : Adesso si che si ragiona!

Maschile Messaggi : 301
Punti : 345
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 26
Località : Ribera AG
Umore : Sempre allegro

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da General Lee il Gio Nov 26, 2009 6:34 pm

Lascio solo un breve commento:

Bella idea di riprendere i vecchi miti...ma TROPPO MINI!!! Evil or Very Mad

General Lee Cool

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da Orny60 il Gio Nov 26, 2009 8:48 pm

Se c'è una cosa che mi fa ridere di gusto, è quando sento parlare di "RISPETTO AMBIENTALE " nel caso dei motori elettrici.
Dunque: se per fare 100 km in un ora (a 100 orari) consumo circa 20 Cv/h di energia, che tradotti vogliono dire circa 15 kW/h, (metti anche solo 7 nel caso dei motori elettrici) quei 7 kW/ora di energia li vedo stivare nella batteria. Sono la potenza installata 2 appartamenti. Quando lo ho consumati, li devo ricacciare dentro la batteria, altrimenti, con cosa cammino? Bene: collego la spina e ricarico la batteria. Ma qualcuno quella corrente elettrica la dovrà pur produrre, no? E con cosa la produce? Con le central che non abbiamo? Con il fotovoltaico (a patto di tappezzare tutta Italia con i pannelli? Con il nucleare? Con l'eolico? ( Ah, sai quanto vento....) Con il carbone? Con il gas? Ma tanto, non facciamo i rigassificatori, quindi il problema non si pone alla radice! E chi la produce un'energia che supera l'attuale capacità di produzione se tutte le auto dovessero andare a corrente elettrica? Mamma quanta demagogia e ignoranza in temi delicati come l'energia....E poi, produrla l'enrgia non costa forse inquinamento? Quindi torno "sicut erat in principio".

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da Orny60 il Gio Nov 26, 2009 9:34 pm

La 500 attuale (che tu chiami auto per i fighetti e io invece ci vedo un'auto costruita talmente bene da far invidia anche al perfezionismo dei giapponesi) sta all'attuale Mini come la vecchia 500 stava alla vecchia Mini. Perchè, l'attuale Mini, a chi è destinata? Al "popolo" forse? Sono cambiati i tempi.
Non siamo più alla motorizzazione di massa come negli 50 e i primi 60, quindi il parallelo è improponibile. Oggi la nuova 500 è l'auto giusta per le attuali esigenze. Non fosse così, non la si venderebbe. Come la Mini. Neppure il new Beetle riprende la filosofia del vecchio Maggiolino! Se la riprendesse non la si venderebbe! Conta solo riproporre il vecchio mito in chiave moderna, tenendo conto che i tempi sono diversi e che la gente ha un concetto differente di automobile. Se riesci in questa difficile scommessa, allora hai fatto bingo! Dopotutto è "solo" una questione di stile!
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da VidiV il Gio Nov 26, 2009 9:55 pm

Orny60 ha scritto:Se c'è una cosa che mi fa ridere di gusto, è quando sento parlare di "RISPETTO AMBIENTALE " nel caso dei motori elettrici.
Dunque: se per fare 100 km in un ora (a 100 orari) consumo circa 20 Cv/h di energia, che tradotti vogliono dire circa 15 kW/h, (metti anche solo 7 nel caso dei motori elettrici) quei 7 kW/ora di energia li vedo stivare nella batteria. Sono la potenza installata 2 appartamenti. Quando lo ho consumati, li devo ricacciare dentro la batteria, altrimenti, con cosa cammino? Bene: collego la spina e ricarico la batteria. Ma qualcuno quella corrente elettrica la dovrà pur produrre, no? E con cosa la produce? Con le central che non abbiamo? Con il fotovoltaico (a patto di tappezzare tutta Italia con i pannelli? Con il nucleare? Con l'eolico? ( Ah, sai quanto vento....) Con il carbone? Con il gas? Ma tanto, non facciamo i rigassificatori, quindi il problema non si pone alla radice! E chi la produce un'energia che supera l'attuale capacità di produzione se tutte le auto dovessero andare a corrente elettrica? Mamma quanta demagogia e ignoranza in temi delicati come l'energia....E poi, produrla l'enrgia non costa forse inquinamento? Quindi torno "sicut erat in principio".
Quì posso risponderti io, che tra progetti dicase passive e ristutturzioni, siamo entrati in pieno ne mi campo Cool .
Anticipo che in un futuo non molto lontano si parla entro il 2015, se non PRIMA, TUTTE le nuve costruzioni dovranno essere PASSIVE in italia, ovvero con un consumo che oggi si calssificherebbe nella scala tipica dal rosso al verde, SOPRA il gradino del verde (parliamo di >di 5kW/h per ogni metro quadro di casa, oggi ne faccimo in media 100!!),non solo, anche chi esegue lavori su una costruzione esistente dovrà provvedere ad abbassare i consumi in maniera drastica! Per raggiungere certi livelli saremmo costretti a sfruttare sole, terra, vento e precipitazioni atmosferiche. Ad oggi sempre più sono le proposte di installazione di un tetto fotovoltaico (in Emilia Romanga è già obbligatorio da mesi), in quanto il costo è ammortizzato in pochi anni, visto che l'ENEL ti paga bene l'energia che produci in eccesso (almeno qualche cosa di buono ogni tanto c'è Wink ). Se un giorno avremmo tutti la vettura elettrica, questo non farebbe altro che abbattere vertiginosamente i costi di mantenimento e spesa per chilometro di un automobilista, perchè la corrente la produciamo singolarmente!!!
Vero però che SOLO l'elettrico è ancora poco, la tecnologia è molto indietro, ma vorrei portarti l'esempio della Chevrolet Volt (in europa Opel Ampera). 100km/l di benzina e con la possibilità di caricarla da casa. Idea fantastica, peccato non vogliano sfruttare il motore a magnetismo, si passerebbe al CONSUMO ZERO (cosa che invece stiamo studiando con calma nel nostro ufficio, ma pe allicazioni casalinghe Very Happy ).
Sulle energie rinnovabili avrei da scriverne un trattato, sono molte ei sistemi sono sempre più completi ed efficenti, basta un poco di buona volonta, che tutto se pò fà ...


_________________________
Deus ex machina


avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da VidiV il Gio Nov 26, 2009 10:29 pm

Orny60 ha scritto:La 500 attuale (che tu chiami auto per i fighetti e io invece ci vedo un'auto costruita talmente bene da far invidia anche al perfezionismo dei giapponesi) sta all'attuale Mini come la vecchia 500 stava alla vecchia Mini. Perchè, l'attuale Mini, a chi è destinata? Al "popolo" forse? Sono cambiati i tempi.
Non siamo più alla motorizzazione di massa come negli 50 e i primi 60, quindi il parallelo è improponibile. Oggi la nuova 500 è l'auto giusta per le attuali esigenze. Non fosse così, non la si venderebbe. Come la Mini. Neppure il new Beetle riprende la filosofia del vecchio Maggiolino! Se la riprendesse non la si venderebbe! Conta solo riproporre il vecchio mito in chiave moderna, tenendo conto che i tempi sono diversi e che la gente ha un concetto differente di automobile. Se riesci in questa difficile scommessa, allora hai fatto bingo! Dopotutto è "solo" una questione di stile!
Attuali esigenze?! Piano, dipende da quali sono le attuali esigenze: Se è per andare in giro in 2 senza valige con una buona dose di brio e restando ciomodi ma aincollati alla strada, ok, altrimenti per ospitare la spesa o altri 2 passeggeri con valigie siamo proprio fuori rotta Wink , è fatta per il tempo libero o per due persone alla volta (4 per i viaggi corti), è giusta per un giovincello che la vuole smettere dalle solite Ibiza, Golf, Mini, che vule divertirsi... Certo che per ciò che dà, la 500 costa cara.. Al posto della 500 1400 Pop (base) che viene 13100€ prendo una fighissima Panda 100HP che è quasi Full Optional con soli 650€ in più, e scatta pure meglio oltra ad avere una aspetto più grintoso e giovane!! La 500 vende più per il nome che non pe altro....


_________________________
Deus ex machina



Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da Orny60 il Gio Nov 26, 2009 11:05 pm

Tutte belle cose, d'accordo. Il problema è sempre lo stesso. QUANTA energia serve? La fisica è fisica. Se per muovermi mi servono al netto dei rendimenti 10 KW/h, quei 10 KW/h devo produrre. Attaccandomi alla spina di casa o al distributore di benzina, non importa, sempre 10 kW/h sono. Non diventano uno perché mi dichiaro ecologista! Che moltiplicati per 10.000.000 di veicoli ,sono (nel caso marcino tutti per una sola ora a 100 orari, 100 milioni di KW. Traduci in Megawatt e il gioco è fatto. Dove li trovi? Con il fotovoltaico? Quello va bene, per carità, ma è buono a scaldare l'acqua in casa o a far girare l'aspirapolvere (che è già molto), o tutt'al più a produrre qualche kW/h a fronte di molti metri quadri di pannello installati, con una energia prodotta variabile e con una durata limitata nel tempo. L'autotrazione elettrica si può fare, ma ci vogliono le centrali nucleari viste le quantità in gioco, non il fotovoltaico! Noi ingegneri ragioniamo con gli aridi numeri, con la Fisica e con lo stato dell'arte della tecnica, perché quella è la realtà con cui si fanno i conti. Il resto lo lasciamo ai creatori di sogni, utopie e...fumo ideologico, buoni solo per tirare voti al proprio mulino elettorale e per fare tanta demagogia.

Ospite
Ospite

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da Ospite il Ven Nov 27, 2009 9:20 am

Il Boss ha scritto:
Attuali esigenze?! Piano, dipende da quali sono le attuali esigenze: Se è per andare in giro in 2 senza valige con una buona dose di brio e restando ciomodi ma aincollati alla strada, ok, altrimenti per ospitare la spesa o altri 2 passeggeri con valigie siamo proprio fuori rotta Wink , è fatta per il tempo libero o per due persone alla volta (4 per i viaggi corti), è giusta per un giovincello che la vuole smettere dalle solite Ibiza, Golf, Mini, che vule divertirsi... Certo che per ciò che dà, la 500 costa cara.. Al posto della 500 1400 Pop (base) che viene 13100€ prendo una fighissima Panda 100HP che è quasi Full Optional con soli 650€ in più, e scatta pure meglio oltra ad avere una aspetto più grintoso e giovane!! La 500 vende più per il nome che non pe altro....
Quoto il Boss per il discorso sulla 500...
In più aggiungo che mi sta tremendamente sulle balle il fatto che te la sbandierano tanto come il fiore all'occhiello del made in italy mentre è fabbircata in Polonia...
E' una cosa che non sopporto...
Ok, la Fiat è dagli anni 70 che fa produrre le auto in Polonia, ma non ci ha mai preso così tanto per i fondelli come sta facendo ora con la 500...
E poi è davvero troppo cara. In una cosa sola assomiglia alla vecchia e gloriosa 500: i motori sono ugalmente fiacchi, compreso il 1.4 da 100cv...
Le ho provate quasi tutte e sono rimasto assai deluso...
Anche l'Abarth esse esse è una fregatura. Non è una supersportiva è una superaccessoriata... anche qui un'auto per fighetti e non per appassionati.
X 22.000 euro datemi finezze meccaniche e non accessori da esibire agli aperitivi con gli amici...
La Renault Clio RS Light fa scuola in questo senso...

Quoto anche Orny per il discorso delle auto elettriche...
Anche io le reputo totalmente inutili la auto esclusivamente elettriche.
Più intelligenti le ibride... come la Pryus
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21051
Punti : 22235
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da karme70 il Ven Nov 27, 2009 11:36 am

motore elettrico di 62 cv.....sì per un quarto d'ora però Laughing


_________________________

Contenuto sponsorizzato

Re: Il ritorno della Trabant....

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Gio Set 21, 2017 11:22 pm