Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Internet e l'attendibilità

Condividere
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1159
Punti : 1329
Reputazione : 107
Data d'iscrizione : 01.03.15

Internet e l'attendibilità

Messaggio Da Opera18 il Ven Mag 13, 2016 10:34 pm

Ecco un palese caso di informazione parziale e dubbia.
Nel link riportato si vuole spiegare il motivo per cui in certi Paesi si tiene la mano sinistra su strada.
La ragione non è quella scritta nella rubrica del link, ma è un'altra, molto più frequente e più pratica. Per spiegarla ricorro a un semplice interlocutorio del tipo domanda-risposta, facile da leggere e soprattutto semplice da capire. Very Happy

Domanda: dove siede il postiglione su di una carrozza?
Risposta: a cassetta, in alto

Domanda: cosa tiene in mano?
Risposta: la frusta per sferzare i cavalli

Domanda: con quale mano nella grande maggioranza dei casi si manovrava la frusta?
Risposta: con la mano destra (i mancini sono una minoranza)

Domanda: perché si usava piantare i platani a bordo strada?
Risposta: per fare ombra ai passeggeri delle carrozze e al loro equipaggio

Domanda: quando la mano destra si leva per sferzare i cavalli, la frusta va in alto o in basso?
Risposta: in alto

Domanda: dove rischia di impigliarsi la frusta?
RIsposta: sui rami bassi

Domanda: è più facile incappare con la frusta nei rami bassi stando vicini o lontani dagli alberi?
Risposta: vicini

Domanda:da quale parte della carreggiata devo stare per tenermi lontano dai rami manovrando la frusta con la destra?
Risposta: dalla parte sinistra

Domanda: perché dalla parte sinistra?
Risposta: perché, manovrando la frusta con la destra, e rimanendo io stesso in tal modo più in centro della carreggiata, sono più lontanto dai rami bassi degli alberi

P.S.: il bandito poteva attaccare da entrambi i lati della carrozza, ergo, l'influenza della mano da tenere in strada con riferimento all'arma da taglio per difesa è irrilevante.

Ecco il link:
http://motori.virgilio.it/info-utili/perche-gli-inglesi-guidano-a-sinistra/83054/?ref=libero
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21011
Punti : 22197
Reputazione : 367
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Internet e l'attendibilità

Messaggio Da karme70 il Sab Mag 14, 2016 12:05 am

Sapevo di questa spiegazione....la domanda che mi viene spontanea è : ma se era più conveniente la circolazione a sinistra perché lhanno mantenuta solo in certi paesi? Forse da noi non c'erano banditi o carrozze o rami bassi?


_________________________
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1159
Punti : 1329
Reputazione : 107
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Internet e l'attendibilità

Messaggio Da Opera18 il Sab Mag 14, 2016 8:14 am

karme70 ha scritto:Sapevo di questa spiegazione....la domanda che mi viene spontanea è : ma se era più conveniente la circolazione a sinistra perché lhanno mantenuta solo in certi paesi? Forse da noi non c'erano banditi o carrozze o rami bassi?
Bravo, hai centrato perfettamente cio che non va in quella spiegazione sballata dell'articolo. Certo, i banditi c'erano in tutto il mondo, ma non c'entrano con la mano da tenere su strada. Si girava a sinistra anche da noi nei secoli addietro, e sempre per una questione di alberi.
Ma poi venne l'auto. Che non ha i cavalli attaccati e il postiglione con la frusta!

Domanda: la maggior parte del genere umano è mancina?
Risposta: No

Domanda: quale lato del corpo umano viene più spontaneo usare per le manovre?
Risposta: il destro

Quindi il posto di manovra delle prime auto, dopo essere stato centrale, fu spostato per creare spazio a un passeggero. Dove fu spostato? Sul lato destro.

Domanda: con il posto di guida a destra, da che parte è più conveniente circolare sulla strada per vedere meglio il ciglio?
Risposta: a destra, tant'è vero che i camion hanno mantenuto questa collocazione fino agli anni 70.

Domanda: perché bisognava vedere bene il ciglio? Non è già abbastanza visibile con la vettura aperta?
Risposta: perché i sistemi di sterzo non erano precisi e diretti come oggi ed era facilissimo zigzagare. Occorreve "farci la mano" per tenere la vettura dritta. In più le strade erano strette e spesso occorreva spostarsi bene sul ciglio per potersi incrociare, stando attenti a non mettere le ruote nel fosso

Per lo stesso motivo i parafanghi delle vetture anni 10-20-30 erano sempre neri, perché era più facile rimediare a un graffio causato da un manovra imprecisa prendendo della vernice nera anzichè mettersi lì a cercare di riprodurre l'esatto colore della carozzeria. Perché anche i freni non erano pronti come quelli odierni.

Tutto quello che venne poi, Paesi anglosassoni compresi, è solo una questione di tradizione e di convenzioni.

P.S.: avete mai provato a guidare un'auto anni 10-'20? Voi no! Io si, ma sono un caso speciale non sto qui a spiegarvi perché, non vi interessa. E vi dico che senza un istruttore non ci riuscirete! Perché? Perché siete abituati alla guida semplicissima delle auto di oggi. Ammesso di riuscire a partire, poi bisogna cambiare (i neofiti non ci riescono, rischiano solo di rompere il cambio), poi bisogna tenere la macchina rettilinea sul dritto. Non ci riuscite senza un minimo di addestramento, poco ma sicuro. Lo sterzo di oggi non è quello di ieri. Ok, sempre un volante è, ma grazie tante della differenza!  E poi i freni, che vanno azionati con anticipo rispetto al momento atteso in cui iniziano a frenare. E non è detto che tutte le ruote frenino simultaneamente. Adesso sommate questo problema con la correzione che dovete fare con lo sterzo. Il rischio è un pendolamento che vi porta nel fosso!!! Shocked  Shocked  Shocked
Vi quaglia in un un momentaneo "overboost" di intelletto (sempre che la waste-gate personale non intervenga troppo presto Very Happy  Very Happy  Very Happy  ) perché si parlava dei "transitori"? Capito finalmente da dove vengono e perché si sono studiati tanto? Capito quai erano i loro effetti? Capito il perché di certe prove oggi superficialmente scambiate per ignoranza solo per "prove spettacolo"? Up! Up! Up!
avatar
dariuzzo
900cc: Trattatemi bene, sono nuovo!
900cc: Trattatemi bene, sono nuovo!

Maschile Messaggi : 45
Punti : 74
Reputazione : 9
Data d'iscrizione : 26.04.16
Età : 21
Località : Castelfiorentino (FI)

Re: Internet e l'attendibilità

Messaggio Da dariuzzo il Sab Mag 14, 2016 9:51 am

Opera18 ha scritto:P.S.: avete mai provato a guidare un'auto anni 10-'20? Voi no! Io si, ma sono un caso speciale non sto qui a spiegarvi perché, non vi interessa. E vi dico che senza un istruttore non ci riuscirete! Perché? Perché siete abituati alla guida semplicissima delle auto di oggi.
Beh, noi siamo già un po' avvantaggiati dal fatto che guidiamo auto d'epoca Very Happy
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2846
Punti : 3006
Reputazione : 180
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 58
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Internet e l'attendibilità

Messaggio Da rama il Sab Mag 14, 2016 11:25 am

Durante una violenta mareggiata un'inglese esclamò : il continente è isolato. Non il contrario, tanto per far capire che considerazione hanno di se stessi e del resto del mondo.
La Lancia fini alla seconda metà degli anni 50 costruiva la automobili con guida  a destra e come optional la guida a sinistra, al contrario della FIAT.
avatar
bull62
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2335
Punti : 2605
Reputazione : 240
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 55
Località : Biella

Re: Internet e l'attendibilità

Messaggio Da bull62 il Sab Mag 14, 2016 12:44 pm

Post molto interessante come le riflessioni di Opera18 su argomento su cui non mi sono mai interrogato, naturalmente ho assegnato un bel punto reputazione.
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1159
Punti : 1329
Reputazione : 107
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Internet e l'attendibilità

Messaggio Da Opera18 il Sab Mag 14, 2016 1:05 pm

bull62 ha scritto:Post molto interessante come le riflessioni di Opera18 su argomento su cui non mi sono mai interrogato, naturalmente ho assegnato un bel punto reputazione.
E io ti ringrazio e ti dico che sono contento che l'argomento sia stato di tuo interesse!
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21011
Punti : 22197
Reputazione : 367
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Internet e l'attendibilità

Messaggio Da karme70 il Dom Mag 15, 2016 8:28 pm

punto anche da parte mia!


_________________________
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2397
Punti : 2674
Reputazione : 260
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 53

Re: Internet e l'attendibilità

Messaggio Da spider il Lun Mag 16, 2016 7:37 pm

Post molto interessante, punto ad Opera 18 anche da parte mia, per la sua esposizione interessante, chiara e divertente.
La prima volta che mi sono trovato alla guida di un'auto degli anni venti, in effetti, ho avuto il mio bel daffare per capire come funzionava, ad esempo, l'anticipo al volante; per abituarmi alla posizione centrale dell'acceleratore, per rendermi conto che i freni, in discesa, era meglio non utilizzarli e per ricordarmi di utilizzare le zeppe in ausilio all'inesistente freno di stazionamento....era una Ford A.

Contenuto sponsorizzato

Re: Internet e l'attendibilità

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Sab Lug 22, 2017 8:31 pm