Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Fiat 126 tetto apribile

Condividere
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1169
Punti : 1344
Reputazione : 110
Data d'iscrizione : 01.03.15

Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da Opera18 il Lun Lug 27, 2015 10:02 pm

Questa simpatica utilitaria ha avuto il suo momento di gloria al gran premio di Svezia di F1 del 1975. I piloti, prima del via, fecero un giro di pista, a beneficio del pubblico, ciascuno a bordo di una Fiat 126. Erano in piedi fuori dal tettuccio apribile.
In altre occasioni, terminata la gara, il vincitore (e altri personaggi) compiva, dopo il podio, un giro d'onore sul cassone di un camioncino, cinto della corona d'alloro e salutava il pubblico.
Era la formula uno della gente, in mezzo alla gente, non quella di oggi che vive in un mondo tutto suo e la gente la tiene lontana. Difatti, la gente si sta stancando.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21086
Punti : 22266
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da karme70 il Mar Lug 28, 2015 12:47 pm

Ti appoggio in pieno....un tempo le competizioni di questo tipo erano più a misura d'uomo, si sentiva di più il legame fra competizioni e produzione di serie ..in svariati modi , fra cui quello che citi tu. Ormai la F1 appare come qualcosa di completamente scollegato dal mondo reale, un mondo a parte con regole, costumi ,abitudini, frequentazioni completamente fuori misura


_________________________
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2418
Punti : 2696
Reputazione : 262
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 54

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da spider il Mar Lug 28, 2015 3:39 pm

Pienamente d'accordo, ho foto scattate da me nei box e nei paddock visitati durante i GP degli anni 70/80 che oggi sarebbe impensabile realizzare. Ricordo di aver pranzato a fianco di un gentilissimo Alan Jones che cercava di spiegarmi cosìera il gruppo Beatrice mimando i prodotti dei marchi di apparteneza. Arrivato a Playtex suscitò le grasse risate di tutta la tavolata Very Happy
avatar
bull62
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2347
Punti : 2617
Reputazione : 241
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 55
Località : Biella

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da bull62 il Mar Lug 28, 2015 6:30 pm

Quoto Opera18 sia per la notizia della 126 sia per la F1 della gente comune e concordo con il fatto che la F1 sia meno seguita di un tempo(complice Ferrari non al top).
Il mondo dorato, gestione corsa affidata ai computer e GP a dir poco pallosi allontanano i comuni mortali da questo sport, se poi ci mettiamo pure che per vedere un GP devi abbonarti alla tv satellitare!
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1169
Punti : 1344
Reputazione : 110
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da Opera18 il Mar Lug 28, 2015 7:14 pm

bull62 ha scritto:Quoto Opera18 sia per la notizia della 126 sia per la F1 della gente comune e concordo con il fatto che la F1 sia meno seguita di un tempo(complice Ferrari non al top).
Il mondo dorato, gestione corsa affidata ai computer e GP a dir poco pallosi allontanano i comuni mortali da questo sport, se poi ci mettiamo pure che per vedere un GP devi abbonarti alla tv satellitare!

Aggiungo anche troppe regole astruse e complicate da capire, sia tecniche che sportive, anche per chi è abituato a seguire i gran premi. Figuriamoci per chi non è addentro.
Una Ferrari non al top non aiuta come spettatori, però è anche vero che la F1 era seguitissima anche in tempi difficili per la Ferrari, alludo agli anni tra la fine dei Sessanta e l'inizio del Settanta, che furono terreno di conquista per Lotus e Tyrrell. Ma anche ai tempi di Senna e Prost con la McLaren che dominava. Però gli autodromi erano pieni.
Oggi c'è troppa poca Europa nei circuiti e troppi Paesi che la F1 non sanno manco cos'è. (India, Corea, Abu Dhabi, Bahrain....)
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1169
Punti : 1344
Reputazione : 110
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da Opera18 il Mar Lug 28, 2015 7:19 pm

Aggiungo: negli anni '90 era ancora possibile per la gente (quasi) comune accedere a ruoli di primo piano negli autodromi. Prova ne sia il dr. Nino Balestra (Museo Bonfanti) che portò a fare il giro di pista (non ricordo in quale gran premio, ma era in Europa) sulla sua Lancia Astura cabriolet nientemeno che Michael Schumacher.
Da qualche parte conservo ancora Autosprint con la foto.
avatar
bull62
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2347
Punti : 2617
Reputazione : 241
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 55
Località : Biella

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da bull62 il Mar Lug 28, 2015 10:46 pm

Potremmo aggiungere che negli anni 80 90 a fare da corollario dei GP vi erano campionati popolari genere R5 Alfasud fornula Abarth ora credo non vi sia più nulla del genere.
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da VidiV il Mer Lug 29, 2015 8:39 am

bull62 ha scritto:Potremmo aggiungere che negli anni 80 90 a fare da corollario dei GP vi erano campionati popolari genere R5 Alfasud fornula Abarth ora credo non vi sia più nulla del genere.

L'Abarth esiste ancora, ma oramai è roba talmente di nicchia che in pochi sanno che esiste! Sad


_________________________
Deus ex machina


avatar
Ipermonkey
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Maschile Messaggi : 959
Punti : 1028
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 28.08.13
Età : 34
Località : Castel di Lama (AP)
Umore : Gioioso

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da Ipermonkey il Mer Lug 29, 2015 10:51 am

Opera18 ha scritto:
bull62 ha scritto:Quoto Opera18 sia per la notizia della 126 sia per la F1 della gente comune e concordo con il fatto che la F1 sia meno seguita di un tempo(complice Ferrari non al top).
Il mondo dorato, gestione corsa affidata ai computer e GP a dir poco pallosi allontanano i comuni mortali da questo sport, se poi ci mettiamo pure che per vedere un GP devi abbonarti alla tv satellitare!

Aggiungo anche troppe regole astruse e complicate da capire, sia tecniche che sportive, anche per chi è abituato a seguire i gran premi. Figuriamoci per chi non è addentro.
Una Ferrari non al top non aiuta come spettatori, però è anche vero che la F1 era seguitissima anche in tempi difficili per la Ferrari, alludo agli anni tra la fine dei Sessanta e l'inizio del Settanta, che furono terreno di conquista per Lotus e Tyrrell. Ma anche ai tempi di Senna e Prost con la McLaren che dominava. Però gli autodromi erano pieni.
Oggi c'è troppa poca Europa nei circuiti e troppi Paesi che la F1 non sanno manco cos'è. (India, Corea, Abu Dhabi, Bahrain....)
Concordo, sono i regolamenti inutilmente complicati e l'eliminazione di alcuni circuiti storici che hanno allontanato il pubblico, la cosa brutta è che sta succedendo lo stesso col mondiale rally.

VidiV ha scritto:
bull62 ha scritto:Potremmo aggiungere che negli anni 80 90 a fare da corollario dei GP vi erano campionati popolari genere R5 Alfasud fornula Abarth ora credo non vi sia più nulla del genere.

L'Abarth esiste ancora, ma oramai è roba talmente di nicchia che in pochi sanno che esiste! Sad
Se non ricordo male c'è il monomarca 500.
http://www.omnicorse.it/magazine/32501/monomarca-trofeo-abarth-europe-con-il-wtcc-nel-2014
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1169
Punti : 1344
Reputazione : 110
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da Opera18 il Mer Lug 29, 2015 5:32 pm

In realtà le corse anteprima del gran premio ci sono ancora.
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2418
Punti : 2696
Reputazione : 262
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 54

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da spider il Mer Ago 26, 2015 5:35 pm

Anche ora si può assistere a parate, prima della gara, dove i piloti trovano posto come passeggeri su auto d'epoca, guidate dai collezionisti proprietari.
All'ultimo GP di SPA, per la prima volta, vi erano anche auto "normali", quali Alfa Romeo Spider, MG GB, Lotus Elan e Renault Floride/Caravelle. E' stato un bel momento durante il quale i piloti sono anche potuti scendere per salutare da vicino il pubblico che si trovava in tribuna.

Contenuto sponsorizzato

Re: Fiat 126 tetto apribile

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Sab Ott 21, 2017 1:25 am