Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Amnesia di non ritorno

Condividere
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Amnesia di non ritorno

Messaggio Da karme70 il Mer Mag 20, 2015 2:48 pm

Non, non è il titolo di una pubblicazione psichiatrica.....mi volevo riferire con questo termine a quel momento nel tempo in cui si perde la conoscenza della storia di qualcosa. Questa cosa mi è venuta in mente passeggiando a Verona legend cars fra una miriade di auto meravigliose che molti espositori avevano in vendita. Ognuno di noi conosce o crede di conoscere la storia delle cose che ha....questo è del nonno, questo dello zio che lo ha riportato dalla guerra, questa macchina era di tizio che poi l'ha venduta a sempronio. Ci sono momenti in cui queste storie si perdono però. Vedi il caso della prematura scomparsa di chi custodisce questi ricordi. Ecco che l'oggetto in questione, auto o moto nello specifico, "perde la memoria" , a meno che non ci sia qualche familiare in grado di rammentare qualche frammentario episodio se proprio ha mai nutrito qualche interesse per la cosa. A me è capitato di ereditare due anni fa un oggetto appartenuto ad un caro amico di cui però non aveva mai fatto parola con nessuno. E' una cosa molto vecchia...ma non sappiamo come ne sia entrato in possesso, per quale motivo, perché la conservasse....la sua memoria è persa per sempre.
Molte di quelle auto che vedevo avevano una loro storia......altre ormai avevano fatto tanti di quei giri e passaggi di mano che della loro storia non era rimasto più che qualche traccia, forse una data su un libretto ....


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2871
Punti : 3030
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da rama il Mer Mag 20, 2015 3:28 pm

Certo Karme che andiamo nel profondo dei pensieri.
Purtroppo il lavoro e la vita quotidiana mi tengono sempre sotto pressione avere il tempo per pensare diventa sempre più difficile, tutto è sempre concentrato sulla soluzione di problemi.
Ogni oggetto, di un certo tipo che vedo che tocco mi suggerisce sempre questo pensiero : chi lo aveva, chi lo utilizzava. Ieri sono andato a recuperare la scavatrice in una villetta proprio in centro a Gorizia e come succede spesso mi viene offerto un bicchiere di vino. Entro nel garage attrezzato anche per la "merenda" e vedo sull'anta di un mobile la foto di Francesco Giuseppe. Qui ancora c'è nostalgia dell'Impero, almeno nei più "datati" me compreso. Cominciamo a discorrere, io a casa ho questo io quest'altro e così via. Ad un certo punto estrae da un cassetto una carta geografica risalente alla prima guerra mondiale del fronte di Gorizia. La carta è incollata sulla tela perché era sui campi di battaglia, c'erano anche appunti con la matita rossa.
Ecco quell'oggetto, quella carta rappresenta l'amnesia di non ritorno. Chi l'aveva chi la usava è caduto in battaglia, è ritornato a casa, chi lo sa, come è arrivata fino lì ?
A pensarci bene quasi tutti gli oggetti nei mercatini interrompono la loro storia per iniziarne una nuova.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da karme70 il Mer Mag 20, 2015 3:30 pm

rama ha scritto:
A pensarci bene quasi tutti gli oggetti nei mercatini interrompono la loro storia per iniziarne una nuova.

Bravo, quasi tutti gli oggetti alienati perdono la loro storia! Io ogni volta che entro in possesso di qualcosa cerco sempre di ricostruirne la storia


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2871
Punti : 3030
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da rama il Mer Mag 20, 2015 3:56 pm

Si Karme, però finiscono in mano a bottegai e commercianti senza scrupoli. Per loro è un oggetto come un altro. Non posso ripensare agli 800 € chiesti per un volante della Appia, solo numeri e soldi.
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da VidiV il Mer Mag 20, 2015 6:04 pm

Interessante spunto.
La storia di un veicolo d'epoca è sempre affascinante. Può capitare, per assurdo, che neo-ventenni abbiano una storia ed un passato da far impallidire certi veicoli del periodo bellico!
Ci si trova magari ad avere una vecchissima Fiat 512 che è rimasta chiusa in un granaio da 80 anni, e la storia la farebbe più il granai dove era ospitata che non la vettura in sè, mentre potrebbe capitare una Uno Turbo che ha girato l'intero globo sempre con lo stesso proprietario.

"Il mondo è bello, perchè è vario."


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3413
Punti : 3703
Reputazione : 166
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da nico131 il Mer Mag 20, 2015 7:26 pm

A me viene da pensare che ogni auto è un contenitore di ricordi. Se pensate quanto tempo passate in auto con quanta gente diversa e quanti discorsi vengono fatti, l' auto specialmente avesse potuto immagazzinare tutte queste situazioni ne avrebbe da raccontare per anni, penso che in un' auto in media si facciano più pensieri e discorsi che dentro le mura di una casa!!
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3413
Punti : 3703
Reputazione : 166
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da nico131 il Mer Mag 20, 2015 7:30 pm

Io ho comprato il 131 da un commerciante quindi del suo passato non ne so nulla, però ho sul libretto il nome del suo unico vecchio proprietario e ho accertato che l' indirizzo attuale è ancora quello del libretto, quindi mi sono ripromesso che appena l' avrò sistemata una delle prime cose che farò sarà andare a fargli visita...
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da karme70 il Gio Mag 21, 2015 10:55 pm

rama ha scritto:Si Karme, però finiscono in mano a bottegai e commercianti senza scrupoli. Per loro è un oggetto come un altro. Non posso ripensare agli 800 € chiesti per un volante della Appia, solo numeri e soldi.

E chissà che storia in quel volante....era nuovo o restaurato? Se restaurato chissà chi l'avrà comprato da nuovo, su che auto è stato, come è finito in mano a chi lo ha restaurato e così via! Della Lambretta a me è piaciuta più la storia che la moto in sè. E ogni volta che reincontro chi me l'ha venduta mi racconta qualche altro particolare. Una volta mi è capitato di trovare in un libretto uso e manutenzione di un'alfa 6 la cartolina di richiamo per la revisione biennale di un cantone svizzero, dal quale si evinceva il nome del proprietario e la provenienza della vettura. Ormai di quell'auto è rimasto solo il libretto con la cartolina ....il resto se ne è andato dentro una pressa da 20 anni.......


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da karme70 il Dom Mag 24, 2015 10:02 pm

Tanto per darvi un'idea di amnesie.......oggi mentre giravo per un mercatino dell'antiquariato ho trovato un pò di foto interessanti e dato che le vendevano per poco le ho comprate.
CHissà se questa vespa esiste ancora.....ma soprattutto se esiste ....chissà se chi la possiede sa di queste gite
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

e chissà se una di queste due 1100 musone è sopravvissuta ..
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2871
Punti : 3030
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da rama il Lun Giu 08, 2015 9:11 am

Ieri sono stato da un lamierista che sta riparando la carrozzeria di un Dodge WC 53 del 1943. Era un veicolo appartenente all'esercito americano adibito a sala radio e trasporto ufficiali.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
 Prima di portarlo a sabbiare abbiamo smontato tutto e ci siamo accorti di uno strano buco sul lato interno. Ispezionato l'esterno la superficie era integra. Solo dopo la sabbiatura abbiamo scoperto che la lamiera esterna era stata sostituita. Abbiamo avuto conferma che la lacerazione interna era proprio provocata da un "confetto" durante la II guerra mondiale. Ecco anche in questo caso la memoria è andata perduta, chi c'era all'interno, si sono salvati in quale luogo è stato colpito ? Il mezzo è stato trovato nei pressi di Capodistria-Koper. Il veicolo è stato colpito all' altezza della stella bianca lato guida.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Purtroppo avevo solo il telefonino e la foto è quello che è.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da karme70 il Lun Giu 08, 2015 9:56 am

Bravissimo!!!! grazie di avere riaperto il post....volevo farlo io ieri dato che mi erano venute in mente altre cose! significativa la storia....chissà ...forse si potrebbe ricostruire la storia di quel blindato ....


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2871
Punti : 3030
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da rama il Lun Giu 08, 2015 10:08 am

karme70 ha scritto:Bravissimo!!!! grazie di avere riaperto il post....volevo farlo io ieri dato che mi erano venute in mente altre cose! significativa la storia....chissà ...forse si potrebbe ricostruire la storia di quel blindato ....

E' stato preso in un campo sepolto dai rovi. Il figlio del proprietario che non vede l'ora di vendere tutto non sa niente se non la parola Euro. Forse con il numero di telaio. Chissà.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da karme70 il Lun Giu 08, 2015 10:16 am

Bisognerebbe reperire qualche testimonianza diretta. Ieri raccontavo ad un amico la storia della mia 131 e pensavo: io la sto raccontando ma a casa mia non so quanti la conoscono....l'avrò detta a qualcuno ma senza destare particolare interesse. Se morissi domattina di tutto questo non resterebbe nulla. Pensavo di scrivere un foglio, massimo una facciata e metterlo nel cassettino portaoggetti! Ieri poi nella 131 ho trovato una multa del 94 presa da mio papà con la 33. Spesso, quando frequentavo le demolizioni, trovavo molti verbali di contravvenzioni di auto ormai in fase di eliminazione. Ieri ho pensato che invece la 33 e quella targa esistono ancora e anche la contravvenzione è un episodio della sua storia!


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2871
Punti : 3030
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da rama il Lun Giu 08, 2015 3:10 pm

Anche a casa mia non saprebbero nulla, neanche se ci fosse qualche pezzo dal sabbiatore.
Ho due figli maschi uno di 28 anni che abita in provincia di Bolzano, l'altro di 22 abita con me e mia moglie ma non è interessato al mondo dei motori.
Nel PC ho lasciato scritto tutte le operazioni da fare "..in caso di.." ma riguarda solo le cosa dell'azienda.
Che brutti discorsi, pensiamo che dovremmo rifare i motori per quanto ci siamo goduti le storiche.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da karme70 il Lun Giu 08, 2015 4:30 pm

Due anni fa è morto il caro amico Adriano...lui era uno che girava tutta Italia e aveva contatti dappertutto. Chi ha ereditato le sue auto sta ancora cercando di capire dove sono sparpagliati tutti i pezzi....


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da karme70 il Mar Giu 09, 2015 8:56 am

Ad esempio: io ho cominciato a scrivere dietro alle cose che appendo che cosa sono ed in occasione le ho ricevute! Dietro ai crest scrivo a che ente appartengono e perché li ho conservati, dietro ai poster (fra cui il mitico poster dei pink Floyd a Venezia nell'89 (regalatomi da un amico ora scomparso che lavorava al Danieli) , dentro ai libri che conservo gelosamente. Perché non farlo anche all'auto? Magari con un chiodo sulla fiancata! Laughing Laughing Laughing


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
mark_67
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Maschile Messaggi : 736
Punti : 829
Reputazione : 63
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 50
Località : Rovigo
Umore : Tendenzialmente rabbioso

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da mark_67 il Gio Giu 11, 2015 11:58 am

Very Happy Very Happy Very Happy magari evita il chiodo....
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da karme70 il Ven Giu 12, 2015 10:06 am

Ad esempio: quando ho fatto  il passaggio del Mirafiori (che purtroppo ha cambiato qualche mano dopo il primo proprietario) ho scoperto che, nonostante la targa BL fosse coerente, cioè del 1975, la vettura per un brevissimo periodo è stata targata TO! Molto probabilmente si trattava di una semestrale come si usava in quel periodo . Ho inoltre ho scoperto che nel 77 ha fatto un cambiamento di destinazione d'uso ...probabilmente era intestata come aziendale e per tale motivo ha perso il primo libretto ...devo vedere se ci sono eredi per verificare la storia


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Contenuto sponsorizzato

Re: Amnesia di non ritorno

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Mar Set 26, 2017 2:25 am