Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

motore modulare

Condividere
avatar
beppe.cardetti
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 108
Punti : 156
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 13.11.10
Età : 53
Località : racconigi cn
Umore : stabile

motore modulare

Messaggio Da beppe.cardetti il Dom Gen 26, 2014 11:29 am

per cotesia qualcuno  ha delle informazioni sui motori modulari , a inserzione parzializabile dei cilindri a secondo dell'esigenze per abbassare i consumi , i
sistemi usati sono tre :
bloccando le valvole del cilindro interessato,
togliendo la singola inizione del cilindro interessato,
ho sganciare una parte delle bancate
:-)
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21086
Punti : 22266
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: motore modulare

Messaggio Da karme70 il Dom Gen 26, 2014 12:50 pm

Io mi ricordo che l'esperimento più interessante sui motori modulari lo ha fatto l'alfa con le Alfetta , nei primi anni 80, in dotazioni ad alcuni tassisti milanesi . Potevano funzionare a 4 o 2 cilindri ed erano le prime ad usufruire della CEM (controllo elettronico motore) . Il CEM è stato poi usato , senza opzione modulare , sulle successive alfetta iniezione elettronica. Pertanto penso che la modularità venisse gestita tagliando l'alimentazione ai cilindri in caso di funzionamento a 2 cilindri


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
beppe.cardetti
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 108
Punti : 156
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 13.11.10
Età : 53
Località : racconigi cn
Umore : stabile

motore modulare

Messaggio Da beppe.cardetti il Dom Gen 26, 2014 2:14 pm

Immaginiamo di avere una candela che non funziona egregiamente quindi , la prima cosa che viene spontanea " el mutur a gira a tre cilinder " ,
togliendo l'alimentazione elettrica quindi avremo questa rotazione zoppa ,
el mutur a le sop ,
avendo esculso un cilindro in questa maniera , non tenendo condo comunque che l'alimentazione della miscela arriva ugualmente , il tutto solo per fare una prova .
La mia domanda e :
questa rotazione zoppa da cosa e determinata,
non avendo carico della potenza sulla presa dell'albero motore ,
penso sia determinata dalle fasi comunque attive del cilindro non in funzione,
comunque creano un carico meccanico suul'albero motore ,
la prova da farsi e:
togliere una candela sciegliendo tra le fasi d'accensione quella che ti permetta una rotazione migliore , la fase di compressione in quel cilindro viene a mancare quindi un'atrito in meno
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21086
Punti : 22266
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: motore modulare

Messaggio Da karme70 il Dom Gen 26, 2014 6:56 pm

Il tuo ragionamento non fa una grinza. Sicuramente un cilindro che lavora a "vuoto" crea una resistenza in compressione che costa fatica agli altri cilindri funzionanti.....io credo che sicuramente il sistema rotante per andare a due cilindri dovesse essere contrappesato in modo diverso per evitare il "galoppamento" del motore che gira a tre. Riuscendo poi a decomprimere i cilindri non funzionanti si può annullare la resistenza che oppongono. Certo , devi considerare che il sistema a due entrava in funzione col mezzo lanciato e quindi l'inerzia della meccanica in rotazione maschera bene le vibrazioni. Inoltre credo che il controllo integrato iniezione - accensione provvedesse anche a rifornire un pò di più i cilindri funzionanti di carburante...chiaramente solo un pò...se no si vanificava il vantaggio di girare a 2 cilindri


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: motore modulare

Messaggio Da Orny60 il Dom Gen 26, 2014 8:11 pm

Il modulare CEM Alfa Romeo di 2 litri di cilindrata, fu un motore sperimentale. Andava a due cilindri solo ai carichi parziali. Vuol dire a farfalla paralizzata e al di sotto di un certo regime di giri. Agli altri due cilindri veniva esclusa l'iniezione. Il guadagno in rendimento volumetrico compensava la piccola perdita indotta dai due cilindri nei quali non avveniva combustione.
Il passaggio dal funzionamento a due a quello a quattro e viceversa, era automatico e controllato d a una centralina. Veniva percepito solo con una leggera vibrazione durante il transitorio. Il CEM modulare aveva anche il variatore di fase.
avatar
beppe.cardetti
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 108
Punti : 156
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 13.11.10
Età : 53
Località : racconigi cn
Umore : stabile

motore modulare

Messaggio Da beppe.cardetti il Dom Gen 26, 2014 8:37 pm

volevo aggiungere questo ,
anche nella fase di aspirazione del cilindro non utilizzato parzializato ,
penso si abbia un assorbimento d'energia ,
dando uno squardo al sistema usato sull'alfa  e stato inserito un
elettroatuatore sui bilanceri dei cilindri parzializati in maniera da eliminare il funzionamento del singolo cilindro
mi piacerebbe capire quando il cem interveniva se comandato esterno oppure interveniva a regimi ben precisi  , oppure le due cose insieme

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: motore modulare

Messaggio Da Orny60 il Dom Gen 26, 2014 9:28 pm

beppe.cardetti ha scritto:volevo aggiungere questo ,
anche nella fase di aspirazione del cilindro non utilizzato parzializato ,
penso si abbia un assorbimento d'energia ,
dando uno squardo al sistema usato sull'alfa  e stato inserito un
elettroatuatore sui bilanceri dei cilindri parzializati in maniera da eliminare il funzionamento del singolo cilindro
mi piacerebbe capire quando il cem interveniva se comandato esterno oppure interveniva a regimi ben precisi  , oppure le due cose insieme

Interveniva automaticamente, comandato dal regime di rotazione del motore e dal grado di apertura della farfalla.
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2884
Punti : 3045
Reputazione : 184
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: motore modulare

Messaggio Da rama il Lun Gen 27, 2014 8:48 am

Non è che per dare omogeità di funzionamento venivano sospesi uno o due iniettori alla volta a rotazione ? Forse non erano sempre i soliti due a non funzionare. Questo ovviamente era possibile solo con macchine ad iniezione e gestito da centralina.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21086
Punti : 22266
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: motore modulare

Messaggio Da karme70 il Lun Gen 27, 2014 9:00 am

In effetti considerando che era un controllo elettronico si potevano ottenere diverse configurazioni di funzionamento


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
sentrentu
Team
Team

Maschile Messaggi : 3479
Punti : 3576
Reputazione : 54
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 42
Località : Bergamo
Umore : Felice quando sono di traverso

Re: motore modulare

Messaggio Da sentrentu il Lun Gen 27, 2014 2:37 pm

Non ho ancora capito se ha un problema al motore da risolvere o se ricerca solo di consumare meno  Suspect 
Sul fattore di consumare meno,quando ero giovane fresco di patente,con la complicità di amici(tutti malati per motori in generale e con neanche un soldo in tasca)abbiamo trasformato una Delta Integrale con il "bang" utilizzando un quinto iniettore  Twisted Evil  ,montato direttamente nell'aspirazione subito dopo la farfalla e ogni volta che si rilasciava il gas(per cambiare marcia a scalare),il 5* iniettore sparava benzina,che andando in compressione bruciava e manteneva in pressione la turbina,che quando si riapriva gas,era già in pressione  Very Happy 
Volendo(esempio al contrario si sopra),per "risparmiare" carburante,l'idea del quinto iniettore non è malvagia utilizzando solo quello che alimenta i 4 cilindri per andare in economy,il problema è calcolare bene quale iniettore usare e portare all'interno dell'abitacolo una valvola di pressione benzina regolabile,oltre naturalmente l'interruttore per riprestinare il funzionamento normale.
avatar
beppe.cardetti
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 108
Punti : 156
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 13.11.10
Età : 53
Località : racconigi cn
Umore : stabile

motore modulare

Messaggio Da beppe.cardetti il Lun Gen 27, 2014 11:31 pm

la mia era semplicemente una curiosita , se un domani trovo un'occasione con motore assetato di benzina , volevo capire se il sistema era fattibile .
ho letto il post di prima che parla del quinto iniettore ma praticamente se ho capito bene , usando solo il quinto iniettore diventa un motore quasi a carburatore

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: motore modulare

Messaggio Da Orny60 il Mar Gen 28, 2014 7:35 am

beppe.cardetti ha scritto:la mia era semplicemente una curiosita , se un domani trovo un'occasione con motore assetato di benzina , volevo capire se il sistema era fattibile .
ho letto il post di prima che parla del quinto iniettore ma praticamente se ho capito bene , usando solo il quinto iniettore diventa un motore quasi a carburatore

Non, non è fattibile. Per una montagna di ragioni che ti obbligherebbero a rifare completamente il motore. Il CEM modulare non è un normale motore Alfetta a cui fu aggiunto il sistema. E non è nemmeno quello dell'Aletta CEM che è in pratica una Quadrifoglio Oro.

Se trovi un motore assetato di benzina lo converti a GPL.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21086
Punti : 22266
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: motore modulare

Messaggio Da karme70 il Mar Gen 28, 2014 8:35 am

mi pare la metodica più ragionevole ed ecologica


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
sentrentu
Team
Team

Maschile Messaggi : 3479
Punti : 3576
Reputazione : 54
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 42
Località : Bergamo
Umore : Felice quando sono di traverso

Re: motore modulare

Messaggio Da sentrentu il Mar Gen 28, 2014 4:02 pm

Orny60 ha scritto:Non, non è fattibile. Per una montagna di ragioni che ti obbligherebbero a rifare completamente il motore.

Per risparmiare carburante allora basterebbe ridurre i cc al minuto degli iniettori e utilizzare il 5* iniettore come vaporatoio di acqua distillata(pressione regolabile)per mantenere delle prestazioni accettabili.
avatar
Alessiopanda
1800cc : Adesso si che si ragiona!
1800cc : Adesso si che si ragiona!

Maschile Messaggi : 303
Punti : 351
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 29.10.13
Età : 46
Località : Morsasco (AL)
Umore : ottimo

Re: motore modulare

Messaggio Da Alessiopanda il Mer Gen 29, 2014 2:25 pm

Io ho optato per il GPL per consumare meno!!  What a Face 
Comunque non capisco come poteva girare bene escludendo dei cilindri che comunque sono fasati per girare insieme... scratch Quando manca solo uno e gira a tre la macchina va di m....a e vibra.. avrebbe più senso avere 4 monocilidrici separati da poter accoppiare con delle frizioni in modo da decidere quanti devono andare e quanti no.... come la Citroen 2CV 4x4... a 2 ruote motrici usava un motore a 2 cilindri e in 4x4 andava con un secondo motore accoppiato e quindi diventava un 4 cilindri... uno davanti e uno dietro per le rispettive trazioni

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: motore modulare

Messaggio Da Orny60 il Mer Gen 29, 2014 3:21 pm

Il CEM Alfa Romeo girava invece benissimo. Il motore non vibrava, (si percepiva solo il transitorio di passaggio) perchè era di per sè equilibrato molto bene. L'unica differenza percepibile era la sonorità, tipica del due o del quattro cilindri. Nessuna delle vostre obiezioni ha quindi fondamento, perchè, RIPETO, era un motore progettato per quella tecnica, non un motore preso a caso e fatto funzionare tagliando semplicemente due cilindri. Qualsiasi cosa facciate su di un motore di serie, non riprodurrà MAI il CEM modulare Alfa Romeo. Perché? Perchè è diverso, molto più diverso di quello che possiate pensare.
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: motore modulare

Messaggio Da VidiV il Mer Gen 29, 2014 4:24 pm

Orny60 ha scritto:Perchè è diverso, molto più diverso di quello che possiate pensare.

Esiste qualche spaccato di questo motore?! Dite che si possa recuperare in qualche modo? Sarebbe molto interessante! What a Face 


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: motore modulare

Messaggio Da Orny60 il Mer Gen 29, 2014 5:06 pm

Il Boss ha scritto:
Orny60 ha scritto:Perchè è diverso, molto più diverso di quello che possiate pensare.

Esiste qualche spaccato di questo motore?! Dite che si possa recuperare in qualche modo? Sarebbe molto interessante! What a Face 

Non c'è nulla! Qualcosa è spiegato sulla stampa dell'epoca (quello che ho riferito, niente di più), perché di certo quelli dell'Alfa non andavano in giro a divulgare i disegni della loro Ricerca e Sviluppo.
avatar
Alessiopanda
1800cc : Adesso si che si ragiona!
1800cc : Adesso si che si ragiona!

Maschile Messaggi : 303
Punti : 351
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 29.10.13
Età : 46
Località : Morsasco (AL)
Umore : ottimo

Re: motore modulare

Messaggio Da Alessiopanda il Mer Gen 29, 2014 8:42 pm

peccato perchè proprio non riesco ad immaginarlo il sistema.. e ti parlo da meccanico..  Suspect 
Tutti sistemi che poi alla fine sono stati messi da parte come il wankel..

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: motore modulare

Messaggio Da Orny60 il Mer Gen 29, 2014 10:23 pm

Il modulare dell'Alfa era quello che funzionava meglio, ma un po' per l'immagine sportiva della Casa, un po' perchè non navigvano in buone acque, un po' perché non dava un vantaggio tale da rendere obsolete le altre soluzioni, non se ne fece nulla. Meglio quindi il variatore di fase abbinato all'iniezione ai fini del consumo e della potenza.
Il modulare della Cadillac, per esempio, modulava a 2-4-6-8 o 12 cilindri. Ma spingere due tonnellate con due o quattro cilindri, pur a bassa velocità e in piano, era utopia e non ne fecero nulla.
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3419
Punti : 3706
Reputazione : 169
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: motore modulare

Messaggio Da nico131 il Mer Gen 29, 2014 11:33 pm

Ancora oggi alcune case Americane usano un sistema simile sui loro grossi V8, so per certo che la nuova Chevrolet Camaro con cambio automatico utilizza un sistema per risparmiare carburante che a basso regime esclude 4 dei suoi 8 cilindri...
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: motore modulare

Messaggio Da VidiV il Gio Gen 30, 2014 8:32 am

Adesso dovrebbe farlo anche la VW con la Golf, che taglia 2 cilindri su 4 in alcune condizioni?  Rolling Eyes 

Io ho fregato tutti in curva, 2 cilindri e basta, hai voglia a tagliarne uno solo!! hahahaha!! Very Happy


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21086
Punti : 22266
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: motore modulare

Messaggio Da karme70 il Gio Gen 30, 2014 3:00 pm

Non so .....mi pare di tornare al momento in cui hanno sbandierato lo start e stop come l'idea dell'anno ...quando l'avevano già adottata 30 anni fa su ritmo e regata! E ' vero che l'elettronica è più affidabile .....ma vi ricordate che fine facevano gli start e stop delle auto anni 80?


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Alessiopanda
1800cc : Adesso si che si ragiona!
1800cc : Adesso si che si ragiona!

Maschile Messaggi : 303
Punti : 351
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 29.10.13
Età : 46
Località : Morsasco (AL)
Umore : ottimo

Re: motore modulare

Messaggio Da Alessiopanda il Sab Feb 01, 2014 6:41 pm

Il Boss ha scritto:Adesso dovrebbe farlo anche la VW con la Golf, che taglia 2 cilindri su 4 in alcune condizioni?  Rolling Eyes 

Io ho fregato tutti in curva, 2 cilindri e basta, hai voglia a tagliarne uno solo!! hahahaha!! Very Happy

Panda monocilindrica... perchè no??  flower 

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: motore modulare

Messaggio Da Orny60 il Dom Feb 02, 2014 12:19 pm

Alessiopanda ha scritto:
Il Boss ha scritto:Adesso dovrebbe farlo anche la VW con la Golf, che taglia 2 cilindri su 4 in alcune condizioni?  Rolling Eyes 

Io ho fregato tutti in curva, 2 cilindri e basta, hai voglia a tagliarne uno solo!! hahahaha!! Very Happy

Panda monocilindrica... perchè no??   flower 

Perchè i motori monocilindrici in un'auto non hanno senso. Troppe vibrazioni, troppo poco comfort. Come dimostra la storia, le auto troppo spartane sono sempre stare un fiasco.

Contenuto sponsorizzato

Re: motore modulare

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Lun Ott 23, 2017 11:55 am