Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

MO.MO, il volante che fece invecchiare tutti gli altri

Condividere

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

MO.MO, il volante che fece invecchiare tutti gli altri

Messaggio Da Orny60 il Sab Nov 09, 2013 5:29 pm

Quando la Mo.Mo diede il primo volante (prototipo) a John Surtees perchè lo provasse, ancora non poteva conoscere la portata di questa rivoluzione.
Surtees lo apprezzò e ne volle uno per la sua Ferrari di F1. Poi lo vollero tutti. Di colpo i volanti del passato diventarono vecchi, inutili, troppo grandi, scivolosi, inservibili in gara, superati, obsoleti, buoni solo per i restauri delle auto storiche.
Non fu una rivoluzione silenziosa e misconosciuta anche oggi? Eppure è sotto gli occhi di tutti.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21086
Punti : 22266
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: MO.MO, il volante che fece invecchiare tutti gli altri

Messaggio Da karme70 il Sab Nov 09, 2013 6:17 pm

Bello questo argomento, originale ed interessante! Non tutte le cose sono uguali...è un po' come per la sella della bici:provate una brooks e poi mi direte! Hai fatto anche un bel titolo dettagliato,facilmente reperibile.
Orny qual'è il segreto dei momo? La pelle? L'anima interna? Cosa significa l'acronimo?


_________________________

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: MO.MO, il volante che fece invecchiare tutti gli altri

Messaggio Da Orny60 il Sab Nov 09, 2013 6:57 pm

Il volante MoMo aveva l'impugnatura più spessa, crorona in pelle con interno pur resitente ma non rigido come il legno, intelaiatura metallica, era di diametro più ridotto, più confortevole e permetteva una guida più precisa. La presa delle mani era più sicura e la corona anche senza guanti non scivolava.
MoMo fece anche il primo mozzo-volante ad assorbimento d'urto cioè collassabile.
MoMo derivava dalla sigla di Giampiero Moretti, ideatore e fondatore della casa e anche pilota.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21086
Punti : 22266
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: MO.MO, il volante che fece invecchiare tutti gli altri

Messaggio Da karme70 il Sab Nov 09, 2013 7:10 pm

Grazie orny!!


_________________________
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21086
Punti : 22266
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: MO.MO, il volante che fece invecchiare tutti gli altri

Messaggio Da karme70 il Dom Nov 10, 2013 8:41 am

In effetti negli anni 70 era molto in voga il volantino piccolo..rendeva la guida più diretta e sicuramente l'aspetto dell'abitacolo più sportivo. Non c'era 600 in mano a qualche ventenne che non adottasse quesi artifici!
Ne parlavo con uno zio che conserva ancora il volantino montato a suo tempo sulla 127!!! Era un regalo della fidanzata ...segno che il "volantino " era molto radicato nella cultura giovanile di quegli anni. Io penso che il volante grande abbia tutti i suoi vantaggi ...come lo penso delle ruote originali, non "allargate"! Sicuramente lo sterzo rimane molto più leggero da comandare , specie in periodi in cui il servosterzo era un sogno , anche se il materiale del volante originale non era sicuramente uno dei migliori! Generalmente il volante originale di quegli anni, in quella specie di "bachelite" con l'anima metallica, non aveva una gran presa e faceva sudare le mani. E' andata un pò meglio con i materiali espansi, di solito poliuretani, degli anni 80 che lo rendevano più impugnabile e morbido. Molti impreziosivano con il coprivolante in pelle naturale!!!
per gli accessori potete approfondire qui
http://www.madeinfiat.net/t317-accessori-strani-d-epoca?highlight=accessori
ogni contributo sul volante MO.MO è bene accetto!!!


_________________________

Contenuto sponsorizzato

Re: MO.MO, il volante che fece invecchiare tutti gli altri

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Sab Ott 21, 2017 1:28 am