Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Niente di nuovo sotto il sole

Condividere
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Niente di nuovo sotto il sole

Messaggio Da karme70 il Dom Giu 16, 2013 9:37 pm

In questi mesi stiamo assistendo ad una progressiva riduzione di cilindri nelle nuove auto ...la FIat ci propone il bicilindrico twin air, la citroen ritorna al 3 cilindri sulla C3...forse per i più giovani sembrerà qualcosa di eccezionale..ma per chi ha vissuto gli anni 70-80 non c'è nulla di nuovo. La Fiat ha avuto un bicilindrico in listino fino a metà anni 80 quando ha deciso di traghettare il bicilindrico 126 sulla panda 30 . La innocenti invece commercializzava la mini col motore 3 cilindri Dayatsu: ve lo ricordate? c'era una pubblicità in cui si vedevano 4 cilindri e sul 4° una bella X rossa, in parallelo 4 pompe di benzina con la quarta accostata allo stesso simbolo , 4 meccanici con il quarto sormontato dalla X. SI faceva leva sull'idea meno cilindri= meno consumo e meno problemi. Ma è stato veramente così? 
L'Alfa aveva ideato invece il 4 cilindri "modulare" testato dai taxisti milanesi: 4 cilindri in marcia normale e due quando si potevano percorrere lunghi tragitti ......dell'esperimento sono rimaste solo le centraline CEM (controllo elettronico motore) montate sui bialbero iniezione elettronica..ma di funzionamento modulare non se n'è più parlato


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
sentrentu
Team
Team

Maschile Messaggi : 3479
Punti : 3576
Reputazione : 54
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 42
Località : Bergamo
Umore : Felice quando sono di traverso

Re: Niente di nuovo sotto il sole

Messaggio Da sentrentu il Dom Giu 16, 2013 10:18 pm

Hai dimenticato la Fiat 500 anni 90,che montava il bicilindrico da 704cc,con la famosa testa utilizzata per dare più brio al vecchio Cinquino Cool
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2890
Punti : 3051
Reputazione : 184
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Niente di nuovo sotto il sole

Messaggio Da rama il Lun Giu 17, 2013 11:43 am

Se non ricordo male sulla mini non c'era anche un 2 cilindri di derivazione Guzzi ?
Anche l'Alfa aveva anche il 3 cilindri diesel sulla 33 .
Al di fuori del 4 cilindri, qualche anno fa c'erano anche vari motori con frazionatura 5 cilindri, dalla Volvo alla Mercedes ed anche in casa Fiat. In azienda avevamo una Volvo 850 GLT 5 cilindri 2 valvole per cilindro, benzina. Consumi da paura, prestazioni inferiori allo Scania 142 carico di grano.
Volevo chiedere a Sentrentu se c'è molta differenza tra il 2.0 Alfa 4 cil. e il 2.0 BMW 6 cil.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Niente di nuovo sotto il sole

Messaggio Da karme70 il Lun Giu 17, 2013 12:37 pm

Del motore Guzzi sotto la mini se n'era parlato a lungo primi anni 80..sembrava la soluzione migliore ..ma poi qualcosa non ha funzionato e si è pensato al 3 cilindri Daiatsu.
per la 33 invece è stata una soluzione obbligata..purtroppo lo spazio permetteva di sistemare solo un 4 cilindri boxer ...ma progettare un nuovo boxer diesel sarebeb costato troppo...allora si rimediò col 3 cilindri VM in linea inclinato su un lato


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Niente di nuovo sotto il sole

Messaggio Da VidiV il Lun Giu 17, 2013 2:46 pm

Ottima riflessione.

Va solo aggiunto che a differenza di allora, oggi i motori sono TURBO!!! Il bicilindrico del mio pandino so bene non essere una idea nuova, ma è la parte Turbo che lo cambia (in primis), l'iniezione elettronica con variazione dell'apertura delle valvole, il controalbero di bilanciamento ecc ecc.

I tre cilindri non li conosco bene, mai provati e quindi non posso proferire parola.

Però la nuova golf, con il motore 1.4 benzina, ha il sistema che da fermo, farebbe funzionare solo 2 cilindri, ma la Chrysler 300C montava sul 5.7 V8 HEMI, aveva il Multi Displacement System (MDS) e quando non premi a fondo, vanno solo 4 degli 8 cilindri!


Quindi si, le tecnologie, come vedete, sono sempre vecchie, solo che oggi fanno più scalpore, perchè la storia non la conosce nessuno....


"Quando muore un vecchio, brucia una biblioteca"
Cit. anonimo.


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Niente di nuovo sotto il sole

Messaggio Da karme70 il Lun Giu 17, 2013 9:59 pm

Il Boss ha scritto:


Quindi si, le tecnologie, come vedete, sono sempre vecchie, solo che oggi fanno più scalpore, perchè la storia non la conosce nessuno....


"Quando muore un vecchio, brucia una biblioteca"
Cit. anonimo.


Bravo!!!!! E' proprio quello a cui volevo arrivare!!!!!!!!!!


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Contenuto sponsorizzato

Re: Niente di nuovo sotto il sole

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Sab Nov 18, 2017 2:36 pm