Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Ispezioni prima della partenza

Condividi
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21410
Punti : 22593
Reputazione : 395
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Ispezioni prima della partenza

Messaggio Da karme70 il Ven Apr 26, 2013 10:59 pm

Ieri, ripensando ai tubi della benzina, ho pensato che sicuramente, per quelli come me che usano saltuariamente la propria storica, i tubi sono decisamente una parte da ispezionare quando si rimette in uso il veicolo. Mi è capitato già tre volte di rompere un tubo della benzina: una volta sull'opel ascona, un'altra volta sulla 500 e un'altra sulla 33. Ovviamente non sono la sola cosa ...così volevo fare una specia di promemoria sulle cose da controllare quando si riprende la storica!
1- PAVIMENTO.....sembra una stupidata ma quando l'auto rimane tanto ferma in un posto mette in evidenza eventuali perdite: carburante, olio, olio freni. Basta buttare un'occhio per terra e verificare che non ci sia niente di più della solita gocciolina di olio sotto motore cambio!
Finito col pavimento guardate sopra al motore. Alle volte piccole perdite dai condotti del riscaldamento per i bialbero o peggio ancora da tutto l'impianto per i motori boxer posson oprodurre piccole pozze sopra il motore....a terra non si vede nulla ma magari si allaga il pozzetto candela più vicino al condotto in questione. Cosa succederà? La candela in questione di solito va a massa dalla pipetta alla testata e i l motore parte a 3 o peggio a 2 ...ovvio che non arrivando corrente a quella candela questa si bagnerà con la benzina incombusta e poi necessiterà di smontaggio , asciugatura , pulitura. Accorgendosene subito con una soffiata si risolve il corto circuito e il motore partirà prontamente;
2- CONDOTTI CARBURANTE: sarebbe opportuno sapere che decorso hanno in vettura. Di solito ad auto ferma i tubi si svuotano e si riempiono all'avviamento del motore. Nelle vetture in cui i condotti corrono dentro l'abitacolo viene da sè che eventuali perdite in abitacolo si sentiranno! Quindi una volta che il motore si è avviato conviene dargli un'occhiata mentre gira il motore e provare a toccarli e a muoverli. Nella 500 si era formata una crepa che spruzzava la benzina solo quando il tubo si piegava.....sulla 33 i tubi erano gli orginali telati e a parte la puzza caratteristica ho trovato la perdita palpando i tubi che si sentivano chiaramente umidi e più freddi per l'evaporazione del carburante.
3- PER LE VETTURE CON LA CINGHIA A VISTA (TIPO 131): prima di avviare date un'occhiata alla cinghia e al suo decorso...è uno dei posti preferiti dai topolini per farci il nido!
4- CARBURATORE: appena avviato il motore dare un'occhiata al carburatore ...alle volte può essere qualche guarnizione secca dello stesso a perdere....provate ad azionare a mano l'acceleratore e verificate la zona della pompa di accelerazione. Se si crepa vedrete gocciolare da lì. I lcarburatore è meglio riosservarlo dopo qualche km di percorso
5- LUCI : sembra una stupidata ma provate ad accendere le luci , posizione e anabbaglianti e verificare che funzionino. Una volta per un problema nell'interruttore giravo di sera con le luci posteriori completamente spente!!!!! E' bastato muovere il tasto e miracolosamente hanno ripreso a funzionare;
6 - FRENI: se l'auto è ben conservata in un posto asciutto durate i primi k provate a frenare. Se ci sono state perdite di olio dai pistoncini su un tamburo  o su un disco vi accorgete subito della frenata squilibrata.
7- AVVISATORE ACUSTICO : dopo lungo rimesaggio provatelo...sarebbe spiacevole averne bisogno e non averlo
8 - PRESSIONE GOMME
9 -RICORDATEVI DI RECENTI INTERVENTI vedi qualche post qui sotto per capire il senso del titolo


Ultima modifica di karme70 il Lun Apr 13, 2015 3:00 pm, modificato 5 volte


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
alessio93v
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschio Messaggi : 130
Punti : 170
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 02.11.12
Età : 25
Località : Sesto San Giovanni (Milano)

Re: Ispezioni prima della partenza

Messaggio Da alessio93v il Ven Apr 26, 2013 11:04 pm

Ottimo promemoria! Può essere davvero utile a tutti!
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21410
Punti : 22593
Reputazione : 395
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Ispezioni prima della partenza

Messaggio Da karme70 il Ven Apr 26, 2013 11:09 pm

Ti ringrazio!!! Purtroppo alcune ispezioni sul veicolo si sono dimenticate con il passare del tempo....oggi le vetture sono affidabili e segnalano tutto......ma per le vecchiette è meglio riprendere l'abitudine .....aggiungendoci che anche l'inattività può essere foriera di inconvenienti che una banale ispezione può rilevare! Devo stamparne un paio e metterli sul cruscotto quando rimetto in garage le vetture. Sulla 131 ho già il cartello che mi ricorda di riposizionare lo starter nella posizione "chiuso" appena il motore è freddo. Alle volte ripasso qualche giorno dopo per operare la manovra e questo mi ha salvato lo starter dell'ADF

per approfondimenti in merito
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
ho sottolineato in rosso la parte interessante


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21410
Punti : 22593
Reputazione : 395
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Ispezioni prima della partenza

Messaggio Da karme70 il Dom Apr 28, 2013 9:12 pm

Tanto per non smentirmi ...oggi ho avviato per una decina di minuti il 131 ....alla fine ho aspettato che si raffreddasse (fra un lavoretto ed un altro) e ho rifatto scattare la farfalla nella posizione chiusa . Diversamente se l'avessi lasciata com'era la farfalla sarebbe rimasta aperta e una volta raffreddato il liquido nella capsula termostatica la molla sarebbe entratata in tensione costante fino al prossimo avviamento (in epoca imprecisata) andando a snervarsi
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21410
Punti : 22593
Reputazione : 395
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Ispezioni prima della partenza

Messaggio Da karme70 il Mar Apr 30, 2013 6:07 pm

Spider cosa ne pensi di questo post per le ispezioni??? Tu le fai????


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21410
Punti : 22593
Reputazione : 395
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Ispezioni prima della partenza

Messaggio Da karme70 il Dom Ago 11, 2013 9:35 pm

Aggiungo un altra cosa per esperienza recente: avvertarsi anche che il condotto di ottone su cui si ancora il tubo della benzina sia ben fermo nella sede sul carburatore! Qualcuno si è fatto anche la modifica utilizzando un collettorino filettato e filettando il coperchio del carburatore.....ma su vetture come la 500 è possibile che questo si sfili dal coperchio inondando il vano motore di benzina ....e ciò non è salutare


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschio Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 29
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Ispezioni prima della partenza

Messaggio Da VidiV il Lun Ago 12, 2013 8:52 am

A volte, questi Step, sono da effettuare dopo il ripristino vettura a seguito del restauro.
Le prime volte, ti accerti che siano gli indispensabili a non aver problemi (motore e freni), il resto vien sempre fuori dopo.
In linea di massima, se il restauro è eseguito in maniera eccelsa, non si avranno grosse sorprese, al massimo piccole dimenticanze che non compromettono il funzionamento del veicolo, salvo casi particolari, ovviamente.

Sono comunque operazioni, che eseguo anche io con la vettura nuova, in particolare, olio e gomme!


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21410
Punti : 22593
Reputazione : 395
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Ispezioni prima della partenza

Messaggio Da karme70 il Lun Ago 12, 2013 9:15 am

Attenzione a non sopravvalutare il restauro: spesso anzichè evitare certi problemi li aggrava! una connessione "cementata" dop o 30 anni dal montaggio non si staccherebbe neanche a cannonate ...magari dopo averla smontata con notevole difficoltà e averla inevitabilmente sforzata si stacca dopo una settimana.....mi viene in mente la 33 che andava a 3 cilindri dopo aver sostituito il termostato...acqua nelle sedi candele! prima non aveva mai perso una goccia e il problema non lo avevo mai accusato. O la 131 che mi faceva saltare l'alternatore dopo interventi sull'impianto di raffreddamento per le inevitabili annaffiate!
le auto vecchie sono come certi anziani: più ci metti le mani e più aggiungi farmaci e più crei problemi! in ognio caso l'ipsezione prima della partenza serve proprio ad evitare questo


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21410
Punti : 22593
Reputazione : 395
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Ispezioni prima della partenza

Messaggio Da karme70 il Lun Set 02, 2013 2:55 pm

ragazzi ne aggiungo un altro e poi lo metto anche nel decalogo in alto.
non controllare solo il pavimento ma anche la testata della vettura . Alle volte piccole perdite dai condotti del riscaldamento per i bialbero o peggio ancora da tutto l'impianto per i motori boxer posson oprodurre piccole pozze sopra il motore....a terra non si vede nulla ma magari si allaga il pozzetto candela più vicino al condotto in questione. Cosa succederà? La candela in questione di solito va a massa dalla pipetta alla testata e i l motore parte a 3 o peggio a 2 ...ovvio che non arrivando corrente a quella candela questa si bagnerà con la benzina incombusta e poi necessiterà di smontaggio , asciugatura , pulitura. Accorgendosene subito con una soffiata si risolve il corto circuito e il motore partirà prontamente


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Contenuto sponsorizzato

Re: Ispezioni prima della partenza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Mar Lug 17, 2018 9:59 am