Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Le buone maniere sono contagiose?

Condividere
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21097
Punti : 22277
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da karme70 il Sab Ott 24, 2009 7:56 pm

Promemoria primo messaggio :

L'altra mattina mentre mi recavo al lavoro ho assistito ad una scena non tanto rassicurante. Mi trovavo a percorrere una strada tutta curve in val di non..davanti a me un autotreno e due vetture. L'autotreno prima di una curva accenna a rallentare in prossimità di un deposito,a sinistra, probabilmente dove doveva scaricare il suo carico. Date le dimensioni della strada si porta contromano e si ferma sul ciglio sinistro della strada per poter entrare in retromarcia nell'azienda. Noi tre lo superiamo a destra e proseguiamo. Subito dopo due curve noto due vetture che procedono in senso contrario a tutta velocità. Beh non ci crederete: nessun odei due che mi precedeva ha segnalato il pericolo agli altri automobilisti con una lampeggiata di abbaglianti....ed era buio quindi lo avrei notato. C'ho pensato io e li ho visto accendersi gli stop immediatamente. Ma vi rendete conto? dietro la curva si sarebbero trovati un autotreno fermo sulla loro carreggiata contromano e senza alcun preavviso!!!
Come gentlemen drivers è sempre imperativo cercare di evitare le sciagure e mi pare che quei due se ne siano fregati altamente..... pale


_________________________

Ospite
Ospite

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 23, 2012 6:23 pm

Vincenzo, io di idioti come quello del Phedra ne trovo a decine ogni volta che guido.
Io mi chiedo a cosa pensa certa gente mentre guida.
Forse crede che guidare in strada a 100 all'ora sia come giocare ad un videogioco, mah...
Fortuna che il più delle volte di fianco ho la morosa o mio suocero che in un modo o nell'altro cercano di calmarmi; quelle poche volte che sono da solo in auto se mi capita per i piedi un idiota del genere, dipende con che auto sono, o finisce a sportellate o appena riesco lo fermo e scendo col crick in mano...
Perchè se lo fai una volta può essere che eri distratto, non te ne sei accorto, per carità, ma se insisti vuol dire solo che sei stupido e te le cerchi...

Oppure quelli che vogliono giocare li trovate mai?
Per la serie tu stai andando a 50 o 90 a seconda del limite, ti arrivano dietro si incollano al lunotto e iniziano a sgasare a vuoto, poi quando vedono che non reagisci allora ti superano con il motore a 18.000 giri e poi ti si piazzano davanti, rallentano sempre di più, istingandoti al sorpasso.
Questi sono i più pericolosi, perchè è matematico che quando ti butti a sorpassarli e gli sei di fianco accelerano!
Si, perchè loro vogliono fare la garetta!

Non so voi ma io li trovo di continuo!
Cioè io non è che tutte le volte che mi trovo davanti un'auto con assetto basso, ruote larghe e scarico sportivo devo per forza fare la garetta...
Mah!

Ospite
Ospite

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 23, 2012 6:24 pm

Orny60 ha scritto:In quei casi devi avere un camion e cominciare a stringere. Vedrai POI come ti lascia strada! Oppure ti fai sotto a paraurti (sempre con il camion). O si ferma, o se ne va per sempre!

Dario, non sai quante volte vorrei avere il camion io! Smile
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da VidiV il Lun Lug 23, 2012 7:04 pm

dadedepo ha scritto:
Orny60 ha scritto:In quei casi devi avere un camion e cominciare a stringere. Vedrai POI come ti lascia strada! Oppure ti fai sotto a paraurti (sempre con il camion). O si ferma, o se ne va per sempre!

Dario, non sai quante volte vorrei avere il camion io! Smile

Ma che camion, io voglio un carro armato!!! Very Happy Gli punti l'obice all'altezza della testa quando sorpassi, vedrai come si scansano!!! Very Happy Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil


_________________________
Deus ex machina


avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da VidiV il Lun Lug 23, 2012 7:05 pm

Comunque Dade, sapessi quanti idioti che incontro!!! Pff, a valanghe!!!


_________________________
Deus ex machina


avatar
Rox81
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Maschile Messaggi : 586
Punti : 659
Reputazione : 4
Data d'iscrizione : 19.11.10
Età : 36
Località : Aci Catena (CT)

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da Rox81 il Lun Lug 23, 2012 8:17 pm

a me è successo un fatto simile. In autostrada, metto la freccia per sorpassare un camion e due auto e mi trovo dietro un'Audi che inizia a lampeggiare almeno parecchi km prima. Io superavo a 140 e quindi credo che questo andava almeno sui 180. Comunque...dato che non potevo certo interrompere il sorpasso, ne spremere di piu la mia Saxo 1.5 D...mi prendo il tempo giusto, poi freccia e rientro. Oh il tizio oltre ad avermi lasciato correre gli abbaglianti per tutto il sorpasso sapete che fa???????? Si piazza davanti a me, mi guarda inveendo dallo specchietto retrovisore ed inizia a rallentare di botto costringendomi quasi a tamponarlo!!! Borbottare L'unico modo per farlo desistere è stato tirare fuori il cellulare e far finta di filmarlo, solo così ha smesso ed è andato via...Se gli sbattevo poi volevo vedere come finiva...

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da Orny60 il Lun Lug 23, 2012 10:05 pm

Quelli con le Audi in maggioranza o non sanno guidare, o sono dei cafoni spaventosi! Dato che dilaga la maleducazione e la cafoneria a tuttii livelli, è per questo che l'Audi trova affezionati clienti in Italia. Hanno il complesso di superiorità perchè guidano un'auto prodotta in crucconia!

Ospite
Ospite

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 23, 2012 11:36 pm

Parole sante Dario!
E aggiungo che forse ignorano che un semplice crick della Panda può fare dei deliziosi ricamini sulla carrozzeria dei loro macchinoni da cafone!

Smile

Ribadisco: proprio non riesco a capire cosa ha nel cervello certa gente mentre guida...
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da VidiV il Mar Lug 24, 2012 8:30 am

Orny60 ha scritto:Quelli con le Audi in maggioranza o non sanno guidare, o sono dei cafoni spaventosi! Dato che dilaga la maleducazione e la cafoneria a tuttii livelli, è per questo che l'Audi trova affezionati clienti in Italia. Hanno il complesso di superiorità perchè guidano un'auto prodotta in crucconia!

La crucconia mi mancava!! Inserisco subito nel mio vocabolario! Very Happy


_________________________
Deus ex machina



Gloria Dalla Torre
900cc: Trattatemi bene, sono nuovo!
900cc: Trattatemi bene, sono nuovo!

Femminile Messaggi : 6
Punti : 15
Reputazione : 1
Data d'iscrizione : 28.04.12
Età : 54
Località : Trento
Umore : Allegra ma anche seria

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da Gloria Dalla Torre il Mar Lug 24, 2012 9:35 pm

Purtoppo viviamo in un mondo che l'altruismo e il buon senso lo lasciamo in fondo ai nostri pensieri,il correre per arrivare non so dove ci porta a dimenticare la buona educazione che noi pretendiamo dai giovani ma non abbiamo la capacità di insegnare.Mi ricordo una partita di calcio giocata da dei ragazzini dove i genitori gridavano parolacce all'arbitro o agli avversari,come possiamo pretendere che capiscano se noi non diamo il buon esempio?

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da Manolete il Mer Lug 25, 2012 3:23 am

Gloria Dalla Torre ha scritto:Purtoppo viviamo in un mondo che l'altruismo e il buon senso lo lasciamo in fondo ai nostri pensieri,il correre per arrivare non so dove ci porta a dimenticare la buona educazione che noi pretendiamo dai giovani ma non abbiamo la capacità di insegnare.Mi ricordo una partita di calcio giocata da dei ragazzini dove i genitori gridavano parolacce all'arbitro o agli avversari,come possiamo pretendere che capiscano se noi non diamo il buon esempio?

Sono d'accordo. Inoltre mi sembra che il calcio tiri fuori il peggio dagli esseri umani: sembra che a una partita tali individui si reputino in una specie di "zona franca" dell'intelligenza dove tutto è consentito e giustificabile. Che tristezza!

Ospite
Ospite

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 25, 2012 9:15 am

Sono d'accordo anche io.
Infatti detesto il calcio. Smile
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da VidiV il Mer Lug 25, 2012 11:23 am

Bentornata Gloria!! era un po che non ti facevi viva!! Wink
Calcio?? Lo conosco solo come metodo di punizione, o di offesa, al massimo come sale minerale Smile.

Al di là del calcio, inteso come sport (ognuno la pensi come vuole), credo che gloria abbia colpito nel segno. Dove si corre al giorno d'oggi? E a che fare i 150 all'ora su strade dove il limite è di 90?
Non è che tutti abbiamo la nonna, o il parente agonizzante in ospedale, se fosse così, mi toccherei ogni qual volta vengo superato mentre io sono già al limite del codice stradale!! Very Happy

Il culto della velocità, temo nasca dalle stesse case automobilistiche, che per far primeggiare un loro modello, lo infarciscono di cavalli motore. Quindi più potenza diviene per il compratore (specialmente maschio) indice di una potenza, che negli anni, la società ha tradotto in forza economico-finanziaria o sessuale. Insomma, la vettura diviene un metodo di "aggressione" del maschio nei confronti della società. Compri una Panda = sei un pezzente sfigato e povero, compri una BMW serie M = hai soldi, successo, sei un figo.
Tristissima realtà.
Fortuna vuole che questa crisi mostra realmente chi abbiamo d'avanti, così chi aveva la panda, diventa il parsimonioso ed intelligente, quello che aveva la serie M, diventa il pirla che venderà la macchina perché impossibilitato a mantenerla e così via.

Ma torniamo alla Velocità.
Il ricco di turno, prende la serie M, e, ovviamente, visto che sotto il cofano non ha dei cavalli, ma un vero e proprio Ranch, difficilmente terrà i suoi cavalli chiusi in stalla, ma spalancherà spesso le porte per far uscire i mustang (ricordandoci, che spesso, resta chiuso dentro l'unico asino, ovvero il guidatore Laughing ). Ecco allora che da guidatore, diventa un falso pilota, all'inseguimento del record di percorrenza del tragitto casa-lavoro (record che batterà sempre e solo lui, perché è L?UNICO che farà quel tragitto) per motivazioni di ego personale, di autosoddisfazione e per , passatemi il termine "smerdare" il ceto medio basso che non potrà mai permettersi una belva come la sua.

Veramente non capisco.
Certo, anche io preferirei un centinaio di cavalli sotto il cofano, per molti motivi, quali sorpassi in sicurezza, viaggi più rilassanti in autostrada, un pizzico di grinta per i tornati montani, ma a conti fatti, chi me lo fa fare? La società, semplice. La società vuole, la società impone, la società riuscirà in qualche modo a farti cambiare idea, perche conta su miliardi di individui, e tu sei solo...

Per lo meno, questo è ciò che penso io.. Il discorso potrebbe essere analizzato in ogni sua singola parte, ma diventerebbe una cosa talmente complessa, che non basterebbe un forum per parlarne.



_________________________
Deus ex machina



Ospite
Ospite

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 25, 2012 12:23 pm

Bella analisi Vince!
Io invece di solito vedo la cosa anche sotto un altro punto di vista.
Le auto di oggi sono talmente sicure, insonorizzate e stabili che rendono molto difficile per chi guida riuscire a percepire la velocità.
Ovvio il discorso non si pone nemmeno per quelli che sono generalmente guidatori attenti e scrupolosi, cioè la minoranza in genere.
Tutti gli altri che, passatemi la frase, "guidano per guidare" non sono in grado di rendersene conto e quindi si sentono sicuri anche scorrazzando a velocità anche doppie di quelle consentite.
E se ci fate caso sono gli stessi che se per caso salgono da passeggeri su una storica o semplicemente su una Panda vecchia serie sono terrorizzati anche se andate a 50! Già perchè su una storica o comunque su un'auto più datata i rumori (per primo quello del motore) si sentono molto più forte e la percezione della velocità è molto più marcata.
Peggio ancora se si mettono alla guida di una vecchia auto: in 9 casi su 10 non riescono ad andare oltre i 30 km/h perchè sono terrorizzati dalla quasi totale assenza di insonorizzazione dell'abitacolo.

A me invece succede l'opposto: quando salgo su un'auto con l'abitacolo troppo insonorizzato mi prende una sensazione di disagio.
Non riesci a capire se stai correndo e quanto.
Peggio ancora quando mi capita di guidare una di queste auto: non riesco nemmeno a capire se il motore è in moto, dall'esterno non ti arrivano segnali uditivi di nessun tipo.
L'unica soluzione è abbassare i finestrini per ritrovare un po' di contatto con il mondo esterno. Smile

Unite la quasi totale assenza di rumori provenienti dall'esterno alla stabilità dell'assetto, alla potenza dei freni delle auto di oggi e capirete perchè c'è gente che guida tranquilla a 100 all'ora in centro abitato con limite di 50 o addirittura di 30.

Certa gente dovrebbe provare ad andare in giro con una 500 o una 126 per imparere come ci si deve comportare in strada.
Non hanno potenza: un sorpasso diventa quasi un'odissea quindi impari anche a stare dietro.
Non frenano: quindi impari a mantenere le distanze di sicurezza.
Il motore fa un rumore infernale: quindi impari ad andare piano se vuoi riuscire a chiacchierare con il vicino di sedile senza sbraitare.
Non hanno servosterzo e la scatola guida ha quasi sempre parecchio gioco a vuoto: quindi impari a tenere tutte e due le mani sul volante e non puoi armeggiare con il cellulare, truccarti, eccetera.
Non hanno il clima: quindi impari a tenere abbassati i vetri se vuoi un po' di fresco!

Smile
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da VidiV il Mer Lug 25, 2012 12:31 pm

dadedepo ha scritto:Bella analisi Vince!
Io invece di solito vedo la cosa anche sotto un altro punto di vista.
Le auto di oggi sono talmente sicure, insonorizzate e stabili che rendono molto difficile per chi guida riuscire a percepire la velocità.
Ovvio il discorso non si pone nemmeno per quelli che sono generalmente guidatori attenti e scrupolosi, cioè la minoranza in genere.
Tutti gli altri che, passatemi la frase, "guidano per guidare" non sono in grado di rendersene conto e quindi si sentono sicuri anche scorrazzando a velocità anche doppie di quelle consentite.
E se ci fate caso sono gli stessi che se per caso salgono da passeggeri su una storica o semplicemente su una Panda vecchia serie sono terrorizzati anche se andate a 50! Già perchè su una storica o comunque su un'auto più datata i rumori (per primo quello del motore) si sentono molto più forte e la percezione della velocità è molto più marcata.
Peggio ancora se si mettono alla guida di una vecchia auto: in 9 casi su 10 non riescono ad andare oltre i 30 km/h perchè sono terrorizzati dalla quasi totale assenza di insonorizzazione dell'abitacolo.

A me invece succede l'opposto: quando salgo su un'auto con l'abitacolo troppo insonorizzato mi prende una sensazione di disagio.
Non riesci a capire se stai correndo e quanto.
Peggio ancora quando mi capita di guidare una di queste auto: non riesco nemmeno a capire se il motore è in moto, dall'esterno non ti arrivano segnali uditivi di nessun tipo.
L'unica soluzione è abbassare i finestrini per ritrovare un po' di contatto con il mondo esterno. Smile

Unite la quasi totale assenza di rumori provenienti dall'esterno alla stabilità dell'assetto, alla potenza dei freni delle auto di oggi e capirete perchè c'è gente che guida tranquilla a 100 all'ora in centro abitato con limite di 50 o addirittura di 30.

Certa gente dovrebbe provare ad andare in giro con una 500 o una 126 per imparere come ci si deve comportare in strada.
Non hanno potenza: un sorpasso diventa quasi un'odissea quindi impari anche a stare dietro.
Non frenano: quindi impari a mantenere le distanze di sicurezza.
Il motore fa un rumore infernale: quindi impari ad andare piano se vuoi riuscire a chiacchierare con il vicino di sedile senza sbraitare.
Non hanno servosterzo e la scatola guida ha quasi sempre parecchio gioco a vuoto: quindi impari a tenere tutte e due le mani sul volante e non puoi armeggiare con il cellulare, truccarti, eccetera.
Non hanno il clima: quindi impari a tenere abbassati i vetri se vuoi un po' di fresco!

Smile

perfettamente d'accordo!!


_________________________
Deus ex machina


avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2894
Punti : 3055
Reputazione : 184
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da rama il Mer Lug 25, 2012 3:43 pm

Sono d'accordo sull'evoluzione tecnologica dei mezzi, e questo fa onore agli ingenieri e alle case automibilistiche. Non si può dire altrettanto delle strutture, limiti di 30 all'ora sono assurdi. Sono offensivi nei confronti dello sviluppo e dell'intelligenza. Un qualsiasi ciclista col bibitone rischia di superarli. Ripeto ciò che non si è evoluto sono le strutture, conferma che il privato (costruttori) viaggia a una velocità diversa da chi dovrebbe fare le strade. Ritorniamo sempre ai politicanti inefficenti.

Contenuto sponsorizzato

Re: Le buone maniere sono contagiose?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Ven Dic 15, 2017 7:27 am