Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Vita di club!!!

Condividere
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21017
Punti : 22201
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Vita di club!!!

Messaggio Da karme70 il Sab Gen 26, 2013 7:12 pm

Promemoria primo messaggio :

Volevo fare due chiacchiere sulla nostra vita di club! Io sono iscritto ad un grosso club di Trento che ha sede fra il centro storico e la stazione ferroviaria. Gli iscritti ormai sono più di 500 e di solito il ritrovo settimanale è il mercoledì sera. La nostra sede è molto particolare perchè è sita in quello che era uno scantinato, un "volt" come lo chiamano da queste parti , o avvolto in italiano. Ogni mercoledì sera chi ha tempo e voglia può partecipare alla vita del club. Il segretario è sempre presente insieme ad una decina di irriducibili che , abitualmente , si trovano nel tardo pomeriggio e cenano insieme in un ristorante adiacente. Noi di solito capitiamo dopo cena anche perchè mercoledì è sempre un giorno molto ricco di impegni. La cosa molto bella è che molte mogli/compagne di noi iscritte si conoscono e così di solito si sentono fra loro e si accordano per un incontro fra signore. Così mentre noi discutiamo delle cose più svariate (manifestazione, gare , raduni , normative) le signore discutono delle cose che piacciono a loro! Generalmente il mercoledì arriva sempre qualche bottiglia di quello buono e qualche dolce fatto in casa per fare passare la serata in allegria!!!!
QUando si avvicina la stagione delle gare o le manifestazioni il clima si fa più teso: di solito sono tutti impegnati per preparare l'evento, organizzare , pianificare . Ogni mercoledì sono presenti i CT per visionare le vetture che richiedono attestato/crs o che richiedono l'omologazione e proprio in occasione di queste ultime, che sono sempre attese con trepidazione, si vede una grande collaborazione fra gli iscritti che si fanno in quattro per aiutare gli omologandi a trovare il materiale necessario alla preparazione ottimale delle vetture: c'è chi ha le mazzette originali con i colori, chi riviste o pubblicazioni, chi quel pezzo introvabile .
Devo dire che la frequentazione del nostro club è un momento di relax e di allegria!


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21017
Punti : 22201
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Non si finisce mai di imparare

Messaggio Da karme70 il Dom Mar 22, 2015 11:51 am

Ieri mi confrontavo in auto con un collega del club in merito alla scarsa partecipazione agli eventi culturali e si prendevano in considerazione molte ipotesi sul perchè ci sia un così scarso riscontro. Fra le tante abbiamo parlato anche delle barriere nella comunicazione con i soci. Ogni volta che comunichiamo un evento purtroppo c'è una spesa fissa di circa 80 euro per spedire ai soci privi di mail una lettera apposita. ALcuni anni fa , per incentivare l'uso della mail si era proposto anche uno sconto sul costo dell'iscrizione. La cosa però poi è caduta e l'iscrizione è diventata uguale per tutti, mettendo in conto questi 1000 euro l'anno spesi per comunicazioni cartacee. Ho chiesto il perchè della cosa e ho scoperto che molti soci , pur di non pagare la cifra aggiuntiva per chi non possiede una mail , fornivano una mail "di comodo" , inventata oppure la mail di un parente!!! In questo modo anzichè aumentare il numero di persone raggiunte dalle comunicazioni questo diminuiva perchè in realtà loro non leggevano le mail e non ricevevano più il cartaceo!

fatta la legge trovato l'inganno ........dubito che qualsiasi incentivo a seguire l'attività culturale abbia qualche effetto viste le premesse


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3405
Punti : 3694
Reputazione : 166
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da nico131 il Dom Mar 22, 2015 1:40 pm

Karme, è sempre così... a parole sono tutti entusiasti, poi a fatti le cose sono diverse. Considera poi che magari l' età media di soci di un club "storico" come può essere il vostro è alta e molti sono allergici al Web, altri anche se più giovani hanno effettivamente degli impegni o delle famiglie, oppure mogli e compagne che "rompono"... certo che 15 su 500 sono un pò pochini...!! Avete preso in considerazione un sistema informativo tramite più semplici SMS?
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21017
Punti : 22201
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da karme70 il Dom Mar 22, 2015 10:13 pm

Ci sono anche quelli che non leggono e non scrivono sms.....avevo preso in considerazione il piccione viaggiatore...a sto punto


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1160
Punti : 1330
Reputazione : 107
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da Opera18 il Dom Mar 22, 2015 10:23 pm

L'unico aspetto culturale che vedrebbe una nutrita partecipazione da parte dei soci pensionati è una conferenza sul tema: "È più buona la polenta con la sopressa o la polenta con il salame?" Relatore: Toni detto "el botegher".
avatar
Opera18
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Messaggi : 1160
Punti : 1330
Reputazione : 107
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da Opera18 il Dom Mar 22, 2015 10:33 pm

Il motivo per cui le iniziative a carattere culturale falliscono è uno solo: la presenza nei club soprattutto di pensionati privi di preparazione culturale. A 60 e passa anni, a cosa vuoi che si interessino? Alla storia dell'auto? Ai personaggi che l'hanno creata? Figuriamoci! Non hanno mai esercitato il cervello al di là della conta dei soldi e pretendiamo che d'un colpo le loro meningi, ormai irrimediabilmente assopite, si rimettano in moto? Bisogna puntare sui giovani appassionati, loro hanno la mente recettiva, leggono, ascoltano e imparano in fretta. E a una conferenza a tema storico vanno di corsa.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21017
Punti : 22201
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da karme70 il Lun Mar 23, 2015 6:54 am

Questo è un vero peccato..perchè sarebbero proprio loro ad avere la capacità di raccontare qualcosa o di confrontarsi in certi contesti. Spesso lo fanno intendiamoci, ma in molte altre situazioni prevale invece questo atteggiamento passivo ed interessato solo all'aspetto mangereccio della cosa. Noi cerchiamo di fare sempre l'uno e l'altro, museo più pranzo .....ma credo che attiri più il pranzo ...e di questi tempi con un occhio anche al portafoglio


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2851
Punti : 3010
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 58
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da rama il Mar Feb 23, 2016 3:23 pm

Giornata piovosa, ma nella tarda mattinata è molto migliorata. Continua a piovere, ma dall'ASI di Torino ci hanno invitato a: MILANO AUTOCLASSICA per ritirare la MANOVELLA D'ORO perché la manifestazione "Colli Orientali Historic" è risultata tra le migliori organizzate nella stagione radunistica 2015.
Sono contento, molto contento.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21017
Punti : 22201
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da karme70 il Mar Feb 23, 2016 3:47 pm

Un punto reputazione e tanti complimenti per Rama e per il suo club federato !!!!


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2400
Punti : 2676
Reputazione : 260
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 53

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da spider il Mar Feb 23, 2016 5:06 pm

Un punto anche da parte mia, complimenti Rama!
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2851
Punti : 3010
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 58
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da rama il Mar Feb 23, 2016 6:44 pm

Grazie ragazzi. Il merito è di quei 10 soci su 300 che si impegnano, grazie al Comune di Gorizia che ci mette a disposizione una bella strada chiusa al traffico, grazie ai partecipanti che si sono sempre comportati in maniera corretta, grazie ai cronometristi ecc ecc. Lo scorso anno abbiamo istituito 2 controlli timbro gestiti dalla sezione veicoli militari, con veicoli e divise d'epoca, credo abbiano fatto la differenza.
Forse sarò immodesto ma in quei 10 ci sono anch'io. Il mio compito principale è chiedere le autorizzazioni ai Comuni, perché le prove le facciamo sempre su strade chiuse al traffico. Sono poi il responsabile della prova sul Monte Calvario che è un classico ed è presente ogni anno. E' omologata anche per i rally, 4 km di strada nel bosco, asfaltata, in passato transitava il Rally dei Colli Orientali. Durante l'anno viene anche Andreucci ad allenarsi.
Sul nostro sito c'è il promo 2016, il video e le foto delle edizioni passate.
Very Happy Laughing jocolor
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21017
Punti : 22201
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da karme70 il Mar Feb 23, 2016 11:21 pm

Delle bellissime soddisfazioni!!!!


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
spitfire
1800cc : Adesso si che si ragiona!
1800cc : Adesso si che si ragiona!

Maschile Messaggi : 383
Punti : 435
Reputazione : 29
Data d'iscrizione : 15.01.13
Età : 65
Località : Tresivio

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da spitfire il Lun Feb 29, 2016 9:22 pm

Non riesco a capire il senso dell'intervento di Opera in questa discussione. E mi pare fuori luogo il fatto che se la pigli con i poveri sessantenni.......
Ho fatto parte, per anni, di un club di auto storiche.....composto, per la maggior parte, di sessantenni e forse anche più..... Anch'io sono sessantenne (e più..!!!) e posso affermare, senza tema di essere smentito, che sono proprio i rincoglioniti pensionati sessantenni (e più) quelli che, al di la di tutto, portano avanti il club!!! Giovani se ne iscrivono pochi...molto pochi...e quei pochi non si vedono mai, non partecipano a nessuna manifestazione, sia di carattere "culturale" sia, men che meno, di carattere culinario/godereccio.....
Ai ragazzi non interessa un fico secco la partecipazione alle cene del club piuttosto che ad una riunione tematica.....a loro importa solamente che la loro macchinetta sia esente dal bollo e/o che goda di una assicurazione agevolata.
L'iscrizione per i giovani sotto i 25 anni l'abbiamo ridotta, anni fa, del 50%.....nella speranza di trovare anche qualche soggetto disposto a partecipare attivamente alla vita del club. Risultato?: un buon numero di iscritti, questo è vero, ma nessun "volontario lavoratore"....come era nelle nostre misere intenzioni.
Ed ovvia sorge spontanea la domanda: cosa dobbiamo fare per coinvolgere i giovani?
Alle cene non vengono (preferiscono la discoteca o il pub), alle gare di regolarità non partecipano (preferiscono il rally), dobbiamo forse trovargli la morosa d'epoca????
Trovami tu Opera la soluzione e te ne sarò eternamente grato.
Cordialmente
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2851
Punti : 3010
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 58
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da rama il Mar Mar 01, 2016 9:53 am

Credo che Opera18 non risponderà. Non partecipa più alle discussioni, mancano i suoi apporti tecnici, lo stimolo ad esprimersi meglio, ma il forum ha riguadagnato una serenità che si stava perdendo. Sulla contestazione della parola "postumo" ha ritenuto di non scrivere più.
Tolto il sassolino, condivido ciò che scrivi sui sessantenni e i giovani, forse perché mi sto avvicinando. Nel nostro club avviene la stessa cosa. Anche nelle visite turistiche guidate, una parte non la segue e sono per la maggior parte giovani.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21017
Punti : 22201
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da karme70 il Mar Mar 01, 2016 10:29 am

spitfire ha scritto:Non riesco a capire il senso dell'intervento di Opera in questa discussione. E mi pare fuori luogo il fatto che se la pigli con i poveri sessantenni.......
Ho fatto parte, per anni, di un club di auto storiche.....composto, per la maggior parte, di sessantenni e forse anche più..... Anch'io sono sessantenne (e più..!!!) e posso affermare, senza tema di essere smentito, che sono proprio i rincoglioniti pensionati sessantenni (e più) quelli che, al di la di tutto, portano avanti il club!!! Giovani se ne iscrivono pochi...molto pochi...e quei pochi non si vedono mai, non partecipano a nessuna manifestazione, sia di carattere "culturale" sia, men che meno, di carattere culinario/godereccio.....
Ai ragazzi non interessa un fico secco la partecipazione alle cene del club piuttosto che ad una riunione tematica.....a loro importa solamente che la loro macchinetta sia esente dal bollo e/o che goda di una assicurazione agevolata.
L'iscrizione per i giovani sotto i 25 anni l'abbiamo ridotta, anni fa, del 50%.....nella speranza di trovare anche qualche soggetto disposto a partecipare attivamente alla vita del club. Risultato?: un buon numero di iscritti, questo è vero, ma nessun "volontario lavoratore"....come era nelle nostre misere intenzioni.
Ed ovvia sorge spontanea la domanda: cosa dobbiamo fare per coinvolgere i giovani?
Alle cene non vengono (preferiscono la discoteca o il pub), alle gare di regolarità non partecipano (preferiscono il rally), dobbiamo forse trovargli la morosa d'epoca????
Trovami tu Opera la soluzione e te ne sarò eternamente grato.
Cordialmente

Vi quoto entrambi.....sì, è vero, Opera non credo risponderà più dopo l'ultimo battibecco. Condivido pienamente le impressioni di Spitfire. Al giorno d'oggi i giovani si dividono fra quelli che non hanno voglia di fare un fico , nonostante abbiano tempo e mezzi e quelli che sono straimpegnati (università , lavoro, contratti a tempo, etc) e difficilmente avrebbero tempo da dedicare al club! Io ho45 anni e faccio fatica a seguire tutte le cose del club......molti si meravigliano quando dico che lavoro dalle 8:30 alle 20.......ma è così ......e se non facessi così troverebbero altri a prendere il mio posto....quindi o penso alla pagnotta o penso al club. Un tempo i 45enni avevano altri orari e altre disponibilità di tempo....oggi sono soffocati dal lavoro, famiglia, impegni etc


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da VidiV il Mer Mar 02, 2016 8:31 am

Chi ha il pane non ha i denti e chi ha i denti non ha il pane.
Io sono un "giovine", anzi, diciamo che a 27 anni, preferisco definirmi un ragazzino. Devo dire in primis, che nella mia zona non ho nemmeno idea di che club ci siano! E' assurdo ma è così. Poteri fare una ricerca, potrei vedere, chiamare, partecipare ecc, ma non è così semplice.
Ho alcuni coetanei iscritti al Club Alfa Romeo della zona, ma a me non interessa, 1 perchè non ho alfa, 2 perchè sono troppo esaltati dalla velocità e dalle corse, ed organizzano spesso giri "turistici" a circuiti e compagnia... Non posso certo andare in circuito con la Panda!! Laughing
Quando avevo la 131, avevo provato ad interessarmi a qualche club, ma sono spese che non potevo permettermi. Era già un miracolo avere tra le mura domestiche la macchina d'epoca!
Va detto: è un mondo oneroso. Inutile pensare che con la macchina d'epoca paghi meno bollo o assicurazione, perché poi a condimento hai mille altre spese (raduni, eventi, fiere, cene, ecc ecc).
Io non mi sono mai sentito pronto per affrontare certe spese. Forse è stata una mia paranoia mentale, ma non l'ho mai fatto.
Eppure non credo di non essere appassionato. Ogni volta che accendo la 500 l'emozione di sapere che in brevi istanti la porterò a spasso per strada, mi fa brillare gli occhi e accelerare il cuore.
Quando vado in giro con gli amici, preferisco fermarmi a guardare una panda 30 malconcia che non una fiammate BMW M5.
Insomma, noi giovani siamo tirati per il collo dalla vita mondana, dal lavoro che se c'è ci impegna troppo con bassi profitti e se non c'è non si ha la moneta per poter fare.
Il mondo è cambiato, per noi "giovani comuni". E i figli di papà, preferisco la M5.


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ospite
Ospite

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da Ospite il Mer Mar 02, 2016 1:38 pm

Da suo coetaneo concordo in pieno con il discorso di VidiV.

C'è una società che spinge sull'acceleratore sul cambiamento continuo di beni personali "cellulari, auto, abbigliamento di moda" e di conseguenza ci propina uno stile di vita frenetico e pieno di impegni fatto di crociere, abbonamenti tv, eventi sportivi, discoteche, palestre e del "tutto e subito" se non "prima di subito".

Enzo Ferrari diceva che il futuro dell'automobile era destinato alla ricerca della "velocità istantanea" e non più quella "assoluta": tutto nelle auto sarebbe stato a portata di dito, perché non si vuole più aspettare per niente. Infatti oggi abbiamo volanti che controllano radio e telefonini anche con comandi vocali, piccoli tablet inseriti in plancia perchè non si può più aspettare l'email a dal computer di casa ma tutto deve essere immediato: ricezione e risposta. Insomma, il Drake ci aveva visto giusto.

In un mondo dove non si fa in tempo a conoscere l'ultima novità che subito è diventata "vecchia" è difficile che il giovane si interessi alle auto del passato per non passare da "sfigato". Viene vista più come una cosa da fare quando si hanno i capelli grigi. Faccio un esempio pratico e recente: al corso di restauro al Bonfanti di Bassano eravamo 6 iscritti...io il più giovane. 2 erano lì per hobby in quanto pensionati, e gli altri di mezza età. In sostanza non c'era nessuno che avrebbe potuto formarsi per una carriera nel settore. Attenzione: la cifra non era affatto proibitiva: 300 euro per il corso teorico, meno di un qualunque "cesso" di telefono.

Altra cosa: si dovrebbe spingere ad un maggiore coinvolgimento delle persone verso il settore dell'auto storica non in base al possedimento o meno del mezzo.
Il "possesso" non coincide necessariamente con passione e conoscenza storica. Si dovrebbe stimolare l'interesse verso la tecnica e le professionalità artigianali del settore, verso le modalità di produzione di un tempo e la conservazione e lettura del documento.

In alcuni casi, parlo dei club di zona nei dintorni di Roma, il club è solo un luogo dove autocelebrarsi e compiacersi del mezzo facendo a gara a chi ha speso di più per il restauro.
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2851
Punti : 3010
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 58
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da rama il Mer Mar 02, 2016 3:34 pm

Che ci siano club di snob è pacifico, ci sono anche club con 10.000 iscritti con la sede presso la compagnia assicuratrice. Ma per fortuna ci sono anche club che possono essere considerati normali. Oggi la normalità diventa eccezionalità.

Oggi come è più importante apparire piuttosto che essere.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21017
Punti : 22201
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da karme70 il Mer Mar 02, 2016 4:09 pm

Sono perfettamente d'accordo con Vince e Lusca. Certo anche la partecipazione ad un club ha un costo che spesso molti giovani non si sentono di sostenere. Parlo da iscritto ad uno dei club (forse il.....) più cari d'Italia. Rimango iscritto mio malgrado non perché sia snob o perché abbia soldi da buttare...ma perché ci tengo a portare avanti la tradizione di questo gruppo che esiste ormai da 25 anni. Certo cacciare 180 euro all'anno per non avere nulla non è una grande consolazione: non solo ogni manifestazione , ritrovo, gita è a pagamento....ma poi bisogna anche darsi da fare per organizzarle.......


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ospite
Ospite

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da Ospite il Mer Mar 02, 2016 5:01 pm

Parlo da non iscritto ad un club e da non possessore di auto d'epoca, quindi non conosco bene le dinamiche del "gioco".

Mi ricollego al discorso di Vince riguardo lo scarso interesse dei giovani verso questo mondo. Secondo me l'interesse non c'è per una serie di motivi:

- sono cambiati i tempi ed i ragazzi sono circondanti da oggetti tecnologici nuovi che stimolano il loro interesse: smartphone, tablet, realtà virtuale, realtà aumentata,app e diavolerie simili che hanno sostituito il famoso "motorino" dei quattordicenni e il go-kart fatto in casa col motore da tosaerba.

In fondo da trentenne ricordo che mio nonno non accettava che da piccolino passassi il tempo a guardare i "pupazzi" alla televisione o a giocare con l'Amiga o il Commodore64. Non lo concepiva proprio, come oggi noi con concepiamo che certi ragazzi stanno continuamente a giocare con il cellulare.

- il giovane vuole tutto e subito: difficilmente un ragazzo sarebbe disposto ad acquistare un mezzo "scassato" e a dedicarci tempo e denaro per vederlo rinascere. Diciamo che il giovane-tipo vuole un bene per goderne subito. Di certo il bollo ridotto e l'assicurazione economica non sono un incentivo ad intraprendere un lavoro del genere.

- il capitolo soldi è controverso: vivendo a pochi km da Roma ho modo di analizzare un grande campione. Tutti i grandi centri commerciali sono pieni in ogni giorno della settimana per non parlare del sabato e la domenica dove i parcheggi scoppiano e se ne esce con l'esaurimento nervoso. Ragazzi tra 20 e 30 anni passano il tempo al game stop, da H&M, a fare la fila al mcdonald o a wild wild west, poi a fare la calca al cinema se non a riempire gli apple store. Io che sono braccino corto osservo solo, gli altri escono sorridenti dai negozi con le buste piene di panni. Quindi secondo me i soldi ci sarebbero pure, perché tutti i giorni vengono bruciati un sacco di quattrini per "inutilità": si tratta di tutte spese che danno appagamento istantaneo.

- La mancanza di scuole professionali del restauro dell'automobile sul territorio nazionale di certo non aiuta i ragazzi ad inserirsi nel settore. Parecchie volte mi trovo a discutere parlando della necessità di scuole di formazione sul restauro, attività questa, lasciata purtroppo alla libera iniziativa del singolo. Inoltre una spinta fondamentale la dovrebbero dare le case ufficiali garantendo ricambi e assistenza specializzata offrendo un servizio "auto d'epoca". In questo modo una persona vedrebbe protetto il suo acquisto sapendo che può contare sull'assistenza della casa madre e di non girare a destra e sinistra in cerca di auto donatrici. Di conseguenza crescerebbe anche la fidelizzazione e l'orgoglio per il proprio veicolo.
(apro una piccola parentesi: senza ricambi e assistenza per ogni macchina che viene salvata ce ne sono 3/4 che vengono cannibalizzate; per dire per ogni 500 restaurata, 4 126 vengono depredate Rolling Eyes ).

Rileggendo il post, mi sono accorto di essere andato fuori tema con l'argomento e di essere stato prolisso. Me ne scuso, ma spero nascano altre riflessioni e critiche.
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2400
Punti : 2676
Reputazione : 260
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 53

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da spider il Mer Mar 02, 2016 6:05 pm

Mi stupisce la maturità che traspare dai commenti di Lusca , che potrebbe essere mio figlio, e mi complimento con lui. Quanto a Vince, che fosse una persona quadrata lo sapevo già :-)
E' vero, i tempi sono cambiati e le passioni sono andate di pari passo.
Quando ho iniziato l'età scolare, da remigino, mi hanno insegnato a scrivere con la penna ed il calamaio, solo in seconda elementare mi permisero di usare la biro. Ho terminato gli studi universitari utilizzando computer e telefoni mobili.
Quando avevo 5/6 anni il mio hobby era smontare le auto che erano destinate alla demolizione e provare a guidare 500 e ciclomotori, i miei coetanei giocavano a pallone, a 12/13 anni io continuavo a smontare vecchie auto, a guidare lungo le capezzagne ed i miei amici andavano alla sala giochi oppure a giocare a pallone, a 17 anni preparavo la Fiat 850 dismessa da mia mamma, per farla diventare la mia prima auto tuning, i miei coevi andavano in discoteca, a spasso per i locali dei paninari ed a fare shopping nelle vie del centro. Io mi divertivo a saccheggiare i demolitori, raccogliendo i libretti di uso e manutenzione, i volanti speciali le sigle e tutto quello che mi colpiva. Nel nostro club di auto storiche abbiamo qualche ragazzo appassionato, che si è iscritto al gruppo su Facebook e che ha incominciato a frequentare la vita sociale.
In particolare uno che ci segue da un paio d'anni ed una sera si è presentato in sede accompagnato da genitori e portando dolcetti. All'età di 16 anni si era innamorato del nostro mondo, da allora ci segue e partecipa a raduni ed eventi con curioso interesse. Il Club del quale faccio parte non prevede quota d'iscrizione per i ragazzi minori, ma solo il consenso dei genitori.
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da VidiV il Gio Mar 03, 2016 8:35 am

Il mondo è cambiato, e continuerà a cambiare.
Personalmente, ammetto che non ho mai smontato un motore in vita mia. Ho fatto piccoli interventi, ho sostituito un alternatore, lavato un radiatore, con l'aiuto di altri ho pure sostituito un disco anteriore. Ma non posso definirmi "meccanico in erba", al massimo sono un Hobbyer (chissà se esiste in inglese una parola simile, al massimo ne invento una nuova Very Happy ). Sono sempre stato incuriosito da questo mondo, anche perché i fondamenti di meccanica e termica applicata anche ai motori LI HO STUDIATI, e mi piacerebbe imparare ad applicarmi anche, ma non ho esperienze, e oggi nessuno prende un "ragazzo" in officina, perché tra burocrazia e rogne assicurative diventa un vero problema.
Un tempo, se un ragazzino si interessava, il meccanico di turno tramandava il suo sapere senza doversi preoccupare di doverlo assicurare o metterlo in regola.
Ho sempre detto che sono nato 20 anni in ritardo.

Ma torniamo a parlare di Club.
Il club, ad onor del vero, non so nemmeno come funziona veramente.
Karme, ad esempio, dice di pagare un tot all'anno, ma di dover poi prendere parte ai raduni a pagamento, e in più è necessario che come socio, aiuti (penso a sua facoltà) il club all'organizzazione dei vari eventi.
Quindi? La mia quota annuale a che serve? Credo sia una domanda legittima Smile . Non me ne vogliate se ho fatto una domanda ignorante, ma per me è così: ignoro.

Forse chi è iscritto ad un club, può illuminarmi su questa faccenda, perché io proprio non riesco a capire.


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2851
Punti : 3010
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 58
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da rama il Gio Mar 03, 2016 9:24 am

Io posso rispondere per quanto riguarda il club al quale appartengo.
La nostra quota comprende l'iscrizione al club e all'ASI. L'iscrizione all'ASI consente di certificare il veicolo trasformandolo da vecchio a storico. Consente di ottenere la documentazione per poter reimmatricolare mezzi radiati o non più circolanti. Di conseguenza si possono avere sconti sull'assicurazione e sull'assistenza stradale. Il socio e il veicolo possono partecipare a manifestazioni ludico-culturali (regolarità) organizzate sotto l'egida dell'ASI. Dobbiamo tener conto che la nuova normativa sulla Tassa di proprietà ha escluso i veicoli dai 20 ai 30 anni facendoci perdere il 15 % dei soci.
La quota del club viene utilizzata per tutte le attività, noi per esempio facciamo un giornalino che era trimestrale e ora è semestrale a causa della riduzione dei soci. Organizziamo 4 raduni dove i partecipanti pagano una quota d'iscrizione che per la maggior parte delle volte copre solo il costo del pranzo e poco più. Nel raduno che fa parte del campionato nazionale di regolarità, c'è il road book da fare, provarlo e stamparlo, i numeri, la merenda, il pranzo, le coppe, le richieste ai comuni, i cronometristi, per ridurre i costi abbiamo eliminato tutti i gadges a meno che qualche sponsor non li fornisca ecc. ecc. Nel raduno turistico ad esempio è compreso il costo della guida e l'ingresso al luogo. Ci sono le spese per la sede. In occasione del 10° anniversario di fondazione del club, lo scorso anno abbiamo pubblicato un libretto con la storia di tutta l'attività svolta. Nel nostro caso non è obbligatorio ne partecipare  ne collaborare, chi lo fa è il benvenuto. Il club interviene incentivando la partecipazione a raduni esterni, ad esempio offrendo il pranzo ai soci partecipanti. Come ad esempio nel nuovo campionato AACC che si svolge in Slovenia, Austria e Italia. Primo nel suo genere ed in attesa di riconoscimento FIVA dove è inserito anche il nostro raduno. I raduni sono 5 in totale.  Certo la passione è la spinta necessaria.
Immagino che il club serio a cui appartiene Karme non si discosti molto nelle attività.
Come ho scritto sopra ci sono club che avevano 10000 iscritti e con l'eliminazione dei veicoli ventennali si sono ridotti a 900 soci, manifestazioni organizzate : zero, chissà perché!
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21017
Punti : 22201
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da karme70 il Gio Mar 03, 2016 9:40 am

VidiV ha scritto:

Ma torniamo a parlare di Club.
Il club, ad onor del vero, non so nemmeno come funziona veramente.
Karme, ad esempio, dice di pagare un tot all'anno, ma di dover poi prendere parte ai raduni a pagamento, e in più è necessario che come socio, aiuti (penso a sua facoltà) il club all'organizzazione dei vari eventi.
Quindi? La mia quota annuale a che serve? Credo sia una domanda legittima Smile . Non me ne vogliate se ho fatto una domanda ignorante, ma per me è così: ignoro.

Forse chi è iscritto ad un club, può illuminarmi su questa faccenda, perché io proprio non riesco a capire.

Sinceramente ce lo stiamo chiedendo anche noi ......purtroppo sono in calendario manifestazioni che costano molto ....e che assorbono buona parte degli introiti garantiti dalle iscrizioni.....anche noi pratichiamo sconti ai soci che partecipano ma spesso sono trascurabili. Tenere in piedi un club, specie di certe dimensioni non è facile e spesso bisogna investire con risorse proprie per il piacere dell'associativismo. In tasca non resta nulla se non qualche soddifazione. Però se ragionassimo tutti solo in termini di tornaconto credo che sparirebbero il 99 % delle associazioni esistenti


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da VidiV il Gio Mar 03, 2016 10:08 am

Ringrazio rama per la risposta chiara ed esaustiva.
In effetti, credo che vi sia l'ennesimo "mondo" di cose da imparare e scoprire dietro alla facciata del "Club".

karme70 ha scritto:
VidiV ha scritto:

Ma torniamo a parlare di Club.
Il club, ad onor del vero, non so nemmeno come funziona veramente.
Karme, ad esempio, dice di pagare un tot all'anno, ma di dover poi prendere parte ai raduni a pagamento, e in più è necessario che come socio, aiuti (penso a sua facoltà) il club all'organizzazione dei vari eventi.
Quindi? La mia quota annuale a che serve? Credo sia una domanda legittima Smile . Non me ne vogliate se ho fatto una domanda ignorante, ma per me è così: ignoro.

Forse chi è iscritto ad un club, può illuminarmi su questa faccenda, perché io proprio non riesco a capire.

Sinceramente ce lo stiamo chiedendo anche noi ......purtroppo sono in calendario manifestazioni che costano molto ....e che assorbono buona parte degli introiti garantiti dalle iscrizioni.....anche noi pratichiamo sconti ai soci che partecipano ma spesso sono trascurabili.  Tenere in piedi un club, specie di certe dimensioni non è facile e spesso bisogna investire con risorse proprie per il piacere dell'associativismo. In tasca non resta nulla se non qualche soddifazione. Però se ragionassimo tutti solo in termini di tornaconto credo che sparirebbero il 99 % delle associazioni esistenti

Sono d'accordo Karme. Se facessimo tutto per tornaconto, è chiaro che il Club si limiterebbe alla iscrizione del socio con relativo introito, qualche sconticino per assicurazioni ecc (costo esiguo se non nullo, a patto che vi sia un certo numero di iscritti), un servizio "discutibile" di assistenza ai soci (giusto per pagare in nero una segretaria che sappia almeno i fondamntalei) e stop, così da portare guadagno all'associazione.
Come dici tu, invece, il CLUB arriva a doverci mettere del proprio, ergo, quello che per molti viene visto come la solita facciata di arricchimento di uno, è invece la facciata di "impoverimento" generale Very Happy.
Su quest'ottica, potrebbe nascere comodamente il Made in Fiat CLUB! Laughing

Mi sa che devo studiarmi bene come funzionano questi CLUB study



_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ospite
Ospite

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da Ospite il Gio Mar 03, 2016 10:18 am

VidiV ha scritto:Il mondo è cambiato, e continuerà a cambiare.
Personalmente, ammetto che non ho mai smontato un motore in vita mia. Ho fatto piccoli interventi, ho sostituito un alternatore, lavato un radiatore, con l'aiuto di altri ho pure sostituito un disco anteriore. Ma non posso definirmi "meccanico in erba", al massimo sono un Hobbyer (chissà se esiste in inglese una parola simile, al massimo ne invento una nuova Very Happy ). Sono sempre stato incuriosito da questo mondo, anche perché i fondamenti di meccanica e termica applicata anche ai motori LI HO STUDIATI, e mi piacerebbe imparare ad applicarmi anche, ma non ho esperienze, e oggi nessuno prende un "ragazzo" in officina, perché tra burocrazia e rogne assicurative diventa un vero problema.
Un tempo, se un ragazzino si interessava, il meccanico di turno tramandava il suo sapere senza doversi preoccupare di doverlo assicurare o metterlo in regola.
Ho sempre detto che sono nato 20 anni in ritardo.


Mi riconosco molto queste parole di VidiV. Le sempre più severe norme in materia fiscale e sulla sicurezza del lavoro non permettono al meccanico od artigiano di turno di prendere con tranquillità un ragazzo in prova per qualche mese. Talvolta per soddisfare la mia curiosità tecnica (come te ho studiato meccanica e termodinamica ed ero stufo di vedere i disegni sui libri) mi sono offerto come "osservatore" in alcune officine per seguire dei lavori e "rubare" con gli occhi, ma tra una scusa e un motivo valido, sembrava una cosa dell'altro mondo.

Certo, poi il mondo è cambiato e ha preso strade diverse: per dire, nel 1997 a casa mia è entrata la playstation e da allora addio Burago da costruire, Lego e polistil.

Per quanto riguarda i club posso portare l'esempio di uno dei club di zona. La quota associativa (mi sembra una cinquantina di euro l'anno) serviva a pagare le spese per l'affitto della sede, gabelle varie (telefono, luce, acqua, immondizia) e materiale di consumo. Complice un po' la crisi (sia nazionale che amministrativa), un po' la tipica boriosità locale gli iscritti sono calati a tal punto che adesso il club si ritrova senza sede e riceve solo per telefono (!).

Contenuto sponsorizzato

Re: Vita di club!!!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Gio Lug 27, 2017 10:44 pm