Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

IL FUTURO DELLA LANCIA

Condividi

tiziano07081977
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Maschio Messaggi : 702
Punti : 987
Reputazione : 41
Data d'iscrizione : 12.10.11
Età : 41
Località : Casale Monferrato
Umore : curioso e pignolo

IL FUTURO DELLA LANCIA

Messaggio Da tiziano07081977 il Sab Gen 12, 2013 2:59 pm

Promemoria primo messaggio :

Avete letto su "Ruoteclassiche" di dicembre 2012 a pagina 4 nell'editoriale intitolato "DE PROFUNDIS" sulle dichiarazioni di Sergio Marchonne futuro incerto del marchio Lancia (che potrebbe anche sparire).
Volevo leggere i commenti di voi forumisti sul futuro di questo glorioso marchio italiano.
avatar
Opera18
Utente Famoso: Livello 2
Utente Famoso: Livello 2

Femmina Messaggi : 1608
Punti : 1965
Reputazione : 190
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: IL FUTURO DELLA LANCIA

Messaggio Da Opera18 il Mar Nov 06, 2018 7:49 am

Analisi ineccepibile la tua Impala. La Thesis non fu apprezzata proprio perché la gente vedeva solo le tedesche. Aggiungo un'altra cosa: a questo atteggiamento contribuì anche la Fiat che non sostenne pubblicitariamente e commercialmente la Thesis come avrebbe dovuto fare. E Quattroruote, che stravede per i tedeschi, contribuì a declassarla con i suoi commenti.
avatar
Opera18
Utente Famoso: Livello 2
Utente Famoso: Livello 2

Femmina Messaggi : 1608
Punti : 1965
Reputazione : 190
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: IL FUTURO DELLA LANCIA

Messaggio Da Opera18 il Mar Nov 06, 2018 8:02 am

karme70 ha scritto:Manca un tassello alla tua considerazione: hai confrontato la K con le sue rivali e con la vettura che l'ha preceduta. Sicuramente K batteva le coetanee ed era più moderna della Thema.....ma la Thema era una spanna più in alto delle coeve quando è stata presentata nell'84! Sicuramene la K era molto più armonica ed equilibrata della Thema ma a mio avviso aveva meno personalità.

La cosa paradossale è che Thesis di personalità ne aveva da vendere ....ed è stata un flop...
Non credo, Karme70, che manchino tasselli alla mia analisi. Nei confronti delle coeve la Thema aveva dalla sua un pianale nuovo, condiviso però con Croma, Saab 9000 e 164. Erano quelle le reali coeve con cui già pochi mesi dopo la presentazione la Thema doveva confrontarsi. Nei confronti della Lancia Gamma, che l'aveva preceduta, la Thema aveva dalla sua solo lun fatto non tecnico che era la ripresa del mercato degli anni '80. La Gamma, che era una signora macchina, meglio rifinita e costruita rispetto alla Thema, soffriva del fatto che una assurda legge in Italia penalizzava la fabbricazione di motori con più di 4 cilindri. Avesse avuto un boxer 6 invece che un boxer 4, la Gamma 2500 sarebbe stata un'altra cosa. Che già bastava l'IVA pesante, ci mancava anche la tassa supplementare.
Il vantaggio della Thema non stava nella linea, negli accessori, nella finitura o altro. Anzi, come scocca non era il massimo, visto che la K ne raddoppiava i valori di resistenza a torsione. Il vantaggio della Thema era il motore con albero controrotante che rendeva il 2000 iniezione pastoso ed equilibrato, simile a un sei cilindri. E poi il turbodiesel dalle ottime prestazioni, che fu il reale cavallo di battaglia. La K, che ha un passo più lungo della Thema, come abitabilità e comfort è un deciso passo avanti. E in quanto a motori, la K ha una gamma innovativa più della Thema, con quei bellissimi 5 cilindri in linea con collettore di aspirazione a lunghezza variabile.
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21934
Punti : 23140
Reputazione : 426
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 48
Località : Trento

Re: IL FUTURO DELLA LANCIA

Messaggio Da karme70 il Mar Nov 06, 2018 11:54 am

Le signore hanno sempre ragione! Ormai siamo abituati a casa Laughing


_________________________
avatar
Opera18
Utente Famoso: Livello 2
Utente Famoso: Livello 2

Femmina Messaggi : 1608
Punti : 1965
Reputazione : 190
Data d'iscrizione : 01.03.15

Re: IL FUTURO DELLA LANCIA

Messaggio Da Opera18 il Mar Nov 06, 2018 1:03 pm

karme70 ha scritto: Le signore hanno sempre ragione! Ormai siamo abituati a casa Laughing
Mi pare giusto, abbiamo ragione per definizione, cosa vuoi di più? sunny Questo doveroso riconoscimento ti fa guadagnare anche un punto reputazione. Very Happy

Contenuto sponsorizzato

Re: IL FUTURO DELLA LANCIA

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Sab Nov 17, 2018 5:07 pm