Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Condividere
avatar
alessio93v
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 130
Punti : 170
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 02.11.12
Età : 24
Località : Sesto San Giovanni (Milano)

Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da alessio93v il Dom Nov 04, 2012 12:10 am

Il 2013 festeggierà il 20° compleanno della Fiat Punto, un auto utilitaria che venne presentata per la prima volta al pubblico durante il Salone dell'automobile di Francoforte nel 1993.
Essa venne concepita come erede della Fiat Uno.
L'accoglienza della critica e del pubblico furono positive e la Punto riuscì ad aggiudicarsi il premio di Auto dell'anno nel 1995.
Il modello, un anno e mezzo dopo il suo debutto, era già stato venduto in un milione e mezzo di esemplari.
Come si comporterà l'ASI dal prossimo anno, con l'entrata in vigore della storicità della prima serie?
Seguirà lo stesso procedimento utilizzato con la Fiat Uno?
avatar
sentrentu
Team
Team

Maschile Messaggi : 3479
Punti : 3576
Reputazione : 54
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 42
Località : Bergamo
Umore : Felice quando sono di traverso

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da sentrentu il Dom Nov 04, 2012 8:46 am

Voci di corridoio parlano che vogliono spostare a 25 anni la storicità del veicolo,sembra quasi che anche in questa passione si tenda a posticipare i diritti tanto eclamati in passato da quei Signori appassionati di veicoli storici che hanno fatto parte della propria vita e che li hanno vissuti da adolerescenti,ma pultroppo anche le nuove generazioni dovrebbero avere tali opportunità,infatti per un ragazzo nato nel 1990,si ricorderà meglio di una Barchetta o una Bravo,che invece di una Uno o una Regata Suspect
Da come ho inteso(e non solo io),l'ASI tende a conservare meglio i veicoli non cattalitici,infatti dal 1993 dovevano esserlo tutti,nelle nuove produzioni Rolling Eyes
Come tutte le cose,basterebbe avere un pò di buon senso e visto che bisogna essere tesserati(quindi pagare la tessera ASI annuale),basterebbe solo controllare a campione la vericità del veicolo,se non corrisponde a quanto omologato,perde semplicemente i diritti Evil or Very Mad
avatar
Gianfranco
1800cc : Adesso si che si ragiona!
1800cc : Adesso si che si ragiona!

Maschile Messaggi : 313
Punti : 337
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 15.10.12
Età : 62
Località : Cremona
Umore : riflessivo e propositivo

Codice della Strada

Messaggio Da Gianfranco il Dom Nov 04, 2012 8:56 am

..ciao a tutti Smile

le normative internazionali sulla conservazione dell'auto storica sono rivolte verso una storicita' acquisita trentennale (Regolamento FIVA) con alcune eccezioni a 25 anni
In Italia l'Asi, essendo l'autorita' Fiva competente, quale rappresentante, si rifa' alle norme citate dal CdS (Codice della Strada) art.60 e art.215 in vigore.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da karme70 il Dom Nov 04, 2012 9:21 am

come dice Gian la normativa attualmente vigente è quella......un consiglio, se riesci a sapere con esattezza l'anno di costruzione e non di immatricolazione sarebbe meglio.....è quello che fa fede all'atto della richiesta dell'attestato di storicità .......attenzione ho detto attestato di storicità perchè , a quanto ne so, è ancora in vigore quello...o meglio , viene ancora rilasciato dato che l'asi puntava all'unificazione della documentazione comprovante la storicità con l'introduzione del certificato di rilevanza storica, che doveva essere rilasciato a prezzi differenti e con diverse finalità (semplicemente fiscale, a fini di reimmatricolazione)


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Gianfranco
1800cc : Adesso si che si ragiona!
1800cc : Adesso si che si ragiona!

Maschile Messaggi : 313
Punti : 337
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 15.10.12
Età : 62
Località : Cremona
Umore : riflessivo e propositivo

...

Messaggio Da Gianfranco il Dom Nov 04, 2012 9:32 am



..l'attestato di storicita' viene rilasciato ad "probationem" (cioe' dietro presentazione di una richiesta su apposito modulo, con una essenziale documentazione sulla vettura) senza esame e l'accesso e' legato alla immatricolazione, dal ventesimo anno..

il CRS (Certificato di Rilevanza Storica) e' un intermedio tra l'attestato e l'omologazione e ha valenza di ulteriore controllo contro le truffe assicurative e di circolazione

trattare questi argomenti in post di poche righe e' impossibile..suggerisco di visitare il sito dell' Asi (asifed.it) o quello della Fiva (in francese o inglese) per poter leggere o scaricare in pdf tutte le normative al riguardo..che sono una cifra. Neutral
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da karme70 il Dom Nov 04, 2012 9:52 am

sì, credo anch'io che convenga approfondire sul sito che è più aggiornato. Sinceramente però non ritengo che iscriversi ad un club per ottenere l'esenzione fiscale della fiat Punto sia tanto conveniente.....ormai le assicurazioni non sono più tanto a buon mercato e risparmiare il bollo per poi spendere un centinaio di euro di iscrizione al club e all'asi , considerando che spesso i club fanno pagare il doppio il primo anno per evitare l'iscrizione "di comodo una tantum".........fate voi


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2410
Punti : 2687
Reputazione : 261
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 54

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da spider il Dom Nov 04, 2012 9:58 am


Sto invecchiando, non riesco più a considerare storica FIAT UNO , tuttora in vendita in Brasile, tanto meno Punto, ancora in circolazione in milioni di esemplari, sono d'accordo per la conservazione di qualche esemplare particolarmente significativo, ma se andiamo avanti di questo passo, ogni piazza e parcheggio di un qualunque comune della provincia italiana si trasforma in un raduno.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da karme70 il Dom Nov 04, 2012 10:07 am

quoto spider


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Gianfranco
1800cc : Adesso si che si ragiona!
1800cc : Adesso si che si ragiona!

Maschile Messaggi : 313
Punti : 337
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 15.10.12
Età : 62
Località : Cremona
Umore : riflessivo e propositivo

...

Messaggio Da Gianfranco il Dom Nov 04, 2012 10:21 am



...purtroppo SPIDER ha perfettamente ragione!!!!

l'argomento riguarda le normative internazionali che tutelano oltre 30 milioni di auto storiche, certificate e restaurate, circolanti nel mondo

e' anche vero che, se da una parte e' giusto offrire "libero albergo" alle nuove generazioni auto..anche sapendo che dato l'altissimo numero di esemplari prodotti..questi mai avranno un status di storicita' condivisa..e' anche vero che "sclerotizzare" solo il parco auto "ancienne o veteran" crea una sorta di setta insensibile agli aggiornamenti del costume.

argomento d'interesse vitale ma purtroppo sovente (molto ..pro domo mea..) vissuto per convenienza di bottega e mai in quello della collettivita'
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da karme70 il Dom Nov 04, 2012 10:32 am

A mio avviso, proprio perchè sono auto con una tiratura molto più elevata, vanno conservati gli esemplari veramente ben conservati e soprattutto destinati alla conservazione , che è uno dei principi base della normativa. E' ovvio che se la punto del nostro amico è così bella a 20 anni si deve prevedere una conservazione rigorosa che la porti nelle stesse condizioni almeno a 30 35 anni. Viene da sè che se per questa macchina si preventivano già 20-30000 km l'anno le cose cambiano. Parlo per esperienza personale: la mia 500 dal 1991 (epoca in cui aveva totalizzato 89000km) è stata letteralmente "congelata" fino al 2007 e la 131 che ho comprato nel 99 è rimasta praticamente ferma fino al 2007. Magari così è anche troppo .....ma si avvicina maggiormente al concetto di conservazione


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
bull62
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2344
Punti : 2614
Reputazione : 241
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 55
Località : Biella

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da bull62 il Dom Nov 04, 2012 11:22 am

Mi attirerò le ire di molti ma per me un'auto è da considerare storica dopo i 30 anni. affraid
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da karme70 il Dom Nov 04, 2012 11:26 am

bull62 ha scritto:Mi attirerò le ire di molti ma per me un'auto è da considerare storica dopo i 30 anni. affraid

diciamo che sarebbe un buon limite quello dei 30 anni......difficilmente qualcuno "sfrutterebbe" la trentennale per andare al lavoro. Una buona proposta era anche quella , fatta tempo addietro, di "congelare" le ventennali.....nel senso che andrebbe riconsegnata la targa, non andrebbe pagato il bollo in vista di un recupero storico al rggiungimento del 25esimo anno o del 30esimo


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3413
Punti : 3703
Reputazione : 166
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da nico131 il Dom Nov 04, 2012 11:51 am

Ritornando al titolo del post la punto sicuramente avrà il riconoscimento storico che merita, magari non tanto sotto il valore monetario ma sicuramente per il valore di innovazione che ha avuto...
avatar
alessio93v
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 130
Punti : 170
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 02.11.12
Età : 24
Località : Sesto San Giovanni (Milano)

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da alessio93v il Dom Nov 04, 2012 11:53 am

nico131 ha scritto:Ritornando al titolo del post la punto sicuramente avrà il riconoscimento storico che merita, magari non tanto sotto il valore monetario ma sicuramente per il valore di innovazione che ha avuto...

Penso anche io la stessa cosa. Magari tra 30-35 anni aumenterà anche il valore monetario senza tralasciare il valore innovativo che ha portato al mondo dell'automobile.
avatar
Gianfranco
1800cc : Adesso si che si ragiona!
1800cc : Adesso si che si ragiona!

Maschile Messaggi : 313
Punti : 337
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 15.10.12
Età : 62
Località : Cremona
Umore : riflessivo e propositivo

...

Messaggio Da Gianfranco il Dom Nov 04, 2012 11:54 am

..cos'e' che determina il perido storico a cui si attribuisce un nome ?

Perche' si divide l'aantiquariato in...alto ( sino al Direttorio) medio ( sino all'Umbertino) e piccolo (dal Liberty al modernariato) ?

quali sono i parametri che hanno determinato la funzione di un bene nel contesto sociale del periodo?

riflettendo su questi elementari quesiti possiamo comprendere come..anche l'auto (espressione tecnologica tra le piu' incisive nella storia del costume, come piu' volte ho scritto) necessita di " termini temporali"

e' consuetudine, universalmente riconosciuta, determinare la fine di un periodo "vintage" dell'auto, con l' avvvento della componentistica elettronica e la robotica (fine anni'70)

e cosi' e' giusto ricordare che..unificare sotto la medesima classificazione una Fiat 508 "nuova Balilla del 1938 con una Fiat UNO del 1981..e' tutto meno che un esercizio di apparente democraticita' storica..

Se riflettiamo su questi aspetti e..ripeto..lasciamo da parte gli interessi di bottega..se lavoriamo ..tutti...per la divulgazione e la conoscenza..ed il rispetto delle regole che determinano un consesso civile e democratico..potremmo ottenere dei risultati...a beneficio di tutti....sia per l'appassionato anziano che ha speso tutta la sua vita nell'amore verso l'auto della sua infanzia..ed il giovane..che identifica, con altri parametri emozionali, il suo percorso verso questo mondo (auto storica) che e' tutto meno che facile, approssimativo..ed economicamente agevole

Un lampeggio a tutti Smile
avatar
alessio93v
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 130
Punti : 170
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 02.11.12
Età : 24
Località : Sesto San Giovanni (Milano)

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da alessio93v il Dom Nov 04, 2012 11:59 am

Gianfranco ha scritto:..cos'e' che determina il perido storico a cui si attribuisce un nome ?

Perche' si divide l'aantiquariato in...alto ( sino al Direttorio) medio ( sino all'Umbertino) e piccolo (dal Liberty al modernariato) ?

quali sono i parametri che hanno determinato la funzione di un bene nel contesto sociale del periodo?

riflettendo su questi elementari quesiti possiamo comprendere come..anche l'auto (espressione tecnologica tra le piu' incisive nella storia del costume, come piu' volte ho scritto) necessita di " termini temporali"

e' consuetudine, universalmente riconosciuta, determinare la fine di un periodo "vintage" dell'auto, con l' avvvento della componentistica elettronica e la robotica (fine anni'70)

e cosi' e' giusto ricordare che..unificare sotto la medesima classificazione una Fiat 508 "nuova Balilla del 1938 con una Fiat UNO del 1981..e' tutto meno che un esercizio di apparente democraticita' storica..

Se riflettiamo su questi aspetti e..ripeto..lasciamo da parte gli interessi di bottega..se lavoriamo ..tutti...per la divulgazione e la conoscenza..ed il rispetto delle regole che determinano un consesso civile e democratico..potremmo ottenere dei risultati...a beneficio di tutti....sia per l'appassionato anziano che ha speso tutta la sua vita nell'amore verso l'auto della sua infanzia..ed il giovane..che identifica, con altri parametri emozionali, il suo percorso verso questo mondo (auto storica) che e' tutto meno che facile, approssimativo..ed economicamente agevole

Un lampeggio a tutti Smile

Parole sante! Very Happy
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da karme70 il Dom Nov 04, 2012 11:59 am

nico131 ha scritto:Ritornando al titolo del post la punto sicuramente avrà il riconoscimento storico che merita, magari non tanto sotto il valore monetario ma sicuramente per il valore di innovazione che ha avuto...

Sicuramente un grande valore innovativo la punto lo ha avuto!!! Io l'ho detto più volte ma è proprio con la punto che ho visto il vero cambiamento nelle utilitarie Fiat anni 90!!! Abituato alla approssimazione di montaggio delle uno (di più nella prima serie, meno nella seconda) , alle lamiere a vista, al rumore di "barile metallico" nel chiudere le porte.....nella punto sembravadi essere su un altro pianeta! Le finiture erano migliori e molte piccole imperfezioni erano state sistemate! Una cosa fra tutte: con la punto il numero di telaio non è più ribattuto nel vano motore ma è sul pianale sotto uno sportellino!!! Queste cose si vedevano solo sulle straniere prima


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
alessio93v
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 130
Punti : 170
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 02.11.12
Età : 24
Località : Sesto San Giovanni (Milano)

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da alessio93v il Dom Nov 04, 2012 5:12 pm

spider ha scritto:
Sto invecchiando, non riesco più a considerare storica FIAT UNO , tuttora in vendita in Brasile, tanto meno Punto, ancora in circolazione in milioni di esemplari, sono d'accordo per la conservazione di qualche esemplare particolarmente significativo, ma se andiamo avanti di questo passo, ogni piazza e parcheggio di un qualunque comune della provincia italiana si trasforma in un raduno.

Su questo hai ragione, infatti secondo per il momento verrà conservato solo qualche modello significativo oppure solo gli esemplari ben tenuti della prima serie.
Ho provato a guardare sul sito internet del Registro Fiat, andando a controllare la lista chiusa cioè l'elenco delle auto amataroriali moderne con almeno 10 anni di vita. Tra tutti i modelli di Punto per il momento tengono in considerazione solo la Punto GT.
Magari utilizzeranno gli stessi standard pure all'ASI.
avatar
Gianfranco
1800cc : Adesso si che si ragiona!
1800cc : Adesso si che si ragiona!

Maschile Messaggi : 313
Punti : 337
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 15.10.12
Età : 62
Località : Cremona
Umore : riflessivo e propositivo

....

Messaggio Da Gianfranco il Dom Nov 04, 2012 6:16 pm

non confonderti ALESSIO... Exclamation

la lista chiusa non c'entra con l'iscrizione delle auto ventennali...

LA Punto GT rientra in una lista di " prospettiva" cioe' vetture con un particolare significato storico-produttivo..ma non c'entra con l'iscrizione..questa avviene sempre e comunque al 20° anno ( d'immatricolazione..NON di produzione)

quindi la tua Punto ( se non ricordo male del 1994) potra' essere iscritta il giorno dopo la data d'immatricolazione, riportata sulla carta di circolazione ( il libretto) del mese relativo all'anno 1994

Se a te ( come mi par di capire) interessa per avere l'esenzione fiscale, la riduzione o totale esclusione della tassa di circolazione (dipende dalla Regione in cui risiede il proprietario dell'auto) e tutti quei benefici riconosciuti ,per la circolazione, dal Codice della Strada ( t'invito a leggerlo con attenzione... in particolare l'Art. 60)
bastera' che tu (attraverso un Club federato Asi..non puoi farlo direttamente ) presenterai domanda per l'"ATTESTATO DI STORICITA" allegando alcune foto essenziali della vettura
...per come la vedo ora, la tua "Punto", non avra' alcun problema ad essere accettata..e nel giro (ottimistico) di 45-60 gg. riceverai il documento.
Dopo quel momento , potrai, assicurare la vettura attraverso una convenzione riconosciuta da diverse Compagnie Assicurative e l'Asi stipulata a livello nazionale...avendo dei massimali pressoche' paritetici alle polizze per vetture moderne, ma ad un costo estremamente inferiore.
Stai attento ( permettimi di dirtelo) ma alcune Compagnie pongono dei " paletti normativi" per concedere l'assicurazione..tipo che il conducente o 3 dei nominativi,oltre al suo, iscrivibilie con autorizzazione alla guida..abbiano compiuto il 25° anno di eta'..
Mi pare che a quell'epoca tu non avrai ancora raggiunto quell'eta'..quindi dovrai regolarti di conseguenza ( cercando Compagnie, che non pongano quel vincolo....ma fai attenzione)
come fai attenzione a quelle conpagnie che ti potrebbero assicurare (sono molto rare in verita') l'auto come storica, prima di aver presentato l'Attestato di Storicita')
Se leggerai gli articoli del codice della Strada noterai che non e' necessario iscrivere l'auto all' Asi direttamente..puoi farlo anche (essendo una Fiat) attraverso il Registro Storico Fiat..autorizzato dallo Stato ad emettere il certificato, come l'Asi ( in quanto a sua volta l'RFI e' federato Asi..ma qui.,,..diventa lunga spiegare in poche parole la cosa)
l'Ar. 60 del CdS e' esemplificativo al riguardo...." sono riconosciuti dallo Stato, Enti certificatori quali:
Asi, RFI (Registro FIat) RIAR ( Registro Alfa Romeo), Registro Lancia e FMI ( Federazione Motociclistica) solo ed esclusivamente questi.
Puoi farlo direttamente con loro ( esclusa l'Asi) o con un Club sul tuo territorio, federato ad uno di questi Registri e di coseguenza all'Asi.
In conclusione di questo ..pistolotto..normativo.... Crying or Very sad
ricorda che:
L' Asi e' anche l'Autorita' Nazionale della FIVA..il massimo Organo Mondiale a tutela del motorismo storico..questo nel caso tu avessi qualsiasi controversia con la tua Punto ..fuori dal territorio nazionale.
e ricorda..riguardo alle assicurazioni storiche.....che una vettura in possesso dei suddetti requisiti ( quindi anche con l'apposita dicitura sulla carta di circolazione, apposta dalla Motorizzazione Civile) che viaggia con una polizza storica..puo' essere guidata solo dal proprietario e dalle 3o 4 (a seconda delle Compagnie) persone da lui indicate al momento della stipula.....nessun'altro puo' guidare la tua auto ( per la serie..."la presto ad un amico per farci un giro....)
La legge riconosce una deroga a quanto ti ho scritto, solo per gli operatori professionali del settore ( Meccanici, elettrauti, gommisti, carrozzieri, tapezzieri etc) cioe' chi ha i prova la tua auto per una riparazione...attenzione perche' in caso d'incidente...sono guai........

Un lampeggio...informativo Smile
avatar
alessio93v
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 130
Punti : 170
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 02.11.12
Età : 24
Località : Sesto San Giovanni (Milano)

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da alessio93v il Dom Nov 04, 2012 8:09 pm

Gianfranco ha scritto:non confonderti ALESSIO... Exclamation

la lista chiusa non c'entra con l'iscrizione delle auto ventennali...

LA Punto GT rientra in una lista di " prospettiva" cioe' vetture con un particolare significato storico-produttivo..ma non c'entra con l'iscrizione..questa avviene sempre e comunque al 20° anno ( d'immatricolazione..NON di produzione)

quindi la tua Punto ( se non ricordo male del 1994) potra' essere iscritta il giorno dopo la data d'immatricolazione, riportata sulla carta di circolazione ( il libretto) del mese relativo all'anno 1994

Se a te ( come mi par di capire) interessa per avere l'esenzione fiscale, la riduzione o totale esclusione della tassa di circolazione (dipende dalla Regione in cui risiede il proprietario dell'auto) e tutti quei benefici riconosciuti ,per la circolazione, dal Codice della Strada ( t'invito a leggerlo con attenzione... in particolare l'Art. 60)
bastera' che tu (attraverso un Club federato Asi..non puoi farlo direttamente ) presenterai domanda per l'"ATTESTATO DI STORICITA" allegando alcune foto essenziali della vettura
...per come la vedo ora, la tua "Punto", non avra' alcun problema ad essere accettata..e nel giro (ottimistico) di 45-60 gg. riceverai il documento.
Dopo quel momento , potrai, assicurare la vettura attraverso una convenzione riconosciuta da diverse Compagnie Assicurative e l'Asi stipulata a livello nazionale...avendo dei massimali pressoche' paritetici alle polizze per vetture moderne, ma ad un costo estremamente inferiore.
Stai attento ( permettimi di dirtelo) ma alcune Compagnie pongono dei " paletti normativi" per concedere l'assicurazione..tipo che il conducente o 3 dei nominativi,oltre al suo, iscrivibilie con autorizzazione alla guida..abbiano compiuto il 25° anno di eta'..
Mi pare che a quell'epoca tu non avrai ancora raggiunto quell'eta'..quindi dovrai regolarti di conseguenza ( cercando Compagnie, che non pongano quel vincolo....ma fai attenzione)
come fai attenzione a quelle conpagnie che ti potrebbero assicurare (sono molto rare in verita') l'auto come storica, prima di aver presentato l'Attestato di Storicita')
Se leggerai gli articoli del codice della Strada noterai che non e' necessario iscrivere l'auto all' Asi direttamente..puoi farlo anche (essendo una Fiat) attraverso il Registro Storico Fiat..autorizzato dallo Stato ad emettere il certificato, come l'Asi ( in quanto a sua volta l'RFI e' federato Asi..ma qui.,,..diventa lunga spiegare in poche parole la cosa)
l'Ar. 60 del CdS e' esemplificativo al riguardo...." sono riconosciuti dallo Stato, Enti certificatori quali:
Asi, RFI (Registro FIat) RIAR ( Registro Alfa Romeo), Registro Lancia e FMI ( Federazione Motociclistica) solo ed esclusivamente questi.
Puoi farlo direttamente con loro ( esclusa l'Asi) o con un Club sul tuo territorio, federato ad uno di questi Registri e di coseguenza all'Asi.
In conclusione di questo ..pistolotto..normativo.... Crying or Very sad
ricorda che:
L' Asi e' anche l'Autorita' Nazionale della FIVA..il massimo Organo Mondiale a tutela del motorismo storico..questo nel caso tu avessi qualsiasi controversia con la tua Punto ..fuori dal territorio nazionale.
e ricorda..riguardo alle assicurazioni storiche.....che una vettura in possesso dei suddetti requisiti ( quindi anche con l'apposita dicitura sulla carta di circolazione, apposta dalla Motorizzazione Civile) che viaggia con una polizza storica..puo' essere guidata solo dal proprietario e dalle 3o 4 (a seconda delle Compagnie) persone da lui indicate al momento della stipula.....nessun'altro puo' guidare la tua auto ( per la serie..."la presto ad un amico per farci un giro....)
La legge riconosce una deroga a quanto ti ho scritto, solo per gli operatori professionali del settore ( Meccanici, elettrauti, gommisti, carrozzieri, tapezzieri etc) cioe' chi ha i prova la tua auto per una riparazione...attenzione perche' in caso d'incidente...sono guai........

Un lampeggio...informativo Smile

Grazie mille per le dritte Smile

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da Manolete il Lun Nov 05, 2012 3:34 am

spider ha scritto:
Sto invecchiando, non riesco più a considerare storica FIAT UNO , tuttora in vendita in Brasile, tanto meno Punto, ancora in circolazione in milioni di esemplari, sono d'accordo per la conservazione di qualche esemplare particolarmente significativo, ma se andiamo avanti di questo passo, ogni piazza e parcheggio di un qualunque comune della provincia italiana si trasforma in un raduno.

Ma un povero disgraziato che ha un'auto tra i 20 e 30 anni alla quale è affezionato e vuole conservarla girandoci ogni tanto perché deve pagare bollo ed assicurazione come un agente di commercio che fa 40000 km all'anno?!
Sono d'accordo sul fatto che si sono certificate auto in condizioni deplorevoli, ma non per questo si devono bistrattare veicoli diciamo "comuni": altrimenti ai raduni vedremo solo spider e coupé, le quali non mi pare proprio che rappresentino fedelmente il parco auto circolante dell'epoca in cui furono prodotte.
Il bello delle auto d'epoca dovrebbe essere la loro trasversalità: dovrebbero essere rappresentate sia le utilitarie costruite in milioni di esemplari come le supercar assemblate a mano. Se vengono introdotti criteri troppo selettivi (come il numero di unità prodotte: che significa? Ad esempio: di Fiat Ritmo ne sono state prodotte più di 2 milioni, ma quante ne sono sopravvissute?) si perderanno sicuramente decine di migliaia di vetture che comunque rappresentano l'epoca nella quale furono vendute. Altrimenti detto, si rischia che la conservazione della propria vecchia auto diventi un hobby d'élite, accessibile solo ad una ristretta cerchia di facoltosi (visto quanto costa mantenere una vettura in perfetta efficienza e non solo...) e dunque per nulla rappresentativa.
avatar
mark_67
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Maschile Messaggi : 736
Punti : 829
Reputazione : 63
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 50
Località : Rovigo
Umore : Tendenzialmente rabbioso

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da mark_67 il Lun Nov 05, 2012 8:18 pm

Sono d' accordo con te Manolete il problema, purtroppo, è che dell' esenzione se ne fa un abuso che sarà ulteriormente incrementato man mano che diventeranno storiche tutte quelle auto che sono in grado di garantire anche dopo 20 anni ottimi livelli di comfort e sicurezza. Non si può certo negare il notevole passo avanti compiuto dalle auto negli ultimi 30 anni pensa solo all' abisso che c'è tra la 127 e la Punto prima serie e già che la 127 è fruibile ancora oggi.
Sarà necessario trovare un compromesso accettabile o meglio delle regolamentazioni per poter definire un auto "storica" indipendentemente che essa sia un utilitaria o una supercar.
Altrimenti la soluzione sarà il solito pastrocchio all' italiana da cui usciranno sconfitti proprio quelle persone che, guidate dalla propria passione, conservano la propria storica con mille sacrifici. sacrifici che non sono solo economici.
avatar
alessio93v
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschile Messaggi : 130
Punti : 170
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 02.11.12
Età : 24
Località : Sesto San Giovanni (Milano)

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da alessio93v il Lun Nov 05, 2012 8:39 pm

mark_67 ha scritto:Sono d' accordo con te Manolete il problema, purtroppo, è che dell' esenzione se ne fa un abuso che sarà ulteriormente incrementato man mano che diventeranno storiche tutte quelle auto che sono in grado di garantire anche dopo 20 anni ottimi livelli di comfort e sicurezza. Non si può certo negare il notevole passo avanti compiuto dalle auto negli ultimi 30 anni pensa solo all' abisso che c'è tra la 127 e la Punto prima serie e già che la 127 è fruibile ancora oggi.
Sarà necessario trovare un compromesso accettabile o meglio delle regolamentazioni per poter definire un auto "storica" indipendentemente che essa sia un utilitaria o una supercar.
Altrimenti la soluzione sarà il solito pastrocchio all' italiana da cui usciranno sconfitti proprio quelle persone che, guidate dalla propria passione, conservano la propria storica con mille sacrifici. sacrifici che non sono solo economici.

Quoto

Ospite
Ospite

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da Ospite il Mar Nov 06, 2012 9:24 am

Manolete ha scritto:Altrimenti detto, si rischia che la conservazione della propria vecchia auto diventi un hobby d'élite, accessibile solo ad una ristretta cerchia di facoltosi (visto quanto costa mantenere una vettura in perfetta efficienza e non solo...) e dunque per nulla rappresentativa.

Purtroppo per certi versi è già così...

Ospite
Ospite

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da Ospite il Mar Nov 06, 2012 9:27 am

mark_67 ha scritto:
Altrimenti la soluzione sarà il solito pastrocchio all' italiana da cui usciranno sconfitti proprio quelle persone che, guidate dalla propria passione, conservano la propria storica con mille sacrifici. sacrifici che non sono solo economici.

Non posso fare a meno che quotare anche te Mark, purtroppo sta già accadendo quello che hai previsto tu... ditemi che non è vero?

Contenuto sponsorizzato

Re: Fiat Punto: il 2013 è l'anno della storicità?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Mar Set 26, 2017 2:27 am