Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Evoluzione del magazzino ricambi

Condividere
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Evoluzione del magazzino ricambi

Messaggio Da karme70 il Sab Lug 28, 2012 9:30 am

Una cosa che mi stupisce sempre più è la quantità di ricambi nuovi che si possono trovare ancora in giro per le storiche! Premesso che sicuramente tanti magazzini saranno stati svuotati e la roba mandata al macero ma continuano a "riemergere" ricambi ovunque! E quelli degli anni 50 si vedono poco anche perchè sono meno richiesti....ma anni 60-70-80 si trova di tutto. Io ricordo che in quegli anni (parlo di metà anni 80) facevano il conto di quanto potesse costare un'auto totalmente costruita con ricambi e si parlava di una cifra triplicata rispetto al prezzo di acquisto.
La rete assistenziale Fiat poi non solo costringeva i propri meccanici affiliati a seguire corsi, a comprare la manualistica relativa ai modelli e l'attrezzatura specifica ma era previsto nel rapporto contrattuale anche l'acquisto di un certo numero di pezzi di ricambio. Ovviamente quelli che andavano per la maggiore si consumavano ma tanti , meno richiesti, sono rimsti a sonnecchiare per altri 30 anni sugli scaffali di officine che nel frattempo hanno chiuso i battenti.
Oggi sarà ancora così??? Ogni volta che cambio qualcosa sulla 147 prima devo prenotare il pezzo e questo viene ordinato specificatamente per me! Ma da dove????


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2410
Punti : 2687
Reputazione : 261
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 54

Re: Evoluzione del magazzino ricambi

Messaggio Da spider il Sab Lug 28, 2012 10:08 am

La tendenza oggi è quella di non avere più all'interno della concessionaria un magazzino ricambi molto assortito, se non per i particolari soggetti ad usura oppure a sostituzioni periodiche, anche perchè la logistica è migliorata moltissimo, oggi, per la gran maggioranza dei categorici, si ordinano ricambi per FGA entro le ore 20 ed alle 8 del mattino sucessivo sono in officina. Addirittura BMW a Bologna ordina entro le 10 del mattino ed alle 14 i ricambi sono disponibili. ( tranne per i particolari che non sono nemmeno nei magazzini centali)
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Evoluzione del magazzino ricambi

Messaggio Da karme70 il Sab Lug 28, 2012 11:00 am

Sapevo che avrei stimolato una risposta di Spider! Che tu sappia fino a che punto erano obbligatori gli acquisti di ricambi/accessori/attrezzatura nelle officine FIat? Io ho sentito che in caso di mancati acquisti veniva sospesa la concessione. Mi hanno raccontato che c'era anche l'obbligo di aggiornare la dipintura dei locali e le insegne nei colori del momento


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
spider
Team
Team

Maschile Messaggi : 2410
Punti : 2687
Reputazione : 261
Data d'iscrizione : 10.11.11
Età : 54

Re: Evoluzione del magazzino ricambi

Messaggio Da spider il Sab Lug 28, 2012 11:41 am

Fa tutto parte del famoro "rispetto degli standard"

per essere portatore di un marchio devi avere il look estetico imposto , ma soprattutto devi :
acquistare un quantitativo minimo di ricambioriginali,
avere tutta l'attrezzatura specifica che ti permetta di operare sulle auto dei marchi rappresentati,
sostenere tutti i corsi di formazione e di aggiornamento che la casa ritiene opportuni

Oggi la gestione dell'attrezzatura specifica e dei corsi, con il continuo intersambio di meccaniche tra le case, diventa decisamente impegnativo


Contenuto sponsorizzato

Re: Evoluzione del magazzino ricambi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Sab Set 23, 2017 10:04 pm