Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

OCCASIONI PERSE

Condividi
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschio Messaggi : 3449
Punti : 3745
Reputazione : 182
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 44
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

OCCASIONI PERSE

Messaggio Da nico131 il Mar Mag 01, 2012 6:21 pm

Apro questo post non so se nella sezione giusta ma mi sembra la più indicata anche se alcune auto di cui ho intenzione di parlare non sono ancora storiche... Inizio con la prima che mi viene in mente delle occasioni che ha avuto "mamma" Fiat per produrre un prodotto di successo ma di cui poi non ha potuto o voluto approfittare:
FIAT BRAVO ultima serie.
Un ottima auto, bella, costruita bene con un' ottimo comfort (almeno per 4 persone), con motori al vertice per tecnologia e prestazioni, ho avuto l' occasione di farci 800 Km in giornata da passeggero con una Multijet 120 CV tutti sui 150-170 Km/h in autostrada e la macchina mi ha dato un' ottima impressione di solidità e comodità... E' stata presentata al lancio con enfasi lodandone tutte le doti tecniche ed estetiche ma è stata presto lasciata sola senza una pubblicità degna di questo nome, e senza una gamma al pari della concorrenza. Infatti gli manca una versione sportiva, una 3 porte, ed una Station Wagon (come per la Stilo che seppur di linea non proprio attraente è stata venduta in numero quasi pari alla berlina...), e poi ha un nome che ricollega ad un' altro modello che non è rimpianto da molti... Secondo me avsse avuto una gamma più varia e commerciale e fosse tsata sostenuta con più convinzione la potevano chiamare Ritmo, modello rimasto nel cuore a molti (vedi esempio Giulietta..), e le cose sarebbero andate diversamente...
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21683
Punti : 22871
Reputazione : 417
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da karme70 il Mar Mag 01, 2012 7:37 pm

Ma è rimasto nel cuore di molti......conosco un ragazzo a Trento che ne ha una perfetta e la custodisce come una reliquia! E' stata veramente una macchina di livello superiore.....rispetto alla tipo si proponeva con una carrozzeria molto filante e moderna ...e non è passata inosservata perchè ha venduto e molto bene. Meno capita la Brava anche se aveva ottime carte e l'abitabilità favorita dalle 4 porte. Già con la stilo ci si aspettava quel qualcosa in più che invece non è arrivato.......la stilo però aveva la versione WE che ha fatto buoni numeri nel suo segmento


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschio Messaggi : 3449
Punti : 3745
Reputazione : 182
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 44
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da nico131 il Mar Mag 01, 2012 10:33 pm

Diciamo che la Bravo del '95 se la ricordano per lo più le persone della nostra età, quelli che all' epoca erano poco più che ventenni e che sono stati la maggioranza degli acquirenti ma in generale il Nome Ritmo secondo me avrebbe giovato di più al modello, sempre che fosse stato sostenuto di più dalla casa madre...

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da Manolete il Mer Mag 02, 2012 3:03 am

nico131 ha scritto:Secondo me avsse avuto una gamma più varia e commerciale e fosse tsata sostenuta con più convinzione la potevano chiamare Ritmo, modello rimasto nel cuore a molti (vedi esempio Giulietta..), e le cose sarebbero andate diversamente...

Concordo: tra l'altro la versione esportata in Australia dell'attuale Bravo si chiama, appunto, Ritmo.
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschio Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 29
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da VidiV il Mer Mag 02, 2012 9:18 am

Altra cosa che no capisco, è perchè non proporne una versione Abarth!!!
Dico io, ok che Abarth trasformava per lo più le piccole, ma la Bravo, manca di versioni vitaminizzate, al pari della Gol GTI o meglio della R32!!!
Non sò, sembra ci prendano in giro!
La Stilo Abarth, di abarth aveva ben poco. un 2400 aspirato da soli 170cv, non era certo molto Abarth. Ok, era completissima e rifinitissima, ma non certo Abarth!! Suspect


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da Manolete il Gio Mag 03, 2012 2:30 am

Il Boss ha scritto:Altra cosa che no capisco, è perchè non proporne una versione Abarth!!!
Dico io, ok che Abarth trasformava per lo più le piccole

Tra l'altro, c'è di nuovo un precedente di successo: la Ritmo 130TC.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschio Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da Orny60 il Gio Mag 03, 2012 7:38 am

Il Boss ha scritto:Altra cosa che no capisco, è perchè non proporne una versione Abarth!!!
Dico io, ok che Abarth trasformava per lo più le piccole, ma la Bravo, manca di versioni vitaminizzate, al pari della Gol GTI o meglio della R32!!!
Non sò, sembra ci prendano in giro!
La Stilo Abarth, di abarth aveva ben poco. un 2400 aspirato da soli 170cv, non era certo molto Abarth. Ok, era completissima e rifinitissima, ma non certo Abarth!! Suspect

170 CV da un 2400 aspirato non sono pochi, fanno 71 CV/litro contro i 65 CV/litro della Ritmo Abarth.
Togli un quintale e mezzo di peso (era quello il prolema) e la Stilo si trasforma. La Ritmo Abarth non aveva il clima (70 kg) ed era più piccola (peso risparmiato) e non era catalizzata. I crash-test erano meno severi (altro peso risparmiato) ed ecco la differenza. Tutto qui! Anche se in assoluto le prestazioni non sono affatto lontane. La differenza la fa la diversa maneggevolezza a favore della Ritmo.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschio Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da Orny60 il Gio Mag 03, 2012 7:41 am

La Bravo anni 90 aveva un'ottima HGT con motore a 5 cilindri che spingeva forte.
Ma si sa, noi preferivamo la Golf GTI.... Borbottare

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschio Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da Orny60 il Gio Mag 03, 2012 7:47 am

Il difetto Fiat? Non investe nel completamento della gamma. Se hai una gamma completa vendi, altrimenti no. Non basta un solo modello riuscito. Ma bisogna crederci e rischiare a volte. Come facevano Valletta, Bono e Giacosa. La 600, per esempio, fu un rischio calcolato, ben calcolato, ma pur sempre un rischio con il motore posteriore e un fracasso di soldi investiti nell'industrializzazione. Senza quella??? E la Primula? non fu un rischio coronato da successo?
Quando era n° 1 in Europa la Fiat aveva la gamma più completa di tutti. Dalla 500 alla 2300, passando per coupé e spider in diverse versioni per ogni modello o quasi. Avevano solo un buco tra la 600 e la 1100 che coprirono con la 850 e poi con la 127.
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21683
Punti : 22871
Reputazione : 417
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da karme70 il Gio Mag 03, 2012 9:43 am

il problema è che ha allargato troppo il "fronte" ...prima avevamo 3 marchi che coprivano vari segmenti di mercato a modo loro...la fiat "mangia tutto" e adesso sta cercando di coprire l'intera gamma spalmandola sui tre marchi. Come si evince da un articolo di ruoteclassiche di qualche mese fa l'incorporamento degli altri marchi non era un affare automobilistico ma un affare immobiliare per fiat che si è rivenduta a caro prezzo i terreni su cui sorgevano le altre industrie per farci palazzi e abitazioni! Sì , avete capito bene ...non solo Arese con l'alfa, ma anche buna parte dei terreni su cui sorgevano Innocenti, Spa e molte altre sono stati un occasione per la speculazione edilizia! Compravano i marchi per mettere le mani sui capannoni, demolirli e rivenderli per edilizia residenziale


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschio Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da Orny60 il Gio Mag 03, 2012 9:58 am

karme70 ha scritto:il problema è che ha allargato troppo il "fronte" ...prima avevamo 3 marchi che coprivano vari segmenti di mercato a modo loro...la fiat "mangia tutto" e adesso sta cercando di coprire l'intera gamma spalmandola sui tre marchi. Come si evince da un articolo di ruoteclassiche di qualche mese fa l'incorporamento degli altri marchi non era un affare automobilistico ma un affare immobiliare per fiat che si è rivenduta a caro prezzo i terreni su cui sorgevano le altre industrie per farci palazzi e abitazioni! Sì , avete capito bene ...non solo Arese con l'alfa, ma anche buna parte dei terreni su cui sorgevano Innocenti, Spa e molte altre sono stati un occasione per la speculazione edilizia! Compravano i marchi per mettere le mani sui capannoni, demolirli e rivenderli per edilizia residenziale

Questa era la filosofia di Romiti che vedeva solo i quattrini a prescindere, non la fonte che li generava, cioè l'automobile. Avessero preso i capannoni per investire in nuove risorse automobilistiche....e pensare che avevano l'esempio di Piech davanti....bastava fare come lui, negli anni 80 i soldi c'erano!!
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschio Messaggi : 3449
Punti : 3745
Reputazione : 182
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 44
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da nico131 il Gio Mag 03, 2012 10:40 pm

Altra occasione persa: Fiat Nuova Campagnola
Lasciamo perdere l? ultima Campagnola-Massif Iveco altrimenti mi viene il nervoso
bisogna proprio ammettere che in Fiat hanno avuto "occhio" Evil or Very Mad....!! Proprio nel momento in cui stava per sbocciare le mode dei fuoristrada la Fiat decise di sospendere la produzione della Campagnola, era il 1987, e da quel momento i Giapponesi cominciarono a farla da padrone, eppure la Campa aveva molte carte nella sua manica, era di concezione moderna, con scocca portante e sospensioni indipendenti, come i moderni SUV, aveva una mobilità in fuoristrada invidiabile, e con qualche ritocco estetico e meccanico per renderla un pò più "civile" avrebbe potuto dare del filo da torcere ai vari Pajero e Land Cruiser, per non parlare dalla Land Rover che i tempi montava ancora delle belle balestrone e non si muoveva prorpio...
Insomma.. ancora una volta il Marketing ha fatto centro.. al contrario!! incavolato
avatar
karme70
Team
Team

Maschio Messaggi : 21683
Punti : 22871
Reputazione : 417
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da karme70 il Gio Mag 03, 2012 10:48 pm

COnsidera che questi babascion si sono fatti fregare dai jap tutto il mercato medioorientale e africano!!!! Mentre loro concludevano il capitol ocampagnola la Toyota, la subaru e altri marchi facevano il mucchio su quei mercati inserendo modelli pratici e dedicati in un mercato dove le vendite non erano un problema!


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da Manolete il Ven Mag 04, 2012 3:13 am

Orny60 ha scritto:Il difetto Fiat? Non investe nel completamento della gamma. Se hai una gamma completa vendi, altrimenti no.

Infatti gli uomini del marketing ed i manager Fiat sarebbero da fucilare. Oppure, dovrebbero restituire i grassi stipendi che hanno guadagnato senza fare il bene del Gruppo. Il fatto è che non imparano mai dai loro grossolani errori. Questo è ancora peggiore che non "indovinare" un modello.

Orny60 ha scritto:
E la Primula? non fu un rischio coronato da successo?

La Primula in sé non è stato un gran successo, ma la sua base ha fatto scuola presso tutti i costruttori continentali. Che bei tempi quando la Fiat era pioniera di formule vincenti e gli altri costruttori dovevano inseguirla!
avatar
Nelson Wilbury
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschio Messaggi : 150
Punti : 185
Reputazione : 13
Data d'iscrizione : 24.08.11
Età : 43
Località : Terra del Sole

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da Nelson Wilbury il Ven Mag 04, 2012 8:11 am

Manolete ha scritto:
Orny60 ha scritto:Il difetto Fiat? Non investe nel completamento della gamma. Se hai una gamma completa vendi, altrimenti no.

Infatti gli uomini del marketing ed i manager Fiat sarebbero da fucilare. Oppure, dovrebbero restituire i grassi stipendi che hanno guadagnato senza fare il bene del Gruppo. Il fatto è che non imparano mai dai loro grossolani errori. Questo è ancora peggiore che non "indovinare" un modello.

Diciamo che secondo me vale quanto detto a proposito della pubblicità: le pubblicità Fiat, ad eccezione di quella, discussa in altro thread, della Nuova Panda, che abbiamo convenuto essere nel bene e nel male molto più della pubblicità di un'auto, fanno tutte abbastanza pena e non fanno sensazione; al contrario di alcune storiche della concorrenza, tipo quella dell'orecchino cigolante della Golf III, quella sempre della Golf dei manichini da crash test, quella della 206 fatta dal ragazzo indiano ribattendo una Hindustan Ambassador...
Noi siamo riusciti a fare quella della tipa che esce dicendo "Adesso vado col primo che incontro!", che è più da cabaret che da prodotto serio da vendere, o quelle di dieci-quindici anni fa con Kartika Luyet, che, per carità, era una gran figa, ma non ci si può aspettare di vendere una macchina pubblicizzata da un granchio che pizzica il culo di una donna... Questo fermo restando che le macchine pubblicizzate in oggetto sono state stravendute e si vendevano da sole (Punto I, II, Seicento...): pensiamo un po' con una campagna decente.

Il problema, sempre a mio modo di vedere le cose e sentendo le opinioni della gente, è un po' l'incoerenza globale della fabbrica: mentre è sempre stato chiaro su cosa puntassero i concorrenti, Fiat ha sempre sparato un po' a casaccio; cioè, mentre Renault ha sempre puntato sugli accessori, Volkswagen sulla qualità, Ford sul prezzo, altri sulla garanzia etc etc, Fiat ha puntato oggi su un aspetto e domani sull'altro, e non ha consolidato una immagine chiara.
Se a ciò si aggiunge che l'immagine, ahimé, risente delle fesserie che fa Lapo Laughing mentre è difficile beccare Piech che va a trans, beh anche questo ha le sue ripercussioni.
Anche questo sentito più e più volte dalla gente che mi porta le macchine a riparare.

Inoltre Fiat non ha alle spalle un ventaglio di marchi che le permettono anche di produrre modelli in perdita (ovviamente le Mercedes R, bruttissima, o CLS, bellissima, non si può pensare che siano vantaggiose per la Casa, ma che siano mantenute a rimorchio da quelle che veramente fanno numeri di vendita, tipo A, C o E), come invece si può permettere un gruppo come VAG, che fa la Phaeton o la Panamera che sicuramente non si reggono da sole ma è la Polo che le tiene in piedi.
Fiat che può fare? Tenere in piedi la Croma con la Panda? Laughing

Brutto dirlo, ma la vedo grigia...

La completezza della gamma è qualcosa che va consolidata nel tempo, e se alcune scelte apparentemente assurde, come non entrare nel mercato dei SUV grossi, io le condivido per principio (contate le X5 e i Cayenne vecchi e scoprirete che si sono già quasi estinti e che vengono caricati in massa e spediti in Albania o giù di lì perché il fenomeno si è rapidamente ridimensionato a Q5, X3 e addirittura X1) perchè non avrei mai investito in un fenomeno così passeggero (non avrei investito ovviamente per via della crisi, perché con altre disponibilità lo avrei anche fatto), è anche vero che certi segmenti sono del tutto superflui: o dovevamo metterci anche noi a fare macchine dai numeri ridicoli tipo la Corsa o la Clio Station Wagon? Laughing

Ormai, posto che la vera innovazione sarebbe una macchina a cui non bisogna cambiare l'olio, o a cui non si consumano i freni, e che ciò ovviamente non è nelle intenzioni di chi comanda, io credo che sarebbe il caso di rimboccarsi le maniche e fare le macchine come si deve, e sia la Giulietta che la Bravo sono tutt'altro che perfette.

Brutto dirlo, ma se escludo la Panda, la Delta e poco altro, Grande Punto, Bravo e Giulietta sono macchine che più ci metti le mani e più ti rendi conto dell'approssimazione con cui sono costruite.


Manolete ha scritto:
Orny60 ha scritto:
E la Primula? non fu un rischio coronato da successo?

La Primula in sé non è stato un gran successo, ma la sua base ha fatto scuola presso tutti i costruttori continentali. Che bei tempi quando la Fiat era pioniera di formule vincenti e gli altri costruttori dovevano inseguirla!

Eh, diciamo che alla Fiat ha sempre fatto comodo testare sui suoi marchi minori le soluzioni innovative, per non avere ripercussioni sulla propria immagine in caso di fallimenti clamorosi... La Fiat è storicamente furba e conservatrice.
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschio Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 29
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da VidiV il Ven Mag 04, 2012 8:33 am

D'accordo su tutto, caro Nelson, a parte una cosa:

Nelson Wilbury ha scritto:
La Fiat è storicamente furba e conservatrice.

No, forse ERA FURBA! Adesso è praticamente FREGATA!! Anni di incompetenza totale, la stanno portando ad una crisi sempre più nera, almeno ,per il mercato Europeo, dove negli anni d'oro, regnava incontrastata!

Mi sembra di vedere la storia dell'impero romano. Prendi tutto, controlla tutto, primo di tutti. Poi resta solo uno stivale tra i mari...


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Nelson Wilbury
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...
1300cc : Pronti per viaggi impegnativi...

Maschio Messaggi : 150
Punti : 185
Reputazione : 13
Data d'iscrizione : 24.08.11
Età : 43
Località : Terra del Sole

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da Nelson Wilbury il Ven Mag 04, 2012 8:38 am

Il Boss ha scritto:D'accordo su tutto, caro Nelson, a parte una cosa:

Nelson Wilbury ha scritto:
La Fiat è storicamente furba e conservatrice.

No, forse ERA FURBA! Adesso è praticamente FREGATA!! Anni di incompetenza totale, la stanno portando ad una crisi sempre più nera, almeno ,per il mercato Europeo, dove negli anni d'oro, regnava incontrastata!

Mi sembra di vedere la storia dell'impero romano. Prendi tutto, controlla tutto, primo di tutti. Poi resta solo uno stivale tra i mari...

Sì, in effetti allo stato attuale è come dici tu.

Contenuto sponsorizzato

Re: OCCASIONI PERSE

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Ven Set 21, 2018 4:54 pm