Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Le nuove Alfa

Condividere

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Le nuove Alfa

Messaggio Da Orny60 il Sab Apr 28, 2012 5:16 pm

Promemoria primo messaggio :

Beh, premesso che oggi occorre tenere conto dellel inevitabili sinergie che tutti fanno, dei limiti, delle diverse norme, del mercato che vede l'auto come un elettrodomestico inquinante (tsé, figuriamoci!!) ecc, l'Alfa contuna a produrre auto attraenti. La 145, per esempio, è stata una gran macchina, con uno stile personale, un compromesso ideale tra abitabilità, dimensioni esterne, prestazioni ed efficienza dei motori.
La trovo migliore di qualsiasi altra concorrente dell'epoca!! Ed è nata sotto la gestione Fiat. Premesso che non si può perpetuare il medesimo stereotipo altrimenti si fa la fine della Jaguar, la sola cosa che si richiede a chi sarà il futuro proprietario dell'Alfa (Fiat o non Fiat che sia) è di capirla e tradurre in chiave moderna le prerogative del marchio. Stop!
Come ha fatto la VW con la Lamborghini.
avatar
131A000
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2495
Punti : 2724
Reputazione : 105
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Normandia - Francia

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da 131A000 il Mar Set 11, 2012 11:51 am

Quoto!!! Non ce la faccio a vendere la mia 156, pure se mi serve poco e mi prende posto...
avatar
toivonen83
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 712
Punti : 731
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 20.05.11
Località : GENOVESATO EST
Umore : SERENO VARIABILE

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da toivonen83 il Ven Set 14, 2012 1:47 pm

Ue....la Giulia (mi paiceva tanto quel bozzetto un po' stile Audi con le luci tipo A5) se la sono fumata????Ma è una gravidanza isterica.......Terra chiama Alfa, terra chiama Alfa rispondeteeeeee!

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da Manolete il Mer Set 19, 2012 3:29 am

Ma quello che mi fa incazz***di più del gruppo Fiat è che si lamentano che perdono quote di mercato! Cosa pretendono, con la gamma più pietosa di sempre?! Neanche i Restyling fanno più, in un mercato competitivo e per di più in crisi come quello europeo!
Ma dico io, solo in casa Alfa, si può resistere con la sola Giulietta (o Bravo Sport, che a sua volta è un rudere nella sua categoria) e la Mito?! Non ditemi la 159/Brera/Spider che ormai è un modello stravecchio e con la gamma motori della berlina/SW ridotta al 1,9 Mjt da 120 cv.!

Per quanto mi riguarda, l'Alfa è finita con l'uscita di produzione della 156. Mi restano solo i bei ricordi di un tempo ormai lontano in cui erano proprio le Alfa, le Lancia e le Fiat che mostravano la via agli altri. Un tempo in cui la tecnica motoristica e stilistica italiana era invidiata e copiata dal resto del mondo, che era ridotto all'inseguimento di questa supremazia tecnica.
Ora i "benefattori" del gruppo Fiat le auto grandi e medie se le fanno fare in America e le piccole le scopiazzano dagli stilisti di Seoul (Corea del Sud) e le fanno produrre in Polonia ed in Serbia.

Che soddisfazione ad essere italiani!
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da karme70 il Mer Set 19, 2012 12:07 pm

già avevamo il 50% del parco forze dell'ordine straniero...mi spiegate chi o cosa rimpiazzerà la 159?


_________________________

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da Manolete il Dom Set 23, 2012 4:42 am

karme70 ha scritto:mi spiegate chi o cosa rimpiazzerà la 159?

La nuova Giulia, prodotta negli USA! Razz

Il primo che mi viene a dire che la mano d'opera negli Stati Uniti ed in Canada è meno cara che in Italia... Twisted Evil
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da karme70 il Dom Set 23, 2012 11:15 am

....e che poi hanno una convenienza a trasportarla in Europa!! Non ci siamo proprio


_________________________
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1850
Punti : 2421
Reputazione : 199
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da michele131cl il Mer Dic 19, 2012 11:00 pm

Alfa Romeo
La gamma futura e le "specialties"



L'Automotive Conference organizzata da Goldman Sachs a Londra è stata l'occasione per la Fiat di tornare sui dettagli del piano industriale presentato alla fine dello scorso ottobre. Nei nuovi programmi del Lingotto, alcuni marchi - identificati come "global brands" andranno ad assumere un peso crescente rispetto agli altri. E l'Alfa Romeo, come noto, fa parte di questo gruppo.

Il ritorno nel segmento D. Nel corso dei prossimi anni, il Biscione confermerà la propria presenza nei segmenti B e C, con gli aggiornamenti della MiTo e della Giulietta previsti per l'anno prossimo, ma gli sviluppi più interessanti sono quelli attesi nei settori più prestigiosi del mercato. L'Alfa Romeo tornerà nel combattuto segmento delle medie con la "Giulia", che darà vita anche a una variante familiare.

Giulia "in pieno sviluppo". A proposito della nuova berlina, Sergio Marchionne aveva affermato nel corso di un'intervista rilasciata ad Automotive News il mese scorso, che il modello è attualmente "in pieno sviluppo". L'offerta dell'Alfa Romeo nell'ambito del segmento D sarà completata dalla sport utility, mentre più su troverà posto la grande berlina, parente della Maserati Ghibli, che è attesa per la metà del 2013.

Le "specialties". In una delle slide dedicate all'Alfa Romeo e mostrate a Londra, si vede una tabella con cinque colonne. Nell'ultima sulla destra sono raggruppati tre modelli che vengono definiti "specialties": oltre alla 4C, attesa al debutto l'anno prossimo sono attese in questa nicchia la "Duetto", che verrà sviluppata sulla base della Mazda MX-5, e la variante scoperta della 4C stessa, che secondo le nostre informazioni punterà su una carrozzeria di tipo targa.

http://www.quattroruote.it/notizie/auto-novita/alfa-romeo-la-gamma-futura-e-le-specialties
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Futura Alfa Duetto

Messaggio Da VidiV il Ven Gen 18, 2013 12:22 pm

Accordo firmato per la nuova Alfa “Duetto”
La prossima Alfa Romeo Spider nascerà nel 2015, con trazione posteriore e costruita in Giappone.

UN ATTESO RITORNO - Dopo l’epopea dell’Alfa Romeo "Duetto" (nome mai utilizzato ufficialmente), durata in varie generazioni dal 1966 fino all'inizio degli anni '90, non c’è più stata un’Alfa scoperta con trazione posteriore, sacrificata all’integrazione produttiva con i pianali Fiat. Nella strategia attuale di rilancio, poco importa se la prossima Alfa Romeo Spider avrà gli occhi mandorla (nelle foto la concept Pininfarina 2uettottanta del 2010, omaggio alla Duetto). L’accordo con la Mazda - dopo l’annuncio dello scorso 23 maggio - è stato firmato dalla Fiat. La casa giapponese produrrà, a partire dal 2015, nella fabbrica di Hiroshima, la nuova Alfa Spider. La nuova Alfa Romeo sarà sviluppata per il mercato globale: basata sull’architettura della prossima generazione della Mazda MX-5, le due auto avranno stili diversi. Ognuna rappresentativa del proprio marchio ed equipaggiata di motori "propri" del marchio di appartenenza. E con trazione posteriore.

MOTORE E STILE ALFA - L'accordo presenta aspetti positivi per entrambi: l'Alfa Romeo rilancia con una spiderina a trazione posteriore realizzata con la migliore tecnologia oggi disponibile e la qualità giapponese, la Mazda riscuote un successo di immagine (e un'ulteriore certificazione di qualità) e, soprattutto, fa lavorare maggiormente una propria fabbrica. Per il Gruppo Fiat, la collaborazione consentirà di offrire un’interpretazione moderna e attuale della classica Alfa Romeo Spider, utilizzando le più recenti soluzioni tecniche, e contribuendo al raggiungimento degli obiettivi programmati per il 2016.
Fonte: http://www.alvolante.it/news/accordo_firmato_nuova_alfa_duetto-298055


_________________________
Deus ex machina


avatar
sentrentu
Team
Team

Maschile Messaggi : 3479
Punti : 3576
Reputazione : 54
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 42
Località : Bergamo
Umore : Felice quando sono di traverso

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da sentrentu il Ven Gen 18, 2013 12:45 pm

Questa mi piace Very Happy
Non oso pensare ai costi di acquisto di tale vettura,ma se mantengono meccanica MX-5 forse sarà alla portata di più utenze e se inoltre mantengono solo la linea fuori dell'Alfa e il motore della Mazda,ancora meglio,cosi c'è da divertirsi Twisted Evil
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da VidiV il Ven Gen 18, 2013 1:02 pm

Se cliccate sul link originale, potrete vedere le foto in altissima risoluzione. Mi sono soffermato su quella di 3/4 frontale... Ho notato subito i freni a disco... Ok che è un prototipo, ma sono IMMENSI.. e si nota una strana corona dentata adiacente al perno del freno posteriore... chissà cos'è?
Io invece spero che la meccanica sia tutta ALFA, con base il 1750, e magari il ritorno del 3200 V6 busso, anche se per un a vettura così, è decisamente esagerato.
Certo che per essere bella, è bella!!! drunken

Per invitare poi più persone all'acquisto, direi che una versione (non vorrei dirlo, ma è così) diesel, potrebbe essere messa in cantiere. Mha, se la sfruttano bene la potrebbero stravendere, peccato per le date!!!

Stessa cosa la 4C (che uscirà a settembre) che a parte il costo folle, devo dire essere MERAIVIGLIOSA, ma solo con il 1750cc.... Rolling Eyes ... Forse è ora per la Powertrain di studiare altre soluzioni motoristiche, sia Diesel che benzina (e magari qualche ibrida, porca miseria!!!)


_________________________
Deus ex machina


avatar
sentrentu
Team
Team

Maschile Messaggi : 3479
Punti : 3576
Reputazione : 54
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 42
Località : Bergamo
Umore : Felice quando sono di traverso

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da sentrentu il Ven Gen 18, 2013 1:14 pm

Nooo......Diesel Evil or Very Mad ,caso mai elettrica Razz ,stile Americanate Twisted Evil
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da VidiV il Ven Gen 18, 2013 1:19 pm

sentrentu ha scritto:Nooo......Diesel Evil or Very Mad ,caso mai elettrica Razz ,stile Americanate Twisted Evil
l'elettrica oramai è il futuro.. E ti dirò, non mi dispiacerebbe, visto l'accelerazione che una full electric con almeno 200CV può darti!!! Twisted Evil Twisted Evil


_________________________
Deus ex machina


avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1850
Punti : 2421
Reputazione : 199
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da michele131cl il Mar Feb 12, 2013 10:57 pm

Alfa Romeo 4C



Dopo due anni trascorsi sotto forma di concept car si svela nella sua veste definitiva
Eccola qui. Finalmente, dopo due anni trascorsi sotto forma di concept car, l'Alfa Romeo 4C si svela nella sua veste definitiva, quella che vedremo in concessionaria entro l'estate e che segnerà anche il ritorno del Biscione negli USA. Come promesso, si tratta di un’Alfa Romeo a trazione posteriore, che punta tutto sul piacere di guida e che vanta un rapporto peso-potenza degno di una supercar da 500 cavalli.

Ma passiamo ai fatti. Rispetto a quel che già sapevamo sin dal debutto della concept car di due anni fa, ci sono delle novità: fermo restando la scocca in carbonio realizzata dalla Dallara — principale artefice di un peso di appena 850 chili — e un layout a 2 posti secchi che prevede la trazione posteriore e il motore in posizione centrale-posteriore, proprio riguardo a quest’ultimo ci sono delle belle sorprese: si sapeva già che sarebbe stato il 4 cilindri 1750 turbo benzina già su Giulietta Quadrifoglio Verde. Ma adesso arriva la conferma che si tratta di un’evoluzione con un inedito basamento in alluminio invece che in ghisa e gli impianti di aspirazione e scarico ridisegnati. La potenza è di 240 cavalli, dunque soltanto 5 più della Giulietta, ma è già in fase di test una versione ancor più potente da 300 cavalli. Come già sulla precedente edizione di questo propulsore, vengono confermati il doppio variatore di fase e la tecnologia “scavenging” per minimizzare il ritardo di risposta del turbo.

Ad esso è accoppiato il cambio a doppia frizione a secco TCT, anch’esso già sulla Giulietta. Ma anche in questo caso si tratta di una evoluzione specifica per la 4C: gestione software adeguata alla vettura e nuova funzione Launch Control per ottenere il massimo spunto in partenza. Anche il manettino del DNA, sulla 4C, sarà diverso: oltre alle già note funzioni Dynamic, Normal e All Weather viene introdotta la modalità Race che disattiva automaticamente il controllo di stabilità VDC e di trazione ASR, chiamando in causa al contempo il differenziale elettronico Q2.

Uno degli aspetti tecnici più sorprendenti della 4C, comunque, è che hanno fatto a meno del servosterzo. Proprio così, per garantire la massima precisione di guida e un feeling sportivo, non c'è servoassistenza. Lo sterzo sarà giusto un po' pesante in manovra, ma fra le curve saprà ripagare certamente. A proposito d'assetto, la 4C adotta schemi sospensivi sofisticati: doppi triangoli sovrapposti per l'avantreno e un McPherson al retrotreno, con pneumatici differenziati fra i due assi: 17" davanti e 18" dietro con possibilità di salire, a richiesta, rispettivamente a 18 e 19 pollici. Purtroppo non sono ancora state diffuse le prestazioni e nemmeno il prezzo. Per le prime, dato un rapporto peso-potenza inferiore ai 4 kg/cv, ci si potrebbe aspettare una velocità di almeno 250 orari e uno scatto 0-100 inferiore ai 5 secondi. Per il prezzo, invece, 50mila euro potrebbe essere la cifra plausibile.




http://www.auto.it/novita/2013/02/12-12468/Alfa+Romeo+4C+
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da karme70 il Mer Feb 13, 2013 12:35 pm

prodotta? in giappone pure questa?


_________________________
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da VidiV il Mer Feb 13, 2013 1:42 pm

Questa dovrebbe essere prodotta negli stabilimenti Maserati, se non sbaglio, o comunque in suolo Europeo!!

Mamma mia che bomba!! Non so voi, ma io la trovo magnifica, forse ancora più bella della sua sorellona 8C! I love you


_________________________
Deus ex machina


avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1850
Punti : 2421
Reputazione : 199
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da michele131cl il Ven Feb 15, 2013 9:55 pm

Alfa Romeo Gloria Concept
La proposta dello Ied per Ginevra



L'Istituto Europeo di Design, in collaborazione con il Centro Stile Alfa Romeo, presenterà al Salone di Ginevra la Gloria Concept, un prototipo pensato per quel pubblico internazionale al quale il marchio italiano punterà sempre di più secondo la nuova strategia commerciale varata da Sergio Marchionne.

Come è nato il progetto. Sono quindi i mercati come l'America e l'Asia a fare da riferimento per uno studio che è nato facendo lavorare liberamente sul tema della berlina sportiva venti studenti del master 2011/2012, provenienti da vari Paesi. Il progetto è stato sviluppato partendo dal briefing al Centro Stile Alfa Romeo, scegliendo poi le proposte realizzate con modelli 1:4 e realizzando in scala 1:1 quella vincente.

(Immaginando) i nuovi motori Maserati. Il risultato è una vettura lunga 4,7 metri, larga 1,92 e alta 1,32, dal passo di ben 2,9 metri e dalle linee slanciate di una coupé a quattro porte, che al classico colore rosso abbina gli archi del tetto in argento satinato. Lo scudetto frontale è stato rivisitato e risulta molto prominente, mentre sul cofano due strisce di pelle richiamano alla tradizione del marchio italiano agli inizi del ventesimo secolo. La Gloria non è dotata di meccanica, ma il progetto è nato ipotizzando la presenza di motori V6 o V8 biturbo.

Una concept da farsi su misura. Al salone svizzero, la Gloria sarà esposta nell'ambito di una installazione informatica che prevede l'utilizzo della realtà aumentata tramite iPad: in questo modo sarà possibile ad esempio visualizzare la vettura in cinque tinte diverse, oppure scegliere tra cinque diversi design per i cerchi in lega, realizzati in collaborazione con OZ Racing. Attraverso una app dedicata, i visitatori potranno votare su internet e scegliere i cerchi preferiti.

http://www.quattroruote.it/notizie/concept/alfa-romeo-gloria-concept-la-proposta-dello-ied-per-ginevra


Touring Superleggera Disco Volante
Prima anticipazione fotografica



Un anno dopo l'anteprima del modello di stile, la Touring Superleggera torna al Salone di Ginevra, presentando in prima mondiale la Disco Volante Touring, una fuoriserie costruita su richiesta sfruttando la base dell'Alfa Romeo 8C Competizione. La Carrozzeria Touring, che ha fatto ampio uso di fibra di carbonio per realizzare la vettura, ha impiegato dieci mesi per completare il progetto, sul quale ancora non esistono dettagli più precisi. F.S.

http://www.quattroruote.it/notizie/auto-novita/touring-superleggera-disco-volante-prima-anticipazione-fotografica
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1850
Punti : 2421
Reputazione : 199
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da michele131cl il Lun Mag 06, 2013 10:26 pm

I prossimi cambiamenti dell’Alfa MiTo

In una circolare interna per i concessionari sono descritte le modifiche di imminente introduzione sulla MiTo.



NOTA INTERNA - Da un forum francese di appassionati dell’Alfa Romeo (lo vedi qui) ci sono notizie su come sarà ritoccata la MiTo. La cosa è credibile in quanto a rendere note le modifiche apportate è un partecipante al forum che racconta di avere ricevuto il relativo documento interno da un amico concessionario dell’Alfa Romeo.
CAMBIAMENTI DAVANTI - Esternamente le novità riguardano la calandra e i fari, che proporrebbero l’impostazione della MiTo Quadrifoglio Verde su tutta la gamma. All’interno è previsto una radicale rivisitazione degli allestimenti, con nuovi rivestimenti e sedili più anatomici e avvolgenti. E nuova saranno anche la plancia e il cruscotto. Sarà compreso nella dotazione un sistema multimediale UConnect con display touch screen (lo stesso impiegato sulla Fiat 500L).



EQUIPAGGIAMENTI DIVERSI - Stando a quanto riportato dal documento passato dal concessionario all’alfista del forum, l’equipaggiamento della nuova Alfa Romeo MiTo non comprenderà più la radio con doppio tuner, il parabrezza riscaldato e i fai lavafari. Inoltre, il sistema Blue&Me lascerà il posto ad una nuova radio VP2, così viene chiamata, con integrato il Blue&Me. Ma per questo genere di dotazioni è opportuno tenere presente che l’informativa si rivolge alla rete francese, e non è detto che l’accessoristica sia uguale per tutti i mercati.

http://www.alvolante.it/news/alfa-mito-305952

Contenuto sponsorizzato

Re: Le nuove Alfa

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Lun Nov 20, 2017 6:18 pm