Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

VW - Un osso molto duro....

Condividere

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Manolete il Lun Apr 23, 2012 4:54 pm

Orny60 ha scritto:1°_ Piech ha trasformato iin oro tutto ciò che ha acquisito (Skoda, Seat, Lamborghini...)

La Seat no di certo. Anzi, voleva venderla proprio perché non riusciva a ricavarci nulla.


Post in correlazione con
[url=http://www.madeinfiat.net/t2064-ducati-e-passata-con-audi-vw]Ducati è passata con Audi-VW[/url

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Orny60 il Lun Apr 23, 2012 5:39 pm

La Seat sicuramente trasformata in oro da Piech rispetto a come era prima. Non va dimenticato il grande successo dell'Ibiza prima serie "System Porsche" disegnata da Giugiaro. E la Toledo?? Le hanno vendute in massa perfino da noi.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21075
Punti : 22259
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da karme70 il Lun Apr 23, 2012 5:59 pm

Manolete ha scritto:Prossimo obiettivo per lo shopping di Piëch: Alfa Romeo What a Face


Alfa Romeo è l'unico marchio che sta tirando in questo momento il gruppo Fiat ....ma mi sa che nelle loro mani è destinato a morte certa (GRAZIE MARCHIONNE, SEI PROPRIO UN GRANDE...MI VERGOGNO DI ESSERE UN TUO CONNAZIONALE ) .....forse solo persone con la testa potrebber oapprezzarlo e valorizzarlo ..soprattutto sfruttando l'effetto sulle masse della tradizione motoristica del marchio .


_________________________

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Orny60 il Lun Apr 23, 2012 6:13 pm

Prima di decidere cosa fare, Marchionne deve capire con quale assetto politico-sindacale avrà a che fare in Italia. Di anni di piombo in Fiat ne hanno avuti abbastanza e non intendono fare il bis.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21075
Punti : 22259
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da karme70 il Lun Apr 23, 2012 6:38 pm

Orny la situazione di allora non è tanto dissimile da questa di oggi ......una classe politica arrogante, ottusa, completamente staccata dalla realtà che nonostante arrivino inviti alla moderazione continua a fare quello che le pare. Se ci sono stati gli anni di piombo c'era anche una ragione ben precisa.
dove c'è dialogo costruttivo si solito non c'è piombo


_________________________
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1848
Punti : 2416
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da michele131cl il Mar Apr 24, 2012 12:57 pm

Orny60 ha scritto:
1°_ Piech ha trasformato iin oro tutto ciò che ha acquisito (Skoda, Seat, Lamborghini...)

Skoda produce utili, Lamborghini poco utili e Seat e sembre stata in rosso ed erano circolate voci della sua chiusura!

http://www.hubcomunicazione.it/asapress/1-corporate/46303-seat-bilancio-ancora-in-rosso-nel-2011-ma-con-segnali-di-ripresa
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1848
Punti : 2416
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da michele131cl il Mar Apr 24, 2012 12:59 pm

Manolete ha scritto:Prossimo obiettivo per lo shopping di Piëch: Alfa Romeo What a Face


PIech rinuncia all'Alfa Romeo
Ma non è mai stata in vendita...
Il numero uno del colosso Vw ha ammesso la difficoltà di strappare Alfa alla Fiat

PIech rinuncia all'Alfa Romeo Ma non è mai stata in vendita...
Ferdinand Piech sembra aver accantonato per il momento i piani per acquisire l'Alfa Romeo. A margine dell'assemblea degli azionisti del gruppo Volkswagen, in cui ha passato la presidenza del Consiglio di sorveglianza alla moglie Ursula, il maggiore azionista del gruppo di Wolfsburg ha ammesso la difficoltà di strappare Alfa Romeo alla Fiat.

Per riuscire nell'impresa, infatti, ha spiegato che sarebbe necessario che i conti del gruppo Fiat peggiorassero. La 'Frankfurter Allgemeine Zeitung' riferisce che alla domanda su quando acquisterà l'Alfa, dopo essere riuscito a mettere le mani sulla Ducati, Piech ha risposto in tono laconico: "Quelli se la passano ancora troppo bene...".

http://www.repubblica.it/motori/attualita/2012/04/20/news/piech_rinuncia_all_alfa_romeo_ma_non_mai_stata_in_vendita_-33639593/
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1848
Punti : 2416
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da michele131cl il Mar Apr 24, 2012 1:06 pm

karme70 ha scritto:
Manolete ha scritto:Prossimo obiettivo per lo shopping di Piëch: Alfa Romeo What a Face


Alfa Romeo è l'unico marchio che sta tirando in questo momento il gruppo Fiat ....ma mi sa che nelle loro mani è destinato a morte certa (GRAZIE MARCHIONNE, SEI PROPRIO UN GRANDE...MI VERGOGNO DI ESSERE UN TUO CONNAZIONALE ) .....forse solo persone con la testa potrebber oapprezzarlo e valorizzarlo ..soprattutto sfruttando l'effetto sulle masse della tradizione motoristica del marchio .

Il sito Allpar è molto vicino al gruppo Fiat Chrysler e da alcuni mesi si vocifera un pianale di segmento D per Alfa Romeo\Dodge

D-RWD (that’s not an official name but we had to call it something), a mid-sized rear wheel drive car needed to re-establish Alfa Romeo as a BMW competitor.

RVC wrote, echoing confidential sources, “This new D architecture is a joint project, but it's being developed in Detroit with Fiat engineers who have been flown over to be embedded permanently in the project. ... This decision (having a RWD D-segment architecture) was a very costly proposition, and they took a good two years of tinkering between finance and marketing before they finally reached the decision to go ahead with this. ... E-Evo was discarded [for this purpose] last year, when it became obvious that if you shorten it too much ... bulky elements like the cowl or the rear shoulders tend to become even more invasive.”
One source wrote that this is “CUSW compliant architecture” which will be used for the Giulia, “same platform, but RWD architecture.”

http://www.allpar.com/cars/dodge/barracuda.html

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Manolete il Mer Apr 25, 2012 3:52 am

Orny60 ha scritto:La Seat sicuramente trasformata in oro da Piech rispetto a come era prima. Non va dimenticato il grande successo dell'Ibiza prima serie "System Porsche" disegnata da Giugiaro. E la Toledo?? Le hanno vendute in massa perfino da noi.

La vecchia Toledo, sì. Quella del 2004 è rimasta a listino neanche 5 anni perché non ha avuto successo, la Altea poco di più. L'unico modello discretamente venduto negli anno 2000-'10 è stata, una volta di più, la Ibiza.
Ricordo che la prima Ibiza è stata concepita quando la Seat era ancora una compartecipata della Fiat, tanto che il telaio era quello della Ritmo leggermente accorciato. è stata quell'auto che ha destato l'interesse della VW, ma i tedeschi non l'hanno né concepita né progettata. La prima auto realizzata con la collaborazione della VW è stata la sopra citata Toledo prima serie, nel 1992.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Orny60 il Mer Apr 25, 2012 8:16 am

La Ibiza prima serie, nata a metà anni '80, fu prodotta in oltre un milione di esemplari, (circa 1.300.000), la seconda serie in quasi tre (2.700.000). Sono cifre da prime della classe, non certo da insuccesso!!! Per questo dico che Piech rende oro tutto quello che tocca. Fu, la Ibiza, sapientemente pubblicizzata, con quel "System Porsche" che le dava un'aura da chissaché. E noi italiani, abbagliati dal system Porsche, ne abbiamo comperate di Ibiza prima serie!! Dicono quasi 300.000, non sono bruscolini.
Negli anni bui per la Fiat, cioè gli anni '90 e fino ai primi anni 2000, avere qui in Italia una Seat o una Skoda ti garantiva una buona immagine, migliore che con una Fiat Tipo o Stilo. Roba impensabile, roba da matti negli anni 70-80. Per questo dico e ribadisco che Piech trasforma in oro tutto quello che tocca. Miseriaccia: la Lamborghini l'hanno avuta in mano gli svizzeri, i sudamericani, i malesi ed è stato un disastro. L'ha presa Piech ed è quello che è, con strutture all'avanguardia ed uno stabilimento che è un gioiello. E ci ha fatto pure il Museo e ha rinnovato la gamma!!!
Con una Skoda una volta facevi ridere, poi, se avevi una Marea, quello con l'Octavia ti rideva addosso!!! La Seat prima era la parente povera: l'Ibiza anni '90 la comperavano le impiegate fighette che volevano darsi un tono!! Roba impensabile prima, quanto per darti un tono comperavi la 127, magari la Top, la Renautl 5 accessoriata o la Fiesta!
Se questo non è rendere oro il piombo, allora sono FRATE!!!!
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3419
Punti : 3706
Reputazione : 169
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da nico131 il Mer Apr 25, 2012 8:56 am

Stiamo andando in OT me se posso do la mia esperienza visto che ho posseduto una IBIZA 1.9 TDI del '97, tenendola 5 anni e mio suocero ha ancora una Skoda Felicia 1.6 famigliare del '98 che va benone... La Volkswagen ha approfittato della loro tecnologia per dare lustro a questi marchi secondari usando telai e meccaniche di modelli già in loro produzione ma vecchi di alcuni anni così da aver ammortizzato i costi di produzione e poter offrire i modelli di questi marchi a prezzi competitivi mantenendo in parte la qualità e l' affidabilità dei modelli originali, per esempio la mia Ibiza montava il motore TDI da 90 CV, non disponibile sulla Polo ma di quest' ultima manteneva telaio ed interni, la Golf con lo stesso motore ai tempi costava 7.000.000 di £ in più...!! La Felicia di mio suocero monta il 1.6 benzina da 75 CV della Golf 2° serie e nel '98 non più montato sulla gamma Volkswagen, costava 10.000.000 di £ meno della Golf Variant avendo più o meno le stesse dimensioni... Io con l' Ibiza ho fatto 150.000 Km e non ho mai avuto problemi, mio suocero adesso ne ha 200.000 e anche lui a parte qualche magagna di carrozzeria è pienamente soddisfatto.... Questo secondo me si chiame industrializzare economizzando, rilanciando marchi visti da sempre come cenerentole (un pò come sta facendo ora Renault con Dacia) . Audi con Ducati si è già trovata la papa pronta avendo il marchi Bolognese già ottima visibilità a livello mondiale e potendo entrare già da subito in competizione nel settore moto con BMW , già sua storica rivale in quello delle auto!!
avatar
Supercortemaggiore
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschile Messaggi : 68
Punti : 89
Reputazione : 4
Data d'iscrizione : 06.11.11
Età : 26
Località : Bassano del Grappa

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Supercortemaggiore il Mer Apr 25, 2012 12:54 pm

spero vivamente che il prossimo acquisto della VW sia l'Alfa Romeo. è da anni che vorrei questo avvenimento. un grande gruppo che sa come tirare fuori il meglio dalle sue case automobilistiche e, adesso, anche motociclistiche.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Orny60 il Mer Apr 25, 2012 2:34 pm

Sempre che resti Piech, però!! (O.T. ma credo che il Boss perdonerà, visto l'argomento...). Perchè un tale Heidi (o come si scrive) appena nominato A.D. della VW, persò che fosse necessario bocciare al più presto la Golf, la prima, quella di Giugiaro del 1974. Addusse il motivo che una macchina così non avrebbe avuto MAI successo. Fece di tutto per fermarne lo sviluppo (peccato non ci sia riuscito, oggi avremmo un grosso concorrente in meno, sigh....), ma ormai il progetto era troppo avanti e giunse a conclusione. Un anno dopo, ma arrivò. Visto invece il successo, gli azionisti gli presentarono il conto (salato) del ritardo e della suya opposizione feroce, ma non solo, già che c'erano gli presentarono anche quello della messa in commercio di quel flop autentico, da lui fortemente voluto, che fu l'Audi 50, progettata e disegnata dalla Porsche. Sono sicuro che se arrivasse l'Alfa in VW, si scornerebbe subito con l'erede di Heidi. Da quando mai in VW capiscono qualcosa di Alfa???

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Manolete il Gio Apr 26, 2012 4:05 am

Orny60 ha scritto:La Ibiza prima serie, nata a metà anni '80, fu prodotta in oltre un milione di esemplari, (circa 1.300.000), la seconda serie in quasi tre (2.700.000). Sono cifre da prime della classe, non certo da insuccesso!!! Per questo dico che Piech rende oro tutto quello che tocca. Fu, la Ibiza, sapientemente pubblicizzata, con quel "System Porsche" che le dava un'aura da chissaché. E noi italiani, abbagliati dal system Porsche, ne abbiamo comperate di Ibiza prima serie!! Dicono quasi 300.000, non sono bruscolini.
Non ho detto il contrario. Ma la Ibiza prima serie fu impostata prima dell'avvento della VW, alla quale comunque avevano chiesto di progettarne il motore 1,2 e 1,5.

Orny60 ha scritto:
Negli anni bui per la Fiat, cioè gli anni '90 e fino ai primi anni 2000, avere qui in Italia una Seat o una Skoda ti garantiva una buona immagine, migliore che con una Fiat Tipo o Stilo. Roba impensabile, roba da matti negli anni 70-80.
Bello sforzo: la Tipo era uscita da 5 anni quando presentarono la Toledo, che non fu comunque un best-seller anche se discretamente venduta (basta vedere le cifre di produzione totale dei due modelli).
Quanto al fatto che Seat e Skoda abbiano un'immagine migliore di Fiat, è tutto da provare: non mi pare che le strade brulichino dei loro modelli attuali, per lo meno non dove abito io. Da noi solo in pochi conoscono una Seat che non sia l'Ibiza. Quanto alla Skoda, quando ho provato a consigliarne l'acquisto ad amici e parenti spiegandone l'eccellente rapporto qualità-prezzo, ma mi hanno detto più o meno che preferivano comprarsi una Croma usata che una Octavia nuova.

Orny60 ha scritto:La Seat prima era la parente povera: l'Ibiza anni '90 la comperavano le impiegate fighette che volevano darsi un tono!! Roba impensabile prima, quanto per darti un tono comperavi la 127, magari la Top, la Renautl 5 accessoriata o la Fiesta!
Se questo non è rendere oro il piombo, allora sono FRATE!!!!
I "fighetti" come dici tu si compravano la Fiesta Mk.3, non certo l'Ibiza! Qust'ultima veniva comprata da chi voleva spendere poco come tuttora avviene. Forse con l'attuale Ibiza le cose sono un po' diverse, ma non di molto. La Seat non ha tutt'ora un'immagine di marca stabile: non si è affrancata dal suo passato di produttore di auto economiche e non è riuscita nell'intento che aveva Piëch di creare un'alternativa sportiva ma a buon prezzo nella galassia del gruppo VW. Del resto le cifre di vendita parlano chiaro e non è un caso che il gruppo VW ha pensato di disfarsi del "fardello" del gruppo che era (ed è) la Seat. La prova di quello che affermo sta nel fatto che ora si sta cercando di tornare alle origini: il prototipo della prossima Toledo presentato a Ginevra (che invece è la vettura definitiva, salvo alcuni dettagli marginali) è una normalissima berlina a due volumi e mezzo come la Toledo prima serie: è un'evidente cambiamento di rotta degli uomini del marketing della VW.

Quanto alla Skoda sono d'accordo con te: la sua immagine è notevolmente migliorata, anche perché non era molto difficile fare qualcosa di meglio delle 105/120 a motore posteriore degli anni '80 oppure dalla Favorit/Forman dei primi anni '90 e le buone basi di Polo e Golf hanno fatto il resto.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Orny60 il Gio Apr 26, 2012 7:58 am

Quanto alla Skoda sono d'accordo con te: la sua immagine è notevolmente migliorata, anche perché non era molto difficile fare qualcosa di meglio delle 105/120 a motore posteriore degli anni '80 oppure dalla Favorit/Forman dei primi anni '90 e le buone basi di Polo e Golf hanno fatto il resto.

Non è sempre scontato fare le cose meglio, mi riferisco a Skoda. Alcuni sono riusciti a farle peggio, pur partendo da prodotti precedenti ormai alla frutta.

D'accordo che la Ibiza prima serie partiva da una base già impostata, ma la Fiat cosa ha fatto? E la Volkswgen cosa ha fatto? Siamo sempre lì, Piech trasforma in oro!
Sul resto non ho detto che Seat e Skoda siano diventate delle BMW o Mercedes, ho detto che sono state risollevate da una situazione decisamente negativa. E non tutti ci riescono, Ford non ci è riuscita con la Jaguar, Honda e BMW non ci sono riuscite con la Rover.
La Fiat 133 per esempio! Era una Seat, ma se volevano venderla nei paesi scandinavi la dovevano chiamare Fiat, altrimenti, come Seat, non l'avrebbero neppure presa in considerazione. Adesso vendono le Seat pure nei Paesi scandinavi, senza il bisogno di chiamarle VW! Anche questo è trasformare in oro.
Le impiegate fighette? Ti assicuro, (e non parlo dello zio o della cugina che preferiva questa o quella, quindi casi singoli che non fanno testo) che qui nel triveneto (quindi regione ricca, dove di fighetti ce ne sono a iosa, una Ibiza del 1995, per esempio, equivaleva TRANQUILLAMENTE E CERTAMENTE ad una Fiesta in immagine. La Ford è sempre stata percepita come vettura popolare, la Golf era quella che dici tu, non certo la Escort o la Fiesta. Anzi, la Ibiza dava un tono di novità e più piacevole, per questo le impiegate fighette la comperavano. Vedevo più Ibiza nei parcheggi aziendali in mano a impiegate a cui poteva mancare tutto tranne i soldi, che Fiesta!!!
N! ConPiech la Seat ha avuto una rivalutazione del 1000% rispetto a quello che era prima. Che oggi i mercati siano in crisi è altro discorso. Stiamo parlando di venti e più anni fa. E nel 1995, tra una Seat, una Skoda e una Fiat (NON OGGI!!!) il marchio povero era la Fiat! Non a caso organizzarono "la giornata dell'orgoglio Fiat", una volta toccato il fondo, ricordi? Di lì partì la svolta con l'arrivo di Marchionne. Almeno adesso avere Fiat è meglio che avere Seat o Skoda. non è molto, ma già qualcosa.

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Manolete il Ven Apr 27, 2012 2:36 am

Orny60 ha scritto:[i]E nel 1995, tra una Seat, una Skoda e una Fiat (NON OGGI!!!) il marchio povero era la Fiat! Non a caso organizzarono "la giornata dell'orgoglio Fiat", una volta toccato il fondo, ricordi? Di lì partì la svolta con l'arrivo di Marchionne. Almeno adesso avere Fiat è meglio che avere Seat o Skoda. non è molto, ma già qualcosa.

Dissento: nel '95 il marchio povero era sempre la Skoda. Aveva a listino solo la Felicia in versione 5 porte e SW! La Fiat e la Seat forse erano a pari merito, anche se la Seat aveva una gamma molto più ridotta che si limitava a Marbella, Ibiza, Cordoba berlina e Toledo prima serie.

Orny60 ha scritto:ho detto che sono state risollevate da una situazione decisamente negativa. E non tutti ci riescono, Ford non ci è riuscita con la Jaguar, Honda e BMW non ci sono riuscite con la Rover.

Per chiarezza, sottolineo che la Honda non ha mai acquistato la Rover: la loro era solo una partecipazione alla pari. La Bmw, invece, l'acquistò senza riuscire a salvarla per vari motivi di cui abbiamo già disquisito in un altro post qualche settimana fa.

Orny60 ha scritto:Le impiegate fighette? Ti assicuroche qui nel triveneto (quindi regione ricca, dove di fighetti ce ne sono a iosa, una Ibiza del 1995, per esempio, equivaleva TRANQUILLAMENTE E CERTAMENTE ad una Fiesta in immagine.

Io abito nel centro Italia, da noi la situazione era diversa. La Seat Ibiza di qualunque serie è pressoché stata una "curiosità", un'auto tra l'altro quasi invendibile come usato. Era molto più frequente incrociare una Cordoba. Si vede che da voi la gente ha più buon gusto che da noi (credo che basta essere dotati del senso della vista per preferire una Ibiza di qualsiasi serie ad una Fiesta coeva)!









Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Orny60 il Ven Apr 27, 2012 8:20 am

Ok, comunque, per concludere. Sia quel che sia, è innegabile che Seat e Skoda con la cura Piech sono rinate a nuova vita. Con la cura Romiti-Agnelli la Lancia, da quello che era, è diventata quello che è (sigh..), l'Innocenti ha chiuso e i capannoni sono stati abbattuti per far posto all'edilizia residenziale, (la fine che farà Arese) e il marchio Autobianchi è sparito.
Chi è re Mida? E chi è Terminator? Sono convinto che con Piech anche l'Intermeccanica sarebbe ancora in piedi.

Manolete
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 652
Punti : 655
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 08.12.10

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Manolete il Sab Apr 28, 2012 4:34 am

Probabile. Ma la direzione di VW ha ancora parecchia strada da fare per far trovare a Seat il suo spazio nel mercato. Io direi "missione non ancora compiuta".

avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da VidiV il Sab Apr 28, 2012 8:30 am

Manolete ha scritto:Probabile. Ma la direzione di VW ha ancora parecchia strada da fare per far trovare a Seat il suo spazio nel mercato. Io direi "missione non ancora compiuta".


Il problema è che ci potrebbe riuscire comodamente.
Sono pro-fiat, o meglio, cerco di rimanere fedele al marchio, ma non è più come quando Fiat produceva tutto in casa, ora produce all'estero e vende in italia a prezzi appena superiori alla concorrenza.
L'idea che le persone si sono fatte di Fiat dell'ultimo decennio, è quella di casa produttrice di piccoli sgorbietti pieni di difetti e di qualità non eccelsa (anche se le cose ultimamente sono cambiante e non di poco).
VW invece resta qualitativamente (almeno per gli interni) un gradino sopra, sebbene il disegno della plancia di tutti i suoi modelli siamo molto serioso rispetto alle controcorrenti, la semplicità e la bontà del progetto simile per molte vetture della casa, si fanno ripagare nelle numero di vendite (attualmente la GOLF è regina indiscussa del mercato italiano se non di quello europeo). In più, VW cura molto la sua gamma, dalla citycar alla grossa SUV. Certo non brilla per la fantasia, il family feeling è marcatissimo nella produzione, sembrano tutte una rielaborazione della fortunatissima "sportiva sul green con la mazza" (golf ndr).
Noi? Noi abbiamo in listino solo piccole o medie, un mini crossover ed una monovolume derivata da Dodge... BELLA GAMMA di proposte!!!!
Anche con Skoda e Seat propone modelli, anche se sempre esteticamente molto simili, di buona qualità e con discrete finiture, a prezzi competitivi, e poi il nome di VW, quando riecheggia nelle orecchie del primo che passa in concessionaria, tack, il gioco è fatto.
Prova a dire ad uno che entra in una concessionaria della nostra "mamma" : "..e poi abbiamo la garanzia e la qualità del Gruppo Fiat"... E' già tanto se non ti scoppia a ridere in faccia!!
Sul mercato delle piccole siamo in prima linea con la VECCHIA panda, la nuova ancora devo vederla in giro (e mi dispiace un sacco), ma sulle medie del segmento C, se non fosse per la splendida Giulietta, vettura magnifica sotto tutti i punti di vista, il Gruppo Fiat annasperebbe molto più di quello che sta facendo adesso.

Noi abbiamo peso tempo negli ultimi 30 anni, tempo che la concorrenza, in primis il gruppo VW, ha sfruttato egregiamente.

Quanto sarebbe bello che Fiat tornasse competitiva come lo era nell'epoca della 124 e della 127..... Sad


_________________________
Deus ex machina


avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da VidiV il Sab Apr 28, 2012 8:49 am

A titolo informativo, il gruppo VW è così composto:

Audi
Il 99,55% è di proprietà della Volkswagen AG. È stata acquistata dalla Daimler-Benz nel 1964.

Lamborghini
Il 100% è di proprietà dell'Audi. È stata acquistata nel 1998.

Bentley
Il 100% è di proprietà della Volkswagen AG. È stata acquistata nel 1998

Bugatti
Il 100% è di proprietà della Volkswagen AG. La Bugatti Automobiles SAS è stata creata dopo l'acquisto del marchio "Bugatti" nel 1998

SEAT
Il 100% è di proprietà della Volkswagen AG dal 1990.

Škoda Auto
Di proprietà del gruppo dal 1991.

Volkswagen Passenger Cars
Il marchio fondatore del gruppo

Volkswagen Commercial Vehicles
Ha iniziato le operazioni indipendentemente nel 1995

Scania AB
Acquistata nel 2008 diventando così il nono marchio del gruppo. 70.94% dei diritti di voto il 30 novembre 2009.

MAN SE
Acquistata nel 2011 diventando così il decimo marchio del gruppo. 55,9% dei diritti di voto il 4 luglio 2011.

La Volkswagen AG detiene inoltre il 49,9% delle azioni di Porsche, il 19,9% delle azioni di Suzuki ed il 90,1% della Italdesign Giugiaro.

Fonte Wikipedia

Automobilisticamente parlando, è decisamente un gran gruppo.


Anche Fiat certo, non è da meno, in quanto controlla:
Automobili:
LANCIA
FIAT
ALFA
ABARTH
MASERATI
FERRARI

Agricoltura:
CASE
NEW HOLLAND
STEYR
KOBELCO

Industriali:
IVECO (comprende: Magirus, Astra e IrisBus)

(Fonte FiatGroup )


_________________________
Deus ex machina



Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Orny60 il Sab Apr 28, 2012 9:08 am

La storia significativa della Case è fatta da pochi uomini che hanno lasciato un segno.
Nel caso di VW tutto questo è merito di Piech e di nessun altro. Perchè anche i collaboratori più stretti e capaci se li è scelti lui.
Come fu merito di Valletta quando, a metà anni 60, la Fiat diventò il maggior costruttore in Europa. E nel mondo si collocava subito dietro ai colossi americani.
avatar
Supercortemaggiore
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschile Messaggi : 68
Punti : 89
Reputazione : 4
Data d'iscrizione : 06.11.11
Età : 26
Località : Bassano del Grappa

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Supercortemaggiore il Sab Apr 28, 2012 12:25 pm

Orny60 ha scritto:Sempre che resti Piech, però!! (O.T. ma credo che il Boss perdonerà, visto l'argomento...). Perchè un tale Heidi (o come si scrive) appena nominato A.D. della VW, persò che fosse necessario bocciare al più presto la Golf, la prima, quella di Giugiaro del 1974. Addusse il motivo che una macchina così non avrebbe avuto MAI successo. Fece di tutto per fermarne lo sviluppo (peccato non ci sia riuscito, oggi avremmo un grosso concorrente in meno, sigh....), ma ormai il progetto era troppo avanti e giunse a conclusione. Un anno dopo, ma arrivò. Visto invece il successo, gli azionisti gli presentarono il conto (salato) del ritardo e della suya opposizione feroce, ma non solo, già che c'erano gli presentarono anche quello della messa in commercio di quel flop autentico, da lui fortemente voluto, che fu l'Audi 50, progettata e disegnata dalla Porsche. Sono sicuro che se arrivasse l'Alfa in VW, si scornerebbe subito con l'erede di Heidi. Da quando mai in VW capiscono qualcosa di Alfa???

e da quando mai in Fiat capiscono qualcosa di Alfa??? Mad

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Orny60 il Sab Apr 28, 2012 1:18 pm

Non sono d'accordo sul "quando la tecnologia ERA arte che metti come firma, Supercortemaggiore! Oggi una moderna Giulietta di tecnologia ne ha da vendere. Alfa, quando la tecnologia È arte!
avatar
Supercortemaggiore
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!
1100cc : Un giorno anche io sarò grande!

Maschile Messaggi : 68
Punti : 89
Reputazione : 4
Data d'iscrizione : 06.11.11
Età : 26
Località : Bassano del Grappa

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Supercortemaggiore il Sab Apr 28, 2012 2:14 pm

diciamo che ha molta elettronica da vendere. tolta quella sarebbe più pericolosa di una 126 col motore truccato. non vedo uno schema sospensivo degno di nota ne uno sterzo all'altezza (con la genialta del servosterzo elettrico) e la guida ne risente. non vedo motori particolari. sì avranno buone prestazioni ma sia i benzina che i naftoni consumano di più dei rispettivi propulsori di 30 anni fa. sarà una buona utilitaria in stile fiat ma da un'auto con lo stemma del biscione visconteo mi aspetto molto di più ovvero la naturale continuazione ed evoluzione dell'offerta alfa degli anni '80 e di quanto era presente nei cassetti vuoti di cui la fiat andava in giro a raccontare.

la VW non so cosa potrà dare all'Alfa. ci sono solo vaghe indiscrezioni tutte però rivolte all'ottimismo. certo è che con la fiat è morta sia come industria sia come prodotto quando uscirono dai listini le 33, 75, SZ/RZ e 164. quindi la mia speranza di un passaggio ai tedeschi è dovuta più che altro ad una prova. vediamo se saranno in grado di ridare dignità (industriale e di prodotto) ad una casa automobilistica nonostante tutto ancora rinomata in tutto il mondo (grazie ai suoi modelli storici non certo per le 155 o MiTo o 940 - denominata con il nome della Giulietta). se andrà bene tanto di guadagnato. se andrà male potranno chiudere i battenti - cosa che avrebbe dovuto fare la fiat anni fa almeno per non infangare la storia e la memoria dell'Alfa con modelli di dubbio gusto.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21075
Punti : 22259
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da karme70 il Sab Apr 28, 2012 2:36 pm

Anche a me sembra un pò troppo pessimistica la visione di supercortemaggiore.....capisco la nostalgia per la cara 75 , 33 e altre ma in ogni caso gli standard produttivi e l'evoluzione automobilistica non si possono trascurare! Se voleva vivere alfa doveva per forza uniformarsi alle nuove teconologie. Non dimentichiamoci che la Giulietta anni 70 80 è stato uno dei modelli che ha "affossato" economicamente l'alfa proprio perchè doveva proporsi come auto media ma ha utilizzato componenti troppo costosi dell'alfetta, che si poneva più in alto!!! Meccanicamente erano uguali!!! Cose del genere nono sono economicamente proponibili......e proprio grazie a questa "genialata" alfa è finita nel baratro anni 80 e nell'orbita Fiat. Come puoi proporre un'auto in un segmento di mercato immediatamente inferiore e comporla coi pezzi di una più costosa????
Oltre alla 164 l'alfa ha venduto benissimo con 156, 147 e ha continuato a vendere ottimi prodotti fino alla 159! E se Fiat è ancora in piedi è SOPRATTUTTO grazie a questi modelli. Certo, se per te alfa è solo trazione posteriore o boxer TA ....hai ragione non esistono più. Ma da felice possessore di una 147 ti posso dire che quest'anno dovrei cambiarla e sto temporeggiando perchè mi ci sono trovato troppo bene.


_________________________

Contenuto sponsorizzato

Re: VW - Un osso molto duro....

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Mar Ott 17, 2017 3:03 pm