Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Disastro all'Isola del Giglio

Condividere
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21097
Punti : 22277
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Disastro all'Isola del Giglio

Messaggio Da karme70 il Lun Gen 16, 2012 10:20 pm

Promemoria primo messaggio :

Fra le tante cose che stanno emergendo in questi giorni dopo la tremenda sciagura della Concordia ce n'è una che si riallaccia a certi discorsi che abbiamo fatto in passato. Molti coinvolti nella tragedia hanno testimoniato che il personale di bordo era per la maggiorparte formato da operatori indonesiani e di altra nazionalità e questo ha ostacolato non poco le manovre di soccorso per le difficoltà nella comunicazione . Fino a qualche anno fa TUTTO il personale a bordo delle navi da crociera italiane era italiano, al massimo era il personale di lavanderia a essere straniero. Ora il personale è quasi tutto straniero......un indonesiano costa 1/3 e la compagnia ci guadagna i 2/3 di ogni stipendio.......e badate bene, non è perchè manchino marinai in Italia ma tutto per i soliti discorsi di economia generale che si riflettono su ogni aspetto della nostra vita.


_________________________
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21097
Punti : 22277
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Disastro all'Isola del Giglio

Messaggio Da karme70 il Dom Gen 22, 2012 8:04 pm

Di questa sera: la nave viaggiava da giorni con la scatola nera fuori uso quindi sarà difficile capire bene la dinamica dell'incidente.....la signora ungherese trovata ieri non era registrata ......ma guarda che caso eh???? Tutto queste signore/signorine dell'est imbarcate e non registrate. Ma che avessero bisogno di un certo numero di "badanti"??


_________________________
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2894
Punti : 3055
Reputazione : 184
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Disastro all'Isola del Giglio

Messaggio Da rama il Dom Gen 22, 2012 9:25 pm

Se un mio autista si trova senza cronotachigrafo funzionante scatta il sequestro del mezzo, fermi , multe e chi più ne ha più ne metta. Posso capire che l'armatore "gradisca" che la nave passi davanti i turisti a terra così corrono a prenotare la crocera, capisco la capitaneria che chiude un occhio e i sindaci espongono i loro paesi ecc, in fondo si era creata una sinergia che aiutava l'Italia (visti i numeri) a tutto però c'è un limite, non si può mettere a repentaglio la vita per questo. Riguardo alle presenze extraturistiche devo dire che la nave da crociera è del tutto simile a una grande città, dal barbiere alla palestra, dal ristorante alla sala giochi. (cosa pensate, non quei giochi ! )


Ultima modifica di rama il Lun Gen 23, 2012 10:21 am, modificato 1 volta
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21097
Punti : 22277
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Disastro all'Isola del Giglio

Messaggio Da karme70 il Dom Gen 22, 2012 10:58 pm

più che ad una grande città è simile ad un hotel di lusso......e per esperienza negli hotel di lusso dalle 23 in avanti senti qualcuno con i tacchi che passeggia avanti e indietro nel corridoio.........e chi sarà mai???? il cameriere di notte???


_________________________
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21097
Punti : 22277
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Disastro all'Isola del Giglio

Messaggio Da karme70 il Ven Feb 24, 2012 11:53 am

Avete sentito per quale motivo si stanno ancora ripescando morti dal relitto della Concordia? Il grande navigatore schettino aveva fretta di abbassarsi i calzoni!!! Una persona che ha la responsabilità delle vite di 4500 persone le mette a repentaglio perchè ha fretta di appartarsi con la giovane, calda, morbidissima moldava e dare sfogo alla sue fantasie erotiche..........ecco, io per una cosa così la ripristinerei la pena di morte ..ma mediante squartatura in mondovisione! E questo continua a sollazzarsi nel salotto di casa sua ...a quando il trasferimento in carcere dove il capitano potrà immedesimarsi lui nella parte della bella moldava per la gioia degli altri detenuti??


_________________________
avatar
Herr Homar
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 474
Punti : 515
Reputazione : 26
Data d'iscrizione : 17.01.12
Età : 42
Località : Ancona
Umore : metereopatico

Re: Disastro all'Isola del Giglio

Messaggio Da Herr Homar il Sab Feb 25, 2012 1:33 pm

Quello al gabbio non sopravvive una settimana...

Contenuto sponsorizzato

Re: Disastro all'Isola del Giglio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Ven Dic 15, 2017 6:52 pm