Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Genealogia delle berline FIAT

Condividere
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3413
Punti : 3703
Reputazione : 166
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da nico131 il Ven Set 18, 2009 11:04 pm

Promemoria primo messaggio :

Vorrei esporre a tutti gli amici del forum un mio pensiero su quale è stata l' evoluzione delle berline Fiat negli anni, e vedere se è condivisa da tutti gli altri, partendo dai primi anni '30 ad oggi. Lasciando stare le auto dei primordi come 514-509 e via via che tra l' altro non si può dire che nonostante gli ottimi quantitativi di vendita non si possono dire propriamente popolari secondo me l' evoluzione dei modelli parte dalla Fiat 508 Balilla che è stata la prima Fiat di classe medio-alta a larga diffusione... ecco la mia classifica:
508 Balilla-1100E (musone)
1100E-1100/103
1100R-124
124*-131
Dopo la 131 la Fiat secondo me ha fatto un passo indietro, proponendo come sua sostituta la Regata che io considero semplicemente una Ritmo con la coda,e per giunta di qualità inferiore alla Ritmo.. Neutral Anche con la Tempra secondo me la Fiat non ha tenuto fede alla classe delle sue progenitrici, e la più degna erede può considerarsi la Marea che come dimensioni, qualità e classe rispecchia in gran parte la mia idea di berlina di classe media. Ora quel posto è stato preso dalla nuova Croma, che è un' ottima auto, e spero vivamente che la Fiat del nuovo corso sappia rispettare l' immagine di auto da famiglia, robusta,ben rifinita e con ottimi motori che negli anni passati ha fatto la sua fortuna, e che la gente ricorda ancora adesso con passione e affetto.
*P.S.
Alla fine degli anni '60 entra in produzione la 128 che rivoluziona il concetto di auto da famiglia in casa Fiat e molti clienti la preferiscono alla 124 essendo la 128 quasi di pari cilindrata ma offrendo un concetto nuovo e vincente di auto moderna e con qualità di spazio ed economia fin' ora sconosciuta alla clientela di quella classe di cilindrata, comunque la 128 rimane anche nelle versioni successive in un segmento inferiore rispetto alla 124 e 131 e si evolverà poi nella Ritmo, nella Tipo e via via... rabbit
Nella classe superioore, cioè quella di alta gamma l' evoluzione per me è questa:
Fiat 1500 (anni '30/40)-1400/1900 (anni '50)
1400/1900-1300/1500/1800/2300(anni'60)
1300/1500/1800/2300-125
125-132
132-Argenta
Argenta-Croma
Croma-Marea
Marea-Croma (nuova)
Insomma penso di aver stilato una classifica che rispetta la quasi totalità della produzione... a voi un giudizio!! cheers
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da VidiV il Mar Set 22, 2009 11:41 am

AMMAZZA CHE BEL LAVORO!!!! Shocked Complimenti Applaudire Richiedo applausi! Richiedo applausi! Up!


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
131A000
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2495
Punti : 2724
Reputazione : 105
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Normandia - Francia

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da 131A000 il Mar Set 22, 2009 11:59 am

Un dessin vaut mieux qu'un long discours si dice da questa parte delle alpi...

Ossia un disegno vale più di un lungo discorso.meditazione

Richiedo applausi! per l'ottimo lavoro.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da karme70 il Mar Set 22, 2009 2:09 pm

Bravissimo, anche tu però la pensi come me, cioè che la 124 sia discendente dalla 1300 e , a quanto pare , le cose non stanno proprio così.......


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da VidiV il Mar Set 22, 2009 3:40 pm

Credo che la pensa così anche Wikipedia Rolling Eyes ...


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1846
Punti : 2414
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da michele131cl il Mar Set 22, 2009 5:02 pm

Embarassed Embarassed Embarassed

Addiritura Bravissimo...

Se cliccate con il tasto destro sulla foto "apri in una nuova finestra" c è la genaologia del 130 visto che il Forum taglia a metà le immagini
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da karme70 il Mar Set 22, 2009 5:08 pm

Il Boss ha scritto:Credo che la pensa così anche Wikipedia Rolling Eyes ...

ma allora come la mettiamo??


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da VidiV il Mar Set 22, 2009 5:15 pm

La mettiamo che michele ha fatto un OTTIMO LAVORO!!! Cin cin
Wikipedia mica ha l'albero genealogico!!!!! What a Face flower


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
skadett66
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Maschile Messaggi : 546
Punti : 619
Reputazione : 29
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 51
Località : Taranto

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da skadett66 il Mar Set 22, 2009 6:40 pm

Orny60 ha scritto:Non sono d'accordo che ci sia un'eredità, anche solo di segmento di appartenenza, tra la 1300 e la 124.
Il cliente della 1300 non è il cliente della 124. La 124 è semmai erede della 1100 D, per cilindrata e per clientela.
Il cliente della 1300 è quello della 125 normale o della 124 Special, non quello della 124-1200 che, rispetto alla 1300, è modello più popolare.
Il cliente della 1300 è, in altre parole, quello che prima acquistava la 1200 Granluce, non la 1100 Export o la 1100 E.
Capisco che sia una distinzione sottile, ma c'è. Diversamente la Fiat non avrebbe messo in listino la 124 Special.
Giusta invece l'eredità 1100 R-128.

Ciao, volevo aggiungere un particolare che ho letto da qualche parte su internet, non ricordo se nel sito della 1100 oppure altrove (wikipedia? boh! non ricordo proprio) però ricordo bene il contenuto perchè mi era rimasto impresso e che in effetti:
la 124 doveva sostituire la 1100 D e la 1100 R in realtà doveva essere destinata al mercato Pakistano, però fu affiancata lo stesso alla vendita della 124 riducendone la cilindrata per restare come segmento sotto la 124 per non fargli concorrenza, continuando a riscuotere un enorme successo.
questo è stato un punto che ha fatto da spartiacqua creando una vettura (in seguito la 128) che si interpone fra quelle che a metà degli anni 60 erano la 1100 e la 850 (quest'ultima sarà sostituita dalla fiat 127)

Proprio il fatto che si sia sempre considerata la 128 erede della 1100 R porta a pensare che la 128 sia l'erede ditutte le 1100, ma analizzando il momento della nascita della 124 sembrerebbe che le cose stiano diversamente.

Penso anche io, spostandoci più in alto di segmento, che in effetti l'erede della 1300-1500 degli anni 60 sia la 125, deducendolo da quanto ho appreso in uno dei vostri argomenti in merito e scoprendo per la prima volta che la 125 in realtà ha il pianale della 1300 e la carrozzeria della 124 adattata alle maggiori dimensioni in attesa del progetto 132.

A proposito poi della 1300-1500.... ma non ne esisteva una versione simile alla 1800 prima di quella costruita negli anni sessanta?

Complimenti per lo schema... è un'ottima trovata che aiuta a capire meglio la genealogia.
mi è sempre piaciuto ripercorrere l'evoluzione delle fiat, partendo dal segmento più basso, vi propongo quella che mi sono fatta io... senza la pretesa di essere giusta:
- topolino, la 500, la 126 (poi 126 bis) nuova cinquescento e seicento.
- La fiat 600- la 850, la 127, la uno, la punto
- balilla, fiat 1100, dalla 1100 D vogliamo creare due filoni di eredi? la 124 -la 131- la regata- la tempra, la marea? e poi non ci perdo più la testa
altro filone - 1100 R, la 128, la ritmo, la tipo, la brava/bravo, la stilo e poi grande punto o bravo (come ho detto tempi moderni non ci capisco più nulla)
- 1400 anni 50 poi tutte insieme la 1800/2100, la 1300/1500 , 125, 132, argenta, croma, e poi mi perdo nel nulla

considerazioni: ogni tanto la fiat ha affiancato alcuni modelli piuttosto simili dando origine un nuovo segmento, è il caso della fiat 600 a metà degli anni 50 affiancata alla 500,
la stessa 600 che fu sostituita dalla 850 ha continuato ad essere nei listini ancora per diverso tempo,
la panda... come non menzionarla, è come se nasce per i fatti suoi, si mette tra la 127 e la 126 alla fine degli anni 70, ha una produzione ultraventennale e ancora oggi nella sua versione più moderna, si interpone fra la più piccola delle fiat e quella che è l'erede della 127.
La duna? nasce come una versione tre volumi della uno
la palio? venduta inizialmente all'estero (brasile) è un avettura come definita da "al volante" che deve accontentare tutti... non saprei, è come se fosse un modello a sè.

Preciso che: la mia conoscenza è superficiale, alla buona e spero di impreziosirla grazie a voi.
un carosaluto
avatar
131A000
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2495
Punti : 2724
Reputazione : 105
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Normandia - Francia

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da 131A000 il Mar Set 22, 2009 6:48 pm

michele131cl ha scritto:
visto che il Forum taglia a metà le immagini

Dipende della risoluzione del tuo schermo. Se metti il massimo numero di pixel, ti risulterano più piccole le scritte ma vedrai le immagine complete. Wink

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da Orny60 il Mar Set 22, 2009 7:28 pm

Ci sono alcune cose nello schema (complimenti per il lavoro fatto) su cui non concordo:
1- che la Duna sia erede della 128. L'erede della 128 è la Ritmo. E poi la Bravo e segue la Stilo. E poi ancora la nuova Bravo. La Duna è solo la trevolumizzazione della Uno.
2- che tutto abbia origine dalla 1100 musone. E la 1500 anteguerra? E l'eredità della 1400?
Correggo solo una imprecisione letta in un post. La 125 ha sì il pianale della 1500, ma è la 1500 C del 1964, non la 1300/1500 che ha un passo più corto.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da Orny60 il Mar Set 22, 2009 7:33 pm

"A proposito poi della 1300-1500.... ma non ne esisteva una versione simile alla 1800 prima di quella costruita negli anni sessanta?"

Credo che tu ti stia riferendo alla 1500 L (L= lunga). Nata su base motoristica 1500 (4 cilindri), monta la carrozzeria della 1800 (che era un sei cilindri in linea), ma è uscita negli anni 60, non prima della 1300/1500. Doveva essere una versione taxi, ma visto che incontrava il gusto dei clienti per la ridotta tassazione, la Fiat ne estese la produzione.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da Orny60 il Mar Set 22, 2009 8:29 pm

karme70 ha scritto:
Il Boss ha scritto:Credo che la pensa così anche Wikipedia Rolling Eyes ...

ma allora come la mettiamo??

Wikipedia lasciamolo perdere...Buono per farsi un'idea, ma non per prendere le cose per oro colato...

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da Orny60 il Mar Set 22, 2009 8:32 pm

Il Boss ha scritto:AMMAZZA CHE BEL LAVORO!!!! Shocked Complimenti Applaudire Richiedo applausi! Richiedo applausi! Up!

La 1800/2100 (poi divenuta 2300) può essere considerata a pieno titolo l'erede della 1900, non della 1400. Troppo diverse la 1400 e la 1900 per essere accomunate.
La 131 Diesel invece è erede dell'unica diesel prima di allora prodotta dalla Fiat: la 1400!
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da karme70 il Mar Set 22, 2009 9:01 pm

Michele 131cl non potresti modificare l'organigramma con le indicazioni che c'ha fornito il buon Orny???? Laughing


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da Orny60 il Mar Set 22, 2009 9:16 pm

Altre eredità:
la Dino coupé si riflette nella 2300 S coupé.
La 124 spider deriva dalla 1500-1600 S cabriolet, la 124 coupé dalla 1500-1600 S coupé.
Quando dico "deriva", mi riferisco al segmento di mercato e al potenziale cliente, non alla meccanica.
Non tutti i modelli anni '60-'70 hanno antenati nei modelli anni 50. E non tutti i modelli anni 60-70 hanno un'erede. Il motivo è che la gamma Fiat negli anni '60 e fino all'inizio dei Settanta è stata la più completa di sempre.
avatar
Pluto127
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1171
Punti : 1248
Reputazione : 11
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 29
Località : Torino

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da Pluto127 il Mar Set 22, 2009 9:50 pm

Complimenti a Michele per l'ottimo lavoro! Wink
avatar
michele131cl
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1846
Punti : 2414
Reputazione : 196
Data d'iscrizione : 09.09.09
Età : 34
Località : Barletta

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da michele131cl il Mar Set 22, 2009 9:57 pm

Orny60 ha scritto:Ci sono alcune cose nello schema (complimenti per il lavoro fatto) su cui non concordo:
1- che la Duna sia erede della 128. L'erede della 128 è la Ritmo. E poi la Bravo e segue la Stilo. E poi ancora la nuova Bravo. La Duna è solo la trevolumizzazione della Uno.
2- che tutto abbia origine dalla 1100 musone. E la 1500 anteguerra? E l'eredità della 1400?
Correggo solo una imprecisione letta in un post. La 125 ha sì il pianale della 1500, ma è la 1500 C del 1964, non la 1300/1500 che ha un passo più corto.

Grazie per i complimenti Embarassed nello schema ho inserito solo tre volumi(in fondo il Forum si chiama berline Fiat) farò al più presto uno schema a parte per le due volumi che secondo me sono una storia importante a parte. La Fiat 1400 c è ma è tagliata da Forum!
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da VidiV il Mer Set 23, 2009 8:15 am

Beh, anche se sono tagliate dal forum tranquillo, mettile pure, michele!
Però ti darei un consiglio: prima di rifare l'organigramma, aspetta, che qui ci sono molte ipotesi di una diversa genealogia, quindi conviene che prima sistemiamo una genealogia corretta prima di passare all'elaborazione grafica Wink!!!


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da Orny60 il Mer Set 23, 2009 9:39 pm

Le berline possono essere anche a due volumi, non solo a tre. Dopo la Ritmo, nella genealogia, ho messo la Bravo, dimenticandomi che prima c'è la Tipo.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da karme70 il Gio Set 24, 2009 1:02 pm

Povera Tipo...va beh che non era una bellezza.....ma saltarla così No Laughing
A prescindere dai pareri estetici ma penso ceh la tipo abbia rappresentato un momento importante di reale "progettazione " in casa Fiat: si è cominciato a lavorare su pianali polivalenti (che hanno servito poi tempra, dedra, 155) e a disegnare qualcosa di nuovo senza continuare con la pessima abitudine di prendere ciò che c'era per aggiungerci un pezzo (vedi duna da uno, regata da ritmo....o anche prisma da delta)


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
131A000
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2495
Punti : 2724
Reputazione : 105
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Normandia - Francia

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da 131A000 il Gio Set 24, 2009 2:10 pm

Bhe... pessima abitudine... E' proprio quanto ha fatto il successo dei tedeschi che fino a metà anni 90 usavano sempre gli stessi ancoraggi sedili creati per le VW militari.... per sostituire il sedile con l'automitragliatrice. Suspect L'evoluzione delle vetture tedesche e la loro qualità di costruzione viene proprio da li (quant'è nuova la Golf 6 rispetto alla 5???)

Al contrario la Fiat è conosciuta per spesso ripartire dal foglio bianco rispetto agli altri costruttori... ed è per quello che negli anni 80 è stata proprio messa a male per le sue finiture, non c'era modo di riportare le buone ricette di una vetture sulla seguente... PArlo di quanto conosco di più, gli interni...

Per la parte meccanica invece, ritengo che la Fiat è sempre stata al di sopra della concorrenza (non vuol dire perfetta...) per puro senso artistico di tutto quanto è "meccanico"...
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da karme70 il Gio Set 24, 2009 8:25 pm

Mah..ti dirò......hai ragione sul fatto ceh in termini di finiture sicuramente non brillavano...ma ritengo sia semplicemente dovuto a quella corsa al risparmio che ha contraddistito la produzione nazionale e invece poco sia dovuto al desiderio di sperimentare soluzioni nuove. MI riferisco alla 131 che è quella che conosco meglio. Cercare di fare una berlina sostitutiva (quale era la regata..e credo che non ci siano dubbi in proposito) semplicemente prendendo la ritmo e allungando un pò il muso e aggiungendo il bagagliaio è stato un osbaglio clamoroso. La clientela proveniente dalla 131 sicuramente ha notato il salto in basso. Sarebbe stato come fare la 131 nel 74 prendendo la 128 e allungandola davanti e dietro!!! L'argenta stessa è stata una variante 132 (ma nota bene: l'alfa l oha fatt o con la 75 sfruttando la giulietta, la 33 sfruttando il progetto alfasud e poi con la 90 sfruttando il progetto alfetta di 12anni prima) . Ti do pienamente ragione col progetto Croma: nonostante l'intercambiabilità di pianali si è fatto un lavoro eccellente!! E ritengo che la tripletta Croma, Thema, 164 sia stato l'ultimo vero successo del gruppo Fiat in termini di efficacia progettuale e risultati commerciali. Laughing


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
131A000
Utente Famoso: Livello 4
Utente Famoso: Livello 4

Maschile Messaggi : 2495
Punti : 2724
Reputazione : 105
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Normandia - Francia

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da 131A000 il Gio Set 24, 2009 11:17 pm

Si, allarghi il discorso alla necessità di economia... Più che economia in certi casi è necessità. La Fiat come gli altri non poteva più mantenere una piattaforma specifica solo per segmento D. Ed è per quello che si è passati da una piattaforma dedicata 131 ad una ritmo allungata... Per forza non si parla della stessa cosa. idem tra Croma 1 e Marea che era addirittura una grossa "C" allungata!!!

Secondo me invece, per bontà progettuale delle piattaforme, nelle piccole quella dalla Punto è eccezionale (ed è alla 3a serie) e non era male nemmeno quella della tipo (che ha finito su 156)...

Altro punto, l'allungamento delle vetture sarebbe una bella discussione. Molti esempi negli anni 60-70: R8 e R10, 204 e 304, alfetta e alfa6.... Tutte macchine dagli sbalzi allungati e linee squilibrate...
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da VidiV il Dom Gen 17, 2010 10:11 pm

Ho preso un interessante libro sulle auto italiane, appena riesco posto l'intera genealogia Fiat, sarà un lavo complesso, mi ci vorrà del tempo! pale


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da Ghibliks il Lun Gen 18, 2010 1:45 am

Bravo michele ottimo lavoro, ma giusta la puntualizzazione di Orny.

Però le cilindrate del singolo modello, non vanno assolutamente a pareggiare con il segmento piu grande!!

La 124 Special, non ha nulla a che vedere con la 125 Normale!!!!!


La 124 e la 125, sono diverse, come immagine... e venivano vendute a prezzo nettamente diverso.

LA 124 era la berlina media, da base a 1600 S/T, la 125 era berlina pura.

Differenza tra un bmw serie 3 e serie 5 per capirci.

L'ammiraglia di quegli anni era la 130, diretta discendente del 2300 limousine.


La 124 berlina costava un un milione e 200 circa al lancio, la 125 ne costava 2 milioni e pussa.

La 125 era una vettura di rappresentanza.


La 124 è nata per sostituire il segmento della 1100, e quello della 1300.

Per colmare quell'abisso che c'era tra i 2 modelli.

La 125 è corretto dire che è dello stesso segmento del 1500.

La 124 1200, se la contendeva con la fulvia berlina 1200, e con la giulietta, e poi con la giulia 1300.

Essendo che con l'avvento della giulia, la 124 risultava di poco meno veloce, la fiat corse ai ripari, e presento la Special 1400.

Mentre l'alfa per contrastare la fiat con la sua 125 nel settore berline, (la giulia era di un segmento inferiore e non era all'altezza della 125 come classe ed eleganza) creò la 1750, che con l'avvento dell'alfetta si evolse a 2000 per il settore 2 litri.

Idem poi la giulia 1600/ fiat 124 Special T

Contenuto sponsorizzato

Re: Genealogia delle berline FIAT

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Mar Set 26, 2017 2:19 am