Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Interesse storico o no?

Condividere
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ghibliks il Sab Lug 02, 2011 9:25 pm

Promemoria primo messaggio :

Io la vedo come mago... Una panda non la vorrei neanche regalata. Non ha velleità sportive, non e rara... E la vedi ancora circolare comunemente. 700€?? Ma e un furto!! Allora la mia 320 coupe a 150€... Ma almeno ti ci puoi divertire, e un bel ferro.. Ed a trazione post. L'altra e buona solo a marcire, e non varrà mai nulla. Io con quella cifra ho trovato una 850 berlina, da rivedere... Mah, meno male che si hanno gusti diversi. Io mi vergognerei a girare con una panda... Poi ho pure brutti ricordi!

Ospite
Ospite

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ospite il Mar Lug 05, 2011 9:21 am

Sarà...
Ma io continuo a vedere in giro più Delta Integrale che Panda 45...

Poi è ovvio che la gente colleziona le Delta Integrale, fa moda come tutte quelle cose che costano un mucchio di soldi.
La Panda invece costa poco ergo vale niente.

Ma se nessuno inizia a collezionare la Panda fra 20 anni non ce ne saranno più in giro.

Sinceramente anche ad avere la disponibilità per quanto mi piaccia e la desideri credo che non la comprerei una Delta Integrale.
Non li vale i soldi che chiedono.
E poi francamente perchè spendere tanti soldi per un'auto che non è affatto rara?
Ok, in strada tutti i giorni non se ne vedono così tante, ma non se ne sono mai viste tante nemmeno 20 anni fa...
Però basta aprire internet e cercarne una in vendita che ne appaiono centinaia...

Restando sulla Delta, piuttosto prenderei una 1.5 LX, sicuramente molto più rara di una Integrale e ovviamente più abbordabile.
A patto di riuscire a trovarne una però... Smile
Ok mi direte, che fascino ha la 1.5 LX rispetto alla Integrale?
Nessuno dico io, forse solo quello di essere davvero rara e oramai introvabile.

Infatti non mi piace la 1.5 LX nemmeno per idea...
Ma se dobbiamo fare il discorso sulla rarità della versione la 1.5 LX vince di sicuro sulla Integrale in tutte le salse...
E allora se voglio una Delta che sia veramente rara prendo una 1.5 LX.
Se invece voglio la Delta per altri motivi prendo una Integrale.

Ovviamente al posto di Delta 1.5 LX ci potete mettere l'auto che volete, anche la Panda.
Basta che faccia parte di quella categoria di modelli che nessuno vuole perchè reputate poco interessanti in termini collezionistici, ma che nel frattempo stanno diventando davvero rare ed introvabili.

Però chissà come mai chi le ha queste auto poco interessanti e vuole disfarsene chiede sempre cifre improponibili...
Allora forse non sono poi così poco interessanti...
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ghibliks il Mar Lug 05, 2011 1:24 pm

Dade la rarità Dell automobile, si calcola in base agli esemplari costruiti, nom quelli rimasti in circolazione. Se andiamo a vedere i numeri le cifre sono ben diverse, infatti oggi come allora e raro vedere una delta integrale. Tutte quelle vendute 20 anni fa, a parte quelle incidentale e demolite, le altre sono tutte sopravvissute, ed in mano a gente che l'ama e la tiene per passione, anche quando con 10 anni di vita, e valore prossimo allo zero, e solo spese, si sono fatti sacrifici per mantenerla, non parlo di un Agnelli, o un Berlusconi, ma un comune mortale con la passione. Mi dici invece quale sacrificio si può fare per mantenere una panda? Poi dalle mie parti panda 45, e delta lx ce ne sono ancora parecchie, 1 a 10 sulla delta integrale. Io continuo a non capire, il perché collezzionare auto brutte, e stracomuni, che non possono provocare emozioni. Dade capisco lA 500, la 600, la 128 ... Ma una panda adesso no. Non ti preoccupare che qualcuno tra 20 anni la tirerà fuori, e farà la sua figura... La collezionassimo tutti, tra 20 anni perderà la sua rarità, visto che ne hanno fatte numeri da capogiro!!

Ospite
Ospite

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ospite il Mar Lug 05, 2011 3:47 pm

Claudio ti do ragione in parte.
Forse sottovaluti un aspetto molto importante.
Il valore intrinseco che ognuno di noi attribusce alle cose e il valore affettivo.
Non sempre, anzi quasi mai, vanno di pari paso con il reale valore materiale (o economico che dir si voglia).
E soprattutto il valore intrinseco e affettivo verso una certa cosa sono profondamente diversi da persona a persona.
Anche il bello e il brutto, il comune e il particolare sono concetti assolutamente soggettivi.
Questo per dire che una cosa che per me è bella può non esserlo per te e viceversa.
Una cosa che a te non suscita emozione alcuna magari in un altra persona scatena un mare di emozioni e di ricordi.
Quindi ecco che ragionando in questi termini è facile capire perchè c'è anche chi colleziona auto brutte, comuni e che non suscitano emozioni.
Anche se sarebbe più corretto che dicessi che sono auto che secondo te sono brutte, comuni e non suscitano emozioni.

Magari per un collezionista che guarda più al valore di mercato che al valore affettivo una Uno, una Panda o una 126 sono semplicemente auto vecchie di nessun interesse storico o collezionistico perchè valgono poco o niente sul mercato.

Le stesse auto possono però avere un altissimo valore affettivo per una persona a cui interessa poco il valore di mercato ma guarda più alle emozioni.

Rovesciando la medaglia, per non fare torto a nessuno, una Ferrari o una Bentley possono valere molto ed essere ambite dai collezionisti di prestigio, ma ciò non toglie che nella maggior parte dei casi vengono scelte prevalentemente per il loro alto valore di mercato e meno per il loro valore affettivo o intrinseco.

Per fortuna non siamo tutti uguali.
C'è chi compra un'auto perchè gli piace e chi invece la compra per mettersi in mostra.
Generalmente quelli della prima categoria raramente la rivendono, perchè ci sono affezionati, perchè l'hanno cercata per una vita intera...
Quelli della seconda categoria invece terminata l'eccitazione iniziale della novità si stufano e finiscono per sostituirla con un altro modello.

Poi io distinguo anche tra collezionisti e opportunisti.
Il collezionista per me è quello che compra soltanto, non vende mai nulla.
Il suo scopo è ampliare sempre di più la sua collezione.
Vendere un pezzo della sua collezione sarebbe come togliergli una costola...
E il suo obiettivo non è mettere in mostra le sue auto agli altri, ma averle. Punto e basta.
Averle perchè sente un bisogno viscerale di possederle.
Magari poi non le usa nemmeno tutte, ma ogni giorno passa al meno un po' di tempo in mezzo alle sue beniamine, se le guarda, se le coccola...
Generalmente non va nemmeno ai raduni perchè detesta mettersi in mostra e mischiarsi con gli opportunisti...

L'opportunista invece compra, vende, fa, disfa, secondo me non sa nemmeno quello che vuole, l'importante è possedere qualcosa che fa girare la testa agli altri quando passa per strada.

Secondo me al giorno d'oggi si fa molta confusione tra collezionisti e opportunisti...

Inutile dire che io mi riconosco nella prima categoria (praticamente è il mio identikit...) Smile
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3413
Punti : 3703
Reputazione : 166
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da nico131 il Mar Lug 05, 2011 6:32 pm

Ghibliks ha scritto:Dade la rarità Dell automobile, si calcola in base agli esemplari costruiti, nom quelli rimasti in circolazione. Se andiamo a vedere i numeri le cifre sono ben diverse, infatti oggi come allora e raro vedere una delta integrale. Tutte quelle vendute 20 anni fa, a parte quelle incidentale e demolite, le altre sono tutte sopravvissute, ed in mano a gente che l'ama e la tiene per passione, anche quando con 10 anni di vita, e valore prossimo allo zero, e solo spese, si sono fatti sacrifici per mantenerla, non parlo di un Agnelli, o un Berlusconi, ma un comune mortale con la passione. Mi dici invece quale sacrificio si può fare per mantenere una panda? Poi dalle mie parti panda 45, e delta lx ce ne sono ancora parecchie, 1 a 10 sulla delta integrale. Io continuo a non capire, il perché collezzionare auto brutte, e stracomuni, che non possono provocare emozioni. Dade capisco lA 500, la 600, la 128 ... Ma una panda adesso no. Non ti preoccupare che qualcuno tra 20 anni la tirerà fuori, e farà la sua figura... La collezionassimo tutti, tra 20 anni perderà la sua rarità, visto che ne hanno fatte numeri da capogiro!!

Ribadisco che questi sono pareri puramente personali... la storia è un' altra cosa. study
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da karme70 il Mar Lug 05, 2011 6:43 pm

quoto Nico...e Ornello


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

MagoGalbusera
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 534
Punti : 587
Reputazione : 18
Data d'iscrizione : 18.08.10

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da MagoGalbusera il Mar Lug 05, 2011 6:54 pm

Sono il primo a dire di conservare ogni auto possibile qualsiasi modello sia. Anche io sono un rottamaio e mi piacerebbe continuare a mettere via auto. Però ogni rottame che porto a casa richiede cure e arrivato alla quarta auto ho deciso di venderne una. Ogni mezzo deve essere marciante altrimenti non ha senso. Fra ruggine e meccanica, è costoso tenere in forma 4 auto e a questo punto mi pare che per chi non riesce a permettersi con facilità auto da 50.000 euro in su, è meglio fermarsi a 2, massimo 3 auto.
Quali scegliere dipende da noi, e se qualcuno vuole la panda che se la prenda. Io come ho già detto volevo la Uno, ma ho rinunciato perchè mi sono reso conto di non avere abbastanza risorse per un'altra auto e voglio ridurre i costi altrimenti più che un hobby, questo diventava un pensiero continuo a come fare a tirare su i soldi necessari a portarlo avanti. Allora mi spiace, ma il divertimento finisce. Io la storia come dite voi, la racconterò con altre auto che mi piacciono di più della panda.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Orny60 il Mar Lug 05, 2011 7:30 pm

Spieghiamoci meglio, allora.
Può essere che , in fase di lancio della 500, qualche novità sia stata riservata per prima alla 500 per favorirne il lancio commerciale. E ci sta: dopotutto la Bianchina non era Fiat di marchio e, commercialmente, era più di nicchia rispetto alla 500 che doveva fare i numeri di vendita.
Ma che la Fiat intenzionalmente abbia "boicottato" la Bianchina, che era sua come lo era la 500, questa è tutt'altra interpretazione.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Orny60 il Mar Lug 05, 2011 7:31 pm

Complimenti, Mago, per le letture in tema di storia dei modelli. Avanti così!!! Very Happy Very Happy cheers

MagoGalbusera
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 534
Punti : 587
Reputazione : 18
Data d'iscrizione : 18.08.10

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da MagoGalbusera il Mar Lug 05, 2011 7:52 pm

A dire il vero sono piuttosto ignorante automobilisticamente parlando però ho letto qualcosa riguardo i modelli che mi interessano o che ho comprato.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da karme70 il Mar Lug 05, 2011 8:38 pm

l'importante è che l'interesse storico non ceda il passo all'interesse......economico!!! Attitudine che manda , scusate il termine, a puttane tutto quello che di più bello abbiamo in questo paese


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ghibliks il Mer Lug 06, 2011 3:27 am

Dade, io non ho mai detto il contrario! Per me il valore affettivo, e le emozioni che ti può suscitare un'auto sono la prima cosa.

Per me la 124 Coupè, è la mia vita, ci sono nato cresciuto e vissuto.... con la delta ci ho passato la mia adolescenza, e la 126 silver la mia infanzia... e queste sono e saranno sempre le 3 auto che NON VENDERO' MAI. Poi purtroppo io sono già a quota 10 storiche... e a volte, per tenerne di non funzionanti, è meglio fare una cernita e tenere quelle che ti emozionano di piu... csi infatti ho venduto la 124 berlina(che tu dovresti ricordare) e la 130 berlina(non funzionante), per dar spazio ad auto piu utili, ed emozionanti... da non dover utilizzare, solo ed esclusivamente per raduni, ma anche per scampagnate e gite domenicali... e così è arrivata la campagnola, e la beta spider zagato.

Io rispetto le idee di tutti, e l'affetto e le proprie emozioni in primis, ma voler inculcare per forza che la panda 30 sia rara e che bisogni collezzionarla... questo è un'eresia, o comunque è un parere stretamente personale.

Io associo ogni auto ad uno scopo d un utilizzo, ed io fortunatamente le ho tutte destinate ad usi diversi... tant'è che potrei cambiarla una al giorno.

Nico, che il valore storico di un'auto si basa in primis sul numero di auto costruite, non è un parere personale, ma è un dato di fatto... è citato persino nel registro fiat.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Orny60 il Mer Lug 06, 2011 7:10 am

Ghibliks, la Panda 30 (o 45, non cambia) è diventata rara proprio perchè la gente non la considera. La 500 era tradizionale. Il tutto dietro la Fiat lo aveva già introdotto con la 600.
Alla 500 si è affezionati perchè è stata la prima auto, perchè da giovani si è avuta quella, per la componente emotiva, non per quella tecnica.
La Panda è arrivata come seconda auto, pratica, milleusi, da battaglia, da città, da lasciare per strada perchè nel garage c'era l'Alfetta. E non ha emozionato perchè i tempi erano cambiati.
Per questo è negletta. Solo per questo. Come per la 126. Ma ha un'importanza storica e tecnica 1000 volte superiore a quella della 500. Anche perchè, con la Panda, la Fiat ha ribaltato il concetto di "vettura minima" che fin lì aveva seguito. Se non è una ragione sufficiente per rivalutarla questa!!!!
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2871
Punti : 3030
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da rama il Mer Lug 06, 2011 8:53 am

Tutte le auto devono essere conservate, o collezionate se volete. Ognuna rappresenta un periodo storico e culturale, più o meno lontano nel tempo. Da ogni veicolo c'è qualcosa da imparare, su come farle ( es. Delta int.) o su come non farle (Arna) ma tutte e due rappresentano qualcosa. Anche la Panda significa qualcosa, non và criticato chi la conserva, ognuno secondo disponibilità e carattere conserva ciò che vuole. Come ho scritto da qualche parte i nostri figli o nipoti vedranno la Topolino, la Balilla, la 500, ma rischiano di non vedere automobili di grande e recente produzione. Trenta anni fa qualcuno veniva criticato perchè non cambiava auto per passare a modelli più recenti, ora la perseveranza ha premiato il suo investimento, economico e culturale. Meno male che i pareri sono molti, altrimenti saremo tutti con la stessa auto.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da karme70 il Mer Lug 06, 2011 8:59 am

Quoto Rama...direi che dall'essere restii a passare a modelli più recenti , atteggiamento degli anni 70 80 , si è passati al cambiare troppo spesso auto (per motivi personali o aziendali) e questo, nonostante la maggior produzione di veicoli, ha portato alla quasi totale scomparsa di modelli anni 90


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2871
Punti : 3030
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da rama il Mer Lug 06, 2011 9:47 am

Per restare in ambito Panda, vorrei sapere chi ha la Panda diesel ? chi ha una Giulia diesel ? Sono trattori ambulanti, ma rappresentano i primi segnali di crisi energetica e ambientale : ridurre i consumi, costi, emissioni. I turbodiesel moderni sono figli o nipoti di qui primi modelli, come anche dell' Argenta e 131 diesel.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Orny60 il Mer Lug 06, 2011 10:55 am

...ridurre le emissioni per un diesel mica tanto!! Alla faccia del particolato che ne vien fuori....questa delle emissioni ridotte del diesel è una semi-bufala propalata perchè Quattroruote ad un certo punto si era innamorato del diesel per via dei costi ridotti del carburante.
Certo, SE sono in eccesso d'aria e brucio tutto, ma propio tutto, riduco gli incombusti rispetto al benzina,questo è vero e questa è la base teorica della semi-bufala, ma ho un motore che va alla velocità di mia suocera in bicicletta pagando un fotìo di tasse per la cilindrata elevata. E mi resta comunque il particolato.

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Orny60 il Mer Lug 06, 2011 10:58 am

rama ha scritto:Tutte le auto devono essere conservate, o collezionate se volete. Ognuna rappresenta un periodo storico e culturale, più o meno lontano nel tempo. Da ogni veicolo c'è qualcosa da imparare, su come farle ( es. Delta int.) o su come non farle (Arna) ma tutte e due rappresentano qualcosa. Anche la Panda significa qualcosa, non và criticato chi la conserva, ognuno secondo disponibilità e carattere conserva ciò che vuole. Come ho scritto da qualche parte i nostri figli o nipoti vedranno la Topolino, la Balilla, la 500, ma rischiano di non vedere automobili di grande e recente produzione. Trenta anni fa qualcuno veniva criticato perchè non cambiava auto per passare a modelli più recenti, ora la perseveranza ha premiato il suo investimento, economico e culturale. Meno male che i pareri sono molti, altrimenti saremo tutti con la stessa auto.

Beh, che TUTTE le auto rappresentino un periodo storico mi sembra eccessivo. Ci sono auto che non hanno mai detto nulla, nè diranno mai nulla. Proprio perché non hanno nulla di particolare.
Hyundai Accent, Talbot Solara, Volkswagen Vento, Fiat Palio....la lista è lunga.....
La Panda è di un altro pianeta al confronto!!!
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2871
Punti : 3030
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da rama il Mer Lug 06, 2011 11:27 am

Orny60 ha scritto:...ridurre le emissioni per un diesel mica tanto!! Alla faccia del particolato che ne vien fuori....questa delle emissioni ridotte del diesel è una semi-bufala propalata perchè Quattroruote ad un certo punto si era innamorato del diesel per via dei costi ridotti del carburante.
Certo, SE sono in eccesso d'aria e brucio tutto, ma propio tutto, riduco gli incombusti rispetto al benzina,questo è vero e questa è la base teorica della semi-bufala, ma ho un motore che va alla velocità di mia suocera in bicicletta pagando un fotìo di tasse per la cilindrata elevata. E mi resta comunque il particolato.

Vero basti pensare alle Volvo di quegli anni, ma rappresentano sempre una tappa della motorizzazione, ed un aspetto della produzione industriale.
avatar
rama
Utente Famoso: Livello 5
Utente Famoso: Livello 5

Maschile Messaggi : 2871
Punti : 3030
Reputazione : 181
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 59
Località : Gorizia
Umore : ottimista

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da rama il Mer Lug 06, 2011 11:30 am


Beh, che TUTTE le auto rappresentino un periodo storico mi sembra eccessivo. Ci sono auto che non hanno mai detto nulla, nè diranno mai nulla. Proprio perché non hanno nulla di particolare.
Hyundai Accent, Talbot Solara, Volkswagen Vento, Fiat Palio....la lista è lunga.....
La Panda è di un altro pianeta al confronto!!![/quote]

Sono macchine che rappresentano dei flop, tanto è vero che Talbot ho chiuso. Rappresentano sempre la produzione industriale di quegli anni e gli errori commessi.
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ghibliks il Mer Lug 06, 2011 1:35 pm

Orny, per rivalutare TUTTI la panda non bastano le soluzioni tecniche innovative, i gusti sono gusti, e per un'utilitaria popolare prodotta per 20 anni, fa si che la panda sara sempre un'auto comune. Prendi una 131 coeva della panda 30, e la gente la guarderà con ammirazione, mentre una panda passerebbe inosservata. Non si compra un'auto
Solo perché e stata all avanguardia, e come comprare una delta dolo perché e un'auto che ha corso. L'auto ti deve trasportare, ti deve emozionare, deve entusiasmarti alla guida, non si compra solo per i dati tecnici! E poi in primis deve piacerti la sua linea, che quando la guardi ti deve piacere come se fosse una bella donna! Ad esempio io sono legato alla mia 126 silver, perché e stata l'auto della mia infanzia, e sono consapevole che sia una brutta auto, ma per me rimarrà sempre l'auto della ziA, ed anche se non mi piace come le altre ci sono affezionato, come ad un vecchio peluches!!
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21052
Punti : 22236
Reputazione : 368
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da karme70 il Mer Lug 06, 2011 1:44 pm

Peccato che Ghibliks non abbia assistito alla lectio magistralis sulla panda, tenutasi al museo Bonfanti Vimar lòo scorso anno


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da VidiV il Mer Lug 06, 2011 1:53 pm

Ghibliks ha scritto:...Ad esempio io sono legato alla mia 126 silver, perché e stata l'auto della mia infanzia, e sono consapevole che sia una brutta auto, ma per me rimarrà sempre l'auto della ziA, ed anche se non mi piace come le altre ci sono affezionato, come ad un vecchio peluches!!

E pensi che non esistano altri che come te, avevano il nonno, lo zio con la panda 30?? Wink Chi l'ha tenuta in casa per anni, magari proprio come te, vive questa panda come matrice di "marzianità". Ok, non sarà bella ("de gustibus non dispuntam est"), ed ha avuto un seguito lunghissimo (per inciso, la nuova panda, quella attualmente in commercio, ha fatto ben 2.000.000 di vendite!!! Cool ) e che la rende meno appetibile agli occhi di chi vuole una storica, perché in tutta la sua onorata carriera, la panda è sempre stata venduta e rivenduta e stravenduta ed ancora oggi calca le nostre strade (ovvio che sono le versioni più nuove però, che posco si differenziano da quelle vecchie, almeno per chi non si interessa del modello). Eppure, tu sei così legato alla tua 126 (la uso per fare un paragone capibile Wink, sia chiaro), e sono dell'idea che se ne fossi privo, probabilmente andresti alla ricerca di una 126 proprio come quella della tua zia, solo per il gusto di averla! Io lo farei con una 131 CL III color daino, un chiodo con il 1300 ma è la stessa vettura del mio nonno nonchè la mia PRIMA auto, e il valore per me è di gran lunga più alto di qualsiasi altra auto, proprio per le emozioni che questa mi regala.
Ora stiamo cadendo nella parte "romantica" del collezionismo , e lo so, ma se non avessi una storica, e volessi entrare gradualmente in questo mondo senza svenarmi, la panda 30 potrebbe comodamente entrare nel mio garage, costi bassi di gestione, motore "fermo" ma sincero e semplicità a manciate, sarebbe un'ottima base per chi vuole entrare nel mondo delle storiche Wink !
Mentre, i "veterani" come te, che amano la sportività e il gusto pieno della guida (e chi non li vorrebbe avere sempre!!!) di certo non prenderanno una panda, ma decisamente un qualche cosa con più cavalli, linee pulite e ricercate, sportive Wink .
Fortuna vuole, che c'è chi ama la panda come io amo la 131 o come Dade ama la 500 (per dire), così anche la dimentica panda 30 potrà ricalcare la scena e aprirsi il suo piccolo posticino nella loggia degli appassionati Wink !


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da VidiV il Mer Lug 06, 2011 2:07 pm

Da Wikipedia:
Versioni Speciali Fiat Panda
Panda 45 Stéréo - 1982
Panda 45 CL FM - 1984
Panda 30 CL College - 1985
Panda 45 S V.I.P. - 1985
Panda 45 S Bianca - 1985
Panda 34 Bianca - 1985
Panda 34 Nera - 1985
Panda Nuova 4x4 - 1985
Panda 1300 D - 1986
Panda 750 Young - 1987
Panda 4x4 Sisley - 1987
Panda 4x4 Brava - 1987
Panda 4x4 Val D'Isère - 1987
Panda 4x4 Piste Noire - 1987
Panda 750 FIRE CL Shopping - 1987
Panda 750 FIRE L Fantasia - 1987
Panda 750 FIRE L Fun - 1987
Panda 750 FIRE L Pop - 1987
Panda 750 FIRE L Adria - 1987
Panda 750 FIRE CL Shopping II - 1988
Panda 750 FIRE CL Shopping FM - 1988
Panda 750 FIRE CL Bella - 1989
Panda 1000 FIRE CL Bella - 1989
Panda 4x4 Sisley II - 1988
Panda 4x4 Trekking - 1989
Panda 750 Young 2 - 1989
Panda 750 FIRE L Dance - 1989
Panda 900 Dance - 1989
Panda 4x4 Val D'Isère II - 1989
Panda 1000 FIRE Sergio Tacchini - 1990
Panda 750 Mondiali di Calcio/Italia '90 - 1990
Panda 750 FIRE L Mondiali di Calcio/Italia '90 - 1990
Panda 750 FIRE CL Mondiali di Calcio/Italia '90 - 1990
Panda 750 FIRE S Mondiali di Calcio/Italia '90 - 1990
Panda 750 FIRE Sergio Tacchini - 1990
Panda 750 FIRE L New Dance - 1990
Panda 900 New Dance - 1990
Panda 900 Bella - 1990
Panda 900 i.e. Dance II - 1991
Panda 4x4 Trekking II - 1991
Panda 1000 FIRE Nuova Shopping - 1991
Panda 900 i.e. Regimental - 1992
Panda 900 i.e. Cafè - 1992
Panda 750 FIRE Cafè - 1992
Panda 900 i.e. Eleganza - 1992
Panda 750 FIRE Pink - 1992
Panda 750 FIRE Verde - 1992
Panda 750 FIRE Malicia - 1992
Panda 750 FIRE Estivale - 1992
Panda 1000 i.e. FIRE Pink - 1992
Panda 1000 i.e. FIRE Verde - 1992
Panda 1000 i.e. FIRE Cafè II - 1993
Panda 1000 i.e. FIRE Regimental II - 1993
Panda 1000 i.e. FIRE Marine BlueBay - 1993
Panda 1000 i.e. FIRE Mod - 1993
Panda young - 2001-2002-2003
Panda hobby
Panda jolly

Ecco, ditemi quante altre auto anno una sfilza di versioni speciali come la panda (29 solo prima del 1990!!). Che lo si voglia o no, la panda è e resta un piccolo grande MITO Wink !


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

MagoGalbusera
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 534
Punti : 587
Reputazione : 18
Data d'iscrizione : 18.08.10

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da MagoGalbusera il Mer Lug 06, 2011 2:10 pm

E io che ricordavo solo la young! Ricordo che ce n'erano un sacco in giro!!!

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Orny60 il Mer Lug 06, 2011 2:37 pm

Tutte le versioni della Panda ammontano a 72!!!
A dire il vero la lista non è totalmente completa Wink !

Contenuto sponsorizzato

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Lun Set 25, 2017 10:40 pm