Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Interesse storico o no?

Condividere
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ghibliks il Sab Lug 02, 2011 9:25 pm

Io la vedo come mago... Una panda non la vorrei neanche regalata. Non ha velleità sportive, non e rara... E la vedi ancora circolare comunemente. 700€?? Ma e un furto!! Allora la mia 320 coupe a 150€... Ma almeno ti ci puoi divertire, e un bel ferro.. Ed a trazione post. L'altra e buona solo a marcire, e non varrà mai nulla. Io con quella cifra ho trovato una 850 berlina, da rivedere... Mah, meno male che si hanno gusti diversi. Io mi vergognerei a girare con una panda... Poi ho pure brutti ricordi!
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da karme70 il Dom Lug 03, 2011 8:33 pm

Tu continui ghibliks a ragionare sul "non varrà mai nulla" .......credo però che valutare un'auto in base a quello che varrà sia diverso da considerare un'auto per quello che è in base alla passione. Se ci pensi bene siamo nel 2011...quanti anni credi ancora dureranno le scorte di greggio per produrre la tanto amata benzina? Qualcuno parlavadel 2030 ma senza considerare il fenomeno CIna che sta consumando a dismisura! Forse la nostra generazione vedrà la fine dei carburanti attuali e il passaggio a quelli alternativi.....secondo te quanto varranno allora le nostre care storiche?? Porsche, Ferrari , Maserati saranno buone solo per musei ....come una vecchia locomotiva a vapore! Allora forse distingueremo i veri appassionati da chi fa solo business


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

MagoGalbusera
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 534
Punti : 587
Reputazione : 18
Data d'iscrizione : 18.08.10

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da MagoGalbusera il Dom Lug 03, 2011 9:04 pm

Non credo che sia una questione di valore, ma di particolarità. Non c'è gusto ad avere un mezzo tanto comune, ma il bello del collezionista è di cercare il pezzo raro o particolare. Perchè pagare per avere una macchina che infesta ancora tutte le città e che vedo quotidianamente?
Del resto la panda con tutto il bene che se ne possa dire, oltre ad essere sempre davanti ai nostri occhi, non ha di certo una linea mozzafiato.
Avrà anche i suoi estimatori, ma non mi dice niente e non mi accende il desiderio.
Invece sono atturato da quelle auto particolari, magari non belle, ma che hanno qualcosa di particolare nella linea o nella sua progettazione. Oppure che siano belle da vedere e che abbiano una linea seducente. Non per forza che siano costose perchè l'identikit della mia storica ideale è che sia rara, particolare, possibilmente che mi piaccia come linea, e/o che abbia delle caratteristiche particolari (es. che sia brillante come prestazioni, o che sia particolarmente comoda) e soprattutto che sia abbordabile!
Quindi non credo di essere quello che idolatra l'auto costosa in quanto tale e credo che Ghibli volesse intendere la stessa cosa.
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3421
Punti : 3708
Reputazione : 169
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da nico131 il Dom Lug 03, 2011 9:26 pm

Il bello è che le auto "particolari" e "rare" stanno diventando proprio le auto che si vendevano fino a 20-30 anni fa... l' esempio della Panda è eloquente!! Provate a contare quante Panda 30 o 45 si vedono ancora in giro? Oppure quante Ritmo o 131, ecc. ecc.? Per fare l' esempio della Panda, a suo modo è stata un' auto rivoluzionaria più di quanto sia stata la 500 o la 124... è un' auto che ha fatto storia e sono convinto che tra qualche anno sarà presa molto inconsiderazione,specialmente le prime serie in virtù della sua valenza storica e della sua rarità, infatti il Pandino ha solo avuto la sfortuna di nascere nell' era del consumismo dove tutto quello che non è nuovo va cambiato e non nell' era del risparmio come ha fatto la sua antenata 500... quindi state attenti a distinguere tra valore storico e gusti personali perchè c' è una grande differenza..!!! P.S. Stimo andando in OT!!!!!
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ghibliks il Lun Lug 04, 2011 12:59 am

Ribadisco, la vedo precisamente come magogalbusera, lui ha inteso il concetto.

Non mischiamo il sacro con il profano, la panda non è da mettere vicino alla vecchia 500... la 500 ha acquistato la simpatia di tutti, proprio per la sua linea buffa... un po' come per il fenomeno della R4, e della 2cv... la panda purtroppo è filgia del consumismo, ed proprio brutta e non attrae.

Ora vi faccio un esempio lampante: visionate bene la 500 vecchia, ed il successo che ha avuto ai tempi, la sua praticità... ed ora il suo valore... e la simpatia che crea nelle persone che la guardano, ed è tra le auto d'epoca piu ambite e piu a portata(bencheè secondo me i prezzi sono dei furti) ... la sua erede è stata la 126.... e benche le prime sono del 72/73, ed hanno quasi 40 anni.. non vale neanche la metà della 500, e benchè sia valida allo stesso modo, se non meglio... la sua linea è del tutto discutibile, e non è cosi armoniosa e simpatica come quella della 500... e lo dico io che ho una 126 Silver!!

per cui la panda avrà si qualche estimatore... ma non si farà mai la fila per vederla, o nessuno si strapperà i capelli per averne una.

Una ritmo o una 131 sono sicuramente piu rare... la panda, è vero sicuramente le 30 e 45 sono sparite, anche se io ne vedo ancora in giro... ma tanto anche la panda del 2000 è ancora pressochè identica, ed è ancora pieno il pianeta, che nessuno la vuole vedere come auto storica la panda.
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da karme70 il Lun Lug 04, 2011 6:48 am

Secondo me Ghibliks dovresti documentarti un pò meglio sulla Panda e forse cambieresti idea. Solo dal punto di vista progettuale e della storia della sua produzione la Panda è una spanna sopra alle altre. Il Registro Fiat ha fatto dei lavori interessanti in tal senso ...forse Orny potrebbe illuminarti


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

MagoGalbusera
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 534
Punti : 587
Reputazione : 18
Data d'iscrizione : 18.08.10

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da MagoGalbusera il Lun Lug 04, 2011 8:14 am

D'accordo, aveva delle idee interessanti, ad esempio i vetri piatti (non più a norma) che servivano per risparmiare sui costi. Però non è questo il punto. Stavo per dirlo io, ma sono stato preceduto: seppur con gli aggiornamenti, la panda è arrivata identica fino al 2002! Questa sua longevità vuol certamente dire che era valida, ma tenendo conto dell'epoca e del prezzo. Ora un esemplare non in buone condizioni non vale la pena di restaurarlo e uno in buone condizioni probabilmente non è d'epoca. Quel prezzo per una panda in quello stato, chi me lo fa fare a pagarlo? Se voglio una macchina da girarci tutti i giorni trovo di meglio (anche la uno) se voglio una storica trovo sempre di meglio. Se proprio voglio una panda trovo ugualmente di meglio perchè ce ne sono ancora tantissime.
La 126 in qualsiasi versione già va scomparendo e tempo fa ne cercavo una proprio per questo. A quel punto trovare anche la versione più rara sarebbe una finezza. Ma le panda anche se non sono le 30 o altre versioni diventate rare, le vediamo ogni giorno e non mi sembra ancora il pezzo da cercare, curare e restaurare. Probabilmente a pari prezzo si troverà sempre qualcosa di meglio. Magari costeranno troppo quando le vorremo comprare perchè saranno tutte rottamate, ma adesso non c'è niente che possa spingermi a comprarne una. Al limite concepisco la versione scoperta. Non la ricordo bene, ma una volta l'ho vista e allora potrebbe essere una versione interessante perchè ha qualcosa di diverso.
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3421
Punti : 3708
Reputazione : 169
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da nico131 il Lun Lug 04, 2011 9:23 am

Ribadisco che questi sono gusti personali... la storia è un' altra cosa. Per quanto riguarda la linea ogni disegno è frutto del suo tempo, adesso noi consideriamo la 500 simpatica (e badate che lo penso anch' io avendo una L del '70) ma quando nacque non fu del tutto apprezzata ed infatti in Fiat decisero di produrre la Bianchina per avere un mezzo più ricercato, in quel periodo era di moda lo stile Americano e la Bianchina gli strizzava l' occhio... la 126 nasce negli anni '70 dove la tendenza era sulle linee diritte e squadrate e ai tempi era attuale, ma la Panda fu una vera rivoluzione sotto moltissimi aspetti sia industriali che di sfruttabilità ed è una cosa che dicono tutti gli esperti del settore!!! Anch' io non spenderei soldi per restaurare una Panda che sicuramente non verrebbe contracambiata dal valore commerciale ma queste sono esigenze personali, non toglie comunque che secondo me una Panda in tutte le sue versioni , ma specialmente le 30 e 45, va sicuramente salvate e apprezzata per quella gran macchina che è...!!
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da karme70 il Lun Lug 04, 2011 9:24 am

Tu pensa solo alle soluzioni ideate per economizzare i costi produttivi.......è forse un odei pochi mometi in cui alla Fiat degli anni 70 80 si sono spremuti le meningi.....tieni conto delle modifiche apportate ai processi produttivi per adattarsi alla situazione socio economica .....questa è storia dell'automobilismo


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

MagoGalbusera
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 534
Punti : 587
Reputazione : 18
Data d'iscrizione : 18.08.10

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da MagoGalbusera il Lun Lug 04, 2011 9:49 am

Però io quello che sapevo della bianchina è che era nata parallelamente alla 500 per volere dell'autobianchi e che addirittura la fiat cercava di boicottarle mandando con notevole ritardo i pezzi aggiornati all'autobianchi. Così quando la gente preferiva la bianchina perchè costava poco di più ed era più bella e rifinita, la fiat continuava a mandare i motori vecchi a Desio quando già la 500 montava il motore "D".
avatar
VidiV
Amministratore
Amministratore

Maschile Messaggi : 7460
Punti : 8113
Reputazione : 111
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 28
Località : Provincia di Verona
Umore : Rombante

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da VidiV il Lun Lug 04, 2011 2:04 pm

Io la penso così, abbiamo diversi fili di pensiero perché ci dividiamo in estimatori e collezionisti:
- Gli estimatori, non valutano l'idea di possedere vetture di spiccato interesse o soluzioni più o meno all'avanguardia (anche se nei loro sogni una bella delta HF o una Montreal o una 130TC ci girano comunque liberamente Wink ), ma optano per vetture di tipo "normale", quelle che una volta giravano ovunque e che tutti avevano all'epoca.
- I collezionisti, sono coloro che cercano particolari versioni o motorizzazioni delle auto storiche, non proprio alla portata di tutti.

Ecco allora perché non ci troviamo d'accordo sul pandino Wink ..


_________________________
Deus ex machina


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ghibliks il Lun Lug 04, 2011 4:16 pm

Ma parlare ora della panda come auto storica fa ridere. E pieno il mondo, ho una collega che. Ne ha una Dell 89, con 44000 km, e la usa tutti o giorni per recarsi al lavoro. Forse tra 10 anni, si potrà iniziare a collezionare, ma ora e presto. Non capisco che importanza storica possa avere una panda nel 2011? Io sono dei migliori soci del registro fiat, ancora dei primi 300.. Conosco e Edoardo e tutte le sue iniziative, e so benissimo che la panda e stata molto innovativa, ed avutosoluzioni tecniche all avanguardiA, ma questo non fa si che ora bisogni mettersene una in garage. Se proprio volessi un'utilitaria, andrei su una 600, o 500... Almeno mi sentirei in un'atmosfera d'altri tempi... Ma la panda... Diamo tempo al tempo. Riquoto mago ancora una volta

Ospite
Ospite

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 04, 2011 6:08 pm

Io dico la mia e poi sparisco... Smile
E' tanto storica la Panda 750 quanto la Delta Integrale.
Se entrambe sono ad esempio del 1990 non vedo perchè una dovrebbe esserlo e l'altra no.
Hanno entrambe gli stessi diritti.
Per fortuna che anche la Panda nel suo piccolo ha degli estimatori, altrimenti se così non fosse sarebbe un altro modello destinato all'estinzione.
Comprendo il discorso di Ghibli e Mago, ma non posso condividerlo in toto.
Dove sta scritto che le auto degne di entrare a far parte dell'olimpo del collezionismo debbano per forza essere sempre e solo le versioni sportive?

E' vero che nell'immaginario collettivo si fa sempre riferimento alle versioni sportive per i motivi più disparati.
Io per primo amo quasi esclusivamente le versiono sportive.
Che però sono sempre più inarrivabili, almeno per me.
Per tanto o resti a guardare gli altri da dietro i vetri o ti accontenti di un modello meno blasonato.
Ok, quello della Panda è un caso limite, d'accordo...
Ma non vi nascondo che inizia ad affascinarmi la Panda...
Pagarla non se ne parla, a meno che si tratti di un esemplare ben tenuto, diversamente io le Panda in regalo le accetto volentieri... Smile
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21093
Punti : 22273
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 47
Località : Trento

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da karme70 il Lun Lug 04, 2011 6:53 pm

Quoto Dade. Le storiche, come dice l'aggettivo, sono "della Storia" di tutti noi.....se poi qualcuno è così fortunato da avere avuto nella sua storia solo Porsche, Ferrari, Alfa sportive, Maserati.....buon per lui! Quelle saranno le SUE storiche!


_________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

MagoGalbusera
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 534
Punti : 587
Reputazione : 18
Data d'iscrizione : 18.08.10

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da MagoGalbusera il Lun Lug 04, 2011 6:58 pm

Se mi parli di diritti sfondi una porta aperta. A me piace la Uno perchè ci sono cresciuto dentro e per me ha tanti ricordi. Capisco che quindi la panda dovrebbe essere la stessa cosa, ma l'ultima Uno è uscita di fabbrica molto tempo prima dell'ultima panda. Quindi oggi vedere una Uno 45 fa un effetto diverso che vedere un pandino. Però se io ho il diritto di prendere una Uno e tenerla come storica, anche chi vuole una panda è giusto che abbia le stesse agevolazioni. Quindi non c'è niente di male o di sbagliato a volersi fare la panda, ma continuo a non capire questa passione.

Ospite
Ospite

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 04, 2011 7:11 pm

I personalmente posso portare il mio esempio.
Per me le superblasonate Porsche, Ferrari, Maserati, Rolls Royce e chi più ne ha più ne metta non destano alcun interesse dal punto di vista collezionistico.
Ovvero, non sono le auto che vorrei avere nella mia collezione.
Non le conosco, non le ho mai guidate, non le ho mai avute, non ci viaggiavo da bambino, non mi hanno mai affascinato, non mi sono mai piaciute.

Nella mia collezione ideale quindi non le inserirei.
Metteri piuttosto la Panda e la 126, la 127 e la 128, la 600, la 850, la 1100 e così via.
Ma non nelle versioni sportive e speciali, semplicemente nelle versioni di serie e perchè no anche le base.
Gli unici lussi fuori dalle righe che forse mi regalerei sarebbero una 1800 e una 2100 o 2300 e magari una Abarth (potendo permettersela).

Inutile dire che va fatta una distinzione fondamentale.
Tra chi compra per piacere personale e chi invece lo fa per poi rivendere, cioè per speculazione.
Naturale che una persona del primo caso è facile che talvolta si porti a casa anche modelli poco ricercati o in certi casi per nulla ricercati dai collezionisti, ma che forse per lui hanno un valore affettivo enorme.
Una persona del secondo caso invece farà tutt'altro ragionamento, poterà a casa solo ed esclusivamente il pezzo di sicuro valore.

Questione di idee e di gusti.
E non in secondo luogo di disponibilità economica e di fortuna anche.

Ospite
Ospite

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 04, 2011 7:16 pm

MagoGalbusera ha scritto:Se mi parli di diritti sfondi una porta aperta. A me piace la Uno perchè ci sono cresciuto dentro e per me ha tanti ricordi. Capisco che quindi la panda dovrebbe essere la stessa cosa, ma l'ultima Uno è uscita di fabbrica molto tempo prima dell'ultima panda. Quindi oggi vedere una Uno 45 fa un effetto diverso che vedere un pandino. Però se io ho il diritto di prendere una Uno e tenerla come storica, anche chi vuole una panda è giusto che abbia le stesse agevolazioni. Quindi non c'è niente di male o di sbagliato a volersi fare la panda, ma continuo a non capire questa passione.

Io ho una Panda 750 del 1990 ed una 500 del 1969.
Per me sono entrambe affascinanti allo stesso modo.
Forse vado più fiero del fatto di aver salvato una Panda dalla rottamazione che non di avere una 500 personalizzata.
Sogno da sempre la Delta Integrale e molto probabilmente resterà nei miei sogni a meno di fare 6 al Superenalotto... Smile
Purtroppo 20.000 euro da investire su un'auto di 20 anni fa non li ho, come non ho nemmeno il papà o lo zio che me la regalano... Smile
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3421
Punti : 3708
Reputazione : 169
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da nico131 il Lun Lug 04, 2011 7:39 pm

Ghibliks ha scritto:Ma parlare ora della panda come auto storica fa ridere. E pieno il mondo, ho una collega che. Ne ha una Dell 89, con 44000 km, e la usa tutti o giorni per recarsi al lavoro. Forse tra 10 anni, si potrà iniziare a collezionare, ma ora e presto. Non capisco che importanza storica possa avere una panda nel 2011? Io sono dei migliori soci del registro fiat, ancora dei primi 300.. Conosco e Edoardo e tutte le sue iniziative, e so benissimo che la panda e stata molto innovativa, ed avutosoluzioni tecniche all avanguardiA, ma questo non fa si che ora bisogni mettersene una in garage. Se proprio volessi un'utilitaria, andrei su una 600, o 500... Almeno mi sentirei in un'atmosfera d'altri tempi... Ma la panda... Diamo tempo al tempo. Riquoto mago ancora una volta

Certo ce il discorso non prende in esame le Panda del 2011, anche perchè si stà parlando della Panda vecchio modello, ma neanche quelle del '99 o del 2003 ultimo anno di produzione. Si sta parlando delle prime serie di Panda le 30-45 Super e in special modo la prima serie quella con la mascherina in lamiera, dove con l' interno si poteva fare quello che si voleva, persino staccarlo e lavarlo perchè attaccato con i bottoni a pressione.... già la 2° serie quella con la terga sul paraurti e i motori Fire, pur essendo molto migliore della precedente come funzionalità, aveva già perso un pò di personalità.

MagoGalbusera
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 534
Punti : 587
Reputazione : 18
Data d'iscrizione : 18.08.10

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da MagoGalbusera il Lun Lug 04, 2011 7:50 pm

Sulle 500 personalizzate non me ne volere, ma a me sembrano un peccato porelle. Non riesco a togliermi dalla testa che la maggior parte di queste 500 taroccate in tutti i modi, siano frutto della frustrazione del non volersi vedere uguali a tutte le altre centinaia di 500 che vediamo ai raduni.
Alla fine però mi pare che si ottenga il risultato opposto visto che nel mucchio, spiccano le poche 500 belle e rispettose dell'originalità.
poi quel claxon alla generale lee è troppo out!

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Orny60 il Lun Lug 04, 2011 8:40 pm

MagoGalbusera ha scritto:Però io quello che sapevo della bianchina è che era nata parallelamente alla 500 per volere dell'autobianchi e che addirittura la fiat cercava di boicottarle mandando con notevole ritardo i pezzi aggiornati all'autobianchi. Così quando la gente preferiva la bianchina perchè costava poco di più ed era più bella e rifinita, la fiat continuava a mandare i motori vecchi a Desio quando già la 500 montava il motore "D".

Scusa mago, ma quella della Fiat che boicottava le Bianchina mi sembra proprio una cosa da sbellicarsi dalle risa!!!!
Per le seguenti ragioni:
1) Fu proprio la Fiat, assieme alla Pirelli, a dare vita nel 1955 all'Autobianchi. E nessuno boicotta I PROPRI SOLDI!!
2) 500 e Bianchina erano rivolte ad una clientela diversa.
3) L 'Autobianchi era proprietà della famiglia Agnelli (oggi il marchio non è della Fiat, ma della famiglia Agnelli!!!!!). E secondo te Gianni Agnelli, Valletta e Bono erano tanto scemi da boicottare una cosa loro?????

Mamma mia, quante bufale girano per il mondo!!!!!!

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Orny60 il Lun Lug 04, 2011 8:43 pm

Aggiungo: non esisteva sovrapposizione decisionale tra Autobianchi e Fiat. In altre parole, l'Autobianchi NON POTEVA inserire in listino una vettura di propria iniziativa. E come faceva se non aveva ufficio tecnico proprio?? Le Fiat e le Autobianchi venivano progettate a Torino. Tutte le autobianchi furono opera dello staff di Giacosa!!! Quindi che la Bianchina sia stata inserita come dici tu, è una balla spaventosa!!
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ghibliks il Lun Lug 04, 2011 9:28 pm

Quoto di nuovo mago. Evidentemente la pensiamo allo stesso modo. Dade, hai ragione.. La panda del 90, ed un'integrale del 90 per me sono NON STORICHE entrambe perché troppo recenti. Pero ce una differenza, la delta benché ancora recente, da regalare prestazioni ed emozioni che la panda neanche col nos potrà mai avere , inoltre ha si soluzioni tecniche all avanguardia, e sviluppate nei rally, per poterla migliorare, e poi parliamo della lancia che ha vinto di piu in assoluto... 6 titoli mondiali. Capisci perché la gente le colleziona? Inoltre in giro non ce ne sono, e quelle poche che ci sono fanno girare la testa a tutti perché e un mito su 4 ruote. La panda vecchia per far girar la testa, dovrà aspettare il 2030, perché e troppo comune.
Nico, capisco che la panda 30 prima serie sia rara ... ma la carroZeria se la fai vedere ad una donna normale, non troverà differenZa, se non che dirà " e piu vecchia" in rapporto sa piu di storico una uno perché uscita di produzione nel 93.. Per questo non capisco questa passione per la panda. a parte le opinioni personali tutte le ventennali godono li stessi diritti, e non ci piove, pero il buon senso di non andare ai raduni di veterane con la panda..non vado io con l integrale!

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Orny60 il Lun Lug 04, 2011 9:41 pm

Tutto dipende dal ruolo recitato da una singola auto.
La Panda ha per la Fiat un ruolo notevolissimo. È stata la macchina del rilancio, presenta soluzioni tecniche (es. la saldatura del tettuccio) che poi TUTTI IN TUTTO IL MONDO hanno copiato. E tutte le auto oggi sono saldate come la Panda!!! Se non è importanza storica questa!!!
Però ci vuole la cultura necessaria per capire questi aspetti. Non sono cose alla portata di tutti. La signora Maria che va al raduno, guarderà la Ferrari o la Balilla Coppa d'Oro, non la Panda.
Ma l'esperto, invece, SA cosa vale la Panda. E la apprezza.
Non c'è solo il palmares sportivo o la rarità a fare la storia. La storia dell'auto è fatta da tanti contributi: agonistici, tecnici, stilistici, di costume....
avatar
Ghibliks
3200cc : La sostanza, innanzitutto!
3200cc : La sostanza, innanzitutto!

Maschile Messaggi : 1098
Punti : 1213
Reputazione : 16
Data d'iscrizione : 22.10.09
Età : 37
Località : Pinerolo (TO)
Umore : Sempre allegro!

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Ghibliks il Lun Lug 04, 2011 10:26 pm

Ma sta di fatto, che anche un'esperto ed intenditore di storia dell'auto, qualsiasi auto che sara vicino ad una panda apprezzerà quell altra e non la panda, con tutte le sue soluzioni innovative ... Estremizzando , anche con degli aborti come la duna, e l'arna... Io, e penso molti altri con me, guarderanno l'arna e la d'una, perché oggi rare e sparite dalla circolazione. La panda sara interessante sotto tutti i canoni per essere storica e rara da vedere tra 20 anni.

MagoGalbusera
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 534
Punti : 587
Reputazione : 18
Data d'iscrizione : 18.08.10

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da MagoGalbusera il Lun Lug 04, 2011 10:34 pm

Quella della bianchina sta scritta sul libro della bianchina della nada editore. A memoria dice che per spingere le vendite della 500 made in fiat, tardavano a fare aggiornamenti sulla bianchina rispetto alla 500. Questo proprio perchè inizialmente la bianchina vendeva di più.

Contenuto sponsorizzato

Re: Interesse storico o no?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Sab Nov 18, 2017 2:54 pm