Made In Fiat

Ciao! Hemm, scusa il disturbo, è che volevo darti il benvenuto nel nostro piccolo forum!

Siamo felici che tu sia riuscito a trovarci e saremmo ancora più felici se tu volessi unirti a noi per condividere la tua passione per le storiche vetture FIAT!

A già, dimenticavo, sappi che per poter visualizzare alcune immagini, si deve obbligatoriamente essere registrati (per questioni di privacy, sai....)

Questo è uno spazio libero e gratuito, e TUTTI sono i benvenuti, anche tu!!
E allora, vuoi essere dei nostri? Bene!! Che aspetti?? REGISTRATI!

Clicca su "Connessione" per raggiungere i forumisti (solo se già registrati);
Clicca su "Registrazione" per entrare a far parte del Forum;
Clicca su "Non esporre più" per eliminare questa finestra.

PS: Puoi anche accedere usando il tuo account di Facebook, tramite l'apposito pulsante!

ATTENZIONE!
Una volta inoltrata la richiesta di registrazione, vi preghiamo di mandare una mail a - amministrazione@madeinfiat.net - con scritto: CONFERMARE REGISTRAZIONE DI (NOME UTENTE)!
Se tale mail non dovesse arrivare, l'account NON verrà attivato.

Dimenticavo, se poi non ti registri, noi certo non c'è la prendiamo, però se ci trovi interessanti, spargi la voce! Almeno questo piccolo favore c'è lo potresti fare, vero ?? Wink

CIAO!
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Welcome at the forum on Fiat sedans from 1960 to 1980!
Click on "Connessione" to reach the forums,
Click on "Registrazione" to join the Forum,
Click on "Non esporre più" to eliminate this window.

You can also access your account through Facebook, using the appropriate button!
Made In Fiat

Il forum dedicato a tutti gli appassionati, possessori, simpatizzanti e innamorati delle auto FIAT!

FIAT: Chi la ama .... si iscrive qui!
Forum dedicato alla memoria di E. Lorenzoni
Si avvisano gli utenti e i visitatori, che, in caso di problemi di qualsiasi natura, è disponibile un indirizzo mail per aiutarvi; scrivete a sos@madeinfiat.net ! faremo il possibile per rispondere quanto prima al vostro quesito!
Informiamo i gentili visitatori, che per motivi di privacy non sarà possibile visualizzare foto o link all'interno degli argomenti. Per una visione totale dei contenuti, basta registrarsi al Forum. (operazione del tutto gratuita)
...Il forum vive dell'amore, del tempo e della passione che tutti NOI gli dedichiamo....
Siamo piccoli, ma noi di MADE IN FIAT, pensiamo in GRANDE!
Onde evitare doppioni dei post, e per tenere sempre efficiente ed ordinato il forum , vi preghiamo di usare la funzione RICERCA AVANZATA. Grazie.
Il tuo viaggio nel forum COMINCIA QUI!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su FACEBOOK! Clicca "Mi Piace" e seguici sul famoso Social Network. Ti aspettiamo!
Ora, Made in Fiat, lo trovate anche su Google+! Fai "+1" sulla nostra pagina social di Big G! A presto!

Made in Fiat ci piace!

Pubblicità

Link Amici

Di seguito, i nostri siti amici!

REGISTRO FIAT
REGISTRO FIAT ITALIANO

MILLECENTO CLUB

RITMO CLUB

G.A.S. CLUB
Club Gorizia Automoto Storiche

X1/9 CLUB
Club Nazionale X1/9

KADETT.IT
KADETT.it

T.E.A.M.S. FRIULI
Team Epoca Auto Moto Sport Friuli
LA SERIE PICCOLA

Pubblicità

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

De Lorean DMC-12

Condividere

Ospite
Ospite

De Lorean DMC-12

Messaggio Da Ospite il Mer Set 22, 2010 12:05 pm

Promemoria primo messaggio :

Dato che è uscito l'argomento, vi segnalo un sito tutto italiano, completo e molto ben fatto che parla appunto della De Lorean DMC-12.

http://www.delorean.it/

A dir poco fantastica la storia di questa automobile...

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da Orny60 il Sab Set 25, 2010 10:13 am

Siamo partiti dalla Maserati Biturbo, gli altri (senza entrare nello specifico) erano esempi di macchine che, pur con turbina e compressore, non hanno mai avuto la stessa, negativa, fama.
Certo! Il turbo serviva all'epoca (Thema, 164, Croma...) ad evitare l'IVA pesante (il 38% non era uno scherzo!) che la cilindrata di oltre 2000 a benzina e oltre 2500 a gasolio comportava. E poiu c'erano le tasse legate alla cilindrata (bollo..).
La cilindrata, in sè, risolve tanti problemi: inquinamento (eccesso di ossigeno fin che vuoi, basta fare un motore con pochi cavalli/litro e bruci tutto), di coppia motrice....ma non è altrettanto entusiasmante (per me) del "calcio"!! Vedi Delta Integrale o Escort Cosworth. E in quanto a potenza specifica, il turbo è imbattibile! Oggi, con i controlli elettronici, con il turbo si fanno miracoli in tutta affidabilità. Anche sui motori a benzina.
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3419
Punti : 3706
Reputazione : 169
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da nico131 il Sab Set 25, 2010 10:58 am

Orny60 ha scritto:Due cose sulle quali devo, purtroppo, contraddirti.
1) il turbo all'epoca non era affatto sinonimo di inaffidabilità. C'era solo da fare attenzione a lasciarlo un po' al minimo per dare tempo alla turbina di rallentare (facevano oltre 20.000 giri/min) prima di spegnere il motore. Questo per non far mancare la lubrificazione ai cuscinetti sui quali ruota l'alberino. Tutte le Renault, all'epoca, avevano una versione turbo (R4 a parte). E non si sono certo fatte cattiva fama. La Saab neppure. E nemmeno la Ferrari 208 GTB turbo, a Testarossa (anni 80) o la GT40.
2) i problemi della Biturbo furono dovuti SOLO ed ESCLUSIVAMENTE alla mancanza di messa a punto prima della vendita. Non vi era nulla di sbagliato in quella macchina. E hanno fatto notizia solo le prime, molte per piccole noie, nemmeno problemi grossi, perché tutte le altre venute dopo (es. Biturbo S) sono macchine affidabili e godibili al 100%. Provare per credere.
Certo è più facile dare credito alla maldicenza frutto del luogo comune, piuttosto che alla realtà e all'analisi oggettiva dei fatti.

Concordo con Orny su tutti e due i fronti, per quanto riguarda il Turbo bisogna considerare che alla fine degli anni '70 era all' inizio della sua diffusione e verso la metà degli '80 c' è stato il boom.. può darsi che qualche modello peccasse di affidabilità anche per colpa del Turbo (così come si puo dire delle teste a 4 valvole per cilindro..), ma in linea di massima il Turbo non dava grossi problemi... a patto di saperlo usare correttamente!! Un mio amico aveva una R5 Maxiturbo (bellissima!!!) e mi ricordo il fatto che prima di partire e prima di spegnerla dopo una bella tirata la lasciava girare al minimo per qualche minuto, pena costosi danni alla turbina!!! Poi già verso la meta degli '80 con la diffusione delle piccole e medie GT con il turbo l' affidabilità è ancora migliorata ma certe accortezze era sempre meglio prestarle, in fondo erano auto che in cambio di piccole attenzioni sapevano dare grandi soddisfazioni, inedite per moltti guidatori di allora...
Per quanto riguarda la Maserati Biturbo, come per la maggioranza dei prodotti commercializzati sotto la direzione di De Tomaso, è stata lanciata in commercio senza un approfondito sviluppo ma io personalmente la trovo una gran bella macchina che nella versione a quattro porte poteva inpensierire per prestazioni, finiture e confort berline di ben più blasonate. La prova del fatto che la prima Biturbo non fosse affatto un cattivo progetto sta nel fatto che molte sopravvivono ancora oggi e con la revisione con materiali moderni e l' uso di lubrificanti tecnologicamente avanzati come quelli oggi in commercio hanno percorrenze chilometriche di tutto rispetto...

MagoGalbusera
2000 Volumex : Fate largooo!!
2000 Volumex : Fate largooo!!

Messaggi : 534
Punti : 587
Reputazione : 18
Data d'iscrizione : 18.08.10

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da MagoGalbusera il Sab Set 25, 2010 11:07 am

va bene, ma vorrei comunque puntualizzare che per gusto personale non mi piace il turbo vecchio stampo e che comunque in senso assoluto preferisco gli aspirati. Poi se dobbiamo confrontare le 208 aspirate e le turbo, se non ci fosse altra scelta e problemi di affidabilità (forse anche in quel caso dovuti all'uso che se ne faceva) avrei certamente scelto la turbo perchè più premiante in fatto di prestazioni. Essendoci però anche il 3000 aspirato con prestazioni un pelino migliori e coppia a tutto tondo senza i problemi di affidabilità della turbo, allora ecco spiegato perchè la mia preferenza è andata per la 308. Poi la storia che a pari cilindrata le turbo sono più prestanti è vera, ma del resto il turbo serve proprio a migliorare le prestazioni senza aumentare la cinindrata.
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3419
Punti : 3706
Reputazione : 169
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da nico131 il Sab Set 25, 2010 11:13 am

Si poi bisogna tenere in considerazione che chi comprava una Turbo proprio per il tipo di motore molto "grintoso" in genere era gente giovane che non la usava certo per andare a fare la spesa...!! Poi sul fatto che a parità di prestazioni uno preferisca una "Turbo" oppure una "aspirata" qui si va sul rispettabilissimo gusto personale...
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21080
Punti : 22260
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da karme70 il Sab Set 25, 2010 8:13 pm

beh io non ero negli stati uniti ad usare le biturbo che vendevano in loco....mi fido di quello che ho letto in merito ma se a questo punto leggo solo bufale........di chi cacchio mi devo fidare????? Se no n sbaglio l'avventura delle biturbo in america è durata poco e non credo che questo sia dovuto alla loro leggendaria affidabilità. Anche la stampa automobilista allora è tutta falsa e tendenziosa??? Non vogli o crederlo.. io ricordo che qualche amico si era buttato sulla biturbo (almeno un paio ) e ne sono usciti pazzi tanto da venderle per disperazione a due soldi.......adesso però sicuramente erano le sole due difettose del mercato italiano......


_________________________

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da Orny60 il Sab Set 25, 2010 8:43 pm

La prima serie della Biturbo presentava difetti dovuti alla mancanza della messa a punto finale. Come ho già abbondantemente specificato e non mi ripeterò più. Ed è lì che si crea la leggenda! Poco importa che cento altre venute dopo fossero perfette. Contano le prime con i difetti! Perché dei difetti ne parlano tutti e descriverli fa passare da "intenditori". Non altrettanto per i pregi.
Può essere che una Biturbo sia andata a fuoco (magari per colpa del proprietario o chissà per quale ragione) ma gli USA sono iperprottetivi e da lì si sarà innescata la nomea. Ne basta una!!
Fu Quattoruote o Ruoteclassiche, non ricordo bene, a soprannominare "bidone" la biturbo in occasione del ventennale, salvo poi ritrattare a causa della reazione giustamente indignata dei (MOLTI) soddisfatti proprietari.
Come Quattroruote, anche Ruoteclassiche ha delle fisse. Se non gli piace la macchina, può essere la più riuscita del mondo, avrà sempre qualcosa da ridire in negativo. È accaduto anche per la Giulietta (anni 70) la cui linea fu definita "sconcertante", salvo fare scuola a dispetto dei critici estetici di Quattroruote.
avatar
nico131
Utente Famoso: Livello 6
Utente Famoso: Livello 6

Maschile Messaggi : 3419
Punti : 3706
Reputazione : 169
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 43
Località : Vigliano Bilellese
Umore : Altalenante

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da nico131 il Dom Set 26, 2010 1:43 pm

Forse siamo andati un pò in OT ma per tornare in argomento la De Lorean è un chiaro esempio di auto che quando è stata "Turbata" ha cambiato completamente carattere....
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21080
Punti : 22260
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da karme70 il Dom Set 26, 2010 10:00 pm

Orny60 ha scritto:La prima serie della Biturbo presentava difetti dovuti alla mancanza della messa a punto finale. Come ho già abbondantemente specificato e non mi ripeterò più. Ed è lì che si crea la leggenda! Poco importa che cento altre venute dopo fossero perfette. Contano le prime con i difetti! Perché dei difetti ne parlano tutti e descriverli fa passare da "intenditori". Non altrettanto per i pregi.
Può essere che una Biturbo sia andata a fuoco (magari per colpa del proprietario o chissà per quale ragione) ma gli USA sono iperprottetivi e da lì si sarà innescata la nomea. Ne basta una!!
Fu Quattoruote o Ruoteclassiche, non ricordo bene, a soprannominare "bidone" la biturbo in occasione del ventennale, salvo poi ritrattare a causa della reazione giustamente indignata dei (MOLTI) soddisfatti proprietari.
Come Quattroruote, anche Ruoteclassiche ha delle fisse. Se non gli piace la macchina, può essere la più riuscita del mondo, avrà sempre qualcosa da ridire in negativo. È accaduto anche per la Giulietta (anni 70) la cui linea fu definita "sconcertante", salvo fare scuola a dispetto dei critici estetici di Quattroruote.

anch'io non amo ripetermi e lungi da me voler fare l'"intenditore" solamente elencando i difetti delle vetture. Tu se mai salito in una biturbo o biturbo S dopo un certo periodo di servizio? le imbottiture andavano a farsi friggere e i tessuti sembravano passati da una friggitoria, cuciture che saltavano dappertutto, guarnizioni ritirate e staccate ovunque e non parliamo dello stato delle plastiche (ricordo che i tasti dei comandi erano esattamente quelli delle consolle laterali delle fiat uno e niente più). Fioriture di ruggine dappertutto, specie passaruota posteriori , lunotto posteriore , parafanghi anteriori, immancabile puzza di muffa da infiltrazioni d'acqua.....questo non è "cattiva messa a punto del modello" ...questo si chiama "risparmio ad ogni costo" . Ovviamente io avrò solo visto una ventina di biturbo che , casualmente , erano finite in mano a qualche vandalo oppure travolte da una piena anomala del Piave. Chiudo l'OT e non dico più nulla in merito per non fare la parte del "sapientone ad ogni costo sulle disgrazie degli altri " e perchè comunque non c'è più sordo di chi non vuol sentire


_________________________

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da Orny60 il Dom Set 26, 2010 10:16 pm

Le Biturbo le ho provate personalmente. E senza nessuno dei difetti da te elencati. E CONSERVATE, non restaurate! Si vede che in linea di produzione facevano le cose a fasi alterne...secondo l'umore o secondo le notizie che arrivavano sull'acquisizione della Maserati...
Per quanto riguarda la componentistica minore, non ci vedo nulla di male ad aver scelto i pulsanti o i fanalini di qualche utilitaria. Come avrebbe potuto costare quella cifra altrimenti? Vai a vedere quante supercar montavano particolari di utilitarie.
Non è che non voglia sentire: ho un'esperienza diametralmente opposta, tutto qui! E la dico: dovrei stare zitto e avallare quella che per me è solo una diceria basata su numeri molto più bassi di quelli che la Biturbo l'hanno avuta e ne sono stati pienamente soddisfatti? Persino all'estero sostengono questo!!! E vengono in Italia ai raduni con le loro Biturbo. Non saranno mica tutti stupidi!
avatar
karme70
Team
Team

Maschile Messaggi : 21080
Punti : 22260
Reputazione : 372
Data d'iscrizione : 04.09.09
Età : 46
Località : Trento

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da karme70 il Dom Set 26, 2010 10:23 pm

e allora dovrei stare zitto io se ho visto tutte queste cose?? non ti sto parlando di racconti ma di cose viste in prima persona. Va beh vuol dire che sono coglione e che non so riconoscere una plastica deformata da una buona e una guarnizione normale da una accorciata...e neanche la ruggine dalla lamiera sana . Andrò da un buon oculista e anche da un otorino visto che sento odore di muffa dove non c'è. In quanto ai tasti delle Uno probabilmente non c'erano solo quelli ma anche parti dell'impianto elettrico delle Uno che, notoriamente, non montava relè per diversi circuiti sotto carico pesante (come le luci) e questo spiega facilmente i corto circuiti e gli incendi


_________________________

Orny60
Utente Famoso: Livello 3
Utente Famoso: Livello 3

Maschile Messaggi : 1857
Punti : 2002
Reputazione : 65
Data d'iscrizione : 20.09.09

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da Orny60 il Dom Set 26, 2010 10:40 pm

Quello che dici è corretto, non sbagliato, nota bene. Ma è confinato a quella disgraziata prima produzione, quando non c'erano ancora i componenti giusti, gli impianti non funzionavano a dovere e tutto fu risolto in qualche modo per non fare attendere i clienti. Purtroppo è lì che si è fatta la fama. Ma prendiamo quelle venute dopo, subito dopo, non anni dopo. Sono l'esatto CONTRARIO!!!

Contenuto sponsorizzato

Re: De Lorean DMC-12

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Gio Ott 19, 2017 3:48 am